gmc

Mavericks e reset della pram

Recommended Posts

Salve a tutti, sono un vecchio utente e volevo esporvi la mia esperienza con mavericks ( macpro 2008, 12 gb di ram e radeon 5870, ssd mercury extreme pro 120 gb).

Aggiornato mavericks, tutto era perfetto a parte qualche freeze momentaneo di safari che comunque resta piú veloce di prima. Nessun problema dunque e massima soddisfazione, poi ho avuto la pessima idea di resettare la pram: riavvio con la solita velocitá, circa 16 secondi ma cliccando sulla icona dell'hd.....panico....la trovo vuota, passano crca 10 secondi e puff, riappaiono i files. Avvia, riavvia, coktail, ripara permessi, disk warrior, le ho provate tutte: hd perfetto mi dicono i test ma resta sto problema che appena appare la scrivania le varie icone sembrano tutte congelate per crca 10 secondi.....una follia. qualcuno ne sa qualcosa? grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....leggevo di problemi analoghi senza il reset della pram......magari é stato solo un caso, ma perché il problema mi si manifesta dopo tre giorni di uso? verificheró se ho google drive ma non mi pare e disinstalleró cleanymymac.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena supervisionato l'installazione di Mavericks su un MacBook Pro mid 2010, con nuovo disco SSD.

Il reset delle pram non ha avuto alcun effetto negativo.

Il problema che tu segnali c'era (e c'è tutt'ora) sul vecchio disco, ma è il Mac stesso a segnalarlo all'avvio. Probabilmente, in questo caso, sta cedendo il disco stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie admin ma perdonami non ho ben capito.....ho un solo disco montato nel macpro, cioé l'owc che ha pochi mesi, il vecchio disco originale é stato rimosso. Quindi vorrei capire meglio.....il problema che segnalo e che mi dici esistere tutt'ora, cioé il ritardo del sistema nel caricare i contenuti delle cartelle, é quindi problema di molti e dipende da mavericks....giusto?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e per completezza: anche avviando  mavericks da hd convenzionale il problema si ripresenta, passano 15 secondi circa prima che si visualizzi il contenuto delle cartelline, questo sempre con il Mac Pro 2008.


Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie admin ma perdonami non ho ben capito.....ho un solo disco montato nel macpro, cioé l'owc che ha pochi mesi, il vecchio disco originale é stato rimosso. Quindi vorrei capire meglio.....il problema che segnalo e che mi dici esistere tutt'ora, cioé il ritardo del sistema nel caricare i contenuti delle cartelle, é quindi problema di molti e dipende da mavericks....giusto?

Grazie.

 

No, non posso dire che dipende da Mavericks perché si tratta di un hard disk tradizionale che dava problemi anche prima di Mac OS 10.9; proveremo a inizializzarlo e vedere se i problemi persistono.

Nel tuo caso, ovvero un solo disco SSD, proverei a a cercare informazioni sulla funzionalità TRIM, attiva o meno, e quale utility utilizzare per gestire tale funzione sul tuo SSD.

Leggi questa discussione per avere maggiori info:

http://www.macitynet.it/forum/macbook-pro/123462-sshd-su-macbook-pro.html#entry1273582

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie della risposta ma gli ssd Owc NON hanno bisogno di avere il trim abilitato, secondo quanto OWC stessa raccomanda e infatti con mountain lion andava benissimo e di default il trim é disabilitato, inoltre ripeto che anche con un hd da 7200 convenzionale, un vecchio hitachi esterno collegato via usb, il "congelamento" di circa 15 sec permane.

Ora vorrei tanto capire se e perché dovrei abilitare il trim ( e manco so se gli Owc lo prevedono anche con applicazioni di terze parti) quando lo stesso ssd dopo sti maledetti 15 secondi di "silenzio" , "vola" senza alcuna incertezza...... e insisto se permetti sul fatto che il problema da me segnalato é comune a molti altri utenti.....

grazie per l'attenzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto cercando di capire l'origine del problema...

Dubito sia un problema legato direttamente a Mavericks. Ma non si sa mai...

Un congelamento del Finder al l'avvio può dipendere anche dal numero abbondante di cartelle o documenti sul desktop, sul tentativo da parte di qualche software di cercare collegamenti o caricare qualche estensione (tipo cleanmymac, che ti consiglio di eliminare... A prescindere).

Magari si tratta appunto di un software non compatibile con OS 10.9.

Hai verificato che il software installato fosse compatibile? Quanti e quali elementi di login hai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie Matteo, dunque, un solo elemento di login: itunes helper che anche disabilitato non crea problemi, cleany mymac lo disinstallo subito....


poi ho gimp, che mi vola con mavericks, open office, vlc, uve scan se no il canon non funzia, firestorm, viewer di second life che uso spesso,skype, xbench e cinebench...nulla altro....flash....sarà mica l'adobe download  assistant......


mah, riavvio ora dopo aver cestinato cleanmymac....e ti dirò....


Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno Matteo, una sola ultima domanda: se avvio con la pennetta usb sulla quale ho sistemato mavericks, posso fare un restore del system senza dover necessariamente piallare l'ssd e reinstallare prima ml e poi mavericks?

grazie e scusa l'insistenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché non proviamo a vedere se si trattasse d'altro.


Potrebbe essere che il reset della NVRAM abbia messo solo in crisi un'impostazione, forse un conflitto che ha origine dalle estensioni del kernel o chissacché.


 


Dacci queste informazioni, dopo sarà più facile dire che la situazione è compromessa e che richiede un ripristino o reinstallazione del sistema.


Ma potrebbe risolversi solo con qualche manovra.


 


Prima di tutto:


Da Finder, apri il menù Vai tenendo premuto il tasto alt.


Accedi quindi alla libreria del tuo utente e apri la cartella Preferences.


Trova e metti sulla scrivania il file com.apple.finder.plist e tutti i file che iniziano per com.apple.finder.plist... seguiti da un codice di lettere e numeri, escluso com.apple.finder.plist.lockfile.


Poi riavvia il Finder, tenendo premuto il tasto alt e scegliendo Riapri.


Se la cosa non risolve, rimetti quei file al loro posto sostituendoli a quelli eventualmente ricreati ed esegui queste due istruzioni:


 


A) Cmd+spazio, scrivi ter e dai accapo, si aprirà l'applicazione Terminale.


Dopo il prompt, la descrizione dell'ambiente e situazione, alla barretta d'inserimento testo, COPIA ed INCOLLA (o trascina ma NON scrivere tu) i 5 comandi seguenti, uno per volta, sulla sua finestra aperta:


 


1)



kextstat -kl | awk '!/com\.apple/{printf "%s %s\n", $6, $7}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post


 


2)



sudo launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.(apple|openssh|vix)|edu\.mit|org\.(amavis|apache|cups|isc|ntp|postfix|x)/{print $3}'

Accapo, metti la password alla richiesta senza aspettarti di visualizzare nulla, di nuovo accapo.


Ignora gli avvertimenti di rito se è la prima volta che ordini come sudo in Terminale.


Poi copia i risultati sul post


 


3)



launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.apple|edu\.mit|org\.(x|openbsd)/{print $3}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post


 


4)



ls -1A /e*/mach* {,/}L*/{Ad,Compon,Ex,Fram,In,Keyb,La,Mail/Bu,P*P,Priv,Qu,Scripti,Servi,Spo,Sta}* L*/Fonts 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post


 


5)



osascript -e 'tell application "System Events" to get name of every login item' 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post, poi scrivi exit, di nuovo accapo e cmd+q.


Mi raccomando: NON inviare immagini, solo il testo copiato


 


B) Mostraci un system.log di un riavvio.


Cmd+spazio, scrivi con e dai accapo, si aprirà l'applicazione Console, scegli system.log nella barra laterale.


Annota l'ora precisa dell'ultima riga, oppure apponendo un marcatore.


Riavvia il sistema.


Riapri Console ed aspetta che il Finder abbia finito di ricaricare.


Copia ed incolla tutte le righe, NON inviando immagini, da quella annotata a l'ultima che trovi sul post.


Elimina i tuoi eventuali dati personali leggibili e disabilita le emoticon dal post prima di inviare


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now