eux-k2

MacBook Pro in letargo dopo aggiornamento a Maverick

Recommended Posts

Ciao a tutti

Possiedo un MacBook Pro acquistato nel Gennaio 2009.

Da quando ho aggiornato a Maverick mi é capitato piú volte che a computer spento premendo il pulsante di accensione non succedesse niente. La prima volta che mi è capitato ho rimosso la batteria, poi rimessa e riprovato. Niente. Ma dopo 2-3 volte di mettere e togliere la batteria il mac partiva. Oggi neppure così. Ho rimosso decine di volte la batteria ma niente. Premo il pulsante di accensione e il mac non si accende. Ho anche provato a reimpostare la SMU (togliere la batteria e premere tasto di accensione per 5sec). Niente.

Aggiungo che la batteria non è del 2009 ma dell'anno scorso. Sostituita con una originale e perfettamente funzionante. Che fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benarrivato in questo forum.


 


Se l'HD fosse quello originale potrebbe essersi trattato del suo canto del cigno ... e dopo 6 anni come disco d'avvio (magari molto 'pieno') lo si sarebbe dovuto mettere in conto.


 


Tragica evenienza, spero tu abbia i backup del caso, ma sempre meglio della debacle della scheda logica ...


 


42 49.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Eugenio Alaimo, benvenuto nel Forum.


 


42, come tutti gli appassionati riparatori di ferraglia, non è ottimista...


 


Ma se la cosa si verifica, INEQUIVOCABILMENTE da Mavericks, non credo che sia una rottura meccanica.


Intanto per Mavericks è stato effettuato un importante aggiornamento del software legato al meccanismo d'accensione:


http://support.apple.com/kb/HT5869?viewlocale=it_IT


 


La soluzione per i numerosi problemi intervenuti su molti utenti, tutti e solo per i portatili, che hanno diverse disfunzioni legate al bottone, salvo rari estremi casi di reinstallazione, è solo il reset del SMC.


A volte associato ad una riparazione del disco.


 


Ti consiglio di provare quindi una riparazione del disco e ripetere il reset SMC, badando bene di osservare il tempo di attesa della manovra FINO a 5 minuti.


 


Poi, se non va, prima di ricorrere all'assistenza, avvia tenendo premuto il tasto D appena dopo il suono d'avvio


Share this post


Link to post
Share on other sites

42, come tutti gli appassionati riparatori di ferraglia, non è ottimista...

...

Ti consiglio di provare quindi una riparazione del disco e ripetere il reset SMC, badando bene di osservare il tempo di attesa della manovra FINO a 5 minuti.

 

Io non sono un riparatore di ferraglia, mi sforzo di conoscerne i punti deboli proprio per prevenire invece che subire i problemi che può dare.

 

La procedura seguita da Eugenio Alaimo per reimpostare l'SMC è corretta. Per i MBP in cui la batteria è indipendente già la sua rimozione costituisce una gran parte di ciò che serve al processo. Poi i 5 secondi di pressione del pulsante d'avvio scaricano efficacemente quel poco d'energia che ancora è conservata nei condensatori. Facciamo 10 secondi per sicurezza, ma 5 minuti sono una tortura che il nuovo arrivato proprio non si merita, nemmeno se stesse davvero pretendendo l'immortalità da un HD del 2007 ... come già altri nel recente passato ...

 

42 facepalm.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non sono un riparatore di ferraglia...

 

Hehe...

 

 

... La procedura seguita da Eugenio Alaimo per reimpostare l'SMC è corretta... 5 minuti sono una tortura...

 

 

Non era detta a caso, e non saprei spiegarne il motivo.

 

Avevo letto sul forum di supporto Apple, tempo fa, che in alcuni casi l'attesa di qualche minuto risolveva alcuni casi in cui la normale procedura di scarico non era stata sufficiente.

Se non erro, indicata qui sul Forum, in un caso è stata efficace.

Ma non mi chiedere il motivo, fa parte di qualcosa che ha che fare con la ferramenta....

 

Cinque minuti, sì, su questo sono d'accordo, sono una tortura (non lo dire a me...), ma il caffè è buono non solo per colazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Eugenio Alaimo, benvenuto nel Forum.

 

42, come tutti gli appassionati riparatori di ferraglia, non è ottimista...

 

Ma se la cosa si verifica, INEQUIVOCABILMENTE da Mavericks, non credo che sia una rottura meccanica.

Intanto per Mavericks è stato effettuato un importante aggiornamento del software legato al meccanismo d'accensione:

http://support.apple.com/kb/HT5869?viewlocale=it_IT

 

La soluzione per i numerosi problemi intervenuti su molti utenti, tutti e solo per i portatili, che hanno diverse disfunzioni legate al bottone, salvo rari estremi casi di reinstallazione, è solo il reset del SMC.

A volte associato ad una riparazione del disco.

 

Ti consiglio di provare quindi una riparazione del disco e ripetere il reset SMC, badando bene di osservare il tempo di attesa della manovra FINO a 5 minuti.

 

Poi, se non va, prima di ricorrere all'assistenza, avvia tenendo premuto il tasto D appena dopo il suono d'avvio

 

Ciao Faxus - grazie della risposta. Il tasto D non potrei premerlo perché il computer proprio non si accende - No corrente - No vita.

Non ho capito bene, devo rimuovere la batteria e tenere premuto il tasto di accensione per 5 minuti?

 

Comunque l'altro giorno poi è partito. Ma ho sempre lo stesso problema - devo prima togliere la batteria, premere il tasto di accensione per vari secondi, rimetterla e riprovare - spesso ci riesco solo dopo circa 30 minuti di questa litania :-( HELP! 

 

PS. E' successo immediatamente dopo l'aggiornamento a Mavericks. Coincidenza? Le coincidenze non esistono

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riapro questo thread e chiedo gentilmente a chi di competenza di spostarlo eventualmente in sezione più adatta.


 


Il problema persiste. Ogni volta che devo accendere il mac devo rimuovere la batteria, tenere premuto il pulsante di accensione per almeno 5 minuti (300 secondi) poi mettere la batteria e provare ad accendere. A volte non ho successo al primo tentativo.


Non capisco veramente cosa sia - ho fatto i controlli dei permessi disco e riparazione ed il controllo del disco - dal quale risulta tutto ok.


Ho provato a scaricare Onyx per Mavericks ma novità di quest'ultimo OS quando apro l'applicazione mi dice che non posso eseguirla perché scaricata da un sito non attendibile (quello ufficiale - non ne conosco altri).


Insomma c'è qualcosa che posso fare prima di ricorrere all'assistenza?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Eux-k2.


La discussione sta bene qui dove l'hai iniziata, è un problema hardware che riguarda il tuo Mac e va bene in questo sottoforum.


 


Come vedi ti avevo dato una soluzione, che è una tortura, effettivamente.


Ma più di questo non posso dirti, con gli elementi a disposizione.


 


A mio parere resta un problema hardware, cui una soluzione software non riesco, al momento, a intravvedere.


(Quindi andare in assistenza, sarà la soluzione più probabile)


 


A che ti serve OnyX?


Magari ti posso consigliare qualcosa, se hai un sospetto, pigiare bottoni a caso non è mai una buona cosa.


 


Per risolvere il download basta che vai in Preferenze di Sistema, Sicurezza e privacy, Pannello generale, sblocchi il lucchetto e spunti (per l'occasione) Dovunque nel Consenti app scaricate da.


 


In ogni caso consulta questo:


Manutenzione di OS X - come si usa OnyX (ed altri tool)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e grazie della risposta.

Ne ho discusso con un amico. Siamo arrivati alla soluzione che essendo la spesa relativamente contenuta, cambiando l'hdd dovremmo risolvere. Pertanto credo che farò così.

Anche in base a quello che mi dite voi, se il problema è hardware, quell'hardware è l'hdd - giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambiare il disco non farà che bene.


 


Ma, visto che il problema si è verificato con Mavericks, insisto, potrebbe essere legato anche a qualcos'altro.


Se 42 ti ha dato la sua opinione relativa all'hardware, prendila per buona, ne sa sicuramente più di me e di tanti altri.


 


Però un passaggio all'assistenza, per un test che loro fanno sui componenti, dopo aver esposto il problema, ti toglierà ogni dubbio relativo a qualcosa di connesso con il sistema di controllo.


Sistema che sembra soffrire di qualche sintomo, messo in luce da Mavericks, e che dovrebbe essere risolto, anche a loro parere, dopo il test, con la sostituzione del disco


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Vi informo sugli eventi successi a Dicembre.

Ho provato a sostituire l'hd ed il problema è rimasto

Ho provato a sostituire la Ram ed il problema è rimasto

Ho formattato ed installato Lion ed il problema è rimasto

(Ovviamente non ho acquistato hd e ram nuovi non avendo risolto il problema)

Ho portato il mac dal negoziante presso cui l'ho comprato. Lui ha collegato l'alimentatore, eseguito la combinazione di tasti ctrl+shift+alt + tasto di accensione. Rilascia il tasto di accensione ed il magsafe diventa verde. Mi dice che ha eseguito un reset dell'alimentazione. Subito dopo preme il tasto di accensione ed il mac parte al volo. Controlla anche con i loro software di diagnostica il mac e mi dice che è perfetto. Lo riporto a casa, vado per accenderlo e non parte. Riprovo la combinazione sopra descritta, riprovo nel modo precedente (tasto d'accensione per 5-10 minuti senza batteria) ma niente. Definitivamente morto.

Decido di portare il mac in un Apple store. Prendo appuntamento al geniusbar ieri. Vado ed il ragazzo con cui ho parlato (senza fare test particolari, ma solo provando ad accenderlo ed ascoltando tutta la storia che voi già conoscete) mi dice che il chip dell'smc è danneggiato. Aggiunge che secondo lui il chip era già "malato" di suo, e che con l'aggiornamento a mavericks che aggiorna anche il firmware dell'smc, io gli ho dato il colpo di grazia. Mi dice che non si può sostituire - ma si può solo sostituire tutta la logic board per un prezzo complessivo di c.ca 500€.

Lui mi sconsiglia di farlo perchè il mac non li vale, ma essendo il mio mac un modello non standard (in fase di acquisto l'ho scelto col processore da 2,8ghz ed altri optional - per un costo totale di 2400€) io non sono tanto sicuro del suo consiglio.

Certo è vero che la spesa non è piccola e corro anche il rischio che tra due anni dalla riparazione mi si rompa l'hd o altro. Ma è anche vero che il mac non è poi tanto vecchio - insomma è del 2009 e mi ha sempre dato grosse soddisfazioni quanto a prestazioni.

Ho contattato un'azienda su ebay che dice di poter riparare le logic boards. Tuttavia loro mi dicono che sostituire un chip smc non è difficile ma trovare il chip smc per quella specifica logicoboard è molto molto difficile (dicono che essendo poi il mac "speciale", ovvero versione 2,8ghz etc... L'smc è diverso da quello di uno stesso mac dello stesso anno ma col processore standard).

Insomma non so bene cosa fare. Voglia di spendere tanto non ho. Quindi

A) spendo 500€ e faccio riparare una macchina del 2009 che comunque mantiene una certa potenza

B) ne spendo circa 1300 e prendo un macbook air 13" con i7 da 1,7ghz - ovvero una macchina nuova per prestazioni limitate

Ci sarebbe anche l'opzione macbookpro con display non retina 13" da 2,9ghz sempre a 1300€ c.ca. Ma se devo prendere un pro non considero neppure l'ipotesi di prendere un 13". Insomma - sono confuso

Voi che mi consigliate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now