Aiuto!! Nuova installazione e recupero file da Time Machine


font831
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Vi spiego il problema che ho. Da alcuni mesi il mio MacBookPro (di inizio 2011) ha cominciato a darmi problemi. Periodicamente si verificavano dei crash o significativi rallentamenti, con rumori sospetti da parte dell’hd. Non ho perà mai concretamente affrontato il problema  perché poi dopo 2-3 giorni tutto tornava a posto, senza  alcun intervento. Nei giorni scorsi i problemi di crash si sono ripresentati senza risolversi come al solito a breve. Quindi ho provato a ripristinare con Time Machine un backup di pochi giorni prima ma…quando arriva all’1,8% si blocca la procedura, va in crash e non c’è niente da fare! Tutto farebbe pensare ad un problema dell’hd, ma l’utily disco non rileva alcun problema, inoltre usando windows con Bootcamp (come sto facendo ora) tutto funziona perfettamente, anche in situazioni in cui l’hd potrebbe essere sollecitato (giochi, programmi di grafica).

Ho anche provato a reinstallare da OS Mavericks, per poi ripristinare quel che mi serve in un secondo tempo tramite Time Machine, ma anche qui niente da fare: si avvia l’installazione e dopo un po’ va tutto in crash. Come ultima possibilità ho pensato di reinstallare Mac OS (Leopard) partendo dal DVD fornito con il Mac, ma così facendo mi dice che deve formattare l’hd, perché nei 2 volumi che trova (1 partizione Mac e 1 Bootcamp con Windows) non può installare il sistema operativo.

Ora l’unica possibilità che mi rimane è formattare completamente l’hd – quindi ricreando completamente le partizioni – poi provare prima a installare Mavericks (scaricandolo dalla rete) e se non va usare il DVD con Leopard.

Ma in tutto questo quello che mi preccupa molto è se,  anche ammesso di reinstallare il sistema operativo da zero, magari pure cambiando hd, ho poi la possibilità di ripristinare i file dai backup di Time Machine. In sostanza a me non interessa soprattutto recuparare tramite Time Machine l’archivio di Mail, quello di Iphoto e alcuni file… se no sarebbe un grosso problema… Mi confermate che sarebbe fattibile? E sarebbe fattibile anche dopo aver installato in pulito Leopard? Perché in quel caso dovrei recuparare da Time Machine dei file installati su una versione più recente del sistema operativo e con anche gli stessi programmi più aggiornati.

Grazie!

Link to comment
Share on other sites

Teoricamente - premetto che non ho mai eseguito alcun ripristino di backup effettuato tramite Time Machine - se l'operazione di backup è stata fatta utilizzando un supporto esterno, credo che sia possibile effettuare un ripristino alla fase "Assistente di Migrazione" durante l'installazione di Mac OS X o comunque in un secondo momento, a installazione conclusa. Se invece il backup è stato effettuato sullo stesso supporto - insomma l'HD del Mac - inizializzando la partizione naturalmente perderesti anche i file di backup; ma sinceramente non mi risulta che Time Machine permetta di effettuare il backup sullo stesso supporto quindi penso che il recupero sia possibile.


Link to comment
Share on other sites

Be', se ci fosse uno in tutto il mondo che avesse bisogno di Time Machine, quell'uno sei tu!

Da quel che scrivi sembra che il disco abbia qualche problema. Hardware o software che sia, considerata l'importanza dei tuoi dati, forse è opportuno gettarlo e sostituirlo. Questo ti risolverebbe anche un secondo problema: la necessità di creare un clone.

Mi spiego meglio. Dato per deciso che il disco, o almeno il volume Mac, va inizializzato, e re installato il sistema, si pongono due esigenze: 1) recuperare i propri dati da un backup affidabile; 2) avere un backup avviabile per ripartire "com'è ora", nel caso che l'installazione si riveli problematica.

Per la prima esigenza, Time Machine va benissimo.

Per la seconda, no. Ci vuole una copia "a specchio" del HD attuale, in pratica un clone. Per farlo, ci vuole un altro HD, e un'applicazione per "clonare". La mia preferita è SuperDuper! che in questo caso sarebbe pure gratis. Colleghi un disco esterno, lanci SuperDuper!, tre/quattro clic e ti ritrovi due HD avviabili esattamente identici: quello interno e quello esterno. All'accensione tieni premuto alt e decidi da quale avviare, sarà esattamente lo stesso! Pero', dopo aver controllato, il clone lo metti in un cassetto e lo tieni "in caso che...".

Stessa operazione puoi farla con la parte Win, adoperando Winclone.

 

A questo punto comprendi il vantaggio di "pensionare" l'attuale HD: ti basta comprare un case USB2 da una quindicina di euro, ci metti dentro l'attuale HD, e hai il clone già fatto. Lo metti in un cassetto e lo tieni "in caso che...".

 

Poi procedi con l'installazione e l'inizializzazione del nuovo HD, l'installazione di Mavericks (acquistato in precedenza da App Store!) da internet, e il recupero dei tuoi dati (solo i tuoi dati, non applicazioni o preferenze di sistema!) da TimeMachine oppure dal clone.

 

Tieni presente che non puoi recuperare da Time Machine i tuoi dati relativi a un OS successivo: se sono relativi a Mavericks non puoi ripristinarli su un Lion!

 

Non ho capito come mai parli di Leopard su un MacBook del 2011. Dovrebbe avere Mountain Lion, e quindi ID Apple, e App Store, no?

 

Ultima avvertenza, Mavericks è meglio. Pero' necessita di tanta RAM, diciamo 8 GB per ragionare.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share