el-màgico

Mac Mini e monitor Dell Ultrasharp U2413 - problema visualizzazione

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

ho un mac mini nuovo e un monitor da 24" della Dell (ultrasharp U2413).

 

Ho collegato il mac mini al monitor con un cavo HDMI e con enorme stupore ho visto che la qualità è piuttosto pessima!

Le scritte appaio tutte sgranate, praticamente non sono ben definite, sono piuttosto "pixellate"...

 

Ora mi chiedo: è normale tutto ciò?

Il mac mini non dispone di altre uscite video, l'unica porta sfruttabile è la tunderbolt, che attraverso un adattatore mi permetterebbe, almeno credo, di cambiare la connessione, ma quale mi consigliate per avere un risultato soddisfacente?

 

Neppure sul mio primo computer di 20 anni fa vedevo così male...

 

Queste sono le connessioni che ha il mio monitor:

 

1 connettore DVI-D (Digital Visual Interface) con HDCP

1 DisplayPort 1.2 (DP)

1 mini-DisplayPort 1.2 (mDP)

1 High Definition Multimedia Interface (HDMI)

1 uscita DisplayPort.

 

Vi ringrazio per l'aiuto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Mac Mini ha una seconda uscita video con porta HDMI.


Bisognerebbe essere ciechi per non vederla indicata esplicitamente con la scritta HDMI esattamente alla sinistra dell'uscita Thunderbolt/miniDP.


 


mac-mini-2010-05-SlashGear-540x245.jpg


 


Quindi con un banale cavo HDMI->HDMI puoi testare anche questa connessione e con un secondo schermo, anche una TV, ti verrà più semplice intervenire sui settaggi delle preferenze per ottenere il miglior risultato.


 


Inoltre se ti servisse la porta Thunderbolt per una periferica con quella connessione saresti costretto ad usare esclusivamente l'uscita HDMI per il monitor. Invece senza questa esigenza tu dovresti usare un cavo MiniDisplayPort -> DisplayPort (link, link) perché alcuni monitor, il tuo è fra quelli, oltre all'ingresso DP hanno anche un'uscita DP. Questo consente di collegare in serie più di un monitor e come finale eventualmente anche uno schermo con ingresso HDMI.


La GPU del tuo Mini, se è recente, supporta fino a 3 schermi purché non abbiano risoluzioni eccessive.


 


Se il monitor non viene riconosciuto nelle Prefefrenze di Sistema/Monitor c'è un apposito pusante [Rileva monitor] per farlo fare forzatamente al Mac (sempre che il monitor sia acceso e la sua porta in ingresso sia attivata). Potrebbe essere necessario accendere il monitor prima di collegarlo, ma è un'eventualità molto rara con modelli evoluti e recenti.


 


Poi è questione elementare selezionare la risoluzione nativa di quel monitor, 1920x1200, e quindi in Colore/Calibra... realizzare i profili colore più adatti ai propri bisogni (meglio usare la modalità esperta, al buio e con le opzioni extra).


 


Personalmente consiglio un punto di bianco basso e quindi colori caldi se si utilizza lo schermo per molte ore e non si ha bisogno della fedeltà cromatica come priorità per il proprio lavoro. Cambiare profilo con uno più fedele è comunque questione di qualche secondo quando se ne abbia bisogno.


 


Una recente pagina Apple, ancora solo in inglese, per illustrare l'impiego di monitor multipli con Mavericks ma utile comunque: OS X: Using multiple displays in Mavericks


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao 42!


 


il mio monitor attualmente è già collegato al mac mini attraverso HDMI e la risoluzione è di 1920x1200 60hz, è impossibile che si vedano i bordi delle scritte e delle icone pixellate, c'è qualcosa che non mi torna.


Facciamo che provo una connessione alternativa all'HDMI, dovrei prendere uno dei cavi che mi hai consigliato dove se non ho capito male ad un'estremità ha la connessione thunderbolt e all'altra estremità la display port?


Ho capito giusto? perché di connessioni video purtroppo sono abbastanza ignorante...


Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao 42!

 

il mio monitor attualmente è già collegato al mac mini attraverso HDMI e la risoluzione è di 1920x1200 60hz, è impossibile che si vedano i bordi delle scritte e delle icone pixellate, c'è qualcosa che non mi torna.

Facciamo che provo una connessione alternativa all'HDMI, dovrei prendere uno dei cavi che mi hai consigliato dove se non ho capito male ad un'estremità ha la connessione thunderbolt e all'altra estremità la display port?

Ho capito giusto? perché di connessioni video purtroppo sono abbastanza ignorante...

 

Puoi precisare che modello di Mac Mini hai e con che versione di OS X?

 

Avevo capito che tu utilizzassi già la porta Thunderbolt con un cavo che a questa pagina nelle Specifiche risulta compreso nel materiale contenuto nella confezione, cioè: un Cavo DislayPort (da mini-DP a DP) esattamente come quelli che ti ho linkato. Inoltre hai scritto: «...l'unica porta sfruttabile è la tunderbolt...» ...

 

Tu cosa stai effettivamente utilizzando? Se non quel cavo, quale? Con che provenienza? Inserito in quali porte esattamente?

 

Una volta trovato quel cavo nell'elenco di 5 porte che hai riportato sopra presta attenzione ad utilizzare la seconda, porta IN, e non l'ultima indicata che è una porta OUT.

 

Comunque non ha senso che un'uscita HDMI, il protocollo HDMI per l'esattezza, non riesca a governare correttamente un qualsiasi pannello da 24"con matrice 16:10 1920x1200 che sia pure sofisticato ed a 10 bit.

Io ho la sensazione che ci sia qualcosa nel software Dell che non è regolato a dovere rispetto al segnale in uscita dal Mac. Se avessi ragione probabilmente il problema si presenterà pure utilizzando cavo e porta differente a meno che non ci siano specifiche opzioni per ogni singola porta. Non ho trovato un PDF di istruzioni, ma leggo che c'è una documentazione allegata assieme a dei driver. Vedi tu se non l'avessi già consultata.

 

Lato Mac ed OS X ti consiglio di controllare in Preferenze di Sistema/Aspetto sia l'uniformità dei font che il loro arrotondamento in base alla dimensione. Potrebbe darsi che ci siano delle impostazioni strampalate.

 

Calcola che quel monitor ha una risoluzione di 94ppi e quindi relativamente ridicola in un epoca in cui gli smartphone, i tablet ed i MacBook Pro partono da  220 ppi per arrivare a 326ppi. Anche i monitor degli iMac più piccoli hanno 1920x1080ppi in 21.5" di diagonale per 103ppi. Pochi ma sempre 9 pixel in più per pollice.

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono contento che tu abbia risolto usando la connessione più logica in ambiente informatico.


Però non sono soddisfatto di non aver capito la natura del problema rispetto alla connessione HDMI.


 


I Mini dell'anno scorso appena usciti presentavano dei problemi all'HDMI: http://www.macitynet.it/nuovo-mac-mini-alcuni-utenti-lamentano-problemi-con-la-porta-hdmi/, ma non ho seguito più di tanto.


 


Se la cosa potesse riguardare il tuo Mac vedi di seguire le tracce di quella notizia e quando ti capita prova l'uscita su una comune televisione con ingresso HDMI (ed un cavo HDMI->HDMI di buona qualità). Mi auguro che con una periferica più consona a quell'interfaccia il tuo Mini si riveli normale ed affidabile come dovrebbe e quindi riconducendo il problema solo all'ingresso HDMI del Dell. Mi farebbe piacere saperlo, ciao.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

In sostanza quell'articolo dice che nei Mac dotati di porta HDMI, quando questa viene utilizzata non importa con che tipo di schermo, le Preferenze di Sistema/Monitor/Colore del pannello specifico dello schermo collegato non presentano mai i profili: Adobe RGB (1998), Profilo RGB generico ed sRGB IEC61966-2.1. Inoltre sembra che la porta 'di per sé' non consenta la realizzazione di profili colore appropriati e risolutivi.

 

Tutto quanto mi stupisce parecchio, anche perché la soluzione da parte di Apple sarebbe talmente elementare ed altrettanto sciocco sarebbe non implementarla. Qualcosa di comprensibile solo come difetto di gioventù, non come problema che si trascina di versione in versione di OS X.

 

Comunque in riferimento ai Mac late 2013 tutto quanto dovrebbe essere superato dato che supportano HDMI in versione 2.0 e quindi i 48 bit colore che, se non sbaglio, dovrebbero risolvere alcuni limiti dell'RGB rispetto al YCbCr (link link).

Proprio questa 'limitatezza' dell'RGB mi fa dubitare della mia comprensione della logica di quell'articolo e di quell'intervento. Vedrò di approfondire.

 

42 mhh.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ho approfondito un po' e non solo non avevo capito bene, ma la questione prospettata in quell'articolo non ha niente a che fare con la problematica di questa discussione.

Qui c'era una connessione HDMI OUT del Mini che non dava buoni risultati con l'IN HDMI del monitor Dell, invece nell'articolo si lamenta una incompatibilità fra l'OUT via Mini DisplayPort dei Mac quando portato ad un IN HDMI di alcuni monitor.

 

Quindi il fatto che OUT sia in YCbCr (e quindi di qualità superiore) evidenzia concretamente che l'IN via HDMI di quei monitor è REALMENTE di qualità inferiore e necessita che 'a priori' il Mac riduca la quantità (qualità) delle informazioni inviate ad un minor livello quale è quello RGB. Ora il discorso mi torna, ma fortunatamente il monitor di el-màgico ha un ingresso DisplayPort adeguato al compito.

 

Resterebbe da chiarire come mai non si possa semplicemente calibrare un profilo RGB per aggirare qualsiasi problema ed invece occorra ricorrere a script o al prompt di Terminale ... ma comunque ... purché gli funzioni ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmm no. L'articolo linkato dice semplicemente che mac os x tratta come tv monitor lcd se collegati tramite hdmi. È un problema del sistema operativo.


Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non sembra, soprattutto perché l'articolo è una rilettura "troppo" interpretativa di un ben più preciso post linkato: Dell U2713H on Mac: forcing RGB mode instead of YCbCr - EmbDev.net in cui si legge:

 

The reason is
that the DisplayPort uses YCbCr colors instead of RGB to drive the
display, which limits the range of colors
and apparently causes the
display to apply some undesired post processing.

.

The problem can be solved by overriding the EDID data of the display

(http://en.wikipedia.org/wiki/Extended_display_iden...) in
order to tell OS X that the display only supports RGB.

 

Quindi il limite tecnico risiede nei display che, al minimo, se ricevono il segnale dalla porta HDMI non si comportano come monitor e oltre RGB non vanno. Invece dall'articolo sembrerebbe che i monitor non siano responsabili di nulla e sia OS X ad inviare segnali inadatti.

 

In sostanza se si esce dal Mac tramite una porta per monitor (protocollo DisplayPort) non ci si deve aspettare che automaticamente il Mac capisca che all'altro capo del cavo si trova invece un ingresso limitato o limitante se non addirittura un apparato totalmente limitato.

 

Continuo a pensare che il bottone [Rileva Monitor], [Detect Displays], in Preferenze dovrebbe fare il suo mestiere, cioè leggere l'EDID o il DisplayID (sempre che i display lo inviino correttamente!) oppure eventualmente la calibrazione personalizzata dovrebbe ridurre il segnale entro i parametri RGB. Mi piacerebbe poter provare, ma non mi trovo nella condizione di poterlo fare. Invece modificare un parametro di OS X credo possa essere anche negativo in determinate circostanze.

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now