brigga_snoopy

salvataggio iBook per ripristino

Recommended Posts

Tieni presente che la procedura che stai per fare inizializzerà solo uno dei volumi del tuo HD, quello con il sistema e i tuoi dati. Non inizializzerà il volume "Recovery HD" nè altri che potresti avere.


 


Se invece decidi di "piallare" tutto il HD principale, e inizializzarlo, ti troverai col problema di come gestire l'installazione di Mavericks senza poter avviare dal HD interno. In questi casi si prepara una pendrive USB e si avvia da quella. Diventa una cosa un attimo più brigosa, e secondo me potresti evitare.


 


 


 


 


 


di files iBook so nulla.


 


Pero' andrei a cercare in questa cartella dentro la libreria utente:


~/Library/Containers/com.apple.BKAgentService/Data/Documents/iBooks/Books


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Pero' andrei a cercare in questa cartella dentro la libreria utente:

~/Library/Containers/com.apple.BKAgentService/Data/Documents/iBooks/Books

avevo già tentato trovando lo stesso indirizzo sul forum ma la cartella CONTAINERS non e l'ho...  :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi...


 


ho tentato di clonare con superduper ma temo di aver sbagliato qualcosa. non mi restituisce un file come mi avevi detto ma tutte le cartelle che il vecchio hd conteneva (7,5 ore ci ha messo)


 


ti allego 3 screen


 


1. il messaggio terroristico del sistema 


2. l'opzione che ho scelto tra quelle che super duper mi proponeva (è proprio qui che temo di aver sbagliato)


3. cosa ha creato super duper


 


 


post-49269-0-88621000-1389945401_thumb.p

post-49269-0-26353700-1389945461_thumb.p

post-49269-0-98457300-1389945471_thumb.p

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non hai sbagliato, hai fatto un clone avviabile (se riavvii il mac tenendo premuto alt dovresti vedere 3 dischi d'avvio, quello interno, la recovery e quello esterno) verifica se funziona.


 


Per quanto riguarda il disco interno, non serve usare l'Inizializzare con cancellazione dati in 7 passaggi, è uno stress inutile che potrebbe dare il colpo di grazia a quel disco, è già successo.


L'opzione "imposta a zero i dati" è sufficiente.


 


Scarica mavericks e fatti una chiavetta per l'installazione.


 


 


Puoi usare una qualsiasi chiavetta, inizializzata mac os esteso, schema partizione GUID.


Trovi molte guide al riguardo, es:


OS X Mavericks: creare una unità d’installazione avviabile con Utility Disco : SPIDER-MAC


Installazione pulita OS X Mavericks: quando conviene farla e come procedere : SPIDER-MAC


How to Make a Bootable OS X Mavericks USB Install Drive

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non hai sbagliato, hai fatto un clone avviabile (se riavvii il mac tenendo premuto alt dovresti vedere 3 dischi d'avvio, quello interno, la recovery e quello esterno) verifica se funziona.

 

Per quanto riguarda il disco interno, non serve usare l'Inizializzare con cancellazione dati in 7 passaggi, è uno stress inutile che potrebbe dare il colpo di grazia a quel disco, è già successo.

L'opzione "imposta a zero i dati" è sufficiente.

 

Scarica mavericks e fatti una chiavetta per l'installazione.

 

 

Puoi usare una qualsiasi chiavetta, inizializzata mac os esteso, schema partizione GUID.

Trovi molte guide al riguardo, es:

OS X Mavericks: creare una unità d’installazione avviabile con Utility Disco : SPIDER-MAC

Installazione pulita OS X Mavericks: quando conviene farla e come procedere : SPIDER-MAC

How to Make a Bootable OS X Mavericks USB Install Drive

acciderbolina... questo però differisce dalla procedura di sgno

 

sono ufficialmente in stato di confusione  :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

acciderbolina... questo però differisce dalla procedura di sgno

 

sono ufficialmente in stato di confusione  :huh:

 

Rileggi con calma e fatti uno schema riassuntivo.

 

 

A parer mio devi verificare HD del iMac prima di installarci qualsiasi cosa. Se non è a posto, ti risparmi un sacco di guai. [...]

 

Se va tutto bene, ed installi Mavericks ex novo (se lo scarica da internet), rimarco che vanno ripristinati da .sparsebundle solamente i dati e le preferenze utente, non il sistema nè le applicazioni nè le preferenze di sistema.

 

 

Tieni presente che la procedura che stai per fare inizializzerà solo uno dei volumi del tuo HD, quello con il sistema e i tuoi dati. Non inizializzerà il volume "Recovery HD" nè altri che potresti avere.

 

Se invece decidi di "piallare" tutto il HD principale, e inizializzarlo, ti troverai col problema di come gestire l'installazione di Mavericks senza poter avviare dal HD interno. In questi casi si prepara una pendrive USB e si avvia da quella. Diventa una cosa un attimo più brigosa, e secondo me potresti evitare.

 

 

 

-il disco ha più partizioni/volumi, io inizializzerei tutto il disco e reinstallerei ex novo, ovvero installazione pulita.

-Se inizializzi tutto l'hd, puoi reinstallare da chiavetta o se funziona dal clone avviabile (o anche da altro mac), per questo ti ho detto di verificare se funziona il clone e di scaricare Mavericks prima di inizializzare e di conservarlo nel backup.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok ci sono


 


il mio disordine mentale è legato alla necessità di dover poi ripristinare solamente i dati e le preferenze utente, non il sistema nè le applicazioni nè le preferenze di sistema.


 


con il tipo di backup che ho fatto lo si può fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se come sembra il clone è completo e meglio ancora funzionante, puoi ripristinare tutto.

Il sistema non lo devi ripristinare, sarà intonso e funzionante (si spera).

Le applicazioni è meglio installarle nuovamente, si evita di trascinarsi errori dal vecchio sistema.

I dati utente li puoi copiare a mano o con assistente migrazione (ma anche qui potresti rischiare qualche problema,meglio a mano)

 

Leggi anche queste istruzioni:

 

 


 

 

Se vuoi fare tutto per bene:

Installa Mavericks

 

1) Appena reinstallato, struttura il sistema utenti ex novo.

Crea un nuovo utente amministratore con lo stesso nome, nome breve e password di quello che avevi.

Crea un nuovo utente amministratore di scorta, crea un nuovo utente ordinario, non cancellare l'ospite già presente.

NON usare Aggiornamento Software.

 

2) Scarica le applicazioni Apple eventualmente non comprese nell'installer.
Collegati con App Store per scaricare le applicazioni già acquisite precedentemente.

Un browser di tua scelta, se non usi Safari.

Installale, una per volta, aprile e verifica se almeno si aprono, girano e si chiudono normalmente.

Importa i dati e ricontrolla come sopra se aprono correttamente i dati.

Riavvia e controlla i tempi di spegnimento e riaccensione.

 

Fai il primo backup, se tutto va bene, preferibilmente con Time Machine.(o un clone con CarbonCopyCloner)

 

Aziona Aggiornamento Software, oppure scarica ed installa l'aggiornamento combinato, se sono più aggiornamenti da fare

 

3) Scarica ed installa, Java, Flash/Shockwave, NicePlayer, Flip4Mac, Silverlight, Adobe Reader.

Apri e chiudi il browser, riavvia.

Scarica, ex novo dal web, ed eventualmente dai dischi le applicazioni professionali e quelle di uso corrente.

Solo una per ogni tipo di attività, successivamente metterai eventuali sovrapposizioni per usi particolari.

Se corrispondono ai requisiti attuali di sistema, installali uno per uno.

Ogni gruppetto di installazioni (4/5 di quelli più corposi) riavvia e testali, aprendoli, impostando di massima le preferenze e chiudendoli.

Fai un secondo backup

 

4) Scarica ed installa o trascrivi le applicazioni secondarie, testale e riavvia.

Scarica ed installa o trascrivi i client e le utilità, testali e riavvia.

Se tutto va bene, completa le impostazioni.

Apri Preferenze di Sistema, Utenti e gruppi, e togli da Elementi del login tutto quello che non è strettamente necessario e voluto.

 

Fai un terzo backup dopo il riavvio.

 

5) Imposta ed esegui altre manovre, installa e modifica quel che vuoi, anche le cose un po' meno ortodosse.

puoi a questo punto modificare i default e fare del modding, sempre un po' per volta, prenditi due o tre settimane di tempo, un po' per giorno.

MA UNA PER VOLTA, lasciando del tempo tra una manovra e l'altra per testare il loro pieno e non problematico funzionamento.

Apri Preferenze di Sistema, Utenti e gruppi, e togli da Elementi del login tutto quello che non è strettamente necessario e voluto.

 

Per gli aggiornamenti, disabilita rigorosamente gli aggiornamenti automatici dalle preferenza delle varie applicazioni, client e plugin.

Usa uno più sistemi, TechTracker, AppFresh o HackStore.

Disabilita Adobe ARM e gli aggiornamenti automatici di Google.

 

Non installare antivirus, se proprio hai qualche esigenza del tipo installane uno che non ha privilegi di root (ClamXav per esempio).

 

Non installare tool di pulizie e velocizzatori vari (mi riferisco a CleanMyMac, Mackeeper, CCleaner e simili).

Per la scelta di un tool per le rifiniture di sistema ed eventuali interventi, riferisciti a questa discussione:

http://www.macitynet...tri-tool-3.html

Nel post #7 troverai consigli su che altre utilità di sistema usare per ogni esigenza

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sto facendo tutto


 


la copia avviare da hd esterno è perfetta e funziona (testata)


 


ora ho avviato in modalità ripristino l'imac ammalato ed in utility disco sto inizializzando. l'assistente di migrazione del quale parli è un software o cos'altro?


Share this post


Link to post
Share on other sites

un piccolo aggiornamento...


 


dopo il ripristino funzionato alla perfezione è saltata la corrente di casa (stesso problema che causò il crash totale dell'imac)


 


risultato: il sistema operativo non si avvia più (schermata grigia con mela e rotellina che gira all'infinito)


 


ho provato con un dvd fornito con applecare per il test hardware ma non me lo lancia. In compenso se lancio in modalità recovery tutto funziona alla perfezione e, a differenza della scorsa volta, l'HD viene verificato perfettamente e non rileva alcun problema.


 


Soluzione è assistenza apple o c'è dell'altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By Snake Random
      Salve a tutti, sono un nuovo utente del forum.
      Ieri stavo ripristinando il mio Imac (late 2010) alle impostazioni di fabbrica. All'improvviso è mancata la corrente e l'iMac si è spento. Alla riaccensione rimane bloccato sulla schermata della mela. Avviando internet recovery prima esce l'icona del mondo che gira poi, subito dopo il caricamento, torna alla schermata fissa della mela. Premendo maiusc o maiusc+comando+v prima mostra una serie di stringe da terminale, poi crasha, si riavvia, e torna alla schermata della mela. Premendo alt durante l'accensione l'unico volume riconosciuto è un certo "recovery".
      Comincio a pensare che sia morto l'hard disk...
      In tal caso quanto costa uno nuovo da 1 o 2 tb? Posso cambiarlo da solo? La procedura è molto complessa?
      Vi prego aiutatemi, non so più dove battere la testa....
    • By almac
      Salve a tutti 
      circa 3 mesi fa, con l'intento di evitare un intervento tecnico, ho ripristinato l'ultimo backup del mio macbook air (13" metà 2011)
      processore:1,7 GHz Intel Core i5
      memoria : 4 GB DDR3 a 1333 MHz
       
      la procedura ha funzionato correttamente, ma a distanza di tempo mi son reso conto che la memoria residua della unità SSD disponibile dopo il ripristino è passata da circa 280GB a circa 150GB !! 
      non riesco a capire cosa sia potuto succedere, da cosa sono occupati questi GB? 
      qualcuno ha qualche suggerimento su come poter ritornare a disporre dei circa 130GB ?
       
      grazie in anticipo a quanti sapranno darmi una mano
       
      un saluto
      Almac