Recommended Posts

Salve a tutti!


 


Avrei bisogno di qualche consiglio/dritta per un'operazione di restauro su un vecchio (il mio primo e, finora, unico Mac!) PowerBook G4 1,67 GHz Aluminium da 17", ovvero questo qui http://apple-history.com/pg4_duallayer.


 


Qualche dettaglio in più relativo al modello in mio possesso:


 


- RAM portata all'epoca al massimo delle possibilità, ovvero 2 GB


- HD da 100 GB a 7200 RPM, ancora funzionante e, credo, senza particolari rumori di sorta che possano far pensare a qualche cedimento


- Una porta USB non più funzionante :( purtroppo


- Batteria e alimentatore completamente andati (in realtà l'alimentatore se posizionato bene riesce ancora a portare corrente al bimbino)


 


Detto questo, secondo voi, qual'è il massimo che potrei fare, senza spendere ovviamente una barca di soldi, per portare al massimo delle prestazioni questo gioiellino dell'epoca?


E, di conseguenza, dove trovare a prezzo modico tutti i vari ed eventuali accessori di ricambio/upgrade?


 


Tanto per dirne una: esistono SSD per macchine del genere?


 


Attendo vostri pareri


 


Grazie in anticipo


 


PS: come ho scritto in passato in un altro topic, anni fa all'uscita di Leopard mi decisi a dargli una possibilità, col risultato di avere un notevole calo delle prestazioni della batteria (che col tempo mi ha abbandonato definitvamente) e successivo ritorno a Tiger....per cui credo che un'esperienza del genere difficilmente la riproverò.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,possedevo sino a qualche giorno fà un Powerbook G4 Titanium 15",credo del 2002 con Leopard. Processore da 1 gHz,ram massima 1G....


Per la mia misera ed insignificante esperienza....ho scoperto che poco o nulla c'è da fare :(  Il salto ad Intel,ha penalizzato quasi irrimediabilmente l'utilizzo di questi computers. Personalmente,lo utilizzavo per la visualizzazione di files psd con Photoshop CS2,presso clienti... La lentezza era mortale. Anche la navigazione internet,pur essendo cablato con fibra ottica (no Fastweb!!) ed avendo mediamente 30 Mb simmetrici,la lentezza era frustrante. Avevo scaricato Firefox per processori Ppc...ma nulla da fare. Chrome non gira su Ppc...insomma alla fine l'ho ceduto ad un mio amico,e mi sono preso un Powerbook d'occasione,modello del 2007 con monitor da 15"... Non sarà un Retina...ma con un Intel Core 2 Duo da 2,6 gHz e 4 Gb di ram....è sicuramente un altra cosa. Morale della storia,io non ci spenderei un centesimo :)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, come cimelio ha senso, se rimetti in sesto l'alimentatore (che avrà solo il filo consumato e da accorciare di una decina di centimetri) e ti scordi della batteria (che costerebbe comunque uno sproposito) ma come computer da usare proprio no. Senza Leopard poi nemmeno credo andrebbe decorosamente online.


 


Un Air 13" (schermo più piccolo, pixel non troppi di meno, ma ppi maggiori e qualità migliore) parte da poco più di 1000 euro e fra i ricondizonati pure meno. Al confronto è stratosfericamente di un altro mondo ... ed è la normalità che ti sei perso ormai per anni. A parte il rischio della GPU persino un Core 2 Duo del 2007 oggi si troverebbe per 300 euro, e ci gira Mavericks) quindi nessuna spesa è giustificata per un G4 se non, appunto, per farne un cimelio.


 


42  :mellow:  

Share this post


Link to post
Share on other sites

"se rimetti in sesto l'alimentatore (che avrà solo il filo consumato e da accorciare di una decina di centimetri)"


 


mi sapresti dire (anche link a video esplicativi sarebbero ben accetti ;) ) come fare? questa sarebbe una buona cosa, tanto per cominciare...la batteria la vorrei in qualche modo sostituire perchè forse, e ripeto forse, in un futuro spero non troppo lungo potrei utilizzarlo come "lettore" di schede Panasonic P2 nelle trasferte che ogni tanto faccio per lavoro, e in macchina avrei per forza bisogno di una alimentazione a se stante.


 


 


"persino un Core 2 Duo del 2007 oggi si troverebbe per 300 euro, e ci gira Mavericks"


 


questo (nello specifico MacBook Nero Late 2006) sarà l'argomento del prossimo capitolo di A blast from the past :D


Stay tuned!


Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sapresti dire (anche link a video esplicativi sarebbero ben accetti ;) ) come fare? questa sarebbe una buona cosa, tanto per cominciare...la batteria la vorrei in qualche modo sostituire perchè forse...

 

Hai scritto: « (in realtà l'alimentatore se posizionato bene riesce ancora a portare corrente al bimbino)».

 

Quindi devi individuare il cavo che fa male contatto e quasi sicuramente si sarà interrotto un filo in una piega immediatamente prima di entrare nell box.

Bisogna aprire quel box (in genere c'è da forzare con una lama nella fessura perché i due semigusci sono incollati) e quindi bisognerà dissaldare i capi dalla sceda, accorciare i fili, risaldarli, testare il funzionamento e richiudere il box.

 

Se invece il guasto fosse presso lo spinotto che entra nel Mac allora bisognerebbe trovarne uno da sostituire presso un negozio di elettronica (tipo GBC) e quindi sostituirlo dopo aver tagliato qualche cm del tratto di cavo deteriorato. Sempre piccolo lavoro di saldatura.

 

Immagini ne trovi con una ricerca per immagini da Google tipo questa: link.

 

42  fiori.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non è lo spinotto, è dalla parte opposta, al'estremità con la scatoletta appunto...col tempo il cavo si è deteriorato parecchio, tanto da sbriciolarsi quasi :(


Comunque hai confermato il mio timore, ovvero "rompere" il quadrotto...spero di fare troppi danni...già all'epoca ne feci col mouse cablato (non capisco sta mania di incollare tutto piuttosto che metterci due vitarelle...mah!)


Share this post


Link to post
Share on other sites

... (non capisco sta mania di incollare tutto piuttosto che metterci due vitarelle...mah!)

 

Fisse di Jobs ... che sembrano continuare e persino peggiorare. Anche gli iMac potrebbero venir chiusi con 2 semplici viti (pure molto esteticamente concepite) che dal retro trattenessero negli angoli alti tutto il complesso cristallo/pannello già incastrato su tutto il lato inferiore. Si potrebbe addirittura inserire una cerniera in basso e progettare due angoli alti scorrevoli con un semplice movimento e riportare l'accessibilità a quella strepitosa dei primi Power Mac che si aprivano con un bttone e si esponevano in toto con una rotazione di 90°.

 

Comunque con molta pazienza gli scatolotti possono riportare solo pochi danni visibili una volta richiusi. Per richiudere alcuni vecchi alimentatori invece che colla ho usato un nastro adesivo d'allumino (resistente al calore) a formare un anello perimetrale completo, ma non è esteticamente molto intonato col colore nero impiegato diffusamente all'epoca G3.

 

42   :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Te la senti di aprire quel contenitore di alluminio? Se si deforma è un metallo che non perdona e nelle dimensioni originali non tornerà mai.


 


L'unica cosa sensata per me sarebbe sostituire le celle all'interno per essere sicuri di qualità ed età. Si potrebbero pure avere dei miglioramenti di resa complessiva, ma bisogna indagare, cercare, provare, ecc., rischiare...


Le alternative succedanee spessissimo hanno passato molti mesi sugli scaffali e quindi sono un terno al lotto. Ciclicamente Amazon, per dirne uno, fa delle svendite per liberare il magazzino, ma ormai è merce più che datata, proprio fuori da un normale commercio ed ora ad esempio ne sembra disponibile solo una ... chissà da quanto tempo: Batteria Per Powerbook G4 17: Amazon.it: Informatica


Altre reperibilità:


Battery, Rechargeable: PowerBook G4 Aluminum 17 - FastMac


Apple Powerbook G4 Battery 17 inch Aluminum - 661-2822 661-2948


 


Forse questo link potrà servirti in senso lato dentify Your Mac - Lookup your unit by Apple Serial Number or Model Number


 


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By gnerucci
      Ho un MAC G4 1GHz FW800 M8570 su cui sono installati da 15 anni OS9 e Tiger;
      Questo è l'ultimo modello di mac che poteva leggere OS9
      Si è guastata tutta la sezione PCI.
      Ho comprato un MAC IDENTICO che è perfetto; ho montato l'HD del vecchio mac, vede e parte con Tiger, ma non riesce a leggere OS9.
      Lo stesso HD portato da un amico che ha lo stesso mac lo vede e parte benissimo. Rimetto l'HD nel vecchio mac lo legge benissimo.
      Ho gia fatto mille prove; avete qualche suggerimento?
      Il CD di istallazione OS9 originale, messo nel lettore lo vede ed è pronto ad installare.
      Se da Tiger chiedo di aprire classic; va in conflitto perchè vede 2 OS9....
      Non so piu che fare
      è chiaro che potrei reinstallare un OS9 exnovo, ma a me serve quello gia settato che avevo nel mac non piu funzionante
      Grazie
    • By kinetz
      Sera a tutti, come da titolo sto cercando disperatamente il dvd grigio di installazione del iMac 2z691-5859-a. Ho appena riesumato il mio bellissimo iMac Intel ma al momento dell'installazione del s/o mi sono accorto che il  dvd Disk 1 si è danneggiato. Alla Apple non sanno cosa fare e nei vari Apple reseller di Bolzano ancora meno.
      Esiste qualche anima pia che mi copia e condivide o spedisce il dvd.
       
      Ringrazio in anticipo.
    • By seanbro92
      Salve a tutti, sono qui a chiedervi un gentile aiuto per risolvere questo improvviso problema all'hard disk di sistema di un Mac Pro 2006 Intel in uno studio di registrazione audio, con progetti in corso (e clienti annessi che premono per continuare i lavori)..

      Per una serie di motivi decido di effettuare il downgrade da Lion a Tiger (OS nativo della macchina) per poi installare Snow Leopard, sistema con cui preferiremmo lavorare (il passaggio per tiger perchè il proprietario dello studio non era in possesso del disco delle applicazioni di Snow, ma "solo" di quello di sistema, per cui avrei fatto tutto il resto tramite aggiornamento una volta installate da tiger con i dvd completi..)

      Ma una volta avviata la formattazione (dati a zero una volta) dall'utility disco dal boot da DVD (di Tiger), dopo circa un ora dall'avvio del processo appare una finestra con avviso di errore di inizializzazione: Input/output error, e null'altro...
      Da qui noto anche che la capienza dichiarata da Ultility è di 3,6 TB, mentre da Lion, quando c'era ancora, la capienza ricordavo risultasse 500 GB...... O.O
      non ho estratto anche l'hd di sistema per verificarne l'effettiva capienza..

      L'unico errore possibile da parte mia che mi viene in mente è l'aver tentato di formattare il disco precedetemente formattato Lion (quindi con una struttura rivelatasi, credo, non compatibile con le istruzioni di inizializzazione di Tiger) da un installer di Tiger, credendo che invece fosse un processo valido per tutti gli HD meccanici compatibili Mac OS quanto meno... L'altra possibile causa a cui ho pensato è qualche problema fisico all'HD stesso.. ma come avrei potuo evitare tutto? voglio dire, se avessi formattato prima dal boot di Lion comunque la struttura di formattazione sarebbe stata uguale...
       
      Ad ogni modo ora l'HD è ovviamente privo di sistema operativo (anche se forse è rimasta come tipo di formattazione quella di Lion) e il DVD di Tiger ora è all'interno del Mac senza possibilità di essere espulso, sembra..
      Ho provato anche l'avvio da network..nulla, dopo la comparsa a intermittenza del mappamondo grigio al boot il mac torna ad avviarsi dal DVD...

      Suggerimenti da voi esperti su come ripristinare l'HD?
      Come trovo il modo corretto per rigenerare la sua struttura, e verificarne prima l'integrità?
      Come detto l'urgenza della questione è dovuta al contesto professionale in cui il problema si è verificato..
      Attendo con tanta ansia qualche rivelatoria indicazione, anzi meglio indicizzazione, verso una possibile soluzione.. 

      Grazie ancora
      Saluti