CONSIGLI PER GLI ACQUISTI


granz
 Share

Recommended Posts

 

Ti ringrazio, ero davvero rimasto in arretrato sull'argomento.

 

Continuo a non ritenere giustificati questi prezzi da 'cartello' che secondo me non trovano ragione nelle royalty, ma nel 'contagocce' con cui Intel rilascia le certificazioni e quindi 'vende' i controller.

 

42 6.gif

Link to comment
Share on other sites

Se mi trovassi a realizzare quel raid artigianale io userei un paio di docking station a 2 baie che mi darebbero ora ed in prospettiva piena libertà di scegliere gli HD  di taglio e capacità che preferisco (e cambiarli senza spese aggiuntive) oltre che essere utili per eventuali altri interventi. Si possono mettere in uno scaffale o in un cassetto alto, purché ci sia sufficiente circolazione d'aria, e restano un paio di cavi da portare al Mac. Un costo sugli 80 euro mi pare più che sostenibile, mentre gli HD nudi costeranno sempre meno che in un qualsiasi confezionamento.

Inateck FDU3C-2 USB 3.0 2 bay hard drive docking station per SATA I / II / III 3,5" / 2,5" con USB3 cavo e alimentatore esterno

Icy Box IB-120CL-U3 2-Bay Docking and Clone Station with JBOD Function for 2.5 inch and 3.5 inch SATA HDDs to USB 3.0 Host: Amazon.it: Elettronica

 

Per dire, usando 4 SSD le 2 porte USB 3.0 consentirebbero di raggiungere quasi 900 MB/s di transfert rate.

 

Se invece si usassero 4 SSD moderni ognuno in grado di saturare una delle 4 porte USB dell'iMac 27" (es. link) teoricamente si dovrebbero pure superare quelle prestazioni del box Thunderbolt di OWC.

 

42 6.gif

Questa è la tua risposta alla mia domanda se hai altri consigli?

Abbiamo eliminato i box esterni in usb 3 che dicevi e gli hub, giusto?

Vediamo se ho capito....

Compro 2 docking station a 2 baie per avere 4 dischi e le porto al mac, poi tramite utility disco li metto in raid 0, serve altro?

Non usando ssd ma normali dischi a 7200 la velocità raggiunta può essere soddisfacente secondo te?

Qusto progetto shembo mi piace un sacco!

Grazie 42.

Link to comment
Share on other sites

... Compro 2 docking station a 2 baie per avere 4 dischi e le porto al mac, poi tramite utility disco li metto in raid 0, serve altro?

Non usando ssd ma normali dischi a 7200 la velocità raggiunta può essere soddisfacente secondo te?

Qusto progetto shembo mi piace un sacco!

Grazie 42.

 

La teoria dice che non serve altro.

I dischi che ti ho precedentemente linkato per esempio (link) sono accreditati di una velocità media d'accesso massima di 160 MB/s. Quindi 2 dischi in totale richiedono 320 MB/s di banda ed USB 3.0 supera agilmente i 400MB/s andando in crisi solo attorno ai 430-450 MB/s.

4 di quegli HD teoricamente dovrebbero far segnare da 600 a 640 MB/s per trasferimenti corposi sequenziali (Blackmagic Disk Speed Test).

Le uniche perplessità potrebbero essere sull'effettiva capacità della Docking Station scelta di rispettare le specifiche e dell'effettiva separazione in canali diversi delle 2 Porte USB 3 dell'iMac. Proprio per cercare il capello...

 

Link ad altri HD 2.5" da 1.5 TB più lenti e quindi più longevi ma anche meno vibranti e rumorosi (sempre roba da poco) con Media transfer rate (Mbits/sec, max) 998 pari a ~125MB/s

 

HD HGST di tutti i tipi (ex HITACHI ora WD) ovviamente fra i miei preferiti. Occorre prestare attenzione perché alcuni HD hanno una precisa indicazione al montaggio orizzontale per poter raggiungere il limiti di durata indicati, quindi sono controindicati per l'uso stabile nei "tostapane".

 

42 6.gif

Link to comment
Share on other sites

A 2 baie ed USB 3 conosco quelle 2 ed ho memoria vaga di un'altra. Cerca anche tu, soprattutto in i inglese che si hanno maggiori risultati.


 


Gli HD devi deciderli tu ... anche in funzione del backup che dovrai tenerne. Per l'uso di un RAID con 4HD da 1TB potrebbe bastare il backup con un HD unico da 4TB in su (altra porta USB impegnata). Se cresci le dimensioni del RAID dovrai sempre più duplicarlo per garantirti la copia di sicurezza completa, aggiornata ed affidabile.


 


Ragiona anche per il futuro perché questo arrangiamento è sostanzialmente al limite (per andare oltre si possono usare HD da 10.000 o 15.000 rpm  che raggiungono i ~200MB/s ... e sono cari) mentre degli SSD in futuro non potrebbero esprimersi in queste Docking Station. Invece i box Thunderbolt sono suscettibili di incrementi prestazioni al cambio dei dischi fra un certo tempo. 


 


Solo che ci stiamo scervellando per raggiungere in modo costosi e complicati qualcosa che è sempre meno della velocità di un SSD da 256GB fornito per l'iMac 2013.


Ricominciando da capo, esattamente da cosa stiamo partendo? Che iMac hai e con che dotazione di memoria di massa? Che misura massima di file video intendi lavorare?


 


42 6.gif


Link to comment
Share on other sites

Sei un vulcano di idee e questo è controproducente per uno come me che non capisce njente di informatica e deve fare un acquisto :)


Ricominciamo;


Fino a un mese fa usavo esclusivamente FCP7 per montare file in xdcam che tenevo su hd lacie connesso in fw800, niente di più lontano da un editor professionale.


Ma a me bastava, rimandavo raid ed altri accessori con l'arrivo del mac che avrei dovuto acquistare  nel giro di poco.


Adesso ho comprato l'imac (configurato al top tranne che la ram è a16 e l'hd è fusion drive da 1tb) e contemporaneamente ho dovuto abbandonare FCP7 per PREMIERE ed i file che lavoro non sono più esclusivamente xd cam ma mi trovo progetti molto più lunhi e pesanti con file della gopro; avchd della c100, ed altri della 5d.


In questo nuovo contesto non posso restare con la vecchia configurazione di hd che avevo prima. Anzi che non avevo!


Quindi ho pensato di mettere su un raid per lavorare e tenere i vecchi hd per backup con timemachine, e non capendoci niente ho aperto una discussione dal titolo CONSIGLI PER GLI ACQUISTI.


Non so veramente cosa prendere. i case a 2 baie linkati all'inizio mi sembravano perfetti, ma credevo che la velocità fosse data dalle porte thunder e non dagli hd.


Sicuramente volevo comprare una cosa che mi restasse per un pò di tempo quindi preferivo case in thunder2 che gesticano anche gli ssd perchè non si sa mai nel futuro...


Ma i prezzi mi hanno lasciato di stucco..


2 baie o 4?


Thunderbolt; Thunderbolt2 o usb3?


Case o ce lo costruiamo con le docking?


Dall'alto della tua conoscenza, illuminami ed andiamo a concludere!


Ciao.


Link to comment
Share on other sites

Avresti dovuto chiedere un consiglio per gli acquisti prima di scegliere la configurazione dell'iMac. Questo perché con la stessa spesa avresti potuto acquistare invece che Fusion Drive l'SSD da 256GB. La differenza è tutta quanta nella velocità dell'SSD che costituisce uno dei 2 dischi 'fusi" nel tuo Fusion Drive. Quello che hai nel tuo iMac è un SSD da 128GB che ha una velocità di lettura indicativamente sugli standard dei nuovi dischi Flash di Apple (diagramma), quindi intorno ai 700 MB/s, mentre la velocità di scrittura è limitata intorno ai 300MB/s. Anche se questo valore non è piccolo in assoluto è evidente che la discrepanza di oltre il 50% fra le 2 velocità non rende questa dotazione particolarmente qualificante. Inoltre l'accoppiata con l'HD di Fusion Drive rallenta ulteriormente la velocità complessiva e comunque richiede un lavorio continuo dell'SSD che non è il massimo dell'auspicabile.


È ovvio che personalmente non apprezzo il sistema Fusion Drive.


Invece l'SSD da 256GB (o superiore) che ti avrei consigliato di acquistare ha le velocità di lettura e scrittura relativamente equilibrate ed entrambe al di sopra dei 700 MB/s (vedi sempre quel diagramma).


 


Ora capirai che tutto quanto ciò di cui s'è parlato finora è abbastanza irrilevante dato che qualsiasi sforzo economico, comunque pesante, non consente di raggiungere velocità particolarmente elevate che invece l'SSD interno già assicurerebbe.


 


Avendo un SSD da 256GB veloce è evidente che su di esso potrebbe risiedere il Sistema Operativo, con una dotazione di Applicazioni anche abbondante, e comunque resterebbe spazio più che sufficiente per trattare con comodo anche un progetto video dell'ordine di 100 GB.


 


Ovviamente sull'SSD non deve risiedere alcun tipo di archiviazione per godere di questo spazio e per quello entra in ballo lo spazio d'archiviazione esterna. Solo che non serve affatto impegolarsi in complicazioni per realizzare questo spazio perché non servirà per lavorare, ma solo per trasferirci i progetti terminati o per prelevarne i documenti base per avviare un nuovo progetto. Queste sono attività che si svolgono in background e non serve che siano condotte a velocità elevate ... o per lo meno a te non servirebbe.


In sostanza i Raid veloci via Thunderbolt servono solo ai professionisti che trattano un numero elevato di progetti in contemporanea e tutti di tale ingombro che nemmeno un SSD da 1 TB è in grado di contenerli. Quindi quei professionisti sono obbligati a lavorare coi file residenti su dischi esterni e perciò devono tendere a conseguire con essi le stesse velocità che sono raggiunte dall'SSD interno.


 


Spero d'essere riuscito a fare un sunto abbastanza comprensibile. Di fatto nella tua situazione basta e avanza che tu acquisti una Docking Station per 2 HD di cui uno per l'archiviazione esterna, diciamo da 2 TB, ed uno per il backup con Time Machine indicativamente da 4 TB (dovrà backuppare anche i dischi interni). Poi quel che ti serve è solo applicare un metodo indicativamente come quello che descrivo in questo post che si riferisce ad un Dual Disk composto da SSD + HD (separati, non fusi). Tu devi leggerlo come se il tuo Fusion fosse solo l'SSD (purtroppo un po' lento) mentre l'HD che dovrai acquistare sarà l'Archivio.


 


Immagino servirà approfondire ulteriormente, per ora ho già messo tanta carne al fuoco.


 


42 6.gif


Link to comment
Share on other sites

La mia richiesta però è un altra...


Convengo con te che l'hd interno sia stata una scelta infelice, ancora di più per il fatto che non tengo altro che app e sistema operativo su di esso.


Credevo solo che 250 gb non bastassero per le varie app.


 


Il raid che volevo fare non serviva per l'archiviazione dati, ma per sviluppare e gestire i progetti.


Se prendo una docking, o un hd singolo, o uso il fusion del mac il transfer rate di esso sarà sempre limitante per l'editing video, no?


Da qui nasce l'esigenza di avere un sistema di gestione (e non di archiviazione) dati più performante, le mie conoscenze limitate mi hanno indicato il raid come soluzione.

Link to comment
Share on other sites

OS X pesa comunque meno di 15GB ed una dotazione media di programmi va dai 30 ai 70 GB, quindi un SSD da 256 GB avrebbe sempre circa 170 GB liberi come spazio di lavoro. Per quanto i tuoi attuali progetti video siano ben superiori a quelli precedenti dubito fortemente che uno o 2 di essi starebbero alle strette su quella pezzatura di disco di boot.


 


Dubito d'essermi spiegato. Il problema non è l'HD interno (che di suo sarebbe stato meglio da 3 TB) ma è l'SSD interno che è lento in scrittura.


 


Il tuo sistema gira sul Fusion Drive che hai e che misura 1120 GB di capienza ed ha una velocità di IN-OUT di ~300MB/s in scrittura e di ~730MB/s in lettura. Dati però penalizzati da quel tipo di configurazione nel caso del trattamento sequenziale di file da ~4GB in su.


 


Qualsiasi spesa in periferiche tu faccia non potrai andare più veloce di così a meno che tu non installi il sistema su un SSD esterno (o su un RAID esterno) che raggiunga performance maggiori degli attuali 300 MB/s in scrittura, cosa non difficile, ma anche che non perda rispetto ai ~730 MB/s di cui godi attualmente in lettura e questo invece è un risultato assai costoso da raggiungere ed addirittura al limite con 4 HD e quel che di Thunderbolt hai preso in esame finora ... ed è pure il limite pressoché assoluto della mia soluzione di ripiego più economico.


 


L'SSD interno (che è su bus PCIe) è di gran lunga il supporto più veloce/economico per lavorare i video*. Se guardi quel diagramma più volte linkato vedrai che nel rMBP 15" l'SSD da 1TB da solo quasi raggiunge le performance che illusoriamente tu t'aspettavi da degli HD in quei box Thunderbolt che prendi in esame. Parallelamente se guardi a come è concepito il Mac Pro esso ha un unico SSD interno che addirittura parte da soli 256GB** di capienza ... e quella è una macchina espressamente concepita per FinalCut.


(ma non è antieconomico usare Première quando FCPX costa 270 euro?).


 


Dubito di riuscire a farmi capire, soprattutto i tuoi discorsi sul backup gestito con vecchi HD mi sa di 'manualismo' che contrasta totalmente con i presupposti di un RAID 0 che di suo dovrebbe avere al minimo una identica capacità d'archiviazione a sua salvaguardia. Comunque, in estrema sintesi, o cambi l'SSD dell'iMac (entro fine anno sono annunciati i sostituiti made by OWC) oppure dimentichi quel che hai dentro il tuo Mac e ragioni totalmente in base a prestazioni superiori (reali) che potrai permetterti di acquistare ed aggiungere fuori dal computer.


 


42  :rolleyes:


 


(fonte) Prestazioni SSD da 256GB nel Mac Air


 


speed_disktest_2-2_02_.jpg


 


** (fonte) Prestazioni SSD da 256GB nel Mac Pro


diskspeed.png


Link to comment
Share on other sites

 Comunque, in estrema sintesi, o cambi l'SSD dell'iMac (entro fine anno sono annunciati i sostituiti made by OWC) oppure dimentichi quel che hai dentro il tuo Mac e ragioni totalmente in base a prestazioni superiori (reali) che potrai permetterti di acquistare ed aggiungere fuori dal computer.

 

42  :rolleyes:

 

 

Non cambiando ssd del mac, e dimenticando ciò che è dentro il mac come arrivo a quelle prestazioni superiori e reali fuori dal computer che dici?

Link to comment
Share on other sites

Scusa se insisto ma volevo cercare di essere il più semplice possibile e ottenere risposte adeguate alla mia conoscenza, cioè nulla!


Adesso gestivo i file dei progetti solo su hd come questo venduto con una velocità fino a 215 mb/s.


Per il mio computer quella periferica è performante quanto 2; 4 o 6 hd in raid 0.(Parlando sempre di periferiche su cui gestisco e non archivio.)


Credo di no, vero?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share