Francesco Salerno

SSD + HD, backup e installazioni varie.

Recommended Posts

Cerchiamo si scindere le cose cominciando dall'upgrade hardware................

.........

Quando si aprono le applicazioni basate su una libreria (iPhoto/Aperture, iTunes, iMovie) se si tiene premuto il tasto alt si può scegliere di creare una nuova libreria o di selezionarne di default una diversa ed anche residente su un altro disco. Quindi se ad esempio volete recuperare la libreria di iTunes sull'HD come prima cosa la selezionate e quindi o la conservate così com'è, che mi sembrerebbe la cosa più logica, oppure la esportate (File/Libreria/Esporta libreria...) dove preferite. L'Aiuto da le indicazioni dettagliate e complete.

 

42 6.gif

 

 

Io mi trovo in questa condizione: 

- prima avevo tutto (sistema + iphoto + libreria + immagini) in un HD interno (che chiamerò Disco 2);

 

- poi sposto (anzi clono con CCC) in un SSD (che chiamerò Disco 1) interno su scheda PCIe SOLO il  sistema + iPhoto (chiaramente); la libreria +  immagini restano ancora nel precedente Disco 2.

 

Ora uso come disco principale di avvio SSD, apro iPhoto con ALT e scelgo la libreria  di Disco 2 ma iPhoto non trova quasi tutte le Foto restituendomi l'Avviso "La foto xxxxxx non può essere aperta, perché non è stato trovato l'elemento originale".

 

La libreria sono sicuro al 100% che è perfetta; infatti se mi avvio con Disco 2 (ne ho conservato il sistema operativo ed SSD è clone di Disco 2) ed apro iPhoto con quella stessa libreria, lui funziona benissimo.

 

â— Ho riparato e ricostruito il database e permessi della libreria ma, nulla,  iPhoto continua a non trovare le immagini.

â— Ho copiato la libreria (clonando con CCC) di Disco 2 in SSD, avviato iPhoto ma, nulla iPhoto non trova gli originali.

◠Ho cancellato preferenze, cache, support…tutto ma, nulla iPhoto continua a non trovare le foto.

â— Ho disinstallato e reinstallato (su SSD) iPhoto ma, nulla iPhoto continua a non trovare le foto.

◠Allora, pensando che la causa di tutto era iPhoto, ho provato dall'SSD ad avviare l'altro iPhoto (quello contenuto nel Disco 2, quindi perfettamente funzionante)…anche in questo caso, nulla, quella libreria non trova le foto.

◠Ma anche se cestino iPhoto dall' SSD e vi copio quello di Disco 2…non va. Per contro, invece se mi avvio con Disco 2 ed apro iPhoto contenuto in SSD con la stessa libreria….funziona.

 â— Ho provato anche a disinstallare iPhoto dall'SSD e sostituirlo con uno di versione precedente,…..niente, niente, niente.

 

Insomma non riesco a far funzionare iPhoto nell''SSD e sono arrivato alla conclusione che non è colpa di iPhoto o della libreria, ma dell' SSD che gli impedisce di lavorare bene. Permessi, privilegi...o chissà cosa.

 

C'è qualcosa che impedisce al disco SSD (di avvio) di far funzionare bene iPhoto e la libreria.

Strana cosa visto che tutte le altre app (in SSD disco di avvio) funzionano benissimo...anche iTunes con la libreria del Disco 2.

Non so più cosa fare.

Cosa ne pensate…devo rinunciare ad usare iPhoto con SSD come Disco di avvio?

Certo mi scoccerebbe molto reimportare in libreria circa 15000 immagini tutte taggate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi trovo in questa condizione: ...

 

Problema non da poco. Sinceramente non ho un'idea precisa del perché.

 

Di quante foto parliamo? Sono sparse o sono dei ben precisi archivi Album, Album Smart (in Eventi, Foto, Luoghi, Volti)?

 

Non mi pare che tu abbia fatto la prova di clonare interamente il Disco 2 nel Disco 1 e quindi, fatte le debite prove, di eliminare a posteriori il sovrappiù. Però è una procedura lunga.

 

Io aprirei la cartella Immagini del tuo Utente sia su Disco 2 che su Disco 1. Una volta individuate le cartelle iPhoto Lybrary, che se ho capito bene ora sono presenti in entrambii dischi (una clonata), dal menu contestuale le aprirei col comando Mostra contenuto pacchetto. Quindi andrei alla ricerca delle immagini incriminate (nella cartella Masters ed in quella Database, ma non solo) e poi valuterei dalle info dei relativi file le eventuali differenze dei permessi.

 

Non dimenticare che nella finestra di Informazioni di una cartella, una volta sbloccato il lucchetto, dal menu dell'ingranaggino è consentito scegliere Applica agli elementi inclusi... che potrebbe essere la soluzione più semplice (ma anche la più definitiva e drastica ... hai il backup?).

 

Se invece proprio non troverai alcuni file allora forse la "reimportazione" a mano potrebbe essere l'ultima spiaggia ... sperando non siano un numero spropositato.

 

Di che Mac e di che versione di OS X parliamo?

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'interessamento,


Di quante foto parliamo? Sono sparse o sono dei ben precisi archivi Album, Album Smart (in Eventi, Foto, Luoghi, Volti)?

 

Si, sono 13500 immagini, taggate; in questo problema alcune le legge, ma tantissime no…francamente non ho capito il criterio, la logica.

Ma vorrei precisare che, il problema NON è la libreria di iPhoto, ma è "colpa" del disco SSD (Disco 1), la libreria in SSD posso anche eliminarla e fare leggere a Iphoto (sempre nel Disco 1) con ALT la libreria del Disco 2 (quello da cui sono partito per clonare);

infatti PROVA CONTRARIA: se mi avvio dal Disco 2 e ad iPhoto faccio leggere la libreria contenuta nel Disco 1 (SSD incriminato)….NON ci sono problemi, funziona perfettamente.

Come pure, sempre dal Disco 2 se apro iPhoto contenuto in Disco 1 (cioè un altro HD, ossia l'SSD), lui legge perfettamente la libreria.


Non mi pare che tu abbia fatto la prova di clonare interamente il Disco 2 nel Disco 1 e quindi, fatte le debite prove, di eliminare a posteriori il sovrappiù. Però è una procedura lunga.

 

Operazione non permessa,….MAGARI. l'intero contenuto di Disco 2 è 1T, mentre lo spazio del Disco 1 SSD è di soli 256GB.
 

Io aprirei la cartella Immagini del tuo Utente sia su Disco 2 che su Disco 1. Una volta individuate le cartelle iPhoto Lybrary, che se ho capito bene ora sono presenti in entrambii dischi (una clonata), dal menu contestuale le aprirei col comando Mostra contenuto pacchetto. Quindi andrei alla ricerca delle immagini incriminate (nella cartella Masters ed in quella Database, ma non solo) e poi valuterei dalle info dei relativi file le eventuali differenze dei permessi.

 

Potrei anche farlo, ma credo non abbia senso per 2 motivi:

1 - è un clone, in informazioni hanno perfettamente la stessa dimensione, e poi….per il ragionamento precedente, posso eliminarla.

2 - Non ci sono foto originali in nessuna delle mie librerie, nelle Preferenze, la casella copia elementi nella libreria di iPhoto è disattivato e tengo le foto sempre nel Disco 2 senza mai spostarle.
 

Di che Mac e di che versione di OS X parliamo?

 

Mac Pro 2008 3.1 con Snow Leopard 10.6.8

 

Credo, ma non so come, devo scoprire cosa impedisce al Disco 1 (SSD) di far funzionare bene iPhoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse servirebbe una trattazione più articolata, ma a priori secondo me ti converrebbe mantenere Snow Leopard sull'HD ed installare Yosemite sull'SSD (link). In generale (ora non ricordo i particolari) il supporto alle memorie Flash non è il medesimo nelle diverse versioni di OS X ed in quelle passate è più che probabile che ci sia qualcosa fuori sintonia se non proprio in conflitto coi più recenti firmware degli SSD. Inoltre quel che sembra funzionare oggi non è affatto detto che funzioni domani. Tra l'altro suppongo che tu abbia anche la versione di iPhoto datata e non l'ultima disponibile.


 


Prima o poi cambierai quel Mac e fra pochi mesi iPhoto scomparirà in favore di Photos che si prospetta più robusto e completo, (anche se lo sarà meno di Aperture). All'inizio il passaggio dell'archivio fra le due applicazioni  sarà relativamente facile e parecchio supportato anche dalle esperienze degli utenti nei forum, mentre magari se tu rimandassi il tutto più in là nel tempo allora potresti trovarti con problemi persino più grossi di quelli attuali. Da SL a Yosemite sono ben 4 salti ... e l'anno prossimo saranno 5.


 


Immagino avrai usato la versione CCC 3.5.7 ed anche questa arretratezza potrebbe rappresentare una possibile fonte del problema.


 


Probabilmente non mi sono spiegato bene sull'esperimento cui ho accennato.


CCC funziona col metodo delle esclusioni (togliendo la spunta nella prospettazione ad albero) per cui si può clonare quel che si vuole e potresti escludere tutte quante le applicazioni "meno" iPhoto, ed escludere tutti i documenti "meno" la sua libreria. Però questo clone "contemporaneo" ad OS X non dovrebbe avere quegli stessi problemi. Poi quella libreria funzionante andrebbe clonata a rovescio sull'HD e non ci sarebbe ragione perché smettesse di funzionare correttamente.


L'unico problema è se la libreria ci sta in un unico passaggio o se bisognerebbe suddividerla in 2 o 3 ... il ché renderebbe l'esperimento ben più che lungo ... estenuante!


Però lo scopo mi pare chiaro: sono convinto che in qualche modo i privilegi dell'utente nuovo creato sull'SSD si rivelino conflittuali con quelli dell'utente vecchio sull'HD e quindi, suppongo, a nulla valga qualsiasi copia di quella libreria se "avulsa" dalla contestuale copia di OS e iPhoto.


 


Prima di qualsiasi nuovo esperimento non scordare di eseguire una reimpostazione del controller di gestione del sistema (SMC).


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse servirebbe una trattazione più articolata, ma a priori secondo me ti converrebbe mantenere Snow Leopard sull'HD ed installare Yosemite sull'SSD (link).

 

Forse hai ragione, è una settimana che sbatto la testa su questa faccenda, fin ora son sempre stato restio ad installare Yosemite sul mio MacPro vista la configurazione hardware; non che sia lento, anzi è velocissimo…solo che, si sà, il Sistema operativo più recente richiede in genere risorse maggiori.

Poi l'incompatibilità di Yosemite con molte applicazioni che ho, mi creerebbe non pochi problemi e rinunce.

Normalmente sono dell'idea che "squadra vincente non si cambia….ma magari si perfeziona", del resto non credo proprio che Yosemite mi faccia fare più cose e meglio di uno Snow Leopard collaudassimo e stabilissimo.

 

 

 

In generale (ora non ricordo i particolari) il supporto alle memorie Flash non è il medesimo nelle diverse versioni di OS X ed in quelle passate è più che probabile che ci sia qualcosa fuori sintonia se non proprio in conflitto coi più recenti firmware degli SSD. Inoltre quel che sembra funzionare oggi non è affatto detto che funzioni domani. Tra l'altro suppongo che tu abbia anche la versione di iPhoto datata e non l'ultima disponibile.

 

La SSD è di ultimissima generazione, iPhoto è la versione 9.2.3

 

 

 

Prima o poi cambierai quel Mac …

 

Speriamo il più tardi possibile, visto quello che costa il nuovo MacPro.

 

 

 

….

e fra pochi mesi iPhoto scomparirà in favore di Photos che si prospetta più robusto e completo, (anche se lo sarà meno di Aperture). All'inizio il passaggio dell'archivio fra le due applicazioni  sarà relativamente facile e parecchio supportato anche dalle esperienze degli utenti nei forum, mentre magari se tu rimandassi il tutto più in là nel tempo allora potresti trovarti con problemi persino più grossi di quelli attuali. Da SL a Yosemite sono ben 4 salti ... e l'anno prossimo saranno 5.

 

Su questo sono pienamente d'accordo.

 

 

 

Immagino avrai usato la versione CCC 3.5.7 ed anche questa arretratezza potrebbe rappresentare una possibile fonte del problema.

 

Infatti, potrebbe rappresentare; uso la versione 3.5 oppure 3.5.2…ma cosa centra, sono per SL e vanno benissimo (già provate tante volte).

 

 

 

Però lo scopo mi pare chiaro: sono convinto che in qualche modo i privilegi dell'utente nuovo creato sull'SSD si rivelino conflittuali con quelli dell'utente vecchio sull'HD e quindi, suppongo, a nulla valga qualsiasi copia di quella libreria se "avulsa" dalla contestuale copia di OS e iPhoto.

 

Questa considerazione non mi è proprio chiara, anche se è innegabile una strana incompatibilità, incongruenza o conflittualità.

 

 

 

Prima di qualsiasi nuovo esperimento non scordare di eseguire una reimpostazione del controller di gestione del sistema (SMC).

 

Già provveduto, fatto anche il rese della PRAM.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse hai ragione, è una settimana che sbatto la testa su questa faccenda...

... non credo proprio che Yosemite mi faccia fare più cose e meglio di uno Snow Leopard collaudassimo e stabilissimo.

 

La SSD è di ultimissima generazione, iPhoto è la versione 9.2.3

 

Speriamo il più tardi possibile, visto quello che costa il nuovo MacPro.

 

Infatti, potrebbe rappresentare; uso la versione 3.5 oppure 3.5.2…ma cosa centra, sono per SL e vanno benissimo (già provate tante volte).

 

Questa considerazione non mi è proprio chiara, anche se è innegabile una strana incompatibilità, incongruenza o conflittualità.

 

 

Da sempre pratico la contemporanea installazione di versioni diverse dell'OS (come minimo per sicurezza e ripartenza immediata). Per la precisione, su Mac Iici ho cominciato avendo una unità DATI esterna a dischi rimovibili SiQuest da 40MB. Il disco interno l'ho patrizionato dal '91 col System 6 ed il System7. Poi sono passato a due partizioni OS e programmi ed una terza DATI fino ad un paio d'anni fa quando ho cominciato ad usare SSD+HD ed ora ho comunque un HD con tutti i cloni da Tiger a Yosemite che con i vecchi Mac ogni tanto mi ricontrollo tutti. Insomma, se mi serve qualcosa di incompatibile con le dotazioni recenti non ho problemi e normalmente collaboro con utenti ArchiCAD che si sono fermati a versioni precedenti anche di anni ed anni fa.

 

Io ti consiglierei di usare un SSD più grosso (2 in RAID su scheda PCI? ... ma potendo...) ed installare "anche" Snow Leopard e poi "anche" di virtualizzarlo.

Comunque anch'io su un vecchio MBP uso ancora SL per Rosetta ed ormai pochissime cose, ma soprattutto lo uso perché per gestire un videoproiettore non rumoreggia come i sistemi più recenti. Però devo spezzare una lancia in favore di Yosemite che sto ancora solo provando. Per quanto ancora acerbo, e con più di un problema, come richieste di risorse è un grosso passo avanti nei confronti dei suoi 3 predecessori. Ottimizzazione finalmente OK ... e retro compatibilità conseguentemente minore.

 

Se l'SSD è di ultima generazione la distanza dal Mac è appunto la massima possibile. Se lo usi in una baya andrà al massimo a 300MB/s mentre è pensato per SATA 3. A qualcosa del problema potrebbe contribuire pure lui e nella ricerca va considerato, anche se non è che ci sia alternativa tranne che cambiargli baya o eventualmente montarlo in una più confacente scheda PCI. 

Di iPhoto sono state rilasciate (incompatibili con Snow Leopard) anche le versioni 9.3 (0-1-2), 9.4 (0-1-2-3), 9.5 (0-1) e l'attuale (ultima?) 9.6

Vedi un po' tu quanti aggiustamenti e miglioramenti sono stati apportati dal marzo 2012 della tua versione.

 

Ma che ci vuole ad usare la versione 3.5.7 di CCC che è la più recente compatibile con Snow leopard (valida solo fino a Mavericks)? Se è stata creata a qualcosa di imperfetto delle precedenti avrà posto rimedio, no?

 

Tu stai accedendo con un utente diverso da quello che ha creato quella libreria, anche se come clone "tende" ad essere uguale. Questo è un dato di fatto e non un'opinione. Tutti gli indirizzamenti sono "clonati" e non quelli originali. Poiché i malfunzionamenti appaiono inspiegabili sono le piccolezze che probabilmente li determinano.

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un SSD Samsung 850 PRO da 256gb montato su una scheda PCIe sata3 sul 2° slot del mac pro 2008. Ho fatto delle prove con Blackmagic ed il disco viaggia intorno a 490/510 lettura e scrittura. Quindi possiamo dire che è discretamente veloce e potremmo pensare anche di installarci su Yosemite senza eccessivi rallentamenti. Ma avrei un altro problema...oserei dire incredibile. Ho installato su un'altro HD interno Yosemite e iPhoto (ultimissime versioni), lancio iphoto con ALT e scelgo la libreria copiata in Yosemite. Strano ma vero iPhoto non trova quasi tutte le immagini.

Ma possibile che anche con yosemite iphoto non legge bene la libreria? Ma tutti quelli che hanno iphoto con yosemite come fanno? Gli funziona iphoto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti è stato chiesto di aggiornare la libreria?


 


Me n'ero completamente dimenticato e forse (?) il tuo problema nasce da questo: nel corso dei 2 anni in cui tu non hai aggiornato iPhoto è intervenuta l'unificazione della libreria con quella di Aperture e quindi essa ha dovuto essere "aggiornata":


iPhoto e Aperture, ora condividono le librerie a gestiscono file AVCHD - macitynet.it


Importazione incompleta di libreria Iphoto con Aperture3 - iPhoto


Se i tuoi file risultassero visibili o no in funzione di quella data del giugno 2012 probabilmente avresti individuato una possibile ragione ... per lo meno del perché la versione di iPhoto di Yosemite si comporta così.


 


Attenzione che qualche cambiamento potrebbe già essere avvenuto in automatico e quindi conserva con cura la versione originale.


 


Cercando nell'archivio di Macity, o di altri siti, magari trovi risposte più esaurienti: Search Results - macitynet.it


Comunque sulla Community ci dovrebbe essere qualche analisi più precisa: Welcome | Apple Support Communities


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma che ci vuole ad usare la versione 3.5.7 di CCC che è la più recente compatibile con Snow leopard (valida solo fino a Mavericks)? Se è stata creata a qualcosa di imperfetto delle precedenti avrà posto rimedio, no?

 

Tu stai accedendo con un utente diverso da quello che ha creato quella libreria, anche se come clone "tende" ad essere uguale. Questo è un dato di fatto e non un'opinione. Tutti gli indirizzamenti sono "clonati" e non quelli originali. Poiché i malfunzionamenti appaiono inspiegabili sono le piccolezze che probabilmente li determinano.

 

42 6.gif

 

Hai ragione su CCC 3.5.7.

Ma io ho sempre pensato che un clone è perfettamente identico in tutto e per tutto al sistema operativo da cui è stato generato;

utente diverso? ma in che senso se è un clone? Potrei anche cancellare il sistema operativo dal disco che ha clonato. L'utente mi sembra identico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il clone, trovandosi in disco o partizione differenti, in tutti gli indirizzamenti avrà dovuto sostituire questi riferimenti. Quante altre diversificazioni possano esserci non saprei, ma a priori è un clone e non è l'originale, punto e basta. Se non funziona non è colpa dell'originale o dell'OS o dei programmi, ma la causa va cercata in altro. Ora l'altro, nel tuo caso, è evidentemente qualcosa nel processo di adeguamento di iPhoto e della tua libreria "esterna" che evidentemente in qualcosa non è perfettamente riconoscibile sempre nella sua interezza. Visto che è esterna importa nuovamente le immagini se non trovi altra soluzione. I tag dovrebbero restare immutati e leggibili (credo siano memorizzati nei file anche se risiedono all'esterno) per lo meno quelli corretti e non conflittuali. Comunque una prova con un numero minimo di file sia riconosciuti che 'smarriti' credo non ti prenderebbe troppo tempo.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Il clone, trovandosi in disco o partizione differenti, in tutti gli indirizzamenti avrà dovuto sostituire questi riferimenti. Quante altre diversificazioni possano esserci non saprei, ma a priori è un clone e non è l'originale, punto e basta. Se non funziona non è colpa dell'originale o dell'OS o dei programmi, ma la causa va cercata in altro. Ora l'altro, nel tuo caso, è evidentemente qualcosa nel processo di adeguamento di iPhoto e della tua libreria "esterna" che evidentemente in qualcosa non è perfettamente riconoscibile sempre nella sua interezza. Visto che è esterna importa nuovamente le immagini se non trovi altra soluzione. I tag dovrebbero restare immutati e leggibili (credo siano memorizzati nei file anche se risiedono all'esterno) per lo meno quelli corretti e non conflittuali. Comunque una prova con un numero minimo di file sia riconosciuti che 'smarriti' credo non ti prenderebbe troppo tempo.

 

42 6.gif

Alla fine ho fatto ricostruire la libreria al programma iPhoto Library Manager che  ha importato tutte le foto originali in essa; certo non era ciò che desideravo, ma viste le premesse lo posso accettare, tanto più che lascio questa nuova corposa libreria nell'HD interno di 2T liberando spazio su SSD e ad iPhoto, con ALT all'avvio, gliela faccio leggere. Così funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now