Recommended Posts

Salve, eccomi per la prima discussione (anche se volevo metterla in Mac in rete, Adsl, xServe perchè penso sia la sezione più adatta, ma non posso aprire discussioni).

Ho già effettuato delle ricerche sia all'interno del forum, sia in internet, ma non ho trovato risposta, quindi, spero che qualcuno di voi, mi sia di enorme aiuto.

In questo momento, possiedo un mac book pro ed un mac mini con os server installato (quest'ultimo ha 1 settimana di vita), ma ho un laboratorio dove riparo i pc windows dei clienti.

 

Fino ad ora, i miei prodotti apple, li ho usati per scansionare i vari dischi dei pc dei clienti, scaricare i driver ecc.

Ora però voglio aumentare l'automatismo del laboratorio e far si che, per quanto possibile, automatizzare il tutto.

 

La mia idea è quella di creare un automatismo per il salvataggio dei dati dell'hard disk dei clienti, che collego fisicamente al mac in usb 3.0 o thunderbolt, in modo da salvare tutto il necessario (prevalentemente le cartelle users sotto c:users), ma questo lo vedrò succesivamente, anche se pensavo di usare carbon copy cloner.

 

Ho una cartella con tutta la raccolta dei driver per i dispositivi windows ed aggiorno ogni 15/20giorni, ed anche li, per windows ho creato un file batch che parte e mi installa i driver in maniera automatica basandosi (come fa driver identifier) sull'id del dispositivo.

 

mi sono creato un ulteriore file batch che richiama tutte installazioni silent (che mi sono appuratamente creato)dei vari programmi come adobe flash player, java, firefox, cd burner xp ecc,dove poi alla fine, tramite ninite vado ad aggiornare, se le stesse non si sono aggiornate.
a breve colleghero i batch dei driver e quello dei programmi, per un'automatismo perfetto.

nel mac ho inserito pure una macchina virtuale windows server std 2012 r2 dove sfrutto il ruolo windows update server interno al laboratorio (si mi sono rotto le scatole ogni giorno di avere 20/25 pc che stanno li ore ed ore a scaricare aggiornamenti per poi installarseli, maledetto windows) dove scarico tutti gli aggiornamenti per tutti i prodotti microsoft e da li, i pc in rete si aggiornano direttamente dal mio server, senza ogni volta occupare la linea per ore ed ore, "con questo sistema i pc in 30minuti circa hanno installato tutti gli aggiornamenti necessari".
 

Bene, passiamo al mio problema dopo una lieve analisi

Questa cartella, contente i programmi ed i driver, vorrei farla risiedere all'interno del mac mini server e condividerla in rete, così, quando devo installare i programmi e i driver, dai client windows, accedo (parto dal presupposto che il mac mini server in rete lo vedo e ci accedo) doppio clic nel file batch e parte l'installazione di ciò che mi serve.

Il problema, è si che il mac lo vedo e ci accedo con i client windows, ma solo tramite nome utente e password e quando lancio l'installazione, mi richiede ancora nome utente e password.

 

Essendo che mi ritrovo con pc windows vista, 7 e 8 ( a volte ancora xp), vorrei evitare che per ogni operazione che faccio, io debba inserire nome utente e password del mac, ma far si, di avere una cartella condivisa in rete, dove i pc ci accedono senza richiesta di imissione dati. Mi piacerebbe quindi, avere una cartella con accesso everyone con permessi di lettura e scrittura.

Questa cosa la facevo con il server, peccato che il mac abbia una gestione della lan " diversa da una macchina windows server e che mi faccia inserire sempre i dati di accesso.

 

 

Come posso superare qusto ostacolo?? Se dovessi inserirli solo per l'accesso alla cartella non sarebbe un grosso problema, il problema è che per ogni applicativo di cui tento l'installazione chiede i dati di accesso.
Spero ci sia una soluzione per evitare, sempre l'imissione dei dati di accesso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By Gillo
      Ciao a tutti, ho da porvi uno strano quesito. Parliamo di due esemplari identici di MacBook Pro Early 2015 da 13,3. Unica differenza è che uno ha un hard disk da 128 e uno da 256.
      All'avvio di entrambi noto che uno carica quasi istantaneamente la finestra di login ancora prima della barra di caricamento. Cosa può essere? Grazie a tutti
    • By Gibba67
      Ho acquistato una  una stampante hp multifunzione volevo configurare una cartella di rete dove archiviare le scansioni. Seguendo la procedura mi chiede un percorso di questa cartella che ho creato con tutti i permessi di lettura scrittura ho provato diversi indirizzi ma non riesco a configurarla mi potete aiutare?
    • By Louis
      Buongiorno, necessito di istallare Window 7 su un MacBook Pro Retina 13" fine 2013. Essendo sprovvisto di unità ottica ho eseguito l' istallazione tramite pendrive da 16 GB precedentemente creata con Bootcamp. il problema che dopo il processo di istallazione dei file al riavvio del portatile windows mi restituisce questa schermata. Anche eseguendo le istruzioni suggerite non riesco a proseguire in quanto la tastiera non risponde

    • By ivancriscuoli
      Quale è l'ecosistema migliore tra Apple, Google, Windows per lavorare? Io sono un ricercatore universitario uso un Macbook Air 11" 2013 SSD 128 4GB di RAM e poi leggo pdf scarico libri e documenti accademici, ebooks, e vedo serie tv. Posseggo già un iPad Mini, pensavo quindi che potrei comprare uno smartphone adatto al mio tipo di utenza, on-the-go, comodo e con cui  posso leggere chiaramente i miei documenti. Un 4" basta? un 5,5" è troppo? 
      1) quale Smartphone acquistare? ps: è molto comodo il dual sim per me poiché vado a fare ricerca all'estero e viaggio molto. 
      2) di conseguenza quanto mi incide il fatto di lavorare su un terminale/smartphone Apple. Windows o Android? Nel senso che una volta modificato un documento accademico posso riprenderlo tale e quale sul mio smartphone tramite cloud. Quale cloud è migliore e quale programma mi permette un editing on-the-go senza causarmi cambi di font o omissioni di parole (cosa che mi è successa da word mac 2011 a pages per iPad o word per iPad). 
       
      Grazie per la vostra attenzione 
       
       
    • Guest Bnick
      By Guest Bnick
      Ogni volta che riavvio il mio imac (27 pollici, fine 2013, OSX El Capitain) le app in "elementi login" scompaiono ad eccezione di Dropbox. Non è un problema grave, ma ogni volta le devo reinserire manualmente.
      Qualcuno può aiutarmi?
      Grazie.