Sign in to follow this  
pedro1973

BOOTCAMP e problema batteria al rientro in OSX

Recommended Posts

Buonasera a tutti !


Ho un MacBookPro 17 pollici, i7 con 8 Giga di RAM, ultima serie prodotta, Yosemite 10.10 (ma il problema che ora vado ad esporvi c'era anche con l'ultimo Maverick), BootCamp aggiornato con gli ultimi driver su cui gira Windows 7 Ultimate aggiornato con tutte le patch ad oggi pubblicate. 


In OSX tutto funziona bene fino a che non booto sotto Windows (sotto cui è ininfluente il software che faccio girare, succede sempre e comunque), rientro in OSX.


A questo punto si presenta il problema: la batteria rimane bloccata sul "Calcolo tempo rimanente..." senza muoversi più di li. La percentuale di carica cala correttamente, ma non è in grado di dirmi il tempo stimato residuo.


Resetto la SMC (shift + control + command + tasto di accensione a comp spento ed alimentato), booto in OSX e tutto torna a funzionare. Spengo, booto in Win7, torno in OSX e il problema si ripresenta.


E' successo a qualcun'altro ?


Qualcuno sa dirmi come risolvere il problema ?


Saluti a tutti.


Massimo.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By enjoymath
      ciao a tutti, ho un problema allucinante mai capitato in 20 anni: le finestre di sistema non mantengono le impostazioni che assegno. Lavoro sempre con vista a colonne, ma mangrado abbia messo questa opzione su VISTA e abbia selezionato sulle colonne stesse l''opzione "utilizza la stessa dimensione per tutte le colonne" essa non viene rispettata. Questo significa che aprendo ogni finiestra, ha impostazioni sballate e ingestibili. C'è un modo per resettare il finder e le sue opzioni (il solito mela-alt-canc non cambia nulla) e poter assegnare la vista desiderata, senza doverla impostare mille volte? Grazie
    • By ErSardo
      Ciao a tutti, scrivo per un problema piuttosto grave con il mio iMac. Piccola premessa: ho un iMac di fine 2013 equipaggiato con un HD da 3TB sul quale avevo installato una copia di windows 7 tramite bootcamp.
      Un bel giorno ho avuto la malaugurata idea di aggiornare a Mojave. Dopo aver terminato con successo la procedura ho notato che la partizione di bootcamp era stata convertita in un dmg. Mi sono convinto fosse così perchè (stando all'assistente di bootcamp) la versione di windows compatibile più prossima fosse la 10, così ho provato ad installare quest'ultima versione ma l'assistente di bootcamp mi ha risposto con questo bellissimo messaggio "Il disco di avvio non può essere suddiviso in partizioni o ripristinato in una sola partizione. Per installare Windows, il disco di avvio deve essere formattato come un unico volume Mac OS esteso (journaled) o già suddiviso in partizioni da Assistente Boot Camp."
      Ovviamente il disco non aveva partizioni di bootcamp attive o altre partizioni di sorta, insomma era (ed è tuttora) una sola partizione in Mac Os Ext (journaled). Dopo aver visto che il sistema Mojave ha problemi di gestione con il mio HD, mi sono arreso e ho deciso di ripristinare la macchina da time machine all'ultimo salvataggio prima del malaugurato upgrade. Inutile a dirsi che lo stesso messaggio di cui sopra è comparso dopo aver ripristinato HighSierra (uguale uguale proprio)! Ho anche provato a formattare il disco da zero e fare un'installazione pulita. Niente! Stesso messaggio!
      Ultima spiaggia è stata avviare in modalità ripristino e chiedere una lista di partizioni a diskutil da terminale e nell'immagine che allego potete vedere lo scempio che ne saltato fuori!
      Ora, non voglio credere che per risolvere il problema abbia bisogno di un esorcismo quindi vi chiedo: c'è tra voi un geniaccio che possa darmi una mano o devo rassegnarmi a cambiare HD in extrema ratio (o rivolgermi direttamente ad un prete che evochi lo spirito di Steve Jobs per risolvere il problema)?
       
      Scusate l'accollo ma sono abbastanza disperato.
      Peace and love!

    • By Broadcloack
      Buona sera ragazzi!
      Mi hanno regalato il Mac di cui al titolo dicendomi che occorre soltanto sostituire la batteria, ed effettivamente non si accende se non con il cavo di alimentazione (ho provato a tenerlo sotto carica diverse ore ma inutilmente).
      Controllando lo stato della batteria, come si può vedere dalle foto, mi risulta che è da sostituire.
      Ho inoltre notato un’altra anomalia: alcune volte il Mac non rileva la batteria, si surriscalda eccessivamente anche se non è avviato alcun software ed ovviamente la ventola gira al massimo. Come mai accade questo? Secondo voi è un difetto del MacBook o della batteria? Qualcuno mi ha suggerito di resettare l’SMC.
      Dovessi sostituire la batteria (sono stato in un centro autorizzato Apple e mi hanno detto che sono andate fuori produzione), che cosa mi consigliereste? Ho dato un’occhiata su Amazon e ne ho trovate un paio carine: Anyoner e DK:
      Cosa mi consigliate? Vanno bene anche altri siti di e-commerce eventualmente.
      Grazie in anticipo a quanti mi risponderanno!!!
    • By Lotti92
      So che l'argomento è di quelli "spinosi" e che le risposte variano da utente ad utente. Dopo 3 mesi dall'acquisto del mio MacBook Pro volevo guardare un pò i valori della batteria e il suo stato di salute e ho scaricato sia Coconut Battery che Battery Health. Guardando i valori in entrambe le app ho notato che il valore "Current Max" della batteria è 6938mAh mentre il valore "Original Max" è 6559mAh. "Health battery" risulta al 106%, non è un pò strano?
      Vuol dire che è aumentata la capacità della mia batteria?mi devo "preoccupare"?
      Parlo da ignorante è per questo che pongo questa domanda...
      Grazie in anticipo a chi riuscirà a rispondermi!
    • By ghufo
      Salve a tutti
      appena iscritto e subito a mendicare un aiutino.
      Alla fine è un forum dedicato a mac ... se non quì dove.
       
      Ero felice .... abusavo di tutto il benessere IMac late 2012 ed inoltre sfruttavo niente male windows7 su partizione bastarda BootCamp per giochi tipo Star Citizen o Elite Dangerous.
      Fino a El Capitan, l'idillio nato con Leopard e continuato nel tempo con la medesima formula ha funzionato benissimo. 
      Arrivo a Sierra OSX  .. in generale tutto bene ... nessun problema di rilievo dopo la nuova installazione ... MA nell'istante in cui provo a installare Windows con BootCamp sorgono problemi  fastidiosi.
      A) L'assistente di BootCamp non scarica il programma correttamente su chiavetta
      B) Sono riuscito ad installare Win7, ma BootCamp per win64bit non ha più i drivers per la scheda Nvidia 640M
      C) Corrompo windows con l'orribile software Nvidia per l'installazione dei Drivers
      Torno indietro ... tolgo BootCamp .... riprovo la procedura con l'assistente BootCamp, ma non mi partiziona più il disco.
      Fatte tutte le prove del caso con Disk Utility = il disco per lui è perfetto e coerente ... il sistema funziona benissimo, ma non vuole saperne di farmi giocare su win e non partiziona più.
      Volendo evitare di reinstallare Sierra e tutta la malora di Adobe e programmi vari ... avete suggerimenti ?
       
      Sono in astinenza da gaming .... il Mac stà rischiando grosso ... liberalo dal male ... Amen