SIEGFRIED

Scelta Disco rigido esterno e sue funzioni

Recommended Posts

 

I dischi esterni LaCie mi piacciono molto esteticamente, però non ho conoscenze tecniche per poterli giudicare.

Poiché tu li usi, desidererei conoscere la tua opinione riguardo alla loro rumorosità, vibrazione, riscaldamento, rispetto alla media degli altri.

Inoltre desidererei sapere che marca di HD montano ( poiché mi sembra che la LaCie non produca HD ).

 

Infine desidererei sapere se il contenitore LaCie può essere aperto normalmente per sostituire l’HD.

I Lacie sono silenziosi nella media, non vibrano, se hanno il case esterno in metallo (alluminio) è normale che si riscaldi un po', è fatto appositamente per dissipare il calore.

Anni fa montavano i dischi Hitachi, l'ultimo che ho preso ha un Seagate Barracuda.

Tutti quelli che ho (Lacie) hanno il pulsante di accensione/spegnimento, mentre il WD che hai segnalato mi sembra che ne sia sprovvisto. Non è determinante ma io li preferisco col pulsante, staccare la presa USB senza avere la certezza dello spegnimento non mi rende tranquillo.

Se in un WD ci vuoi mettere un sistema avviabile verifica che non sia tra quelli che non lo consentono.

http://wdc.custhelp.com/app/answers/detail/a_id/1787

Ti segnalo questa discussione:

http://www.macitynet.it/forum/mac-professionale-macprof-software-hardware-e-consigli/123168-hd-esterno-e-carboncopy.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

E’ interessante ciò che scrivi e ciò indichi riguardo ai WD ( tra l’ altro anch’io attribuisco importanza alla presenza del pulsante per lo spegnimento. ) 


Mi sembra, invece, che i dischi LaCie non abbiano alcuna controindicazione riguardo al loro abbinamento con l’ iMac ed al loro utilizzo come disco di avvio.

A tal proposito credo che sia opportuno ricordare:

 

A. il mio punto di partenza:

[ Ho un iMac 27 pollici del 2011.

Utility Disco da alcuni giorni indica la scritta in rosso: Stato S.M.A.R.T. non funzionante. Anche per tale ragione ho necessità di un disco rigido esterno.

Avrei perciò bisogno di alcune informazioni. In particolare desidero sapere:

- se sia possibile istallare sull'HD esterno un sistema operativo ( ad es. OSX 10.10 ) e farlo funzionare regolarmente per ogni attività e  come disco di avvio in sostituzione dell'HD interno. ]

B. Il problema tecnico: 

[ descritto da “ 42 †al # 7 e confermato da me al # 9 ].

 

Ora, grazie all’aiuto ricevuto, ho le idee più chiare. Desidererei avere consigli sulle mie attuali conclusioni:

- Io dubito ( nonostante la presenza della scritta in rosso: Stato S.M.A.R.T. non funzionante ) che l’ HD sia irrecuperabile. Potrebbe anche darsi, tuttavia attualmente i suoi due volumi sono perfettamente funzionanti e come tali sono indicati, conviene perciò provare ad affrontare i problemi prima di dichiararsi sconfitti.

- Dalle mie poche conoscenze tecniche potrei dedurre che sarebbe opportuno eliminare le due partizioni, ricostituire un unico disco, procedere alla sua re-inizializzazione, osservare il risultato.

- Prima di ciò è necessario che io abbia un disco esterno come HD di avvio. [ 42 mi ha già indicato come istallarvi il sistema operativo. ]

 

A riguardo ho i seguenti due problemi.

Primo:

Attualmente in Utility Disco è scomparsa l’ indicazione “ Partiziona †( che normalmente si trova insieme con S.O.S, Inizializza, RAID, Ripristina - vedere allegato - ) perciò non saprei come procedere per eliminare le partizioni e per ricostituire un unico volume HD.

Secondo:

La presenza della scritta in rosso: Stato S.M.A.R.T. non funzionante rende impossibile la nuova istallazione di un sistema operativo ( sia dell'attuale 10.9, sia del 10.10 ). Pertanto, nel caso in cui dopo la re-inizializzazione persistesse tale scritta non saprei più come procedere.

 

Eventuali altri suggerimenti sarebbero molto graditi. 

 

post-50204-0-88424900-1417689993_thumb.p

Share this post


Link to post
Share on other sites

...A riguardo ho i seguenti due problemi.

Primo:

Attualmente in Utility Disco è scomparsa l’ indicazione “ Partiziona †( che normalmente si trova insieme con S.O.S, Inizializza, RAID, Ripristina - vedere allegato - ) perciò non saprei come procedere per eliminare le partizioni e per ricostituire un unico volume HD.

Secondo:

La presenza della scritta in rosso: Stato S.M.A.R.T. non funzionante rende impossibile la nuova istallazione di un sistema operativo ( sia dell'attuale 10.9, sia del 10.10 ). Pertanto, nel caso in cui dopo la re-inizializzazione persistesse tale scritta non saprei più come procedere.

Eventuali altri suggerimenti sarebbero molto graditi. 

 

Ti stai fasciando la testa prima di averla sbattuta.

 

Quando avrai l'installazione funzionante su HD esterno al disco interno dovrai fare un'inizializzazione totale e per far questo nella colonna di sinistra di Utility Disco si seleziona l'intero disco e non una partizione. Vedasi la selezione in questa immagine:

 

Utility_Disco_EFI.jpg

 

In questa situazione il quadro Partiziona "deve" essere visibile alrimenti servirà usare Terminale e con qualche riga di codice andrà verificato se l'HD sia ancora in grado di rispondere al sistema operativo oppure abbia qualche problema di troppo (cosa che non sembrerebbe se le 2 partizioni ora "apparentemente" funzionano ... ma concretamente stai perdendo porzioni di file...).

 

Comunque di un HD che compie 4 anni fra qualche mese andrebbe programmata la rapida sostituzione a prescindere da tutte le manifestazioni di malfunzionamento che ha già dato.

Attenzione che un HD nuovo da inserire in qualsiasi iMac post 2009 ha l'altissima probabilità di presentare problemi di sensore termico. Questo sia che lo si acquisti sul libero mercato, sia che ci si rivolga a venditori "pseudo" specialisti del mondo Mac. Anche affidandosi ad un Apple Store non è affatto detto che non torni un iMac le cui ventole andranno controllate con Macs Fan Control for Mac.

 

Purtroppo Apple sembra sempre più intenzionata a stimolare l'acquisto di un prodotto nuovo in qualsiasi situazione e con qualsiasi mezzo.

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

42,

parto dall'ultimo punto in ordine inverso.
Apple.
Decisamente detesto il modo consumistico di operare della Apple a cui tu fai riferimento e, finché è possibile, non intendo sottostare ad esso. Il mio iMac ( prescindendo dai problemi relativi al disco, che come tu dici, sono anche fisiologici ) è nuovo e perfetto come all'uscita dalla fabbrica. Indurre alla continua sostituzione dei prodotti, come strategia di mercato più che per una effettiva evoluzione tecnica, è una mancanza di decenza.
Nuovo HD.
Mi chiedo se, allorché ( ora o più in là ) sarà necessario sostituire il disco, non sia conveniete istallare una unità SSD ( che non dovrebbe causare problemi di sorta ) come disco di avvio ed affidare TUTTO il resto ad HD esterni ( eventualmente eliminando l' HD interno o sostituendolo con un secondo SSD ).
Indicazione " Partizione ".
Ho compreso ciò che hai scritto a riguardo. Io ho inviato l' allegata immagine che hai visto perché la presenza della scritta in rosso: Stato S.M.A.R.T. non funzionante rende impossibile selezionare l' HD intero ( per la precisione: è possibile selezionarlo, però non appare niente ).
Terminale.
Io non ho una grande ( e neanche piccola ) conoscenza del modo di usare Terminale.
Se tu potessi indicarmi il modo di verificare con esso lo stato dell'HD, sarebbe un buon passo in avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il disco interno è un segate?

Lo chiedo perché cercando con google ho notato che c'era una campagna di richiamo per una partita di dischi difettosi. Ormai è tardi ma è una curiosità.

Ora, che si riesca o no a recuperare la completa funzionalità del disco interno, devi procurarti un disco esterno e fare un backup dei tuoi dati. Per comodità puoi anche installarci un sistema funzionante (anche più di uno volendo).

Il tuo mac ha solo USB 2 ma ti conviene prenderne uno USB3 in previsione di un uso con un nuovo mac in futuro.

Il Lacie che hai indicato è perfetto per le tue necessità, poi acquistalo su apple store o su amazon a tua scelta.

(valutando il discorso garanzia secondo anno a carico del venditore eviterei venditori sconosciuti che potrebbero non esserci più).

-Una volta in possesso del disco, lo inizializzi mac os esteso con schema partizione GUID e ne fai almeno 2 partizioni, una per il sistema e una per i dati/backup. (i miei ne hanno anche 3 o 4)

-Installi il sistema e ne verifichi il funzionamento avviando con alt premuto e scegliendo quello esterno.

-Fai il backup dei dati prima manualmente e poi se vuoi anche con Time Machine o clone. Valuta prima di partizionare questo aspetto.

A questo punto puoi provare a recuperare il disco interno con una formattazione a basso livello, avviando dal disco esterno e operando da quello.

Se funziona, reinstalli il sistema e lo usi facendo regolari backup (time machine o altro), perché anche dischi nuovi e senza difetti possono guastarsi da un giorno all'altro.

-Se non si riesce a recuperare il disco interno lo dovrai sostituire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il disco SSD, leggo questo:

http://www.everymac.com/systems/apple/imac/specs/imac-core-i5-2.7-27-inch-aluminum-mid-2011-thunderbolt-specs.html

Serial ATA (6 Gb/s*)

Details: *As shipped, these models only supported the 3 Gb/s Serial ATA 2.0 standard for both a 3.5" hard drive and a 2.5" SSD. However, as first discovered by site sponsor OWC, the iMac EFI Update 1.6, released two days later, quietly provided 6 Gb/s Serial ATA 3.0 support.

Expansion Slots: SDXC SD Card Expansion Bays: None*

Details: *This iMac has an extra 6 Gb/s Serial ATA connector and power for the optional SSD, but if one is not installed at the time the system is purchased the connector cables and mounting bracket are not present. Nevertheless, it is possible to install a 2.5" SSD in addition to the hard drive if an SSD is not installed initially it's just a bit of a "hack."

Ovviamente, se apri il mac per sostituire il disco interno è meglio approfittare per aggiungere anche un SSD.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo alla marca del disco interno.

Dovresti farmi il favore di indicarmi dove essa è riportata.
Io l' ho sempre cercata in Informazioni di Sistema - Hardware ( in tutte le sezioni ) però non l' ho mai trovata.
L' unico riferimento che ho è il numero di serie che appare anche in Utility Disco accanto all'HD e che comincia con le lettere ST seguite dalla serie numerica ( però non credo che esso abbia a che fare con la marca dell'HD ).
Come si può immaginare desidererei molto conoscere la marca del mio Disco.

Disco esterno LaCie.
Ti ringrazio per aver confermato che il LaCie che avevo indicato è adatto alle mie esigenze.
Lo ordinerò senza dubbio dal sito della Apple.
http://store.apple.com/it/product/H9379ZM/A/lacie-2tb-porsche-design-p9233-usb-3-desktop-hard-drive?fnode=5f

 

Procedimento.
La procedura che hai descritto è molto precisa e chiara. La seguirò. Spero di riuscire a recuperare il disco interno.

Una nota riguardo alla inizializzazione. 

Tu sai meglio di me che l' inizializzazione può essere effettuanta in vari gradi, ovvero con un unico passaggio che sovrascrive una volta gli 0, oppure con 7 o con 35 passaggi. E' chiaro che molti passaggi sevono per cancellare con più sicurezza i dati.
Ciò che desidero sapere è se una serie di molti passaggi, ad esempio 7, è utile anche per migliorare lo stato dell'HD, ed in tal caso la effettuerei, oppure se essa serve unicamente per motivi di segretezza, ed in tal caso non mi servirebbe.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal numero di serie che trovi in Utility disco (o in System Profiler/ATA seriale) puoi risalire ai dati con una ricerca con google.

La procedura è scrivere una volta zero e nel forum c'è chi l'ha dovuta fare per recuperare lo stato smart e l'ha fatta da terminale:

http://www.macitynet.it/forum/speciale-os-x-108-mountain-lion/122964-problema-hard-disk.html

Puoi provare prima con Utility Disco ed eventualmente, se non dovesse essere possibile, provare col terminale.

Sovrascrivere 7 volte è un'opzione di sicurezza per la cancellazione dei dati, ma farlo su tutto l'HD potrebbe dargli il colpo di grazia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal numero di serie che trovi in Utility disco (o in System Profiler/ATA seriale) puoi risalire ai dati con una ricerca con google.

La procedura è scrivere una volta zero e nel forum c'è chi l'ha dovuta fare per recuperare lo stato smart e l'ha fatta da terminale:

http://www.macitynet.it/forum/speciale-os-x-108-mountain-lion/122964-problema-hard-disk.html

Puoi provare prima con Utility Disco ed eventualmente, se non dovesse essere possibile, provare col terminale.

Sovrascrivere 7 volte è un'opzione di sicurezza per la cancellazione dei dati, ma farlo su tutto l'HD potrebbe dargli il colpo di grazia.

 

Il Disco interno è Seagate.

Seagate-ST31000528AS-Barracuda-Hard Disk-Interno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerca in rete se corrisponde agli altri che hanno dato problemi e sono stati sostituiti e se trovi riscontro, dopo che hai fatto il backup, contatta apple per sapere se possono fare qualcosa.

È già capitato che siano intervenuti anche dopo il termine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerca in rete se corrisponde agli altri che hanno dato problemi e sono stati sostituiti e se trovi riscontro, dopo che hai fatto il backup, contatta apple per sapere se possono fare qualcosa.

È già capitato che siano intervenuti anche dopo il termine.

 

Ora vedo se riesco a trovare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal numero di serie che trovi in Utility disco (o in System Profiler/ATA seriale) puoi risalire ai dati con una ricerca con google.

La procedura è scrivere una volta zero e nel forum c'è chi l'ha dovuta fare per recuperare lo stato smart e l'ha fatta da terminale:

http://www.macitynet.it/forum/speciale-os-x-108-mountain-lion/122964-problema-hard-disk.html

Puoi provare prima con Utility Disco ed eventualmente, se non dovesse essere possibile, provare col terminale.

Sovrascrivere 7 volte è un'opzione di sicurezza per la cancellazione dei dati, ma farlo su tutto l'HD potrebbe dargli il colpo di grazia.

Purtroppo non sono riuscito a trovare niente riguardo alla partita di HD Seagate difettosi.

Invece è molto interessante la discussione a cui tu hai inviato. Però il ragazzo che indica una soluzione per far recuperare lo stato S.M.A.R.T. lo fa in maniera piuttosto imprecisa, inoltre io non ho mai adoperato Terminale e non saprei usarlo senza precise indicazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now