Ivan Ferrero

Passaggio SSD su MBP early 2009: quali precauzioni? (+SSD è compatibile?)

Recommended Posts

La memoria di paging si aggira attorno ai 450 Mb.

...

EtreCheck version: 2.1.2 (105)

Report generated 12 dicembre 2014 15:36:20 CET

...

User Login Items: ℹï¸

Google Drive Applicazione (/Applications/Google Drive.app)

Google Chrome ApplicazioneHidden (/Applications/Google Chrome.app)

EvernoteHelper Applicazione (/Applications/Evernote.app/Contents/Library/LoginItems/EvernoteHelper.app)

Android File Transfer Agent Applicazione (/Users/[redacted]/Library/Application Support/Google/Android File Transfer/Android File Transfer Agent.app)

AirDroid Applicazione (/Applications/AirDroid.app)

...

Virtual Memory Information: ℹï¸

2.08 GB Free RAM

751 MB Active RAM

327 MB Inactive RAM

621 MB Wired RAM

4.09 GB Page-ins

62 MB Page-outs

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un volta lanciati i programmi che utilizzo solitamente, ecco cosa compare:

 

EtreCheck version: 2.1.2 (105)

Report generated 12 dicembre 2014 16:20:34 CET

...

User Login Items: ℹï¸

Google Drive Applicazione (/Applications/Google Drive.app)

Google Chrome ApplicazioneHidden (/Applications/Google Chrome.app)

EvernoteHelper Applicazione (/Applications/Evernote.app/Contents/Library/LoginItems/EvernoteHelper.app)

Android File Transfer Agent Applicazione (/Users/[redacted]/Library/Application Support/Google/Android File Transfer/Android File Transfer Agent.app)

AirDroid Applicazione (/Applications/AirDroid.app)

...

Virtual Memory Information: ℹï¸

41 MB Free RAM

1.30 GB Active RAM

1.28 GB Inactive RAM

743 MB Wired RAM

10.84 GB Page-ins

1.51 GB Page-outs

 

Il Paging non si limita a 450 MB (mega byte si scrive con entrambe le maiuscole MB altrimenti Mb significa mega bit e vale ¹â„₈ ).

 

Io leggo 4.09 GB Page-ins prima e 10.84 GB Page-ins dopo l'avvio delle tue applicazioni oltre a 1.51 GB Page-outs già segnalati da EtreCheck.

Mi parrebbe più che logico che tu rilevassi degli evidenti rallentamenti con quei valori enormi di trasferimento sul e dal HD.

 

Probabilmente sia Crome che i programmi di Clouding che utilizzi hanno qualcosa a che vedere con questo.

Tutto ciò che ha a che fare con Google pesa sempre in modo esagerato succhiando risorse, come anche tu hai scritto, ed ora ne hai la misurazione esatta sul tuo sistema. Non è che cambiando un HD con un SSD ed aumentando la RAM otterrai progressi sostanziali senza pagarne lo scotto, in denaro e rapido consumo della suddetta memoria flash, come invece otterresti "gratis" semplicemente non utilizzando quei servizi.

 

Per ampliare il discorso:

  1. Nel Finder digita maiuscole-cmd-G (⇧⌘G) e copia/incolla questa stringa /private/var/vm nella finestra che compare quindi dai invio âŽ

Nella finestra che si aprirà troverai un file sleepimage ed uno o più file swapfile0 (x1... x2... x3...).

Setta la vista ad elenco (⌘2) nel menu Vista e Mostra opzioni Vista (⌘J) quindi in esse metti la spunta a Dimensioni ed a Calcola tutte le dimensioni.

Posta il peso di quei file.

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

sleepimage: 2.15 GB


swapfile0: 1.07 GB


Totale (calcolato con CMD+Shift+I): 3.22 GB


 


In realtà il Chrome lo tenevo attivo per potere utilizzare Keep ed Hangout, ma posso ovviare con Evernote.


Posso disattivare l'Helper di Skitch, e richiamare il programma solo quando devo effettivamente fare uno snapshot.


L'Helper di Evernote lo terrei aperto per rimediare alla mancanza del Keep, per le note veloci.


L'Helper di Drive lo devo tenere aperto per mantenere la sincronizzazione con alcune cartelle del computer.


Pocket posso aprirlo solo al bisogno (ma prima ne verifico se basta disattivare Chrome), così come l'app di Twitter.


 


Ci sono altre ottimizzazioni che puoi consigliarmi?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Quei file sono cose del tutto diverse.


Sleepimage è l'archiviazione del contenuto della RAM che da Mavericks finalmente grazie alla compressione è stato ridotto a circa il 50% del suo valore fisico. Al sistema serve per mantenere in sicurezza lo stato di STOP, in caso di esaurimento della batteria in un portatile, in caso di cessazione della fornitura elettrica ad un desktop e sempre in caso di improvvisi blocchi di sistema. Quel file viene anche letto per velocizzare il caricamento all'avvio.


Invece i file swap sono appunto il contenuto della memoria virtuale mentre il paging o swapping è l'attività di scrittura e lettura di questi file da parte del sistema e delle applicazioni. È quel che è ben illustrato in quell'articolo molto interessante che ti ho già linkato. Se il file è piccolo ed il valore del paging è alto significa che viene riscritto molto spesso. Trai le dovute considerazioni e tieni sotto osservazione questi tuoi dati in diverse configurazioni d'utilizzo. Poi potrai tu stesso decidere se e come ottimizzare le prestazioni del tuo Mac.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

42 ti ringrazio per il tuo prezioso aiuto: davvero molto professionale e onesto.


A questo punto per gli acquisti attendo di vedere come si comporta eliminando Google.


Al momento utilizzando Safari e togliendo Chrome è molto fluido e l'esperienza di utilizzo è fenomenale: mi sembra di essere tornato ai tempi di Snow Leopard...


Terrò d'occhio le parti che mi hai indicato.


 


Per ridurre il paging quindi l'unica soluzione è quella di ridurre le app che scrivono molto spesso su disco?


Quali strategie posso utilizzare per ridurre questi valori?


Share this post


Link to post
Share on other sites

42 ti ringrazio per il tuo prezioso aiuto: davvero molto professionale e onesto.

A questo punto per gli acquisti attendo di vedere come si comporta eliminando Google.

Al momento utilizzando Safari e togliendo Chrome è molto fluido e l'esperienza di utilizzo è fenomenale: mi sembra di essere tornato ai tempi di Snow Leopard...

Terrò d'occhio le parti che mi hai indicato.

 

Per ridurre il paging quindi l'unica soluzione è quella di ridurre le app che scrivono molto spesso su disco?

Quali strategie posso utilizzare per ridurre questi valori?

 

Per ridurre il paging la manovra principe è incrementare la RAM.

Solo che è uno spreco se serve per far girare processi inutilmente pesanti, scritti male o ancora a 32 bit e solo "rivisitati".

Ora che sai come tener d'occhio il tuo sistema saprai anche come scegliere meglio il software da utilizzare quando ne esiste più d'uno per fare la stessa cosa.

 

Con SSD e maggiore RAM qualsiasi Mac anche datato sembra una scheggia con Yosemite. Servono ancora alcuni adeguamenti dei software di terze parti, ma poi sarà sicuramente la versione migliore del post Snow Leopard. D'altronde OS X ecc. hanno cominciato ad essere tutti riscritti in Swift ...

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ridurre il paging la manovra principe è incrementare la RAM.

Solo che è uno spreco se serve per far girare processi inutilmente pesanti, scritti male o ancora a 32 bit e solo "rivisitati".

Ora che sai come tener d'occhio il tuo sistema saprai anche come scegliere meglio il software da utilizzare quando ne esiste più d'uno per fare la stessa cosa.

 

Con SSD e maggiore RAM qualsiasi Mac anche datato sembra una scheggia con Yosemite. Servono ancora alcuni adeguamenti dei software di terze parti, ma poi sarà sicuramente la versione migliore del post Snow Leopard. D'altronde OS X ecc. hanno cominciato ad essere tutti riscritti in Swift ...

 

42 6.gif

 

Hai ragione.

Infatti anche tenendo aperta l'ultima versione di Evernote (che potrebbe sostituirmi molte app di Chrome) il carico di memoria e CPU non è minimamente paragonabile a quando utilizzavo estensivamente Chrome.

Safari poi è una scheggia.

Con il Lion avevo perso la fiducia nella Apple, ma con Yosemite sono veramente tornati alla grande (e sto anche pensando se ritornare ad iOS, magari in primavera).

 

Per gli SSD e RAM attendo di vedere come andrà nei prossimi tempi con i nuovi aggiustamenti.

 

Grazie ancora!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By SoCo
      Buona sera a tutti!
      Avrei bisogno di qualche consiglio per risolvere il problema in oggetto... nello specifico mi sono ritrovato in questi giorni ad aggiornare due vecchi mac in mio possesso, un iMac 20 mid 2007 ed un MacBook early 2009, ad El Capitan ma su entrambi ho riscontrato questo problema sull'aggiornamento di sicurezza 2018-004.
      Per il MacBook, forse grazie ad un colpo di fortuna, dopo qualche tentativo a vuoto e dopo aver avviato singolarmente tutti gli altri updates disponibili sono riuscito ad effettuare l'aggiornamento ma l'iMac proprio non ne vuole sapere. il 2018-004 risulta l'unico aggiornamento in pending ed ogni volta che la macchina fa il reboot per installare quanto scaricato (più o meno 668 MB), inizia l'installazione stimando un tempo di 10 minuti al termine ma sistematicamente a 7 minuti dal termine si blocca e restituisce l'errore in oggetto e suggerisce di riavviare l'aggiornamento dall'App Store ma ovviamente questo non sortisce risultati di sorta... 
      Consigli??? 😥 😁
       
       
    • By MacSea
      Ciao tutti; possiedo un macbook pro retina mid 2012, i7, ssd, 2,3mhz e da qualche tempo ho installato Sierra; vorrei quantomeno aggiornare ad High Sierra, o a Mojave, ma sono indeciso leggendo qua e là pareri negativi relativi a rallentamenti vari...tra l'altro, leggevo che da Mojave è difficile tornare indietro, fare downgrade. Cosa mi consigliate, per favore? Ho pensato anche ad una reinstallazione pulita, dopo backup con TM, ma il problema è il seguente: pareri, come dicevo, secondo i quali da Mojave nn si torna indietro, updates automatici di Mojave - che potrebbero creare problemi vari - ma soprattutto il ripristino da TM; come lo effettuo per non importare eventuali errori (se decidessi di ripristinare da TM)? Poi assistente migrazione che, tempo fa, non mi importava determinati elementi...mi rispondete per cortesia? Nn sono così esperto da valutare tutto questo.
      p.s. Un update ad High Sierra, quantomeno, creerebbe problemi secondo voi? 
    • By David TSI
      Buongiorno a tutti,
      premetto che ho cercato un po' nel forum e, più in generale, in internet ma non ho trovato nulla.
      Possiedo un iMac 5K Retina 27 pollici, Fine 2014 con Fusion Drive da 3TB che risulta essere pieno al 10/15%.
      Ho una vasta libreria di font gestita da Libro Font (614 totali, 355 utente) e quando installo una nuova font noto che sempre più spesso Libro Font tende a rallentare il processo di installazione, quello di visualizzazione dell'antemprima e quello, nel caso, di eliminazione.
      Mi sono accorto di questo rallentamento man mano che procedevo con le installazioni. Va da sè che:
      – o Libro Font non è nato per gestire così "tante" font e quindi necessito di un Font manager evoluto.
      – o oggettivamente il sistema gestisce lentamente "tutte queste" font e necessito di un SSD su cui spostarle tutte.
      Se la soluzione fosse la prima, tranne per il fatto che dovrei studiare come non creare conflitti e trovare un Font Manager buono, non ci sarebbero troppi problemi.
      Se la soluzione fosse la seconda, esiste un modo per spostare SOLO la libreria Font dell'utente su un SSD esterno? Tipo libreria iTunes su HDD esterno?
      Grazie in anticipo.
    • By @ndrew
      Ciao a tutti, sono nuovo in questo forum ed ho preso la decisione di iscrivermi dopo aver scoperto di non poter aggiornare il mio MacBookPro inizio 2011 con il nuovo MacOS Mojave.
      Sono un utente Apple da tanti anni. Attualmente sono in possesso di un MacBook Pro inizio 2011 con installato High Sierra Versione 10.13.6 (17G65) ed un iPhone 8 Plus.
      Dopo aver preso visione delle compatibilità con il nuovo MacOS su  https://support.apple.com/kb/SP777?locale=it_IT , decido di mettermi in contatto con il supporto Apple IT semplicemente per chiedere chiarimenti su questa scelta commerciale della Apple che ha deciso di considerare la mia macchina Obsoleta.
      Chiacchierando con l' operatrice Apple faccio presente le mie considerazioni, che, tutto sommato l' hardware della mia macchina non è così obsoleto paragonandolo alle prestazioni delle macchine attuali e che comunque ero un pò deluso dalla scelta della Apple di non aver pensato a degli aggiornamenti alternativi o comunque rendere compatibile il nuovo MacOS anche se alcune funzioni non potevano essere eseguite vista la mancanza di determinato hardware richiesto.
      L' operatrice comprende le mie considerazioni e mi consiglia vivamente di lasciare un Feedback sul sito della Apple  https://www.apple.com/feedback/ , assicurandomi che le segnalazioni ed i commenti lasciati dagli utenti vengono attentamente visionati dall'azienda.
      E così ho fatto, ho lasciato il mio feedback.
      Quindi arrivo al dunque, mi piacerebbe consigliare a tutti ed invitare tutti gli utenti Apple, che, come me si sono trovati a non poter aggiornare la propria macchina a lasciare un feedback sul portale Apple. Chissà se diventassimo tanti a lasciare le nostre considerazioni l' azienda non prenda delle decisioni alternative che vanno un pò fuori dai loro vincoli e policy aziendali?
      Se volete lasciare il vostro Feedback sul portale Apple il link è il seguente:  https://www.apple.com/feedback/ .
      Ciao a tutti e grazie macitynet.it