antoskip

iMac 27 mid 2010 sostituzione ssd ad hdd e installazione OSX yosemite

Recommended Posts

Salve a tutti. Ho un iMac 27 mid 2010 e voglio effettuare questa sostituzione e installazione come da titolo. Leggendo in rete ho già preso in considerazione le due opzioni di upgrade: sostituire la ssd al superdrive o al disco rigido principale , trovando però la soluzione nella seconda visto che il superdrive non ha la stessa velocità del disco rigido principale ( velocità di negoziazione di 1.5 Gbit/s ). Premesso questo avrei due domande:


 


- leggendo in rete ho appreso come il cavo della temperatura normalmente collegato al disco rigido (hdd) rimanga scollegato dall'unità a stato solido (ssd) una volta montata poiché questa non ne necessita ; questo fatto provoca problemi con le ventole causando comportamenti anomali? se sì come possono essere risolti?


 


- una volta montata la ssd, quando il mac viene acceso, come si procede? Il computer va direttamente in internet recovery e seguendo i passaggi installa OS X o è necessario il recovery disk assistant di Apple installato su periferica esterna da selezionare all'avvio ? ( O altre procedure?)


 


Queste sono le componenti che vorrei utilizzare:


 


http://www.amazon.it/Samsung-MZ-7TE250BW-250GB-SATA-Antracite/dp/B00E3W1726/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1420326021&sr=8-1&keywords=ssd 


(500gb) 


 


 


 


http://www.ollo.it/digitus-frame-hdd-adattatore-2-5-a-3-5-staffe/pid/504336.html  (adattatore)


 


Grazie in anticipo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quasi sicuramente stai commettendo un errore di valutazione classico. Quando in Informazioni di Sistema (in Snow Leopard System Profiler) si trova scritto "Velocità link negoziata" essa intende la velocità massima a cui può arrivare la periferica più lenta e non la velocità massima possibile per quella porta SATA. Quindi, una volta che si colleghi un HD più veloce del Superdrive, la velocità di quella porta sarà di 3Gbit/sec dato che già nel modello di 27" del 2009 si è rilevato questo. Cioè tutti i modelli di iMac delle nuove serie 21,5" e 27" sono nati esclusivamente con porte "almeno" SATA II.
 
Detto questo se tu volessi utilizzare un adattatore in sostituzione del masterizzatore potresti montare l'SSD in esso lasciando l'HD al suo posto ed evitando qualsiasi problematica coi sensori di temperatura ... oltre che perdere spazio d'archiviazione.
 
Ma ancor più utilmente il tuo iMac è il primo che è stato dotato di una seconda porta SATA II sulla scheda logica come si legge sul sito EveryMac in tutte le 3 schede degli iMac 27"Mid 2010:

Expansion Slots:

*As first documented by site sponsor OWC, this iMac has an extra 3 Gb/s Serial ATA connector and power for the optional SSD, but if one is not installed at the time the system is purchased the connector cables and mounting bracket are not present. Nevertheless, it is possible to install a 2.5" SSD in addition to the hard drive if an SSD is not installed initially it's just a bit of a "hack."

 

Quel sito linkato presenta un'immagine in cui è chiaramente individuata la collocazione per questo SSD aggiunto:

 

mid10imac-takeapart.jpg

 

Si trovano anche parecchi video in rete con tutta quanta l'operazione documentata. Questo è quello di OWC:

 

>https://www.youtube.com/watch?v=F8Li_bPDAow

 
 
Anche iFixit ha affrontato la questione ed ha realizzato una guida specifica, fra le tante per quel modello EMC 2390, e mette a disposizione il kit specifico con i componenti necessari: iMac Intel 27" Mid 2010 Dual Hard Drive Kit - iFixit
 
Una cosa essenziale da sapere relativa all'installazione di OS X. Yosemite, e solo questa versione, quando rileva la presenza contemporanea di un SSD ed un HD all'interno di un Mac installa di default Fusion Drive. Questo potrebbe essere un grosso limite per tutti coloro che, come me, ritengono questo metodo ibrido di Apple utile ad utenti più mediocri che medi. Perciò chi non volesse il Fusion Drive ha 2 possibili scelte:

  • inizializzare ed installare OS X sull'SSD prima di inserirlo nell'iMac alloggiandolo provvisoriamente in un box USB o in una Docking Station;
  • mantenere sull'HD l'installazione di Mavericks (almeno minima in una partizione di almeno15GB) ed avviare da essa ogni qual volta in futuro si verificasse la necessità (non certo frequente) di inizializzare nuovamente l'SSD.

Se invece di "aggiungere" l'SSD deciderai di installarlo comunque in sostituzione dell'HD, allora ti consiglierei di acquistarlo da 512GB perché 256G sono abbastanza pochi al giorno d'oggi disponendo solo di connettività esterna lenta via USB 2 o media via FireWire.

Relativamente alla scelta dell'SSD ti consiglio vivamente di evitare quelli Samsung realizzati con celle TripleLevelCell dato che sono più fragili delle MultiLevelCell con cui sono realizzati altri SSD. Ad esempio io prenderei in considerazione il Crucial MX 100 da 256GB che anche se come velocità di scrittura è inferiore dell'EVO non subisce rallentamento alcuno connesso via SATA II come nel tuo caso.
 
42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il gradito approfondimento... Una cosa sola , anche se adesso penso di aver cambiato idea sulla sostituzione vista la nota sulla velocità di negoziazione: potrebbe rispondere in modo più approfondito alla seconda domanda che avevo fatto? grazie mille


Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il gradito approfondimento... Una cosa sola , anche se adesso penso di aver cambiato idea sulla sostituzione vista la nota sulla velocità di negoziazione: potrebbe rispondere in modo più approfondito alla seconda domanda che avevo fatto? grazie mille

 

Quando avrai deciso la configurazione si potrà essere più precisi (io "aggiungerei l'SSD col kit di iFixit e lascerei il Superdrive al suo posto).

 

Ripeto il consiglio di massima: installare OS X sull'SSD prima di effettuare la sostituzione/inserimento usandolo provvisoriamente in un box esterno o in una docking station. A maggior ragione se si intende installare Yosemite che sembra avere la predisposizione a realizzare sempre un Fusion Drive.

 

L'installazione non presenta difficoltà di sorta, ma queste indicazioni di Apple sono quelle specifiche: OS X: installazione di OS X su un volume esterno

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By David TSI
      Buongiorno a tutti,
      premetto che ho cercato un po' nel forum e, più in generale, in internet ma non ho trovato nulla.
      Possiedo un iMac 5K Retina 27 pollici, Fine 2014 con Fusion Drive da 3TB che risulta essere pieno al 10/15%.
      Ho una vasta libreria di font gestita da Libro Font (614 totali, 355 utente) e quando installo una nuova font noto che sempre più spesso Libro Font tende a rallentare il processo di installazione, quello di visualizzazione dell'antemprima e quello, nel caso, di eliminazione.
      Mi sono accorto di questo rallentamento man mano che procedevo con le installazioni. Va da sè che:
      – o Libro Font non è nato per gestire così "tante" font e quindi necessito di un Font manager evoluto.
      – o oggettivamente il sistema gestisce lentamente "tutte queste" font e necessito di un SSD su cui spostarle tutte.
      Se la soluzione fosse la prima, tranne per il fatto che dovrei studiare come non creare conflitti e trovare un Font Manager buono, non ci sarebbero troppi problemi.
      Se la soluzione fosse la seconda, esiste un modo per spostare SOLO la libreria Font dell'utente su un SSD esterno? Tipo libreria iTunes su HDD esterno?
      Grazie in anticipo.
    • By Marco Cinelli
      Salve a tutti e grazie anticipatamente per le risposte che mi darete (se me le darete ).
      Ho installato un ssd Samsung 830 evo da 250 GB sul mio Macbook Pro 7.1 Metà  2010 da 2.66 ghz.
      Ora vorrei acquistare un adattatore (tipo optibay) ed inserire il vecchio HDD al posto del superdrive.
      Ho provato a cercare in rete quello giusto ma le descrizioni sono troppo frammentate e le opinioni sui vari prodotti contrastanti.
      Qualcuno di voi ha già fatto questo processo? Se si, quale adattatore avete acquistato? Vantaggi/Svantaggi?
      Io ho trovato, tra gli altri, questi. Ma alcune recensioni mi hanno lasciato un pò perplesso.
      http://www.amazon.it/LEICKE-Adattatore-universale-modelli-MacBook/dp/B00803HWGE/ref=cm_cr_pr_product_top
      http://www.amazon.it/Adattatore-MacBook-custodia-argento-SuperDrive/dp/B00A2VNUK4/ref=sr_1_1?s=electronics&ie=UTF8&qid=1382451083&sr=1-1&keywords=optibay+macbook+pro
      Spero che mi darete una mano. Grazie a tutti.
    • By attilio tardani
      Ciao a tutti 
      Ho un macbook pro 13 pollici meta 2012 con hdd 500 gb, 4gb di ram con installato l'ultima versione di mavericks. Negli anni non ho mai aggiornato il computer a yosemite, el capitan, sierra o high sierra perché temevo rallentamenti. 
      Tuttavia a breve cambierò l'hdd con una ssd e quindi di conseguenza cambierò anche software ( anche perché alcune cose iniziano a non essere più supportate)  
      La mia domanda è quale software mi consigliate? Yosemite, El Capitan, Sierra o High Sierra? 

       
    • By andre19
      Ciao ragazzi, vi scrivo perché sono molto indeciso sul da farsi, posseggo un iMac 21.5 di fine 2012 cioè praticamente lo comprai appena uscii la nuova serie più sottile ed è la versione quella con intel i5 da 2,7GHz con 8GB di RAM e 1TB. Vi espongo il problema: 
      innanzitutto il mac da un po' di tempo è diventato molto lento, e volevo già farci qualche lavoretto! Ora da un po' di tempo vorrei aggiornarlo a sierra ma quando vado in aggiornamento e clicco su hardisk mi segnala 'Questo disco ha errori S.M.A.R.T. - il disco ha un problema hardware che non può essere riparato. Esegui il backup del maggior numero di dati possibile e sostituisci il disco' - Quindi il discorso è: dato che non vorrei cambiare mac dato che mi sembra ancora performante un I5 da 2,7, cosa dite che l'inserimento di un SSD da 1 TB potrebbe migliorare la situazione? Che altri lavori possibili potrei fare secondo voi per renderlo ancora più veloce? 
      Ah per l'apertura del vetro ho molta paura, nella mia città centri d'assistenza vogliono solo 500€ solo per aprirlo, ma con un amico smanettone informatico guardando qualche video ci siamo convinti che potremmo farcela nell'eventualità, però dato che è un lavoro impegnativo vorrei capire se ne vale la pena spenderci dei soldi e fare il lavoro...
       
      considerate che questo MAC viene usato come utilizzo familiare (e ogni tanto qualche lavoro sui video ma non sempre)
       
      Aspetto consigli da qualche nerd o persone che potranno consigliarmi al meglio!! 
      grazierete sempre molto gentili!!