ganu82

Problema di stampa da Textedit in Yosemite

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono Nicola, utente mac da 12 anni, ma utilizzo Yosemite da circa una settimana. Ho sempre utilizzato vecchi mac con Power Pc con 10.5 Leopard. Ho avuto un problema nell'impostazione di stampa di un vecchio file su textedit che aveva anche delle immagini comprese: aprendo il file in Yosemite e modificandolo (il file è in condivisione su dropbox) quando faccio l'anteprima di stampa mi dispone testo e immagini in modo molto più largo, invece di 4 pagine mi dà un'anteprima da 12 pagine con caratteri molto più grandi.


Non capisco quale impostazione diversa ci possa essere, inizialmente pensavo che fosse un problema di impostazione della stampante, ma poi ho impostato la stessa anche per il Macbook, ma in anteprima ci sono sempre le stesse 12 pagine. Qualcuno sa quale impostazione potrebbe essere diversa in Yosemite? Ho notato che Textedit di Yosemite apre la pagina con una cornice che rappresenta il foglio di stampa, è l'unica differenza che noto, c'è modo di toglierla dalle impostazioni?


Grazie


Share this post


Link to post
Share on other sites

Per prima cosa fai una copia del file e qualsiasi prova od esperimento fallo esclusivamente su questa copia.


 


Poi controlla i settaggi della stampante, il formato del foglio dev'essere il medesimo (A4 in genere). Magari cambiarli più volte prima di tornare a quello corretto potrebbe essere utile.


Poi Apri il pannello Font dal menu Formato/Font/Mostra font (⌘T) e controlla che il corpo dei caratteri sia quello che ricordi fosse l'originale.


A questo punto se non hai trovato nulla fuori posto ed il problema persiste restano da ripassare tutte le Preferenze dal menu TextEdit (⌘,).


In Nuovo documento consiglio di spuntare Adatta a pagina ed in Apri e salva la Codifica Unicode (UTF-8) per i nuovi documenti.


 


L'impostazione che mostra il riquadro che individua lo spazio utile ed i margini si deseleziona nel menu Formato scegliendo fra Adatta a finestra e Adatta a pagina (⇧⌘W) ed ovviamente quella scelta che ho prima consigliato nelle Preferenze andrebbe tolta.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By dremedio
      Ciao a tutti,
      da un po' di tempo all'avvio del mac mi appare questa schermata di errore che allego al post.
      Ho provato a rimuovere una ram per volta per verificare che funzionassero e a collegare esternamente l'hd per verificare che non ci fossero problemi di cavi. Il problema rimane.
      Oltre alla schermata di errore, il computer emette anche una serie di "bip". Talvolta si avvia fino a caricare il desktop e poi va in crash.
      Qualcuno sa dirmi cosa potrebbe essere?
      Grazie
    • By Robye64
      l'ultimo aggiornamento ho trovato il Mac impossibilitato a connettersi con il cavo ethernet
      (il wi-fi non funziona, probabilmente perché ho installato con una patch, High Sierra sulla mia macchina)
      In pratica il pc completamente isolato.
      Dopo varie ricerche con lo smartphone come indicato qui, ho ripristinato il file /System/Library/Extensions/AppleKextExcludeList.kext da l'ultimo backup e magicamente al riavvio la connessione tramite cavo è ripartita 
      Non so se devo fare mea culpa per aver installato High Sierra, non previsto per il mio vecchio Mac Pro 3.1 Early 2008, che se non sbaglio prevede l'aggiornamento dell'OS solo fino a Yosemite
      Mi conviene ripristinare in modo pulito Yosemite?
      e se si, come?
    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti,
      ho un macbook pro early 2011 che ho upgradato con SSD da 500 gb e 16 MB di RAM a 1600 Mhz (mi pare di ricordare che questo mac accettasse anche ram più veloce di quella in dotazione, magari dico una stupidaggine).
      Va tutto benissimo, fa il suo lavoro e vorrei evitare di spendere 2000 euro per avere uno di quelli nuovi con stesso hd e ram, magari un processore migliore, ma senza porte USB.
      La cosa più stressante che ci faccio è ritoccare e convertire foto con Lightroom, che comporta importarle nella libreria, esportarle, up e download dal cloud di Adobe.
      Ecco in questi casi, la CPU va a palla e il mac si surriscalda, quasi non si riesce a tenere sulle gambe. Idem a volte se apro parecchie pagine web.... Per darvi un'idea allego un print screen del mio monitoraggio attività attuale e delle temperature rilevate da macs fan control
      Insomma ho il sospetto che o 1) ho aggiornato tutto e non il processore, ed è quello che soffre di più o 2) la ventola non raffredda più bene, magari sporca, e quindi gira fortissimo e in vano.
       
      Che ne pensate? c'è un modo per capire delle due l'una? Immagino il processore non sia sostituibile.... non in modo casalingo almeno



    • By MattiaCheli
      Avrei bisogno di un consiglio su quale configurazione scegliere per il mio nuovo MacBook Pro 13” 2018. Considerando, oltre al classico utilizzo per studio (Web, Word...), l’uso di programmi di photoediting come Photoshop e Lightroom e prevedendo di dover utilizzare questa macchina per molto tempo (oltre 5 anni), non ho problemi a trasferire file/foto su un drive esterno, quale setup è più indicato per le mie esigenze? 
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 256gb e 16gb RAM
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 512gb e 8gb RAM 
      So benissimo che il meglio sarebbero 512gb e 16gb RAM,  ma già la cifra è alta e aggiungere altri 250/240€ sarebbe poco fattibile per me, eventualmente ne varrebbe veramente la pena?
      Preciso che la scelta è ricaduta sul MacBook per questioni di affidabilità e durabilità, per il sistema operativo macOS, la portabilità e, per essere sinceri, il design, nonché per l’ottimizzazione riguardo alcuni programmi; inotre possedendo un iPhone, anche per un fatto di compatibilità.
      Da considerare che sono uno studente e ho la possibilità di ricevere lo sconto Education.