Recommended Posts

Buongiorno, 

sono alla ricerca, ( oltre che di un monitor ) di un buon ssd da utilizzare sul mio MacBook Pro.
Ho visto dei confronti diretti online, e pare che sul Mac faccia davvero la differenza!!!

 

Ho fatto una ricerca ragionando sui 256GB che mi pare al momento siano quelli col rapporto prezzo/prestazioni migliore.

 

Per ora ho selezionato:

 

Crucial MX100 256GB

  • r:550MB/s w:330MB/s, SATA III

    (scontato a 99€ anzichè 113€)

 

 

- Crucial M500 240 GB
  • r:500MB/s w:250MB/s, SATA III

     (scontato a 99€ anzichè 110€)

 

- Kingston 240GB SSDNowV300
  • r:450MB/s w:450MB/s, SATA III

     (scontato ad 89€ anzichè 110€)

 
 

Transcend TS256GSSD370 256GB
  • r:570MB/s  w310MB/s SATA III
    (scontato ad 99€ anzichè 144€)

 

 

Sintetizzando:
La mia prima indecisione va tra i due Crucial: ho letto che uno dovrebbe avere la tecnologia più recente che però pare meno affidabile. Sono indeciso tra i due anche per quei 16GB in più che su un hd non grandissimo non mi spiacerebbero per nulla. Uno dei due è la mia prima scelta per le ottime recensioni lette in giro

 

La mia seconda indecisione riguarda Kingston: ha i valori di scrittura nominale, ma ho letto che Kingston ha cambiato tecnologia senza dir nulla a nessuno ed è difficile sapere a scatola chiusa se l'ssd è di una tecnologia piuttosto che l'altra.

 

Infine, il terzo dubbio, che deriva essenzialmente dal prezzo originale e relativo forte sconto ( -45€!) sul Trascend: ha davvero qualcosa in più rispetto agli altri o è solo una politica commerciale?

 

 

Per montare l'ssd come seconda unità al posto del lettore cd avrei trovato questo adattatore ssd che costa qualcosa meno dell'Optibay: CSL - Slot per unità HDD/SSD SATA / Hard Drive Caddy ad ONESTISSIMI 13€ / 5 Stellette !

 

 

Insomma, che ne pensate? Avete qualche altro SSD da consigliarmi? E tra questi, quale scegliereste?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che modello di MBP hai?


 


Dove hai letto che la tecnologia dei Crucial più recenti sarebbe meno affidabile?


 


Il Superdrive che fine farà? Nel caso non ti funzionasse più, sai che si può pulire:


How to clean the lens of a slot-loading optical drive (a MacBook Pro's SuperDrive) | monline


 


Il titolo comprende Air e Mini che hanno problemi e soluzioni del tutto diversi dai laptop.


Se ti riferisci esclusivamente ad un MBP edita il primo messaggio, vai in [usa editor completo] ed edita il titolo per rimuovere il superfluo.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

- Ho il MBP late 2011


- online ho letto che i nuovi Crucial montano delle celle diverse (da 20 anzichè da 16?) che sarebbero un pochino meno affidabili sul lungo periodo


- grazie mille per l'ottimo consiglio:) ma il superdrive non ha problemi, anzi al momento sono indeciso se lasciare solo l'ssd per evitare possibili maggiori consumi di batteria e infilare il mio attuale hd dentro un case :)


 


 


Ho incluso i diversi modelli perchè ne facevo un discorso prestazionale su Osx :)


Share this post


Link to post
Share on other sites

- 13", 15" o 17"?


 


- i Crucial più recenti sono realizzati con tecnologia a 20 nm e non ce ne sono con tecnologia a 16 nm. La longevità risiede nella tecnologia Multi Level Cell (che prevede 2 valori elettrici, bit di memoria, in ogni cella) al confronto con quella Triple Level Cell che prevedendo 3 valori elettrici in sostanza ha gli isolamenti fra essi più "fragili" all'azione progressivamente distruttiva delle riscritture di detti valori. Tutti i Crucial sono realizzati con tecnologia MLC ed altrettanto gli SSD Apple usati nei Mac dal 2012. Apple età pagando la scelta di SSD TLC negli iPad che hanno dato pessime prestazioni e sono stati sostituiti. Samsung realizza gli SSD PCIe dei Mac rigorosamente in tecnologia MLC, ma realizza i suoi SSD commerciali,  2,5" o mSATA, in tecnologia TLC ed è questo che andrebbe sempre ricordato. Altri costruttori, che sono sempre "assembatori" e "fableless" (non hanno le fonderie che realizzano wafer e chip) si forniscono a volte da Samsing, a volte da Micro (gruppo di cui Crucial un marchio commerciale) ed a volte da altri. Personalmente per gli SSD tradizionali SATA sceglierei sempre Crucial in assenza di "certezze dimostrate" di qualità migliore di singoli modelli.


 


- Tutti i MBP Late 2011 hanno entrambe le porte SATA 3 e quindi puoi tranquillamente inserire l'SSD (non meno che da 256 GB per avere prestazioni adeguate) al posto del Masterizzatore se lo usi poco, pochissimo o per niente come quasi tutti ormai.


Per la questione consumi tieni presente che l'HD, quando è solo per archiviazione, in mobilità può essere smontato dalla scrivania in una frazione di secondo con lo shortcut âŒ˜E. Per riavviattivarlo si usa Utility Disco che nella barra strumenti ha il bottone [Attiva]. Ci sono anche utility come ISTAT MENUS che consentono la riattivazione dalla barra dei menu in un secondo.


 


Ora gli SSD da 500GB hanno ormai un costo accessibile intorno ai 200 euro e quindi si può pure sostituire l'HD e basta se non si ha bisogno di grande spazio di archiviazione a bordo. Quello che non s'ha mai da fare è spostare l'HD al posto del masterizzatore.


 


42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

- 13''


 


- quindi vado di Crucial MX100 o Crucial M500 ?


 


- ah ma quindi inseriti entrambi i dischi il mac ne visualizza uno come HD EXT e posso trascinarlo nel cestino per spegnerlo? Ho colto?


 


- "Quello che non s'ha mai da fare è spostare l'HD al posto del masterizzatore." Hai fatto benissimo a dirmelo! Ma perchè?


 


42 sei un pozzo di info, grazie davvero!


Share this post


Link to post
Share on other sites

- Bene, sei al riparo da problemi delle GPU


 


- Andrei di MX 200 ... (ricordando di evitare sempre i 128 GB):


SSD Crucial MX200 250GB


SSD Crucial MX200 500GB


... eventualmente solo il 500GB:


SSD Crucial MX100 512GB


 


- Tranne il disco d'avvio, che potrebbe anche essere solo una partizione, qualsiasi altro disco, o partizione, può essere smontato dalla scrivania sempre. Non importa assolutamente che si tratti materialmente di un disco alloggiato dentro o fuori dal computer. Se tu avviassi da un disco esterno potresti anche non avere alcun tipo di disco interno ... tanto per dire. Un disco smontato sostanzialmente si spegne, cioè il suo motore si spegne, mentre l'elettronica resta "vigile" in attesa di riavvio. I consumi sono comunque ridotti all'osso.


 


- Si perde la protezione del Sudden Motion Sensor.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa la domanda ma in cosa il 200 è meglio del 100?

Te lo chiedo per i 25€ di differenza che ci sono. Se non sono differenze marcate, opterei per 100.

 

io valuto prezzi/prestazioni dal listino Crucial: SSD | Crucial IT Store

 

€ 137,85 - SSD Crucial MX100 256GB â€¢ Lettura 550 MB/s - Scrittura 300 MB/s

€ 128,09 - SSD Crucial MX200 250GB â€¢ Lettura 555 MB/s - Scrittura 500 MB/s

 

€ 254,97 - SSD Crucial MX100 512GB â€¢ Lettura 550 MB/s - Scrittura 500 MB/s

€ 235,45 - SSD Crucial MX200 500GB  â€¢ Lettura 555 MB/s - Scrittura 500 MB/s

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, sono nuovo del forum ed in generale non ho dimestichezza con i forum, quindi vi prego di scusarmi se commetto qualche errore!


Ho un mac mini 2,7 GHz i7 on 16 GB metà 2011 lavoro sia in ambiente apple che windows tramite parallels e vorrei, per velocizzarlo, dotarlo disco SSD  ed aggiornare il S.O. a Yosemite.


L'idea, ammesso che sia possibile, è quella di installare il sistema operativo Yosemite ma se possibile anche Windows 8 sull'SSD. Credo che sia possibile è corretto?


A questo punto mi chiedo come sia meglio procedere:


- Comprare un disco Samsung evo da 250 gb, dotarmi di kit IFIXIT ed installaro da me?


- Comprare un disco esterno  LaCie 9000490 250GB Rugged Thunderbolt Thunderbolt | USB 3.0 e colleggarlo tramite porta Thunderbolt,


- Comprare case esterno tipo Inateck USB 3.0 Custodia per Hard Drive Disk da 2,5" | Custodia Esterna per HDD con Cavo USB 3.0 dischi SATA-I/-II/-III e SSD da 9.5mm 7mm | Compatibile con Windows XP /Vista/ 7/ 8, Mac OS | Tool-free a cui aggiungerei un disco Samsung Evo da 250 gb.


E' possibile fare quello che Vorrei? Cosa ne pensate? Mi consigliate il disco interno che richiede più tempo, un maggior lavoro per l'installazione e qualche rischio di rovinare tutto o i dischi esterni che sarebbero trasportabili ed eventualmente utilizzabili con altri mac? avete qualche altro consiglio?


Grazie 


Paolo


Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi mi inserisco un attimo nella discussione, quindi sono meglio gli SSD Crucial rispetto a quelli Samsung come l'850 evo? (Mettendo un attimo da parte i mega di lettura e scrittura) Vorrei avere chiarimenti dato che il prezzo è più o meno simile. Grazie!


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

La differenza con gli SSD 850 Pro di fascia più alta è che si tratta di memoria di tipo TLC, capace di contenere tre bit per cella.

Samsung SSD 850 EVO in test, molto veloce e per tutte le tasche - Introduzione - Tom's Hardware

 

Leggi anche i commenti.

 

 

 

 

La longevità risiede nella tecnologia Multi Level Cell (che prevede 2 valori elettrici, bit di memoria, in ogni cella) al confronto con quella Triple Level Cell che prevedendo 3 valori elettrici in sostanza ha gli isolamenti fra essi più "fragili" all'azioneprogressivamente distruttiva delle riscritture di detti valori. Tutti i Crucial sono realizzati con tecnologia MLC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By bas
      Ciao a tutti, sto riscontrando un problema a cui non riesco a trovare una soluzione in rete.
      In pratica ho macbook, un mid 2009, che ha la tastiera con questo problema:
      se Premo il tasto "comando" di sinistra si aziona anche il tasto virgola, se premo il tasto comando di destra si aziona la freccia di destra, quindi mi risulta impossibile da usare per normali comandi come chiudi finestra, copia e incolla. Se premo invece il tasto virgola o freccia destra funziona normalmente.
      Ho fatto sia il reset della PRAM che della NVRAM e SMC.
      Ho provato ad avviarlo in linea di comando e il problema c'è pure nella Shell.
      Ho provato con altri utenti e il problema persiste.
      Il sistema, el capitan, l'ho installato ex novo ma niente.
      Ho smontato i tasti ma non c'è nulla di anomalo.
      Con tastiera esterna funziona correttamente.
      Ho provato il programma KyeMap ma niente, non cambia il risultato.
       
      Cosa può essere per voi? 
      A qualcuno è mai capitato un comportamento del genere?
      C'è qualche soluzione tramite linea di comando che posso applicare?
       
      grazie in anticipo per l'aiuto.
    • By enjoymath
      ciao a tutti, ho un problema allucinante mai capitato in 20 anni: le finestre di sistema non mantengono le impostazioni che assegno. Lavoro sempre con vista a colonne, ma mangrado abbia messo questa opzione su VISTA e abbia selezionato sulle colonne stesse l''opzione "utilizza la stessa dimensione per tutte le colonne" essa non viene rispettata. Questo significa che aprendo ogni finiestra, ha impostazioni sballate e ingestibili. C'è un modo per resettare il finder e le sue opzioni (il solito mela-alt-canc non cambia nulla) e poter assegnare la vista desiderata, senza doverla impostare mille volte? Grazie
    • By David TSI
      Buongiorno a tutti,
      premetto che ho cercato un po' nel forum e, più in generale, in internet ma non ho trovato nulla.
      Possiedo un iMac 5K Retina 27 pollici, Fine 2014 con Fusion Drive da 3TB che risulta essere pieno al 10/15%.
      Ho una vasta libreria di font gestita da Libro Font (614 totali, 355 utente) e quando installo una nuova font noto che sempre più spesso Libro Font tende a rallentare il processo di installazione, quello di visualizzazione dell'antemprima e quello, nel caso, di eliminazione.
      Mi sono accorto di questo rallentamento man mano che procedevo con le installazioni. Va da sè che:
      – o Libro Font non è nato per gestire così "tante" font e quindi necessito di un Font manager evoluto.
      – o oggettivamente il sistema gestisce lentamente "tutte queste" font e necessito di un SSD su cui spostarle tutte.
      Se la soluzione fosse la prima, tranne per il fatto che dovrei studiare come non creare conflitti e trovare un Font Manager buono, non ci sarebbero troppi problemi.
      Se la soluzione fosse la seconda, esiste un modo per spostare SOLO la libreria Font dell'utente su un SSD esterno? Tipo libreria iTunes su HDD esterno?
      Grazie in anticipo.
    • By Asmodai
      Ciao a tutti.
      Argomento che ho cercato parecchio in giro anche sui siti in inglese ma non ho trovato spiegazioni.
      Sto per sostituire un HD di un vecchio Mac o ne compro uno nuovo. Immaginate comunque una clean install. All'inizio della configurazione nuova, faccio un ripristino da Time Machine dei documenti (i programmi me li reinstallo da zero per pulizia) cosa succede quando mi sincronizzo con i cloud la cartella Documenti? Capisce magicamente che sono gli stessi file di prima e non fa nulla? Li duplica tutti? Li carica in due posti diversi facendomi riempire il disco? Idem con Dropbox.  Meglio non recuperare queste specifiche cartelle e scaricarle solo dal Cloud? Il ripristina di Time Machine mi può fare eventualmente scegliere quali cartelle esattamente recuperare e quali no? Mi piacerebbe evitare conflitti e mi sembra strano che una cosa così basilare non ci sia nel supporto Apple. Quanto spiega del ripristino di Time Machine, non mi nomina iCloud. Su Dropbox ho letto cose non ottimistiche, per questo chiedevo prima di farlo se posso escludere la cartella dal ripristino di Time Machine e farlo semplicemente risincronizzare.
      Grazie per ogni suggerimento.
    • By Broadcloack
      Buona sera ragazzi!
      Mi hanno regalato il Mac di cui al titolo dicendomi che occorre soltanto sostituire la batteria, ed effettivamente non si accende se non con il cavo di alimentazione (ho provato a tenerlo sotto carica diverse ore ma inutilmente).
      Controllando lo stato della batteria, come si può vedere dalle foto, mi risulta che è da sostituire.
      Ho inoltre notato un’altra anomalia: alcune volte il Mac non rileva la batteria, si surriscalda eccessivamente anche se non è avviato alcun software ed ovviamente la ventola gira al massimo. Come mai accade questo? Secondo voi è un difetto del MacBook o della batteria? Qualcuno mi ha suggerito di resettare l’SMC.
      Dovessi sostituire la batteria (sono stato in un centro autorizzato Apple e mi hanno detto che sono andate fuori produzione), che cosa mi consigliereste? Ho dato un’occhiata su Amazon e ne ho trovate un paio carine: Anyoner e DK:
      Cosa mi consigliate? Vanno bene anche altri siti di e-commerce eventualmente.
      Grazie in anticipo a quanti mi risponderanno!!!