Recommended Posts

Ciao a tutti!   italiamac_ciao.gif

Mi chiamo Francesco e sono uno studente di Management! A breve mi laureerò e ho deciso di regalarmi un MacBook! 
Il mio problema è che non so se optare per un Air o per un Pro retina! 
Premetto che faccio un uso "normale" del computer: navigo su internet, leggo la mail, uso iTunes e uso programmi di scrittura (word, excel, power point ecc.), non uso quasi mai photoshop né faccio video editing. Le mie esigenze sono sicuramente la portabilità (sono uno studente fuori sede e, viaggiando spesso, ho bisogno di una macchina che non pesi troppo), la batteria (sto tutto il giorno fuori casa e raramente ho una presa disponibile), la fluidità nell'uso, e la durata nel tempo (non potrò cambiare il computer bel breve termine, né tra due o tre anni, quindi voglio un pc che resti performante nel tempo!).

Le idee che avevo in mente erano le seguenti: 
--> MacBook Air da 13 pollici,Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz, 8GB di SDRAM LPDDR3 Unità flash PCIe da 128GB (1333,70€, usando lo sconto Education)

-->MacBook Pro 13" con display Retina, Intel Core i5 dual-core a 2,7GHz, 8GB di SDRAM LPDDR3, Unità flash PCIe da 128GB (1409,34 â‚¬)

 

Cosa mi consigliate????? 
Grazie a tutti anticipatamente!   italiamac_ciao.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto ti sconsiglio i 128 gb!!! Li finisci in un mese!!!!

Quindi di partenza metterei i 256!

Detto questo a parte le piccole differenze di processore mi viene da dire che le macchine si equivalgono...certo,il pro é più completo che in termini di porte disponibili e lo schermo retina é bestiale,quindi a quasi parità di prezzo io prenderei tutta la vita il pro,che però é un po' più scomodo in mobilità...

Per avere capra e cavoli adesso é uscito il nuovo MacBook che é retina ed é portabilissimo...per un pollice di differenza potresti pensarci!

Tu dici di non volerci fare lavori pesanti,però comunque il pro é più robusto,dovrebbe scaldare meno...insomma...a parte la portabilità vince il pro su tutto direi...vai a vederli,prendili in mano,senti peso e ingombro e decidi...se riesci ad accettare l'ingombro del retina prendilo al volo,é una figata!

Come longevità direi che si equivalgono!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con turbomaranza: l'ssd da 128 è una scelta che è meglio evitare, per tanti motivi. Di recente ho visto dal vivo il nuovo macbook da 12" e devo dire che ha un suo fascino. È davvero sottilissimo e leggerissimo; in più esce direttamente con ssd da 256. Fossi in te cercherei di andarlo a vedere, soprattutto per l'utilizzo molto base che intendi fare tu ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

con la configurazione da 256 gb il prezzo varia, e non di poco. adesso la differenza tra i 2 è di quasi 200 euro (a favore dell'air naturalmente). 
il macbook da 12' lo vorrei escludere semplicemente per un discorso legato alle porte (dovrei comprare gli adattatori, quindi spendere ulteriori soldi, che condizionano anche la praticità nell'uso)  e all'estetica (non mi fa impazzire per nulla).
boh, non ho ancora deciso su cosa farò, ma onestamente mi sento un po più propenso verso l'air...

Share this post


Link to post
Share on other sites

con la configurazione da 256 gb il prezzo varia, e non di poco. adesso la differenza tra i 2 è di quasi 200 euro (a favore dell'air naturalmente). 

il macbook da 12' lo vorrei escludere semplicemente per un discorso legato alle porte (dovrei comprare gli adattatori, quindi spendere ulteriori soldi, che condizionano anche la praticità nell'uso)  e all'estetica (non mi fa impazzire per nulla).

boh, non ho ancora deciso su cosa farò, ma onestamente mi sento un po più propenso verso l'air...

 

Il prezzo varia così come varia quello che viene offerto: se cerchi nel forum o su google puoi facilmente trovare come le ssd da 128 montate sui modelli Apple abbiano caratteristiche decisamente peggiori rispetto a quelle da 256 o da 512. Aggiungici che una ssd per funzionare al meglio dovrebbe avere almeno un 30% di spazio libero per funzionare al meglio ed ecco che subentrano facilmente spese accessorie come hd o simili.

 

Capisco la necessità di contenere la spesa, per cui ti consiglio di tenere monitorata la sezione ricondizionati sull'apple store: potresti trovere buonissimi allestimenti a 100-200-300 € in meno ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By bas
      Ciao a tutti, sto riscontrando un problema a cui non riesco a trovare una soluzione in rete.
      In pratica ho macbook, un mid 2009, che ha la tastiera con questo problema:
      se Premo il tasto "comando" di sinistra si aziona anche il tasto virgola, se premo il tasto comando di destra si aziona la freccia di destra, quindi mi risulta impossibile da usare per normali comandi come chiudi finestra, copia e incolla. Se premo invece il tasto virgola o freccia destra funziona normalmente.
      Ho fatto sia il reset della PRAM che della NVRAM e SMC.
      Ho provato ad avviarlo in linea di comando e il problema c'è pure nella Shell.
      Ho provato con altri utenti e il problema persiste.
      Il sistema, el capitan, l'ho installato ex novo ma niente.
      Ho smontato i tasti ma non c'è nulla di anomalo.
      Con tastiera esterna funziona correttamente.
      Ho provato il programma KyeMap ma niente, non cambia il risultato.
       
      Cosa può essere per voi? 
      A qualcuno è mai capitato un comportamento del genere?
      C'è qualche soluzione tramite linea di comando che posso applicare?
       
      grazie in anticipo per l'aiuto.
    • By Broadcloack
      Buona sera ragazzi!
      Mi hanno regalato il Mac di cui al titolo dicendomi che occorre soltanto sostituire la batteria, ed effettivamente non si accende se non con il cavo di alimentazione (ho provato a tenerlo sotto carica diverse ore ma inutilmente).
      Controllando lo stato della batteria, come si può vedere dalle foto, mi risulta che è da sostituire.
      Ho inoltre notato un’altra anomalia: alcune volte il Mac non rileva la batteria, si surriscalda eccessivamente anche se non è avviato alcun software ed ovviamente la ventola gira al massimo. Come mai accade questo? Secondo voi è un difetto del MacBook o della batteria? Qualcuno mi ha suggerito di resettare l’SMC.
      Dovessi sostituire la batteria (sono stato in un centro autorizzato Apple e mi hanno detto che sono andate fuori produzione), che cosa mi consigliereste? Ho dato un’occhiata su Amazon e ne ho trovate un paio carine: Anyoner e DK:
      Cosa mi consigliate? Vanno bene anche altri siti di e-commerce eventualmente.
      Grazie in anticipo a quanti mi risponderanno!!!
    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti,
      ho un macbook pro early 2011 che ho upgradato con SSD da 500 gb e 16 MB di RAM a 1600 Mhz (mi pare di ricordare che questo mac accettasse anche ram più veloce di quella in dotazione, magari dico una stupidaggine).
      Va tutto benissimo, fa il suo lavoro e vorrei evitare di spendere 2000 euro per avere uno di quelli nuovi con stesso hd e ram, magari un processore migliore, ma senza porte USB.
      La cosa più stressante che ci faccio è ritoccare e convertire foto con Lightroom, che comporta importarle nella libreria, esportarle, up e download dal cloud di Adobe.
      Ecco in questi casi, la CPU va a palla e il mac si surriscalda, quasi non si riesce a tenere sulle gambe. Idem a volte se apro parecchie pagine web.... Per darvi un'idea allego un print screen del mio monitoraggio attività attuale e delle temperature rilevate da macs fan control
      Insomma ho il sospetto che o 1) ho aggiornato tutto e non il processore, ed è quello che soffre di più o 2) la ventola non raffredda più bene, magari sporca, e quindi gira fortissimo e in vano.
       
      Che ne pensate? c'è un modo per capire delle due l'una? Immagino il processore non sia sostituibile.... non in modo casalingo almeno



    • By MattiaCheli
      Avrei bisogno di un consiglio su quale configurazione scegliere per il mio nuovo MacBook Pro 13” 2018. Considerando, oltre al classico utilizzo per studio (Web, Word...), l’uso di programmi di photoediting come Photoshop e Lightroom e prevedendo di dover utilizzare questa macchina per molto tempo (oltre 5 anni), non ho problemi a trasferire file/foto su un drive esterno, quale setup è più indicato per le mie esigenze? 
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 256gb e 16gb RAM
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 512gb e 8gb RAM 
      So benissimo che il meglio sarebbero 512gb e 16gb RAM,  ma già la cifra è alta e aggiungere altri 250/240€ sarebbe poco fattibile per me, eventualmente ne varrebbe veramente la pena?
      Preciso che la scelta è ricaduta sul MacBook per questioni di affidabilità e durabilità, per il sistema operativo macOS, la portabilità e, per essere sinceri, il design, nonché per l’ottimizzazione riguardo alcuni programmi; inotre possedendo un iPhone, anche per un fatto di compatibilità.
      Da considerare che sono uno studente e ho la possibilità di ricevere lo sconto Education.