problema accensione IMAC 21,5"


Recommended Posts

Salve a voi tutti del forum

sono un nuovo iscritto e vorrei porvi il mio problema 

un po di  giorni fa per un temporale(penso caduta di tensione)il mio IMAC 21,5", sistema operativo 10.6.8 ,si è spento per 3 volte.

Quando più tardi l'ho riacceso è comparsa un segmento orizzontale che si caricava(come quando si fa il downlad di qualcosa),

al termine del caricamento(circa 5 minuti)mi è comparsa la normale schermata del computer.

Pensavo che era dovuto a quella caduta di tensione,e che sarebbe sparita,invece ora quando accendo l'IMAC mi succede sempre,e devo aspettare 5 minuti prima di utilizzare il computer

 
volevo chiedervi:

1)potrebbe essere(come mi hanno suggerito),che bisogna inizializzare il disco rigido,oppure addirittura sostituirlo?

2)Se non dovrei fare la inizializzazione del disco rigido,e lo terrei così(il problema è che si accende dopo 5/6 minuti,poi funziona tutto per adesso),potrei andare incontro a ulteriori danni?
 
mille grazie e scusate a voi tutti per il disturbo

Jair

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 41
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1-accertati di avere un backup dei dati importanti


2-Fai una verifica del disco con Utility disco.


Risoluzione dei problemi di avvio ed esecuzione di operazioni di manutenzione del disco con Utility Disco e fsck - Supporto Apple


Utilizzo di Utility Disco per verificare o riparare i dischi - Supporto Apple


Se riporta errori dovrai inserire il DVD in dotazione al mac (o quello di Snow Leopard se hai aggiornato) e riparare il disco.


Ripara anche i permessi e Riavvia.


 


Se tutto procede senza intoppi puoi continuare facendo regolari backup, se non riesce a riparare il disco dovrai inizializzarlo e reinstallare il sistema (tutti i dati verranno cancellati)


 


P.S. Usa la formattazione di default per scrivere nel forum.


Link to comment
Share on other sites

Scusa J.T.Kirk


 


Ho provato a seguire le istruzioni del LINK che mi hai indicato ma non è cambiato niente


 


esattamente:


 


1)ho provato a utilizzare Utility Disco con fsck e mi esce alla fine:


/fy: No such file or directory


Can't stat /fy


Can't stat /fy: No such file or directory


:/ root#


 


2)ho provato a fare la verifica dal vivo(opzione3),ma quando mi chiede la password,non riesco ad inserirla(mi si blocca l'inserimento dei caratteri dalla tastiera)


 


Devo fare quindi l'inizializzazione?siccome non ho mai provato a farla,non sono proprio un esperto, se lascerei tutto così posso andare incontro a ulteriori danni(il problema adesso è solo all'avvio che devo aspettare 5/6 minuti?


 


Grazie mille


 


Jair


Link to comment
Share on other sites

Il disco si può riparare in diversi modi: da utility disco avviando da DVD o un altro volume avviabile o altro mac con lo stesso sistema, con fsck all'avvio, con un avvio sicuro.

 

1-Hai verificato il disco con Utility disco che c'è in Applicazioni/Utility? Tanto per sapere se segnala qualche errore.

2-Hai provato a riparare il disco da DVD di Snow Leopard?

3-Hai verificato che non si avvii automaticamente in safe mode? Guarda in /informazioni su questo mac/più informazioni/software/Boot mode (Vedi figura)

 

Prova la modalità sicura se il Mac non completa l'avvio - Supporto Apple

 

 

 

Prova la modalità sicura se il Mac non completa l'avvio

Puoi usare la modalità sicura per risolvere problemi che potrebbero impedire al Mac di avviarsi completamente.

 
Cos'è la modalità sicura?

La modalità sicura (definita talvolta Avvio sicuro) è una modalità di avvio del Mac che consente l'esecuzione di alcuni controlli e impedisce a determinati programmi software di caricarsi e aprirsi automaticamente. L'avvio del Mac in modalità sicura esegue le seguenti operazioni:

  • Controlla il disco di avvio e tenta di risolvere i problemi a livello di directory, se necessario.
  • Carica solo le estensioni kernel necessarie.
  • Impedisce l'apertura automatica degli elementi di avvio e degli elementi di login.
  • Disabilita i font installati dagli utenti. 
  • Elimina le cache dei font, le cache del Kernel e altri file della cache di sistema.

Insieme, queste modifiche possono contribuire alla risoluzione o all'isolamento dei problemi del disco di avvio. 

divider.png

Avvio in modalità sicura

Per eseguire l'avvio in modalità sicura, attieniti ai passaggi riportati di seguito.

  1. Avvia o riavvia il Mac. 
  2. Immediatamente dopo l'emissione del suono di avvio, premi e tieni premuto il tasto Maiuscole.
  3. Rilascia il tasto Maiuscole quando sullo schermo viene visualizzato il logo Apple.

Dopo aver visualizzato il logo Apple, potrebbe essere necessario più tempo del solito per visualizzare la schermata di login o la scrivania. Ciò avviene perché il Mac esegue un controllo della directory del disco di avvio nell'ambito della modalità sicura.

Per uscire dalla modalità sicura, riavvia il computer senza premere alcun tasto durante l'avvio.

Se, dopo aver premuto il pulsante di alimentazione, non viene emesso alcun segnale acustico di avvio, scopri cosa fare se il Mac non si accende.

Se usi FileVault

Se il disco di avvio è crittografato con FileVault, puoi comunque tenere premuto il tasto Maiuscole non appena accendi il Mac per eseguire l'avvio in modalità sicura. Potrebbe venire richiesto di effettuare il login due volte: la prima per sbloccare il disco di avvio, la seconda per accedere al Finder. Dopo la visualizzazione della prima schermata di login puoi rilasciare il tasto Maiuscole.

divider.png

Se un problema non si verifica in modalità sicura

Se un problema non si verifica quando il Mac viene avviato in modalità sicura, prova a riavviarlo di nuovo senza premere alcun tasto durante l'avvio. Se il problema sembra essere risolto quando esegui l'avvio normalmente, probabilmente la causa era un problema relativo a un directory o a una cache del disco di avvio che è stato risolto con l'avvio in modalità sicura.

Se esegui l'avvio del Mac normalmente e persiste un problema quando visualizzi la scrivania, prova a disabilitare qualsiasi elemento di login che si apre automaticamente quando effettui il login.

Se il Mac si riavvia o si spegne in modalità sicura

Se il Mac si riavvia automaticamente in modalità sicura, OS X potrebbe aver rilevato un problema che sta provando a risolvere. 

La modalità sicura esegue un controllo della directory del disco di avvio, procedura simile a quando scegli di verificare o riparare un disco tramite Utility Disco. Se OS X rileva un problema, la directory sul disco di avvio viene riparata e il Mac viene riavviato. 

Se il Mac si spegne quando esegui l'avvio in modalità sicura, verifica che il cavo di alimentazione sia correttamente collegato alla presa di corrente e al Mac. Se usi un alimentatore MagSafe, verifica che il LED sull'alimentatore sia giallo o verde. Quindi, esegui nuovamente l'avvio in modalità sicura.

Se il Mac si avvia o si spegne ripetutamente durante la modalità sicura, contatta il supporto Apple o rivolgiti a un AASP o a un Apple Genius per ulteriore assistenza.

divider.png

Come stabilire se il Mac viene avviato in modalità sicura

Se non hai la certezza che il Mac sia avviato in modalità sicura, puoi verificarlo usando Informazioni di sistema. Quando esegui l'avvio in modalità sicura, nella sezione Software di Informazioni di sistema la modalità di avvio viene indicata come "Sicuro" anziché "Normale".

safe_mode_sys_info.png

Quando il Mac viene avviato in modalità sicura, anche nell'angolo in alto a destra della finestra di login viene visualizzato "Modalità sicura".

Alcune funzioni non disponibili in modalità sicura

Alcune funzioni del Mac non sono disponibili quando viene avviato in modalità sicura, quindi è necessario riavviare il computer normalmente dopo l'esecuzione della modalità sicura.

Ad esempio, queste funzioni non sono disponibili in modalità sicura:

  • Non è possibile riprodurre film in DVD Player.
  • Non è possibile acquisire video in iMovie e in altre app video.
  • Alcuni dispositivi di ingresso o uscita audio potrebbero non funzionare.
  • Alcuni dispositivi USB, FireWire e Thunderbolt potrebbero non essere disponibili.
  • La connessione Wi-Fi potrebbe essere limitata o non disponibile in base al Mac e alla versione di OS X in uso.

La modalità sicura in OS X 10.5 o versioni più recenti disabilita anche la grafica accelerata. La barra del menu di OS X verrà visualizzata fissa anche se l'opzione "Barra dei menu traslucida" è attivata in Preferenze di Sistema. Quando il Mac viene avviato in modalità sicura, lo schermo potrebbe anche "lampeggiare" o "separarsi" durante il login.

La modalità sicura in OS X 10.6 o versioni più recenti disabilita anche Condivisione file.

divider.png

Avvio in modalità sicura senza tastiera

Se il Mac non dispone di una tastiera per eseguire l'avvio in modalità sicura, ma hai accesso remoto al computer, puoi configurare il Mac per l'avvio in modalità sicura usando la linea di comando.

  1. Accedi alla linea di comando aprendo Terminale in remoto o effettuando l'accesso al computer tramite il protocollo SSH.
  2. Usa il seguente comando in Terminale:
    sudo nvram boot-args="-x"

    Se desideri eseguire l'avvio del computer in modalità dettagliata, esegui il comando:
    sudo nvram boot-args="-x -v"
     
  3. Per tornare ad avviare normalmente il computer dopo aver usato la modalità sicura, esegui il seguente comando in Terminale:
    sudo nvram boot-args=""
Ultima modifica:  17-giu-2015
Link to comment
Share on other sites

/fy: No such file or directory

Forse hai digitato

/fy

invece che

-fy

 

2)ho provato a fare la verifica dal vivo(opzione3),ma quando mi chiede la password,non riesco ad inserirla(mi si blocca l'inserimento dei caratteri dalla tastiera)

E' normale. La password devi digitarla "alla cieca", e poi premere il tasto return per confermare.

Posso proporti un'ultima prova? Accendi tenendo premuto (a lungo) il tasto maiuscole. Dopo che si è avviato, usalo, poi riavvia normalmente.

Come ti ha ben consigliato J.TKirk.

Link to comment
Share on other sites

Gentili J.T.Kirk e sgnao

 

1)ho  verificato il disco con Utility disco e mi esce:
 


Verifico volume “Machintoshâ€

Eseguo verifica dal vivo.

Controllo volume HFS Plus Journaled.

Controllo documento extents overflow.

Controllo catalogo.

Numero di record thread non valido

Controllo documento multi-linked.

Controllo gerarchia catalogo.

Controllo attributi estesi documento.

Controllo volume bitmap.

Controllo informazioni volume.

Il volume Machintosh è danneggiato e deve essere riparato.

Errore: Questi disco deve essere riparato. Avvia il computer con un altro disco (ad esempio con il disco di installazione di Mac OS X), quindi usa Utility Disco per riparare il disco.


2)Ho provato l'avvio in modalità sicura e tenendo a lungo il tasto maiuscole,ma non cambia niente
 
3)la verifica dal vivo(opzione3)inserendo la password "alla cieca"mi funziona e mi esce questo:
 
Last login: Thu Jun 25 17:34:23 on console
You have new mail.
MacBook-Pro-di-Mac:~ mac$ df -hl
Filesystem     Size   Used  Avail Capacity  Mounted on
/dev/disk0s2  465Gi  107Gi  358Gi    23%    /
MacBook-Pro-di-Mac:~ mac$ df -hl
Filesystem     Size   Used  Avail Capacity  Mounted on
/dev/disk0s2  465Gi  107Gi  358Gi    23%    /
MacBook-Pro-di-Mac:~ mac$ sudo fsck_hfs -l /dev/disk0s2
Password:
 
/dev/rdisk0s2: fsck_hfs run at Thu Jun 25 19:44:20 2015
** /dev/rdisk0s2 (NO WRITE)
** Root file system
   Executing fsck_hfs (version diskdev_cmds-491.6~3).
** Performing live verification.
** Checking Journaled HFS Plus volume.
** Checking extents overflow file.
** Checking catalog file.
   Incorrect number of thread records
(4, 24942)
** Checking multi-linked files.
** Checking catalog hierarchy.
** Checking extended attributes file.
** Checking volume bitmap.
** Checking volume information.
** The volume Machintosh was found corrupt and needs to be repaired.
MacBook-Pro-di-Mac:~ mac$

 

molte grazie 

 

Jair

Link to comment
Share on other sites

Bene, devi riparare il disco e ti ha detto anche come.

 

 

 

Avvia il computer con un altro disco (ad esempio con il disco di installazione di Mac OS X), quindi usa Utility Disco per riparare il disco.

 

Inserisci il disco di Snow Leopard (se il mac è nato con SL inserisci il disco in dotazione al mac) e avvia da quello.

Lo puoi fare da preferenze di sistema/disco d'avio

oppure riavvia il mac col DVD inserito e tieni premuto alt fino a che non ti appaiono i volumi avviabili (nel tuo caso saranno 2, macintosh HD e il DVD), seleziona il DVD e dal menu in alto apri utility disco e ripara il disco.

 

Se funziona sei a posto, se non riesce a ripararlo dovrai inizializzare/formattare (CANCELLANDO TUTTI I DATI PRESENTI) tutto il disco e reinstallare il sistema operativo e tutte le applicazioni.

Si fa sempre da utility disco del DVD. 

formato mac os esteso, schema partizione GUID.

 

Mac OS X v10.6 Snow Leopard: procedure di inizializzazione e installazione - Supporto Apple

 

 

 

 

Mac OS X v10.6 Snow Leopard: procedure di inizializzazione e installazione

Questa procedura consente di ripristinare le impostazioni di fabbrica originali e il software fornito in dotazione con il computer.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.
 

Importante: se disponi di un MacBook Air, dovrai utilizzare un'unità USB SuperDrive oSoftware Reinstall Drive Apple per completare questa procedura in Snow Leopard.

La procedura prevede quattro operazioni:

  1. Inizializzazione disco rigido
  2. Reinstallazione del sistema operativo
  3. Completamento della procedura Impostazione Assistita in Mac OS X
  4. Installazione delle applicazioni in dotazione

Fase uno: inizializzazione del disco rigido

Per escludere la presenza di problemi nella partizione del disco rigido, esegui la procedura seguente per inizializzare l'unità e reimpostare il tipo di partizione.

Importante: la procedura comporta l'inizializzazione completa del disco rigido. Se hai installato Microsoft Windows tramite Boot Camp o se sono presenti più partizioni, questa procedura comporta l'inizializzazione di tutte le partizioni nell'unità selezionata.

  1. Accendi il computer.
  2. Inserisci il DVD di installazione di Mac OS X v10.6 nell'unità ottica o USB Software Reinstall Drive di MacBook Air nella porta USB.
  3. Riavvia il computer premendo da subito il tasto "C" e lasciandolo premuto durante l'avvio del computer. Il computer verrà avviato mediante il supporto di installazione. In alternativa, mantieni premuto il tasto Opzione all'avvio per selezionare il volume che contiene il programma di installazione.
  4. Se utilizzi un mouse o un trackpad a wireless, potrebbe essere richiesto di attivarlo in modo che il computer possa rilevarlo.
  5. Seleziona una lingua, quindi premi il tasto freccia destra.
  6. Nel menu Utility scegli Utility Disco.
  7. Seleziona il disco da inizializzare. In genere, le indicazioni relative a capacità dell'unità, fornitore e numero del modello sono elencate insieme al nome del volume, ad esempio "750.16 GB Toshiba MK7559GSXF Media". Il nome dell'unità è indicato sopra al nome del disco configurabile dall'utente che, di default, è Macintosh HD.
    HT3910_01----en.png
  8. Fai clic sul pannello Partizione.
  9. Dal menu a comparsa "Schema volume", seleziona 1 partizione.
  10. Fai clic su Opzioni.
  11. Imposta lo schema della partizione su Master Boot Record (MBR), quindi fai clic su OK.
  12. Dal menu a comparsa Formato nella parte destra, scegli un'opzione qualsiasi, tranne "Mac OS Esteso (Journaled)". Puoi scegliere ad esempio "Mac OS Esteso".
  13. Fai clic su Applica. L'unità verrà inizializzata.
  14. Fai di nuovo clic su Opzioni.
  15. Imposta lo schema della partizione su GUID, quindi fai clic su OK.
  16. Dal menu a comparsa Formato nella parte destra, scegli "Mac OS Esteso (Journaled)".
  17. Fai clic su Applica. L'unità verrà nuovamente inizializzata.
  18. Una volta terminato il processo, scegli Esci da Utility Disco dal menu Utility Disco.

Fase due: reinstallazione del sistema operativo

Importante: se desideri ripristinare Mac OS X e i file da un backup Time Machine, consulta la procedura illustrata alla sezione "Ripristino dell'intero sistema dal backup" di questo articolo.

  1. Quando viene visualizzata la schermata del programma di installazione di Mac OS X v10.6 Snow Leopard, fai clic su Continua.
  2. Alla visualizzazione del contratto di licenza, fai clic su Accetta.
  3. Seleziona il disco che hai inizializzato durante la fase 1, che dovrebbe essere ora contrassegnato da una freccia verde.
  4. Fai clic su Installa. Durante l'installazione di Mac OS X, nella parte inferiore della schermata compare la barra di stato.
  5. Viene visualizzata la schermata Ulteriori informazioni, che indica l'avvenuta installazione del sistema operativo. Fai clic su Continua.
  6. Viene visualizzata la schermata Installazione riuscita. Fai clic su Riavvia.

Fase tre: completamento della procedura Impostazione Assistita in Mac OS X

  1. Dopo il riavvio, viene visualizzato un video di benvenuto seguito dalla schermata di selezione del paese/regione.
  2. Seleziona il paese o la regione in cui ti trovi e fai clic su Continua.
  3. Seleziona un layout di tastiera e fai clic su Continua.
  4. Viene visualizzata una schermata di migrazione. Se desideri eseguire la migrazione dei dati da un altro Macintosh, consulta l'articolo Suggerimenti e trucchi sulla migrazione. Se non desideri eseguire la migrazione oppure vuoi eseguirla in un secondo momento, seleziona "Non trasferire adesso le mie informazioni" e fai clic su Continua.
  5. Se il computer rileva un segnale wireless, viene visualizzata la schermata del servizio wireless. Seleziona "Attivo" e fai clic su Continua.
  6. Se il network è protetto da password, ti verrà richiesto di inserirla al momento della selezione. Immetti la password e fai clic su Continua.
  7. Viene visualizzata la schermata ID Apple. Questa consente di acquistare contenuti da iTunes Store. È possibile utilizzare sia il nome utente MobileMe sia quello .Mac. Al termine, fai clic su Continua.
  8. Se non disponi di un ID Apple o di un account MobileMe, fai clic su Continua per passare alla schermata successiva.
  9. Viene visualizzata la schermata Registrazione. L'inserimento dei dati richiesti non è obbligatorio, ma può risultare utile. Al termine, fai clic su Continua per procedere immediatamente alla registrazione del prodotto.
  10. Se i server di Mac OS X sono disponibili sulla tua rete, ti verrà richiesto se desideri accedervi. Se non desideri accedere ai server, fai clic su Continua.
  11. Viene visualizzata la schermata Crea un Account In questa schermata è possibile creare un account utente con ID login e password per il computer in uso. Prendi nota di questa password: ti verrà richiesta per l'installazione di un nuovo software o per l'esecuzione di altre attività di amministrazione sul computer. Al termine, fai clic su Continua per creare immediatamente l'account.
  12. Viene visualizzata una schermata per selezionare un'immagine personale. È possibile scattare una fotografia utilizzando la videocamera integrata oppure selezionare un'immagine dalla Libreria. Al termine, fai clic su Continua.
  13. Viene visualizzata la schermata di MobileMe. Seleziona un'opzione e fai clic su Continua.
  14. Viene visualizzata la schermata Grazie!. Fai clic su Vai per completare l'Impostazione Assistita Mac OS X.
  15. Per espellere il supporto di installazione, trascina l'icona nel Cestino.

Fase quattro: installazione delle applicazioni in dotazione

  1. Per installare le applicazioni in dotazione, individua il disco di installazione delle applicazioni o l'unità Software Reinstall Drive di forniti con il computer.
    Nota: è possibile che un'icona di Aggiornamento Software inizi a muoversi sul dock. Puoi ignorarla e uscire dall'applicazione.
  2. Inserisci il disco di installazione delle applicazioni nell'unità ottica o l'unità Software Reinstall Drive di MacBook Air nella porta USB.
  3. Il disco verrà attivato e comparirà la relativa finestra di dialogo. Fai doppio clic sulla voce relativa all'installazione del software in dotazione per installare le applicazioni di iLife. Se utilizzi l'unità Software Reinstall Drive di MacBook Air, fai doppio clic sull'icona per installare iLife.
  4. Compare una finestra di dialogo in cui è richiesta la conferma di esecuzione del pacchetto. Fai clic su Continua.
  5. Viene visualizzata la schermata del programma di installazione delle applicazioni software in dotazione con il sistema. Fai clic su Continua.
  6. Viene visualizzata la schermata della licenza software. Fai clic su Continua, quindi su Accetta per accettare i termini della licenza.
  7. Compare la finestra di dialogo di selezione della destinazione. Assicurati che la partizione contrassegnata con la freccia verde sia la destinazione corretta, quindi fai clic su Continua.
  8. Per installare tutte le applicazioni in dotazione con il sistema, fai clic su Installa.
  9. Per selezionare applicazioni singole, fai clic su Personalizza. Fai clic sul triangolo di apertura accanto alle applicazioni in dotazione per selezionare applicazioni singole, quindi scegli Installa. Facendo clic su Installazione standard nella schermata Personalizza vengono installate le applicazioni.
  10. Per avviare l'installazione, digita la password creata durante la fase tre, passaggio 11.
  11. Viene visualizzata una finestra per il riavvio. Fai clic su Continua installazione.
  12. Viene visualizzata una schermata che indica che l'installazione è riuscita. Fai clic su Riavvia per completare la procedura di ripristino.

 

Al termine di questa operazione occorre aggiornare il software. Dal menu Apple () scegliAggiornamento Software per visualizzare gli aggiornamenti attualmente disponibili per il computer.

ImportanteLe informazioni su prodotti non fabbricati da Apple vengono fornite solo a scopo informativo e non costituiscono raccomandazioni o approvazioni da parte di Apple. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare il produttore.

Ultima modifica:  26-feb-2014
Link to comment
Share on other sites

Scusa J.T.Kirk


 


 


Le operazioni che ho fatto e quello che mi è uscito è questo:


 


1)quando ho riavviato il computer dal DVD inserito  mi è apparsa una finestra con scritto


 


"ISTALLA MAC OSX


 


per configurare l'istallazione di Snow Leopard,fai clic su continua.


 


per riparare il tuo disco utilizzando Utiliity Disco,ripristinare il computer da un backup di Time Machine oppure eseguire altre attività usando utility,scegli un'opzione dal menu Utility"


 


2)io dal menu ho scelto utility disco e selezionato machintosh e ripara disco e mi è comparso questo:


 


Verifica e ripara volume "Machintosh"


 


riparazione del volume completata.


Aggiorno le partizioni di supporto del boot per il volume richiesto.


Errore:Utility Disco non può riparare il dis...i documenti di cui hai effettuato il backup


 


Io ogni tanto faccio il backup con Time Machine


 


Il riavvio non si è sistemato,quindi non mi resta che inizializzare/formattare il disco?Il DVD in dotazione del computer è 10.6.6,che poi mi era stato aggiornato all'attuale 10.6.8.


se inizializzo posso quindi fare dopo l'aggiornamento a 10.6.8?


 


molte grazie


 


Jair

Link to comment
Share on other sites

Come sospettavo il mac ha trovato un problema e cercava di riparalo ma non ci riusciva.


Dovrai inizializzare e reinstallare il sistema.


Poi potrai importare dal backup il tuo utente con assistente migrazione (te lo chiederà appena finita l'installazione ma puoi farlo in qualsiasi momento.


Il sistema puoi/devi aggiornarlo al 10.6.8 col Combo Update. Poi verifica con Aggiornamento software se c'è altro da fare.


Eviterei di ripristinare con Time Machine tutto il Sistema, meglio fare una installazione pulita per non portarsi degli errori del vecchi sistema.


 


Aggiornamento v1.1 di Mac OS X combinato v10.6.8


 


Quindi i passi sono:


 


1-avvio da DVD


2-inizializzare il disco (tutto il disco e non il volume Macintosh HD, il disco è quello che si trova più in alto nella barra laterale di Utility Disco).


3-Installare il Sistema


4-Aggiorna col Combo


5-Ripara i permessi e verifica il disco, poi Riavvia.


 


Se tutto va a buon fine importi da backup il tuo utente con Assistente migrazione.


 


Fai regolari backup, perché di solito questi sono segnali che il disco è (sgrat..) "affaticato".


Quanti anni ha?


Quanto spazio libero aveva di solito?

Link to comment
Share on other sites

Fai regolari backup, perché di solito questi sono segnali che il disco è (sgrat..) "affaticato".

Quanti anni ha?

Quanto spazio libero aveva di solito?

Queste sono le domande giuste!

 

Io sarei più deciso: sostituisci il disco rigido!

 

Anche se riuscissi a ripararlo, non è più affidabile. Perché perderci tanto tempo?

 

Compri un nuovo SSD, compatibile col tuo iMac, e sostituisci. Perdi meno tempo, guadagni un Mac rinato.

Link to comment
Share on other sites

Gentili J.T.Kirk e sgnao


 


I backup li faccio a volte abbastanza regolari( a distanza di un giorno),e li faccio con TIme Machine usando un Hard disk esterno che è già abbastanza pieno,infatti ho dovuto escludere alcuni elementi dalla finestra opzioni di TIme Machine perchè non c'era abbastanza spazio,e a volte mi dice che vengono cancellati alcuni backup precedenti perchè non c'è spazio,ed ero intenzionato settimana prossima di andare a prendere un hard disk esterno nuovo


 


Il computer l'ho preso nel luglio 2011,quindi ha circa 4 anni,e appena preso l'ho portato(in garanzia),per sistemarlo perchè c'era qualcosa che non andava(non so che cosa hanno cambiato),e lì mi hanno aggiornato il sistema operativo a 10.6.8


 


lo spazio disponibile del disco Machintosh è ora 384,95GB


 


Per sostituire il disco rigido mi hanno detto che ci vuole circa 200€,è vero?


 


Siccome ero intenzionato a prendere un MAC nuovo(quest'anno o l'anno prossimo),se lasciassi tutto così(perchè il problema per adesso è solo che devo aspettare 5/6 minuti per l'accensione)posso danneggiarlo ancora di più?


 


Molte grazie


 


Jair


Link to comment
Share on other sites

I backup continua a farli, è sempre una buona precauzione. 


Tieni sempre 2 copie dei file importanti in 2 HD diversi:


1- HD interno+ HD esterno


oppure


2- Se vuoi liberare spazio dal disco interno, 2 copie su due diversi HD esterni.


Tieni sempre libero almeno un 30% del disco.


 


 


 


Il disco va riparato, potrebbe bloccarsi del tutto. Non è detto che si stia rompendo ma è sempre possibile, quindi il backup ti salva in ogni caso.


Se e quando si romperà lo sostituirai.


 


Quindi, Inizializza e installa, aggiorna, verifica il disco e poi importa l'utente.


 


È molto utile avere in questi casi avere un volume avviabile o clone su disco esterno, che in caso di problemi al disco interno ti permette di usare comunque il mac.


Il clone funziona sia da backup che da disco d'avvio d'emergenza. 


 


 


La procedura per la sostituzione è come questa Installing iMac Intel 21.5" EMC 2428 Dual Hard Drive Kit - iFixit


Se ti senti in grado di farla da solo, ti rimane solo il costo del disco SSD + accessori.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share