Sign in to follow this  
Vla

IPhone e acquisizione foto/video diretta su Mac

Recommended Posts

Ciao a tutti. Oggi ho scoperto una cosa particolare, per caso…stavo giocando con una vecchia camera DV collegata al Mac e col “nuovo" Quicktime cercavo con le impostazioni di acquisizione diretta la voce giusta nel piccolo menù vicino al tasto rosso di reg……quando….avendo l’iphon6 collegato al Mac per una ricarica, vedo tra le possibili risorse di acquisizione la camera DV, la Blackmagic e…..l’iPhone!! Mi dico…”che ci fa il cellulare tra queste risorse?"…..così decido di selezionarlo e magia……..nella finestra di QT compare l’intera schermata del telefono. Ovviamente tutto quello che si fa col melafonino viene riprodotto sul monitor; foto, video, applicazioni….insomma tutto. E tutto può essere tranquillamente registrato, audio compreso!!!!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi si può usare l'iphone come webcam o comunque registrare in diretta sull'HD del mac? ottimo! in questo modo non devo svuotare l'iphone ogni volta che devo fare una registrazione in casa! ci provo subito!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By cffollis
      Innanzitutto un caro saluto all'intera Community di questo Forum!
      Per capire meglio questa mia presentazione dico subito che sono Disabile da sempre, dalla nascita, e per questo mi definisco un D-User.
      Il mio primo computer fu il Lisa II, non potendo utilizzare le mani per gestire il mouse mi disegnai una pedaliera che, grazie a un piccolo computer a memora solida che si frapponeva fra il Lisa II e  la pedaliera ed il mouse, permise di rendere il computer non solo accessibile ed usabile per me, ma “quell'ibrido” era rimasto integro e quindi usabile anche da chi non aveva i miei problemi.
      L'indipendenza mi fu quindi data da un corposo investimento dei miei genitori, dal nostro Steve Jobs, ma anche da quella mia lucida follia che nel 1984 mi portò ad inventare quanto mancava ancora...
      Dopo 6 anni il Lisa II andò in pensione come anche la pedaliera che venne sostituita da un prodotto nuovo: la trackball. Usai la trackball Kensington Expert Mouse sino a quando non venne introdotta la USB che mi portò ad adottare la trackball iBallPro della Macally; quando questo prodotto andò fuori produzione l'amico Settimio Perlini – che conoscete bene – mi mise in contatto con il distributore tedesco e ne acquistai 30 per garantirmi una certa scorta che, purtroppo si sta esaurendo... Dopo tutto  è un prodotto pensato per essere usato con le mani e non con i piedi... 😉
      Dopo molti Mac da tavolo giunsi al primo ed “epico” – come lo definì Apple – Mac Book Pro da 17", seguirono dei 13" ed ora uso un 15" del 2015 abbinato ad un monitor Apple Cinema Display del 2009.
      Poi un giorno giunse l'iPhone, non lo acquistai subito. Temevo mi risultasse difficoltoso l'uso del Touch Screen, fortunatamente non fu così! Ora sogno l'iPhone X per il suo Face ID e perché è l'iPhone del 10º anniversario.
      Con la mia disabilità del 100% se non avessi scoperto Apple la mia vita avrebbe avuto un corso decisamente meno appagante...
      La mia passione per il mondo Apple è anche riconoscenza e gratitudine!
      Questo sono io e questa è la mia storia – in formato breve – che ho avuto, e ho, con il modo Apple...
      Un caro saluto a tutti!
    • By ivancriscuoli
      Salve a tutti 
       
      siccome sono indeciso per l'acquisto di un iPhone 6 o 6s (non so ancora se plus o non) e ho già un Macbook Air 11.6" (2013) e un iPad Mini Retina, e per lavoro uso molto il pacchetto office (so che adesso c'è Office 365 ma io uso ancora la versione 2011 per Mac).
      In un articolo riguardo al iCloud Drive viene riportato questo test
      "Per di più, alcune app (come Pages, Numbers, Keynote o Garageband) sono integrate con iCloud Drive e per questo rimangono aggiornate su tutti i nostri dispositivi. Semplicemente: hai modificato un file importante utilizzando Pages su Mac? Nessun problema, il file sarà già aggiornato quando lo aprirai su un altro dispositivo Apple."
       
      1) La mia domanda di fondo è "Quale è l'ecosistema migliore tra Apple (o Google per lavorare non ho preferenze) ?" nel senso che permette di lavorare sul medesimo file senza perdere nulla cioè una volta modificato quel file resta modificato su tutti e tre i dispositivi. Dall'articolo sembra quello di Apple essere il più adatto.
       
      2) Infine posso lavorare on line lavorando direttamente sul iCloud drive?
       
      3) il mio lavoro è di ricercatore universitario  in Nord Africa, più specificatamente in Tunisia. Faccio su e giù da Roma e pensavo che come ecosistema per lavorare con i documenti word e del pacchetto office (non uso Pages) un iPhone sarebbe stato più appropriato per il mio lavoro. Considerato che ho già un iPad mini retina e principalmente lo uso a lavoro per seguire twitter, per vedere documentari, leggere saggi accademici e riviste e quotidiani con le loro rispettive apps, mi consigliereste un iPhone Plus o da 4,7" per usarlo nella medesima maniera? Sono anche indeciso per via della praticità d'uso essendo spesso in movimento (autobus, tram, taxi), ma soprattuto poiché il clima è caldo ( ed è scomodo portare sempre una giacca basterebbe solo la camicia soprattuto adesso che inizia il caldo vero verso fine Aprile ) la versione Plus è (S)comoda da tenere in tasca?
       
      4) Oppure va bene un Samsung Dual Sim, S6 o Note (mi intriga l'uso del Pennino per ritagliare articoli in digitale e condividerli e prendere note come se fosse una penna vera anche non so come si comporta il pennino non avendolo mai usato)? 
       
      5) nel caso come e quali sono le app per un controllo da remoto iPad/iPhone per il Macbook?
       
      6) Esiste una guida su come lavorare al meglio con OfficeMS365 + iCloud oppure iWork + iCloud? 
       
      Grazie a tutti per la pazienza e le risposte. 
       
    • By renato
      ciao a tutti i componenti questo forum
      sono nuovo di questo forum.
      sono arrivato a voi perché o acquistato un iPhone  rigenerato
      e sono in difficolta ad usarlo possiedo anche un iMac e spero che se postero delle domande avrò delle risposte soddisfacenti
      grazie a tutti
    • By davyd84
      Buonasera a tutti, spero possiate aiutarmi.
      Ho sempre sincronizzato le foto sul mio iPhone tramite iTunes dando come fonte di origine una cartella ben precisa che conteneva altrettante sotto cartelle con all'interno tutte le mie foto.
      Per comodità e organizzazione, a partire da stasera, ho deciso di sincronizzare le mie foto dando come origine invece direttamente la libreria Foto del Mac, dove appunto conservo tutte le mie foto.
      Mi sono però accorto di una cosa: La libreria Foto riporta 11.810 elementi mentre da iTunes e successivamente sull'iPhone riesco a importare solo 10.358 elementi. 
      Non riesco a capirne il motivo, includo tutti gli album, i video, ogni elemento, tuttavia ho uno scarto di circa 1.500 foto tra la libreria Foto e l'iPhone. Sapete il motivo? Specifico che sincronizzando invece dalle cartelle riuscivo a importare sull'iPhone tutte le foto.
      Inoltre ho notato che sull'iPhone, dopo l'importazione, sono presenti 2 cartelle "Persone", una propria dell'iPhone e una "Persone dal mio Mac". Sinceramente non ne comprendo il motivo: se setti i volti sul mac e sincronizzo che senso ha che poi debba andare a risettarli anche sull'iPhone. C'è modo di unificare le due cartelle in una unica?
      Attendo vostro cortese aiuto
       
      Se vi serve saperlo, ho un iMac con MacOS Sierra 10.12.2, iTunes 12.5.4.42, Foto per Mac 2.0, iPhone 7 Plus con iOS 10.2
       
    • By bisco
      Da molto tempo ho un problema che non riesco a risolvere.
      durante le chiamate con iphone la conversazione alterna la qualità della voce, passando da un audio ottimale ad una voce inferiore di qualità...come se passasse da un segnale digitale ad analogico.
      Durante questi passaggi il segnale si interrompe,quindi si perdono anche delle parole durante le conversazioni.
      Ho notato che il problema è prevalentemente nella zona di casa mia, e alle chiamate effettuate anche a possessori di altri smarphone.
      Ho come operatore tim ed ho pure chiesto di verificare le antenne della mia zona..ma non ho avuto nessun miglioramento.
      Al momento lo risolvo solo impostando il segnale dell'iphone in 2g, avendo la qualità della voce inferiore ma almeno senza interruzioni.
      C'è qualcosa che mi sfugge??