Sign in to follow this  
marcosx

CarMacmini, ovvero Come mettere un Mac in auto.

Recommended Posts

Bene, ecco il link relativo all'oggetto del desiderio..

http://www.realbazar.com/Catalog/Language0/Default.aspx?SubTemplate=Dettaglio.html&SF=ID&SV='NXS'&Ck=EEREUI

E' quello scatolottino, Ground Loop Isolator....

Come vedete costa una palla di fumo.... nel senso della nuvoletta... :D :D :D

claz mi serve un consiglio da esperto, con questo aggeggino che ho trovato sul sito che hai segnalato:

http://www.realbazar.com/Catalog/Language0/Default.aspxSubTemplate=Dettaglio.html&SF=ID&SV='NF01'&Ck=EEREUI

lo elimino il sibilo che sento nelle casse tutte le volte che accelero? ho fatto un po' di prove, non è il mac, credo sia l'amplificatore che da noia.. si mi sai dire qualcosa in merito mi fai un favore immenso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

claz mi serve un consiglio da esperto, con questo aggeggino che ho trovato sul sito che hai segnalato:

http://www.realbazar.com/Catalog/Language0/Default.aspxSubTemplate=Dettaglio.html&SF=ID&SV='NF01'&Ck=EEREUI

lo elimino il sibilo che sento nelle casse tutte le volte che accelero? ho fatto un po' di prove, non è il mac, credo sia l'amplificatore che da noia.. si mi sai dire qualcosa in merito mi fai un favore immenso!

Allora, il sibilo che si sente nelle casse (specie se si ha un aplificatore) è introdotto da un loop di massa.

Significa che, con il collegamento del computer a massa (vedi il carnetix, o il semplice alimentatore da accendino) e l'uscita collegata all'ingresso di un amplificatore (che è per scelta volutamente "float" rispetto al POWER GND) si crea appunto un loop, ovvero un anello di massa che capta i disturbi esattamente come una antenna.

Siccome i disturbi generati in una vettura sono immensi (nel benzina c'è anche le scintille delle candele) vedi alternatore, relè, motorini di tergicristallo e via discorrendo, ecco che questo cablaggio diventa deleterio.

Siccome un alimentatore DC-DC con separazione di masse costerebbe troppo e sarebbe piuttosto complicato da realizzare, ecco che si opta per gli "step-down o Step-Up" a seconda che debba ridurre o aumentare la mia tensione in uscita rispetto alla tensione della batteria. Tali step-up o step-down sono realizzati con la massa in comune e quindi l'introduzione di questo loop è una conseguenza forzata. Chi usa un convertitore 12V-220V normalmente non dovrebbe avere questi problemi, poichè l'alimentatore originale della macchina macintosh utilizzata (sia esso un MacMini o un Powerbook) è composto da un trasformatore isolatore. Guai avere un capo della 220V a terra con il telaio del computer, portatile o meno....

Pertanto occorre separare da qualche altra parte.

Quel gingillo fa esattamente questo lavoro e lo DEVONO usare tutti quelli che fanno un lavoro analogo anche con altre apparecchiature come la playstation se è alimentata direttamente con un alimentatore a 12V e non con il solito convertitore 12V-220V.

A proposito, magari interessa a qualcuno:

Al Saturn del Lingotto a Torino, stanno vendendo un MacMini (esposizione ma perfetto) a 1,2 Ghz con configurazione di base a 350 euro ivato.

Non so quanti ne hanno, oggi c'era e ho pensato di dirvelo... :D :D

A buon intenditore..... :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo provato anche un inverter preso apposta, costo 40€ credevo che così facendo i vari rumori di fondo cessassero.

Ma sbagliavo anzi con l'inverter uno dei migliori con protezioni e soft start creava ancora più rumore all'accensione oltretutto, non so il perchè quando spegnevo il powerbook collegato tramite l'inverter e il suo alimentatore originale andava in kernel panic in fase di spegnimento.

Segno che l'alimentazione presa dall'inverter non era ottimale, e diciamo mancanza mia poichè l'inverte ha sul case di alluminio un morsetto per il collegamento a massa.

Il rivenditore su mia richiesta mi aveva detto che potevo far a meno di collegare il case dell'alimentatore a massa ma così facendo l'inverter mi mandava in kernel il powerbook.

Ho fatto una prova collegandolo a massa lo spegnimento ora funzionava correttamente ma il touchscreen dava forti problemi, molte volte il powerbook non mi indicava neanche la connessione del touchscreen. (questo tramite una piccola utility chiamata USB monitor).

In sintesi ho optato per l'alimetatore DC/DC della tucano e ho lasciato perdere l'inverter.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Raga devo trovare il modo per doppiare il pulsante di accensione del powerbook, tutte le volte mi devo chinare sul sedile passeggero per accedere al pulsante di accensione,per fortuna che se giro durante il giorno e non "parcheggio per molto tempo la macchina" la batteria del portatile è un tocca sana.

Comunque credo che dovrò smontarmi il titanium e crecarmi il pulsante di accensione per sdoppiare i fili, già mi tremano le mani al solo pensiero..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque credo che dovrò smontarmi il titanium e crecarmi il pulsante di accensione per sdoppiare i fili, già mi tremano le mani al solo pensiero..

Facilissimo, una cazzata...

sono la coppia di fili sul connettore bianco (a due contatti) che trovi proprio a ridosso del connettore di alimentazione e che vedi immediatamente togliendo il coperchio inferiore del computer.

Ci metti cinque minuti...

Sono coperti da un pezzo di scotch giallo trasparente che fissa il connettore per evitare che si sfili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio gentilissimo in settimana provo, cercherò di fare un cavetto tipo quello a y per il mac mini in modo da scollegare il Ti dal pulsante secondario se me lo devo portare in casa per manutenzione.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho mandato una e-mail al tipo e ho scoperto che si tratta di una realizzazione grafica (una skin rielaborata) del programma i3.

Solo che codesto programma non è altro che un launcher ed è anche a pagamento.

Mi trovo un pochino spiazzato in questi giorni sto collaudando il tutto è i miei problemi sono:

1 al momento non c'è un interfaccia grafica decente per poter gestire il tutto, uso tactplayer ma non ne sono molto contento.

2 mi salta la calibrazione del touchscreen tutte le volte che spengo/accendo o metto in stop il powerbook, la egalax ho sfornato un nuovo driver ma non mi garba affatto.

3 il monitor lavora ad una risoluzione nativa di 800x600 ma il mio powerbook mi presenta il desktop un po' schiacciato, credo che il monitor sia un 16:10 ma non vorrei dire una stupidata.

4 stavo pensando di acquistare una trackball oppure questa:

http://www.cirque.com/products/desktop_easy.htm

lasciando perdere il touchscreen del monitor.

Sabato cercherò di doppiare il pulsante di alimentazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi buonasera e buon ferragosto.

Sono nuova e ho letto con molto interesse tutto il 3D.

Purtroppo (ma a natale me lo regalerò) non possiedo un mac ma un pc notebook che vorrei mettere in auto (una ford focus style wagon).

Posso collegarlo alla presa dell'accendisigari?

Mi aiutate un pochino? non sono pratica di auto (vorrei fare un regalo a mio marito).

Già ho il route 66 e l'antenna usb gps e per il momento volevo sfruttare il notebook.

Mi dite come devo fare?

Grazie

Isa

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino ad ora le prove le ho fatte sul tavolo del laboratorio e già sono ca... amari...

Stanotte ho sospeso le prove per ..... abbandono del paziente... è morto...

Pazienza, sabato lo cambio.... Mi sa che il cavetto di alimentazione non si può evitare di tagliarlo...

Fanc....

Vorrei metterlo in una protuberanza in pelle nera sul sedile posteriore, in modo da mantenere a vista la parte superiore e l'accessibilità dal sedile di guida, praticamente sopra il navigatore satellitare e sotto il bracciolo posteriore dove ho messo il DVD....

Tanto per capirci...

Posted Image

Ora gli interni sono in pelle, devo aggiornare le foto...

se è morto e lo devi buttare lo dai a me? a quanto?

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

se è morto e lo devi buttare lo dai a me? a quanto?

:D

Fu sostituito in garanzia e rivenduto come nuovo il giorno stesso...

Quindi non l'ho più...

Sto facendo delle prove con un iBook in attesa del PB12" piegato a banana ma funzionante....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this