iMac fine 2013 e SSD


Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho preso quasi un anno fa ormai un iMac di fine 2013 come secondo Mac nel caso il portatile dia problemi. Ha un Hd da 1 Tb, 8 gb di ram

Mi occupo di grafica quindi programmi principali Adobe tutta tra cui after effect e photoshop

Vorrei aumentarne un po' la velocità però ho visto che per questo tipo di iMac è davvero difficoltoso l'apertura del case, stavo pensando ad un ssd esterno per l'SO

ho letto di altri post simili sul forum ma di un paio di anni fa, e volevo chiedere se ci fosse stata qualche novità.

Link to post
Share on other sites

21 o 27 ?

Comunque non ci sono particolari novità, gli interventi su un iMac, oltre ad invalidare la garanzia non sono alla portata di tutti, anche se esistono in rete guide dettagliate su come fare.

https://www.ifixit.com/Device/iMac_Intel_21.5%22_EMC_2638

Se uno non se la sente di intervenire direttamente occorre trovare qualcuno con le competenze necessarie, e aggiungere quindi una cifra che va dai 50 ai 100 euro per la manodopera.

Ci sono aziende che fanno questo e ti vengono a prendere il Mac da casa.

Link to post
Share on other sites

ciao iMaurizio è un 21

ho guardato su ifixit ma ho letto anche molti commenti e dicevano che non era il caso di imbarcarsi in un'avventura del genere. 

volevo sapere se aggiungiendo un ssd esterno miglioravo le prestazioni anche perch ora non ho altri soldi da spendere per metterci mano e poi sarebbe comunque un "secondo" mac ;)

Link to post
Share on other sites

Beh un SSD esterno anche su USB 3 è certamente scattante, non so se sarà sufficiente per te per ritenerlo più "veloce".

Il disco SSD aumenta certamente la velocità di esecuzione del sistema operativo e di lettura e scrittura dei file al suo interno,

però questa velocità la vedi solo quando ci sono operazioni di questo tipo.

Nel caso tu ti riferissi alla potenza di calcolo, o alla comodità della quale i programmi godono quando c'è più RAM,

da questi punti di vista un SSD non influisce particolarmente.

Link to post
Share on other sites

Io non lo uso come disco principale di avvio, ma comunque è in grado di ricoprire quel ruolo.

Ovviamente a quel punto anche i programmi principali andrebbero installati in quel disco, poiché alcune risorse che utilizzano devono essere presenti in cartelle relative al sistema operativo che è attivo in quel momento.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By David TSI
      Buonasera a tutti,
      come da titolo sono possessore di un iMac 5K con scheda video AMD Radeon R9 M295X 4GB (all'epoca scelta top di gamma).
      Utilizzo il computer prettamente per uso professionale con software di progettazione grafica, montaggio audio/video e similari.
      Per una serie di indizi, da qualche tempo ho la sensazione che la scheda video mi stia per lasciare perché:
      la temperatura non scende mai sotto gli 80° (Macs Fan Control); non digerisce il continuo ed istantaneo caricamento di immagini/video (Youtube, Facebook, LinkedIn, Pinterest...); durante i processi più impegnativi del workflow (intenso utilizzo e calcolo), partono al massimo le ventole, il computer emette un "PFFFF" tipo sfiato e va in ibernazione (tipo modalità recovery) con conseguente schermo nero. L'idea più intelligente sarebbe cambiarlo ma, ora come ora, non ho le possibilità e per il resto si difende ancora bene.
      Di Apple e delle sue politiche, mi fido poco.
      Qualcuno sa dirmi con esattezza se è possibile aggiornare la scheda video montando per esempio quelle in dotazione sui modelli più recenti?
      Mi riferisco a Radeon Pro 5300 4GB GDDR6, Radeon Pro 5500 XT 8GB GDDR6, Radeon Pro 5700 8GB GDDR6 o Radeon Pro 5700 XT 16GB GDDR6.

      Grazie in anticipo a tutti.
    • By Artemio Fronzoli
      Ciao, sono Artemio, un vostro vecchio FAN.
      Come state? E' un sacco che non ci sentiamo, in questo forum... Per quel che mi riguarda io starei anche bene, se non fosse che la mia Time Capsule sta attuando uno sciopero ad oltranza del suo collegamento Ethernet con il modem Fastweb (quello vecchio: quei lazzaroni di Fastweb non sono mai venuti a mettermi la linea nuova da 1 GB, nonostante abbiano fissato loro e poi disertato l'appuntamento preso con me più di sei mesi fa, per cui io continuo ad usare il vecchio modem di Fastweb).
      In sostanza, il mio problema è questo: Time Capsule funziona bene dal lato connettività, ma la spia arancione continua a lampeggiare e non diventa mai verde come prima, pur se il wireless è comunque garantito e la connessione internet è presente e valida in tutti gli aggeggi dei paraggi. Tuttavia non aggiorna più Time Machine, ed io sono pericolosamente privo di backup da qualche tempo; per di più, armeggiando con la diagnostica, ho inavvertitamente cancellato tutti i backup precedenti.
      La diagnostica di Utility Airport del Mac mi segnala che l'Ethernet non sarebbe connesso al modem: ma questo non è vero, perchè il cavo Ethernet è correttamente inserito nelle apposite porte di Time Capsule e del modem Fastweb. La diagnostica del modem Fastweb dice invece che tutto funziona bene, perchè fa accendere una sua luce verde sotto la scritta Ethernet.
      Ora, secondo me, le possibilità sono le seguenti:
      a) io sono rincitrullito (il che potrebbe anche essere, ma non ho modo di auto-giudicarmi: se fossi diventato citrullo probabilmente continuerei a penserei di essere molto intelligente, e viceversa)
      b) il disco di fisso di Time Capsule ha tirato le cuoia (ma non mi sembra che sia così, pechè fino a poco tempo fa, prima che io cancellassi per sbaglio i backup precedenti, era vivo e vegeto, nonostante già sussistessero gli attuali problemi)
      c) il nuovo sistema operativo Big Sur, che ho installato da qualche giorno, ha pasticciato qualcosa dentro la mia Time Capsule, e gli impedisce di registrare i nuovi backup, facendo anche lampeggiare la lucetta arancione
      d) è tutto un complotto, e Bill Gates dopo avermi impiantato un microchip cerebrale vuole prendere il controllo del mio Apple e diventare padrone assoluto della mia anima, per mezzo del suo stupido sistema 5G, in combutta con Soros, anche tramite le ben evidenti scie chimiche.
      Resto in attesa di una Vostra illuminante risposta, che mi consentirà di risolvere brillantemente questi miei problemucoli da quattro soldi.
      Artemio, che da un po' vive pericolosamente senza backup.
       
    • By supersavio
      Ciao,
      premessa che prima di aprire il thread ho fatto una ricerca di RAM nel forum senza trovare la risposta alla mia domanda 😁. Ho un Imac 27" Late 12 con 8Gb Ram ( 2x4Gb ) e lo vorrei upgradare a 16Gb o 32Gb, le mie domande sono:
       
      é meglio usare quante meno slot o sfruttarle tutte? mi spiego meglio, volendo arrivare a 16Gb, mi conviene occupare le 4 slot con ram da 4Gb oppure meglio 2 con ram da 8Gb? Attualmente monto 2 banchetti da 4Gb, mi conviene sostiturle oppure compro solo le aggiuntive? Stavo valutando la marca Crucial, per la precisione tali modelli( 2x8Gb https://it.crucial.com/memory/ddr3/ct2k8g3s160bm/ct3650258 ; 2x4Gb https://it.crucial.com/memory/ddr3/ct2k4g3s160bjm/ct4999414 ) , avete altre marche da consigliare o consigli in merito a questa?  
       
      Grazie Mille a tutti per le risposte.
    • By David TSI
      Buongiorno a tutti,
      premetto che ho cercato un po' nel forum e, più in generale, in internet ma non ho trovato nulla.
      Possiedo un iMac 5K Retina 27 pollici, Fine 2014 con Fusion Drive da 3TB che risulta essere pieno al 10/15%.
      Ho una vasta libreria di font gestita da Libro Font (614 totali, 355 utente) e quando installo una nuova font noto che sempre più spesso Libro Font tende a rallentare il processo di installazione, quello di visualizzazione dell'antemprima e quello, nel caso, di eliminazione.
      Mi sono accorto di questo rallentamento man mano che procedevo con le installazioni. Va da sè che:
      – o Libro Font non è nato per gestire così "tante" font e quindi necessito di un Font manager evoluto.
      – o oggettivamente il sistema gestisce lentamente "tutte queste" font e necessito di un SSD su cui spostarle tutte.
      Se la soluzione fosse la prima, tranne per il fatto che dovrei studiare come non creare conflitti e trovare un Font Manager buono, non ci sarebbero troppi problemi.
      Se la soluzione fosse la seconda, esiste un modo per spostare SOLO la libreria Font dell'utente su un SSD esterno? Tipo libreria iTunes su HDD esterno?
      Grazie in anticipo.
    • By GiorgioMannarini
      Ciao ragazzi! Vi scrivo perché ho un problema enorme: qualche giorno fa ho installato Ubuntu sul mio iMac, e non ho badato a non cancellare la partizione di ripristino del sistema (per intenderci, se premo Command - R all'avvio non succede nulla). Non ho alcun disco di ripristino né altro, e vorrei semplicemente tornare ad utilizzare MacOS, reinstallandolo da zero, in qualsiasi versione (si vede che sono disperato? lol). Come posso fare? 
      Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto!