MattiaCheli

Consiglio su configurazione MacBook Pro 2018

Recommended Posts

Avrei bisogno di un consiglio su quale configurazione scegliere per il mio nuovo MacBook Pro 13” 2018. Considerando, oltre al classico utilizzo per studio (Web, Word...), l’uso di programmi di photoediting come Photoshop e Lightroom e prevedendo di dover utilizzare questa macchina per molto tempo (oltre 5 anni), non ho problemi a trasferire file/foto su un drive esterno, quale setup è più indicato per le mie esigenze? 

- MacBook Pro 13” con Touchbar, 256gb e 16gb RAM

- MacBook Pro 13” con Touchbar, 512gb e 8gb RAM 

So benissimo che il meglio sarebbero 512gb e 16gb RAM,  ma già la cifra è alta e aggiungere altri 250/240€ sarebbe poco fattibile per me, eventualmente ne varrebbe veramente la pena?

Preciso che la scelta è ricaduta sul MacBook per questioni di affidabilità e durabilità, per il sistema operativo macOS, la portabilità e, per essere sinceri, il design, nonché per l’ottimizzazione riguardo alcuni programmi; inotre possedendo un iPhone, anche per un fatto di compatibilità.

Da considerare che sono uno studente e ho la possibilità di ricevere lo sconto Education. 

Edited by MattiaCheli

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, iMaurizio said:

Tra quelle due configurazioni privilegerei la RAM da 16, più lungimirante.

E pensa che riuscirei lo stesso a “tirare avanti” con 256gb? Oppure dopo un paio di anni lo spazio sarebbe troppo risicato? Mi spiego, vorrei sapere se per 250€ ne vale veramente la pena a questo punto avere 16gb e 512gb, poiché non ho mai avuto un Mac e non mi rendo conto se gestiscono lo spazio in maniera simile a Windows, o magari l’utilizzo di un drive esterno è molto ottimizzato e non sentirei minimamente la mancanza dei 256gb mancanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per sistema operativo e programmi principali 256 vanno bene, poi dipende dal tipo di utente, da quanti dati vuole avere dentro il computer, se viaggia molto, se non vuole portarsi dietro cavetti e dischi esterni....

512 risolve la maggior parte delle esigenze.

Se uno si adatta e non comincia a mettere tonnellate di file video, audio e immagini nel disco interno con 256 si può andare bene per anni.

Io ho un SSD esterno dentro un contenitore poco più grande di un pacchetto di sigarette che è velocissimo, lo potrei usare pure come disco di avvio, e non mi pesa portarmelo in giro quando ne ho bisogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente 16 GB: tra l'altro la memoria dei nuovi MacBook con processori intel di ottava generazione è mostruosamente veloce. E il disco interno velocissimo. Con thunderbolt 3 puoi usare tutti i dischi esterni che vuoi. Chi scrive usa un MacBook fine 2013 avviato da un disco Thunderbolt 2 esterno... :-)

Citazione

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E se invece del 13” 2018 prendessi il 15” 2017 i7 2.9ghz 512gb e 4gb di scheda grafica dedicata, che su internet si trovano allo stesso prezzo? Ne vale la pena oppure è meglio avere una macchina più portabile e più recente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che ne vale la pena, il 15 pollici è il top anche se non ha l'ultimo processore, è mezzo kg in più e 3 cm in più, ormai la differenza di portabilità tra un 13 e un 15 è poco significativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti è quello che ho pensato anch’io, l’unica cosa che mi preoccupa è la tastiera di vecchia generazione che ha più probabilità a bloccarsi e incepparsi con lo sporco, non vorrei accadesse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Citazione

Apple ha determinato che una piccola percentuale di tastiere in determinati modelli di MacBook e MacBook Pro può mostrare uno o più dei seguenti comportamenti: 

  • Ripetizione imprevista di lettere o caratteri
  • Mancata visualizzazione di lettere o caratteri
  • Tasti "appiccicosi" o che non rispondono in modo coerente

 

Apple o il Centro Assistenza Autorizzato Apple fornirà gratuitamente assistenza alle tastiere di MacBook e MacBook Pro idonei. Il tipo di assistenza sarà determinato dopo un'analisi della tastiera e potrebbe coinvolgere la sostituzione di uno o più tasti o dell'intera tastiera.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti,
      ho un macbook pro early 2011 che ho upgradato con SSD da 500 gb e 16 MB di RAM a 1600 Mhz (mi pare di ricordare che questo mac accettasse anche ram più veloce di quella in dotazione, magari dico una stupidaggine).
      Va tutto benissimo, fa il suo lavoro e vorrei evitare di spendere 2000 euro per avere uno di quelli nuovi con stesso hd e ram, magari un processore migliore, ma senza porte USB.
      La cosa più stressante che ci faccio è ritoccare e convertire foto con Lightroom, che comporta importarle nella libreria, esportarle, up e download dal cloud di Adobe.
      Ecco in questi casi, la CPU va a palla e il mac si surriscalda, quasi non si riesce a tenere sulle gambe. Idem a volte se apro parecchie pagine web.... Per darvi un'idea allego un print screen del mio monitoraggio attività attuale e delle temperature rilevate da macs fan control
      Insomma ho il sospetto che o 1) ho aggiornato tutto e non il processore, ed è quello che soffre di più o 2) la ventola non raffredda più bene, magari sporca, e quindi gira fortissimo e in vano.
       
      Che ne pensate? c'è un modo per capire delle due l'una? Immagino il processore non sia sostituibile.... non in modo casalingo almeno



    • By Marco Cinelli
      Salve a tutti e grazie anticipatamente per le risposte che mi darete (se me le darete ).
      Ho installato un ssd Samsung 830 evo da 250 GB sul mio Macbook Pro 7.1 Metà  2010 da 2.66 ghz.
      Ora vorrei acquistare un adattatore (tipo optibay) ed inserire il vecchio HDD al posto del superdrive.
      Ho provato a cercare in rete quello giusto ma le descrizioni sono troppo frammentate e le opinioni sui vari prodotti contrastanti.
      Qualcuno di voi ha già fatto questo processo? Se si, quale adattatore avete acquistato? Vantaggi/Svantaggi?
      Io ho trovato, tra gli altri, questi. Ma alcune recensioni mi hanno lasciato un pò perplesso.
      http://www.amazon.it/LEICKE-Adattatore-universale-modelli-MacBook/dp/B00803HWGE/ref=cm_cr_pr_product_top
      http://www.amazon.it/Adattatore-MacBook-custodia-argento-SuperDrive/dp/B00A2VNUK4/ref=sr_1_1?s=electronics&ie=UTF8&qid=1382451083&sr=1-1&keywords=optibay+macbook+pro
      Spero che mi darete una mano. Grazie a tutti.
    • By marcoatmac
      Ciao,
      ho la batteria che è praticamente morta,
      per acquistarne un'altra ho provato a passare da Risorse di questo mac>Energia ma trovo solo il numero di serie e non il modello,
      come posso fare a sapere il modello esatto per favore?
       
      buona giornata
       
    • By Ale_Gava
      Salve a tutti vi pongo il mio problema che mi sta affliggendo da tempo, ho un pc portatile (asus n500jv) a cui é venuta a mancare la tastiera quindi lo utilizzo da fisso, ora che sto per ricominciare l' universitá avevo intenzione di comperarmi un macbook per diversi motivi e l' idea ricadeva o sul pro retina 128 giga o sul 12" 256 che costano lo stesso prezzo 1300 ( apple educational ).
      Da qui il dubbio, dovendolo usare come secondo pc per autocad qualche montaggio video e suite adobe é comunque meglio il pro o se la cava bene anche il 12 ? 
      Da un lato il pro mi garantisce potenza che comunque ho giá sull' altro pc, dall' altro il 12 che per il mio uso da pendolare calzerebbe a pennello,il mio unico neo é sul processore m3 da un lato chi dice che ci si puó far di tutto dall' altro chi dice che é buono a nulla.
      si tratterebbe quindidi avere a casa una worksttion ( a cui forse aggiorno 16 giga di ram e ssd ) e avere per tutti i giorni un pc da portare ietro ma che mi permette se resto un week end fuori casa di riuscire a lavorareabbastanza bene 8 no che aprendo un progetto su autocad crashi o laggi pesantemente )
      volendo potrei anche acquistare il modello dello scorso anno a 1080 euro con intel core M 
      il pro da 128 cosa mi garantisce di gestire abbastanza programmi ?

      Rielenco cosa dovrei fare con il pc secondario:


      - uso di autocad 2d/3d (esclusi rendering ovviamentee e 3d serio) 
      - webbing
      - montaggio video amatoriale (imovie massimo 1080p)
      - suite adobe (specialmente photoshop e lightroom sempre amatoriale)


      Da qui la domanda per questo uso posso azzardare il 12 che mi garantirebbe il doppio di memoria ? Grazie mille a tutti per l' attenzione.