al3sim

Consiglio acquisto Macbook Pro 2018

Recommended Posts

Buongiorno a tutti/e.

Sono un utente mac di vecchia data, a partire dal '98 con un iMac Bondi Blue (ancora funzionante). Per motivi di lavoro mi trovo oggi a dover acquistare un portatile. Attualmente in ufficio uso un desktop Dell ormai datato (2013) che ha bisogno di essere sostituito. Ho bisogno di poter lavorare sia in ufficio che a casa, per questo ho scelto una soluzione portatile. Mi occupo principalmente di progettazione architettonica e di visualizzazioni architettoniche (rendering). I software che andrò a usare saranno archicad e cinema 4d con Vray, oltre che Photoshop.
Il dubbio che mi assale feroce è il seguente: mac o pc?
Ho visto il nuovo Macbook Pro, le sue specifiche. Non sono in grado di capire innanzitutto quale tipo di processore scegliere, se i7 o i9. In seconda battuta, quale scheda grafica è la più adatta per quello che devo fare? Radeon Pro 560X o Radeon Pro Vega? Spesso mi trovo a lavorare con modelli molto complessi e non vorrei trovarmi in difficoltà.
Mi sono poi rivolto al mondo pc e, in ambito Dell, ho visto l'offerta XPS. Il dubbio qui riguarda il prezzo: a parità di configurazione (i9, 32GB di RAM, HD da 1TB) il gap tra Apple e Dell è di 2000 euro!
Che fare?

Grazie.

Alessandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo, anche se in parte, hai ragione, Apple ha deciso che i suoi portatili, con prestazioni veramente apprezzabili, debbano avere un costo intorno ai 3000 mila euro. Potevano tranquillamente calmierare in molti modi questi prezzi, il livello sarà alto, ma quanti studenti di grafica, architettura, design ecc, che necessitano di un certo hardware possano permettersi un portatile da più di tremila euro? Molto pochi, ed i professionisti non è che siano poco perplessi nel momento in cui fanno un confronto a caso. Io sinceramente, mettendo da parte il budget non ci penserei un momento, avere un mac è di per se risparmio di problemi, tempo, dura di più, ecc, ecc, ma il gap di prezzo, da un anno a questa parte, considerando il canonico 15', con un i7, e la scheda discreta, inizia ad essere veramente importante.

Non è facile configurare un Dell identico, io non ci sono riuscito ( mi chiedo sempre chi realizzi i siti web per queste aziende..) ma diciamo che prendendo in considerazione il MacBook Pro, con la Radeon Pro Vega 20, SSD da 512, 16 gb di ram, i7 6 core da 2,2 ghz ed il Dell con l'i7 un pò più lento, stessa ram, SSD certamente inferiore ( quello del MB è una bomba) e la Nvidia 1050 ti, il gap è veramente sui 1900 €, veramente troppo.

Comunque sappi, che per usare vray e gestire dei modelli 3d di un certo livello, serve veramente cpu e gpu più veloci possibile, ma diciamo che con l'i7 a sei core a 4,2 ghz, la Radeon Pro Vega, e l'SSD da 512 puoi stare tranquillo.

Che posso consigliarti? Se non hai quel budget non puoi fare altro, altrimenti fai uno sforzo, io se penso, in un modo o nell'altro il tempo che ho perso lavorando con windows...

Qui una indicazione sul gap tra le due GPU:

https://www.videocardbenchmark.net/compare/Radeon-Pro-Vega-20-vs-GeForce-GTX-1050-Ti/4016vs3595

 

PS- E' molto tempo che non intervengo qui sul forum di Macity! Me lo ero proprio dimenticato :)

Edited by enri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Enri per la risposta articolata.

Sì, penso anch'io ci sia un valore aggiunto nell'acquistare un prodotto apple: un sistema operativo affidabile, un'integrazione hardware e software maggiore, etc. Oltretutto ha un'aspettativa di vita maggiore e di questo ne ho più di una prova diretta.

Quello che non mi spiego è questa differenza di prezzo. Considerata anche la posizione di mercato ormai consolidata di apple, dovrebbe riuscire a ottenere componenti a prezzi inferiori rispetto ad altri produttori di computer e, di conseguenza, offrire all'utente finale prodotti anche più competitivi. Oltretutto si tratta di componenti che vengono assemblate anche da altre case produttrici di computer. Noto invece, da qualche anno a questa parte, un continuo rialzo generale dei prezzi che, a mio avviso, porterà a un disaffezionamento della clientela, anche di quella professionale. Se con lo stesso budget riesco a portarmi a casa non solo un portatile ma anche un monitor aggiuntivo e qualche altra periferica, è chiaro che ci penserò bene due volte prima dell'acquisto.

Altro mio dubbio è dato dalla touch bar. L'ho provata per quanto possibile in negozio ma, mancando la possibilità di installare le applicazione che poi dovrò usare quotidianamente, mi chiedo se sia davvero comoda quanto i tasti funzione fisici: qualcuno ne ha avuto esperienza diretta? Come si è trovato? Il tasto esc e i tasti funzione in generale, sono raggiungibili con altrettanta rapidità?

Grazie ancora.

Alessandro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apple aggiunge una quota costo per il marchio, ( o diciamo un costo per usare i suoi prodotti/sistema operativo) questo è certo, ma è molto inferiore al gap di prezzo di cui sopra, secondo me si attesta sui 150-200 euro. Il resto sono tecnologie costose utilizzate, i processori aggiunti, la touch bar, l'ingegnerizzazione generale del prodotto (alluminio lavorato dal pieno). Io ho notato una cosa, quando un produttore realizza un notebook anche solo leggermente più sottile, con un ingegnerizzazione più curata, il costo schizza in alto in un attimo, vedi i Surface ( notebook,  non tablet) tanto per fare un esempio, quindi non mi meraviglia più di tanto. Ma Apple deve tenere comunque conto che moltissimi soggetti sono letteralmente tagliati fuori dai loro prodotti, soprattutto con i prezzi di oggi, nelle facoltà di architettura usano quasi tutti un notebook ormai, per lavorare in gruppo, o in biblioteca, Apple in questi contesti rischia proprio di estinguersi. Sarebbe un'ottima idea riprendere il notebook in policarbonato bianco, in versione pro, e senza tutta quella serie di "ammenicoli" vari, che non è che siano proprio indispensabili, il costo di un i7 medio con scheda discreta, sarebbe abbordabile, invece che proibitivo, ed il prodotto sarebbe comunque molto bello e ben costruito, come da tradizione Apple.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque per rispondere ad al3sim direi che se si tratta di lavoro e non di figheggiare io andrei di dell! Prendi una configurazione top e stai bene tu, e con quello che risparmi ti ci fai un viaggio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

@enri @turbomaranza: vi ringrazio per i vostri consigli. Chiedere aiuto mi ha chiarito le idee. Credo che alla fine della fiera sceglierò un Dell: apple ha alzato un po' troppo l'asticella per i miei gusti. Non è soltanto una questione di portafoglio ma onestamente non ritengo giusto spendere così tanti soldi in più per uno strumento di lavoro. Prendendo anche un monitor ultrasharp da 27 pollici, una tastiera e un mouse wireless, office, e una custodia per il portatile, risparmio ancora 700 euro rispetto ad apple.

Grazie ancora!

Alessandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe utile mandassi una mail ad Apple spiegandogli perchè ti prendi un Dell, magari tra una botta e l'altra cambiano strada. Di oggi la notizia che le vendite di Mac calano notevolmente, chissà uno più uno...un giorno ci arriveranno. :)

Dopotutto intorno ai mille euro per l'iphone, con le rate, contratti ecc, uno ci arriva, ma 3-4 mila direi che siamo oltre, senza considerare il MacPro di 5 anni in listino nemmeno scontato.....In Apple in marketing o sono geni, o totalmente cretini, non conoscono una via di mezzo. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now