timecode


Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono nuovo in questo forum.

Vorrei chiedere una cortesia. In finel cut pro hd se vado in timecode e modifico il formato da "dropframe" a "non drop frame" cosa cambia? La domanda nasce dai vari tentativi che sto facendo per evitare il problema del drop fram, mi spiego meglio ogni tanto e sopratutto quando riproduco una dissolvenza, mi appare la finestrella che mi dice che uno o piu' frame sono stati drop. Per esclusione ho abbassato la qualita' della riproduzione del filmato, non e' un problema di menoria perche' ho 1.5 G. di ram e 100 di hard disc. non so come risolvere il problema. Allora mi domandavo cosa succede se cambio da "dropframe" a non "dropframe".

spero la domanda non sia stupida e vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Se lavori in PAL non cambia assolutamente nulla. Quella selezione riguarda due modalità del timecode NTSC. Quello che invece descrivi sembra essere un problema nella velocità di accesso al disco su cui sono registrati i video. Può dipendere da vari fattori.

Link to comment
Share on other sites

Ci provo: il sistema televisivo americano NTSC ha una frame rate di 29.97 frames al secondo (il PAL invece ne ha 25). Quindi accade che la corrispondenza tra numero di fotogrammi e durata in tempo di un filmato sia in NTSC poco agevole. Gli americani si sono allora inventati due distinti metodi di visualizzazione del timecode:

1) Non Drop Frame

In questa modalità ad ogni fotogramma corrisponde un incremento nel timecode, quindi il fotogramma dopo 01:17:45:29 sarà sempre 01:17:46:00. Quanto visualizzato non corrisponderà però alla reale durata del filmato in quanto come detto non vi sono 30 fotogrammi esatti in un secondo ma bensì 29.97.

2) Drop Frame

In questa modalità il timecode visualizzato corrisponde alla durata esatta del filmato in quanto dal conteggio vengono saltati (dropped appunto) alcuni fotogrammi (2 ogni minuto) per compensare la differenza tra i 30 fotogrammi al secondo teorici ed i 29.97 reali. In questo caso è quindi possibile che a 01:17:45;29 segua 01:17:46;01 (nota come il separatore tra i secondi ed i frames sia nella notazione drop frame un punto e virgola).

Nel sistema europeo PAL i fotogrammi al secondo sono esattamente 25 quindi non v'è alcun bisogno di inventarsi due modalità di visualizzazione del timecode.

Spero d'essere stato sufficientemente chiaro.

Link to comment
Share on other sites

sei stato chiarissimo e gentilissimo. sapevo gia' la differenza tra i due formati pero'non sapevo che il time code si riferisse a quello, interessante,

grazie mille.

credi quindi che se cambio il l'impostazione del time code risolvo il problema del dropframes, vistoo che io lavoro in ntsc. ed un'ultima cosa cambiando il time code incido in qualche modo sulla qualita' del filmato?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, mi scuso. Per risponderti: no, non credo che i problemi di dropped frames tu li possa risolvere modificando la modalità di visualizzazione del timecode. Ancora no, non credo che modificare la modalità di visualizzazione del timecode cambi la qualità del filmato. Se ti va toglimi una curiosità, come mai devi lavorare in NTSC?

Link to comment
Share on other sites

....non ti preoccupare, capita.

la ragione per la quale lavoro in ntsc e' perche' sono un videografo subacqueo e lavoro con il mercato americano, le mie telecamere sono tutte in ntsc quindi il materiale non e' convertito ma e' in ntsc fin dall'inizio ecco perche non mi spiego i problemi che sto avendo. In piu' ti dico, che da poco mi sono convertito al mac e quindi a FC hd, la logica di lavoro e abbastanza diversa da quella di Adobe Premiere, quindi tra l'adattamento al nuovo soft. e i vari problemi che sto avendo mi sto creando bei dolor di testa.

Comunque per quanto riguarda il dropframe, dopo vari tentativi ho trovato come risolverlo, piu' o meno. prima ho abbassato la compression data rate e non e' servito a niente ho cambiato anche il timecode, pensavo che se semplifico la vita al computer evitandogli di fare calcoli in piu' magari... invece come giustamente mi hai spiegato tu, non e' servito a niente.

Allora ho abbassato la qualita' del plyback a low e cosi' sembra che vada meglio. Il problema me lo propone poche volte. Pero' se alzo la qualita' del playback a medium o peggio ancora a high allora e impossibile lavorare. Ti ripeto che il problema si presenta ogni volta que applica una transizione e nel momento in cui la voglio vedere allora il soft si ferma e mi avvisa di frem persi. quello che mi stupisce e che ho appena fatto aggiungere 1g extra di ram, quindi dovrei poter lavorare perfettamente anche con il plyaback selezionato su high quality.

Cosa ne pensi.

Link to comment
Share on other sites

Per provare a risponderti avrei bisogno di alcune informazioni:

1) Tipo di Mac, quantità di memoria RAM e tipo di Hard Disk (SATA, FireWire, SCSI o altro).

2) Tipo di scheda di acquisizione oppure specifica se acquisisci direttamente in DV via firewire.

3) Versione dell'OS X, del FCP e del QuickTime.

4) Eventuali applicazioni in background (ad esempio Norton Antivirus provoca questi problemi)

5) Eventuale condivisione in rete delle cartelle con i file video.

6) Specifica su quale uscita visualizzi le immagini oltre allo schermo del Mac (o se hai due o più monitor)

7) Specifica con quale compressione (o easy setup) lavori.

Non mi viene in mente altro...

Link to comment
Share on other sites

il mac sul quale lavoro e il lap to Power PC G4 , processore 1.67Ghz,

avevo 512 di ram ne ho fatto aggiungere 1gb extra, ora ne ho, quindi, 1,5 gb di memoria ddr sdram. Il soft e' mac OS X Versione 10.3.9

Acquisisco direttamente con in dv con il firewire.

Quick time e' la versione 7.0.3

final cut pro HD 4.5

Non ho nessun tipo di antivirus( mi hanno detto che il mac e' immune da virus, e' vero?)

non condivido in rete le cartelle file,

Ho il mac da poco, quindi ancora non l'ho collegato ai monitor esterni, uso quello del computer.

Il Setup e' il custom setup e cioe'

sequence preset DV NTSC 48 KHz

capture preset DV NTSC 48 KHz

device controlpreset firewaire ntsc

Playback output video ; digital cinema desktop preview-main

playback output audio firewire dv

edit to tape/ptv output video same as playback

edit to tape/ptv output audio same as playback

provo a cambiare il set up da custom a DV-ntsc

l'unica cosa che mi cambia e'il playback output video con Apple firewire ntsc

cosa ne pensi.

Ciao

e grazie per il tuo aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Le uniche cose che proverei a cambiare sono:

Playback output video: None (così la visualizzazione avviene solo nella finestrella)

playback output audio: Internal (audio dagli altiparlanti del Mac)

edit to tape/ptv output video: Firewire NTSC (per il riversamento sulla videocamera)

edit to tape/ptv output audio: Firewire NTSC (come sopra)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share