MacOSX x86 craccato!


hocico
 Share

Recommended Posts

>E ancora: quanti degli attuali utenti mac soddisfatti, e parlo soprattutto del settore PRO, in cui roba illegale non può esistere, lavorerebbero su un assemblato con osx invece che su un PowerMac?

quanti ambienti pro con sw e os illegale ci sono?

>E quelli che usano il mac mini come media center? Cosa trovano di paragonabile?

un media center vero?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 200
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma questo dipende dalle esperienze che uno ha avuto, io (e parlo per me) software craccato l'ho visto solo nelle case, e poi e poi, quando compri un computer all'ipercoop o quando compri un notebook te lo danno con la licenza di windows, mica te lo mettono craccato, e così anche i negozi. Ad esempio io qui a casa ho ben 2 licenze OEM di Windows XP Home Edition, sono dei miei familiari e (per motivi che non sto a spiegarvi) hanno fatto tutto senza chiedermi nulla. Forse 7-8 anni fa ai tempi di Windows 95 il fenomeno era più diffuso, ma adesso non ne vedo più di negozi che consegnano pc con windows craccato, o serigrafie che usano coreldraw craccato etc.. Parlo per esperienza mia ovviamente, magari dove state voi le cose sono diverse.

Link to comment
Share on other sites

Ma questo dipende dalle esperienze che uno ha avuto, io (e parlo per me) software craccato l'ho visto solo nelle case, e poi e poi, quando compri un computer all'ipercoop o quando compri un notebook te lo danno con la licenza di windows, mica te lo mettono craccato, e così anche i negozi. Ad esempio io qui a casa ho ben 2 licenze OEM di Windows XP Home Edition, sono dei miei familiari e (per motivi che non sto a spiegarvi) hanno fatto tutto senza chiedermi nulla. Forse 7-8 anni fa ai tempi di Windows 95 il fenomeno era più diffuso, ma adesso non ne vedo più di negozi che consegnano pc con windows craccato, o serigrafie che usano coreldraw craccato etc.. Parlo per esperienza mia ovviamente, magari dove state voi le cose sono diverse.

No ma i notebook discorso a parte,

così anche i grandi store tipo mediaworld, eldo ecc ecc

Ma i piccoli rivenditori purtroppo lo fanno quasi tutti.

Raramente, poi, sono fisicamente presenti copie di XP in tali piccoli negozietti.

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che da qualche anno c'è la tendenza ad avere perlomeno il sistema operativo originale...

Non sono un esperto ma mi sembra ragionevole che le grandi industrie tengano ad investire di più sul SW che sull'HW...anche perché in dieci anni l'HW ha fatto progressi da gigante, e il SW? Certo si possono fare più cose, meglio e in meno tempo, ma nella sostanza non è che ci siano state evoluzioni così consistenti, le interfacce grafiche ad esempio sono le stesse da vent'anni...

Per quanto riguarda i profitti, è probabile che i servizi diventeranno un core business per molte aziende, ma mi riesce difficile pensare che Apple si curerà come core business di iTunes Music Store e .Mac e non dei Macintosh!

Link to comment
Share on other sites

Beh magari anche come core business di MacOSX. Poi scusate, state tutti a dire che la pirateria è diffusa che nessuno usa licenze di Windows regolari, ma allora una domanda sorge spontanea... i 100 e rotti miliardi di $ che ha fatto la Microsoft, da dove vengono?!

mahh bohh forse dalla diffusione

microsoft volendo sarebbe anche nella posizione chiedere delle royalties per ogni prodotto sviluppato per windows. chi direbbe di no?

Link to comment
Share on other sites

mah, io possiedo un Mac, iMac G5 e 2 cassoni, come li definite voi, un Intel P4 2,4 Ghz 768 MB di ram ddr e un AMD Duron 1,3 Ghz 512 MB ram pc133.

Ora, io ho preso l'iMac perchè stravedevo per il design, ma anche per l'ottimo OS. Se dentro anzichè una cpu chiamata ppc970fx ce ne fosse stata una chiamata Yonah o Pentium4 M, a pari prestazioni non me ne sarebbe importato nulla.

Installare osx su un PC potrei considerarlo un sogno... come mi sto dannando a comprare box su box esterni firewire per aggiungere HD, quando con il PC avrei preso una scheda PCI per moltiplicare le porte e avrei risolto tutto... Però un computer delle dimensioni, eleganza e aspetto dell'iMac l'avrei comprato lo stesso, e penso che anche in futuro comprerò il successore..

Secondo me anzichè mettere protezioni, la soluzione come qualcuno ha già suggerito potrebbe essere di legare l'OS a un determinato hardware x86 così da avere solo la cpu in comune con i PC, non so magari utilizzare un particolare tipo di ram, che lavorano a una certa frequenza (certo costi maggiori per noi user quando dovremo cambiare o aumentare le suddette...) ma alla fine a me non importa... Steve è un volpone e questo è più che palese, se ha deciso di passare a intel, beh avrà i suoi buoni motivi... Io sono l'user, non il dirigente della Apple, e pertanto ciò che più mi importa è fare i miei comodi, spendendo il meno possibile e ottenendo il massimo possibile... Poi l'user è legato all'OS, non all'hardware, lo ripeto un computer come l'iMac è un oggetto stupendo, da un tocco d'originalità all'arredamento, è come un vaso di porcellana, e spero che continuino a produrne altri di questi capolavori, ma poi amen, quelli che badano ai conti son loro, se posso risparmiare lo faccio con piacere e volentieri...

L'importante, per quanto mi riguarda è che il porting su x86 non crei quell'impestamento di virus trojan e casini vari che spopolano su windows, perchè la mia migrazione da windows a mac è stata come un viaggio in vacanza, ma passare da mac a qualcos'altro penso mi costerebbe molto di più.. (ammesso che ci sia qualcos'altro...)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share