rivista per mac


gbc_ipod
 Share

Recommended Posts

  • 3 years later...
  • 2 weeks later...

Le riviste cartacee sono come gli orologi, le sale cinematografiche, i dischi in vinile, e mille altri elementi che hanno contribuito alla modernità e al progresso.

Dalla modernità e progresso sono attualmente messi in archiviazione.

Quando comprai il primo Mac sono stato mesi avendo come unica fonte di informazioni a disposizione il negozio e i suoi commessi.

Poi nel gennaio 1985 apparve Applicando, una bella rivista di appassionati che è stata il miglior supporto che potessi avere, per molti anni.

Ormai da più di un decennio le riviste hanno perso il loro senso.

Sul viale del tramonto, ne sopravvive qualcuna, e neanche potranno sopravvivere in internet, con quel formato editoriale.

Portali e siti, anche multiformi, hanno spesso più completezza di contenuti.

Per non parlare di tempestività delle notizie, ampiezza della documentazione e interazione tra lettori ed editori.

iCreate?, bello.

Bello come andare alla prima di un film che in vita tua rivedrai solo in tv o sul computer.

Come un orologio meccanico quando vai in giro con l'iPhone ed il portatile, come un disco di vinile che vive solo negli scaffali della libreria

Link to comment
Share on other sites

é molto discutibile tutto ciò premesso, cmq dipende dai punti di vista, detto questo oltre alla rivista "Icreate" segnalo un utile raccolta intitolata "Corso avanzato per Mac e iPhone" è un settimanale suddiviso per categorie dalle nozioni piu' facili a quelle un po piu' esperte ;)

Per quanto concerne la rivista "Applicando" la trovo un po troppo pubblicitaria e poco sostanziosa di contenuti utili :( .

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share