Sign in to follow this  
daniele

GESTIONE UTENZE, Privilegi e BOOT

Recommended Posts

Guest

Grazie Gennaro, uso anche io cocktail, e lo trovo assolutamente fondamentale, tantopiù che è freeware !!! Avevo letto anch'io di una certa utility che permetteva di disattivare i servizi di sistema non selezionabili normalmente, ma avevo anche sentito dire che era piuttosto pericolosa, in quanto poteva compromettere l'utilizzo del System. Rimarrebbe da fare solo il defrag, ma 1) non ho voglia di spendere soldi in utility... 2)...perchè ho sentito dire che anche dopo il defrag la velocità rimane pressappoco la stessa !!! Quindi il gioco non vale la candela Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

posted with safari Posted Image

èhèhèhèhèhèhèhèhèh!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao Vincenzo, hai ragione, e con i tempi che corrono é giusto valorizzare le buone cause Posted Image !!!

Anche io "posto" con Safari, é diventato il mio browser preferito sin dalla prima beta. Peccato che al lavoro sono costretto ad utilizzare MS Exploder Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Gennaro > <font color="ff0000">l'unica cosa che puoi fare è mettere quanta più ram puoi</font> Non vorrei sbagliarmi, ma ho l'impressione che più RAM hai, più lenta è la procedura di boot, a causa del test della memoria che viene eseguito ad ogni avvio. Comunque, il mio iMac LCD 800 superdrive con 512 mega di ram impiega 120 secondi dall'accensione all'operatività totale. Questo con il 10.2.5. in precedenza era un po' più veloce, circa 110 sec con il 10.2.4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

luciano, può anche far perdere 5 secondi all'avvio, ma nell'uso quotidiano ti fa risparmiare tanto di quel tempo... più ram hai e più os x corre :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Gennaro, perfettamentee d'accordo. La mia nota era solo perchè si parlava di tempi di avvio, che a mio giudizio non hanno poi tanta importanza. E' il dopo, quello che conta. E allora, ram, ram, RAM...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>>Rimarrebbe da fare solo il defrag, ma 1) non ho voglia di spendere soldi in utility... 2)...perchè ho sentito dire che anche dopo il defrag la velocità rimane pressappoco la stessa !!! Quindi il gioco non vale la candela<< vorrei ricordare che mac os x é un sistema *nix e come tutti i sistemi *nix non hanno bisogno di deframmentazione anzi, NON DEVE essere deframmentato! (anche perché la frammentazione che fa é del tutto minima). Anzi, per precisare, un qualsiasi programma o utility di deframmentazione può solo creare problemi e sicuramente destabilizzare il sistema, visto che può ( anzi sicuramente lo fà) cambiare i privilegi dei file, elemento fondamentale se non vitale dei sistemi *nix. io capisco che la vechia abitudine di risolvere alcuni problemi su "9" sia difficile da perdere, ma l'unica cosa che posso consigliare é di effettuare la deframmentazione su partizioni o hd che contengono solo dati, ma dove NON risiede il Mac OS X. Attenzione però: i programmi di deframmentezione, come ad es. Norton Utilities, devono comunque essere installati sul sistema, e già questo lo mette in pericolo; considerato che poi neanche funziona perfettamente a vedere solo il messaggio che compare ad ogni riavvio che chiede di aggiornarlo anche se lo hai già aggiornato. Non sapete quanti clienti piangendo mi portano in assistenza il computer dove hanno installato le norton e la maggior parte delle volte perdono una marea di dati. Ora non mi rimane che dire: "ai posteri l'ardua sentenza..."!!! ciao a tutti }

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao McRoy, grazie per la precisazione. In effetti temevo anche io che deframmentare una partizione ove risiede X può causare più danni che benefici, ed ora che me ne hai dato conferma, non deframmenterò mai X !!! Il problema è che io sono un "vecchio" utente Mac, abituato fin troppo bene dalla semplice manutenzione che richiedeva il System classico: un controllo disco e ricostruire la scrivania ogni tanto; operazioni semplici e sicure. Ora con Jaguar la Apple non si è ancora decisa a fornire un qualsiasi "Wizard" che si impegni a pulire file cache, e palle varie, e bisogna ricorrere ad utility come Cocktail, peraltro di pregevole fattura. Trovo assurdo pensare di dover tenere acceso il Mac di notte, perchè il System che deriva da Unix ha pianificato che solo di notte possa essera fatta manutenzione. Qualche giorno fa poi, sono andato ad esplorare il System nel profondo, tra cartelle Private, Root e Logs. Sono rimasto sconcertato dalla miriade di files con nomi altamente "criptici". Con Classic la maggior parte dei file ha un'icona ed un nome esplicito, e cmq sono molti meno delle migliaia di files di X. E' cambiata forse la mentalità di Apple: ora abbiamo maggiore stabilità, ma molta meno confidenza con il sistema operativo, che non definirei più amichevole... Hanno pure soppresso il Mac sorridente all'avvio !!!! ps scusate l'off topic

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Visto che si parla di Cocktail, è possibile sapere quali sono le operazioni da eseguire abitualmente con questo programma per una buona manutenzione del sistema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>vorrei ricordare che mac os x é un sistema *nix e come tutti i sistemi *nix non hanno bisogno di deframmentazione anzi, NON DEVE essere deframmentato! --- Non e' che un OS unix non frammenti per magia, e' il tipo di filesystem che non frammenta. Quindi, se il filesystem di OSX e' rimasto lo stesso di OS9 si frammentera' pure lui...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

le routines! ossia le routines giornaliere, settimanali e mensili, la riparazione dei privilegi, la cancellazione delle cache(se hai hdd piccoli), il prebuinding e direi basta ... ps: ma una volta scaricate le provate pure le applicazioni ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this