Sign in to follow this  
daniele

GESTIONE UTENZE, Privilegi e BOOT

Recommended Posts

Ecco dov'era il problema ! Posted Image

<FONT COLOR="ff0000">Se mi creo un altro utente, riesco a nascondere il disco Dati a quello attuale? </FONT>

Sì. Devi creare un altro utente, mi sembra la soluzione più elegante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Se crei un'altro utente, tutto ciò che fa parte della home del primo utente, non sarà visibile al secondo e viceversa. E soprattutto non dovrai andare a pastrocchiare con i privilegi... <FONT COLOR="ff0000">Per Mirko, l'unico utente presente e' il mio. E chi usa l'iBook usa il mio, volevo sapere se posso avere una cartelle o una partizione protette da password, anche dal mio utente.</FONT> Non credo e comunque non ha senso. Unix e OS X (Panther soprattutto) sono fatti apposta per avere più utenti... Meglio di così...}

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti, ho optato per fare un nuovo utente. Grazie a tutti per l'interesse. Ah un'altra cosa, visto che ci sono, non ricordo piu' la combinazione di tasti per il cambio rapido di utente. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex: <FONT COLOR="ff0000">Per la precisione, lo UNIX prevede tre possibilità/privilegi:

r = leggi

w = scrivi

x = esegui

[...]

Quindi, se neghi a Group e Others i privilegi r e w non hai problemi.</FONT>

Quindi parlo invano. Provo con una figura:

Posted Image

Mirko: <FONT COLOR="ff6000">Come ti hanno spiegato sopra, se sei il Proprietario e vuoi accedere solo tu alla partizione non devi far altro che impostare i privilegi di Gruppo e Altri in Nessun Accesso.</FONT>

Giusto. Infatti, quando imposti "nessun accesso", il Finder nega anche il permesso di esecuzione.

<FONT COLOR="ff6000">Così solo il proprietario del volume e l'utente root avranno accesso ad esso.</FONT>

E qualsiasi amministratore.

Mirko: <FONT COLOR="ff6000">Se crei un'altro utente, tutto ciò che fa parte della home del primo utente, non sarà visibile al secondo e viceversa. E soprattutto non dovrai andare a pastrocchiare con i privilegi... </FONT>

Purtroppo no. La umask di default è 0022, per cui tutto ciò che crei nella tua home è visibile e leggibile da tutti. Fanno eccezione le cartelle Desktop, Documents, Library, Movies, Music e Pictures, che di default nascondono il proprio contenuto. Se create cartelle o file direttamente nella home, e non in una di queste sottocartelle, dovete proteggerli manualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="ff0000">E qualsiasi amministratore</FONT>

Azz...! Ero convinto di no...

<FONT COLOR="ff0000">Se create cartelle o file direttamente nella home, e non in una di queste sottocartelle, dovete proteggerli manualmente.</FONT>

Hai ragione, non lo avevo considerato.

La prossima volta che parlo sarà meglio che abiliti i privilegi al mio cervello...Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Quindi parlo invano</FONT>

Non è che io abbia detto il contrario: la tua precisazione mi è sfuggita e certamente è importante, visto che x è certamente più restrittivo nel senso voluto da Cristian.

Come hai notato c'era da scavare ancora un po' per capire le esigenze di Cristian... sono giustificato ? Posted Image

<FONT COLOR="ff0000"> mi limito a mettere i documenti o in Desktop o Documents del nuovo utente </FONT>

Scusa Cristian, mi pare che i documenti ce li hai nella partizione e non li vuoi spostare.

Non fai prima a creare un nuovo utente per il tuo ospite e assegnare i privilegi di accesso a quello già esistente, cioè te stesso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo: Io col terminale non ho un ottimo rapporto (mi fa una paura...), quindi ho impiegato una buona mezz'ora a capire l'immagine da te postata. Forse però alla fine ce l'ho fatta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Comunque ne riparliamo. La cosa mi interessa molto. Quando avrò il mio Mac sottomano illustrerò la mia situazione così mi date qualche dritta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko> basta chiedere Posted Image

Camillo dixit: r permette di vedere il contenuto (ls), x permette di "transitare" in una directory (cd) e di accedere agli elementi contenuti, ma solo se si conosce già il loro nome.

ls = leggi i nomi dei file

cat = leggi dentro i file

cd = ti sposti da una dir all'altra

Egli ha creato una dir con col nome norw e senza privilegi rw: non riesci a leggere i nomi dei file con ls ma, conoscendone il nome, puoi leggerne il contenuto con cat, come ha fatto Lui.

L'altra dir di nome norwx manca di tutti e tre i privilegi e il comando cat non ha avuto risposta.

Camillo docet. Scherzi a parte, non me la ricordavo questa chicca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Alex: OK, allora avevo capito bene. Scusate, ma i comandi del terminale non li conosco molto bene. Se rarissimamente li devo usare, prima di farlo di solito mi leggo il manuale ventidue volte, dalla paura che ho di distruggere tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this