Sign in to follow this  
frantal

Domanda semplice o complessa?

Recommended Posts

Vorrei masterizzare un CD con un software (sia PC che Mac) allegando insieme anche l'update, per avere tutto su un unico CD.

-Ho provato a creare una partizione e a mettere sia il contenuto del CD, sia quello dell'update, ma essendo la partizione HFS la parte relativa al PC non risulta.

-Con l'immagine fatta da Utility disco riesco a mettere solo il CD e non è possibile aggiungere i files dell'update.

-Copiando il CD con l'opzione Copy di Toast in una sessione, aggiungendo poi nella seconda l'update, mi impedisce la corretta lettura su un PC.

C'è qualcuno in grado di darmi un suggerimento, anche se sembra tutto così facile?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se copio sulla scrivania del Mac il cd, probabilmente viene omessa o non vista una parte relativa al PC. Mi ricordo su OS 8.6 che con CD-Copy di Astarte recuperavo la parte non vista. Qui l'unico modo sembra sia quello di cliccare su "Copy", ma mancherebbe la parte update che dovrei fare in un sessione successiva. Come faccio allora a suddividere il cd in file per PC e file per Mac?

Grazie comunque della risposta e Buon Anno a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito il problema: sul tuo cd crea un'unica sessione e dentro mettici una cartella chiama PC con il software per Windows, una chiamata MAC con il software per MacOS X e una chiamata UPDATE con gli updates per entrambe le piattaforme. Poi masterizza il tutto dal Finder di MacOS X. I cd masterizzati da MacOS X sono tutti ibridi di default, quindi si leggono allo stesso modo su Mac, Windows e Linux.

In MacOS 8.6 sicuramente era diverso, ma da 6 anni (quasi 7) a questa parte le cose sono cambiate non poco. Non fare lo sbaglio di pensare che l'attuale sistema operativo funzioni come una versione dell'OS uscita nel 1999.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito il problema: sul tuo cd crea un'unica sessione e dentro mettici una cartella chiama PC con il software per Windows, una chiamata MAC con il software per MacOS X e una chiamata UPDATE con gli updates per entrambe le piattaforme. Poi masterizza il tutto dal Finder di MacOS X. I cd masterizzati da MacOS X sono tutti ibridi di default, quindi si leggono allo stesso modo su Mac, Windows e Linux.

creare un cd come dici tu è diverso che farlo con toast come in figura,lo so che il cd sarebbe leggibile da tutte le piattaforme ma (se ho capito bene )frantal vuole ottenere che all'inserimento del cd il mac veda la parte per mac e il pc quella per il pc

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this