Sign in to follow this  
aldeberan83

dilemma powermac (maledetto jobs)

Recommended Posts

A meta' tra uno sfogo e una richiesta di aiuto:

Mi stavo apprestando ad ordinare un powermac dual core 2ghz.

Dopo un paio di mesi di ricerche, consigli , preventivi , possibilita' di scaricare la partita iva ecc... sono ad un passo dall'acquisto.

ho deciso pero' di aspettare il keynote per vedere se usciva qualche novita' interessante magari riduzioni di prezzo e per capire con quale ritmo e con che rispetto verso i possessori di power pc viene messo in atto lo switch ad intel.

Le conclusioni che ho potuto trarre e' che la apple non ha molto rispetto per chi compra (a caro prezzo) le sue macchine. :mad:

Ho la necessita' di acquistare il power mac per motivi di lavoro, ma con che coraggio affrontare l'investimento (per me oneroso), se nel giro di un paio di mesi posso trovarmi allo stesso prezzo macchine definite 2, 3, 4 volte superiori al loro predecessori.

Potrei aspettare e comprare il Pmac intel , ma non posso certo rinnovare tutto il mio software, o aspettare che escano tutte le versioni dei programmi.

Ma se compro un Pmac G5 , " e' lo stesso un ottima macchina ", per quanto sara' supportato ancora a livello di software .

Jobs dice ancora per 5 anni ma ci si puo' fidare di chi ha detto che i primi mac intel non sarebbero usciti prima di giugno 2006.

Magari nel giro di un paio di anni scarsi , non uscira' piu' nulla per le piattaforme power pc, chi potra' passera in massa ai power mac intel 8 core e mezzo e gli altri....

La matassa e' intricatissima.

Avete un consiglio da darmi.

Jobs suck

:(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai bisogno di un computer affidabile e potente per i prossimi 2-3 anni compra un PowerMac.

Se vuoi entrare nel futuro oggi, ma aspettare di vedere le reali potenzialità di un Mac-Intel tra 1 anno (quando i primi Mac-Intel saranno vecchi), accomodati.

A livello professionale, non è consigliabile acquistare un Mac-Intel oggi... forse tra 6 mesi lo sarà... e per me, 6 mesi sono sufficienti per non sentirsi "fregato".

Share this post


Link to post
Share on other sites

io la vedo così: se hai urgrnza c'è un mac da prendere ..e con orgoglio ..e che un intel non supererà con tanta facilità, è il quad.

Per quanto riguarda il supporto non ti fare problemi, da quanto ho capito io, le applicazioni saranno universal binary, quindi compatibili con il ppc.

se puoi aspettare ovviamente aspetta il mac pro (forse sostitutuirà il termine powermac), credo che al massino passeranno 6 mesi e fra sei mesi tutte le pro appz e i vari fotozoz e freehand saranno strapronti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendi il PowerMac... fidati... sono macchine che non invecchiano così facilmente e ora come ora, soprattutto se ne hai bisogno a livello lavorativo, sono macchine molto meglio supportate e con abbondanza di software...

Lo zio Steve può fare tutte le prove che vuole con Rosetta, ma tutto quel dispendio di manovre su Photoshop era un bel po' di fumo negli occhi... erano solo Layer precaricati inseriti uno sopra l'altro.. una cosa così la fa anche il mio iMac G3.. ;)

cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da cosa devi farci.

Devi lavorare, e subito, con PS? Compra un dual core e vivi felice per un paio di anni.

Non devi essere immediatamente produttivo oppure usi uno dei sw pro di apple?

Aspetta e compera tra 5 o 6 mesi, nel frattempo inizia a vendere le tue licenze sw :-)

Insomma, se sei un professionista che col suo lavoro ci mangia, non puoi usare rosetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piu' che un problema di prestazioni quello che mi pongo io e' di compatibilita' per il futuro.

la cosa che non sono ancora riuscito a capire :confused: e' se l'universal binary e' un sistema che permette di usare lo stesso codice per scrivere l'applicazione per entrambi le piattaforme, ed allora non ci sono problemi ;)

O se le software house devono fare cmq due versioni differenti , e nel caso non credo che le macchine power mac vengano supportate per tanto tempo. :(

Non avrei problemi ad acquistare un ottimo dual g5 se sapessi che non verra' descriminato nel prossimo e lontano futuro. :mad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende cosa intendi per futuro... 10 anni? allora ovviamente meglio che aspetti gli Intel Pro... 5 anni? siamo al limite, ma ancora accettabile...

Con le universal Binaries mi pare di aver capito che si crea un'applicazione che gira su entrambe le piattaforme perchè contiene le "informazioni" necessarie ad entrambe le macchine, le quali andranno a scegliere quelle che servono.

Ma tu che software usi? Photoshoppe? quello non lo vedremo convertito prima del 2007 inoltrato a seconda di Adobe.. se ci devi campare sopra non puoi permetterti di andare di emulazione...

Cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

io uso un po di tutto mi occupo di multimedia e editing video

quindi da final cut a After Effect , Photoshop, Flash....

Dato che collaboro con altri studi , magari non lavoro direttamente a casa ma voglio lo stesso installare un software per allenarmi ad usarlo. (quindi nn tutto il sw che uso e' licenziato)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal mio punto di vista allora ti conviene decisamente il G5 ora... ne ho uno anche io e le prestazioni sono da urlo... non avrei timori per il supporto per i prossimi 4 anni, e 4 anni sono cmnq un bel po' a livello professionale...

Nel campo grafico-video credo si aggiorni intorno ai 2 anni se le esigenze e le finanze lo permettono...

Cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai bisogno di un computer affidabile e potente per i prossimi 2-3 anni compra un PowerMac.

Se vuoi entrare nel futuro oggi, ma aspettare di vedere le reali potenzialità di un Mac-Intel tra 1 anno (quando i primi Mac-Intel saranno vecchi), accomodati.

A livello professionale, non è consigliabile acquistare un Mac-Intel oggi... forse tra 6 mesi lo sarà... e per me, 6 mesi sono sufficienti per non sentirsi "fregato".

Sono d'accordo in tutto e per tutto.

Io mi sto guardando intorno per sostituire il mio PM G4, e cercherò di prendere l'ultimo giro di PPC, non per motivi filosofico/religiosi, ma perché sono convinto che per molti versi questa transizione assomiglierà molto a quella 68K > PPC, quando i processori della serie 601 furono rapidamente superati dai 603.

Metti che il supporto ci sia per 4 anni anziché 5: dopo 4 anni un computer puoi anche cambiarlo senza urlare allo scandalo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piu' che un problema di prestazioni quello che mi pongo io e' di compatibilita' per il futuro.

la cosa che non sono ancora riuscito a capire :confused: e' se l'universal binary e' un sistema che permette di usare lo stesso codice per scrivere l'applicazione per entrambi le piattaforme, ed allora non ci sono problemi ;)

O se le software house devono fare cmq due versioni differenti , e nel caso non credo che le macchine power mac vengano supportate per tanto tempo. :(

Non avrei problemi ad acquistare un ottimo dual g5 se sapessi che non verra' descriminato nel prossimo e lontano futuro. :mad:

per creare un universal binary scrivi una volta sola il codice e poi ci pensa il compilatore a sfornare il pacchetto per ppc e intel.

Ovviamente il codice che scrivi deve rispettare certe specifiche, e altrettanto ovviamente devi testare approfonditamente su 2 sistemi.

Personalmente ritengo che le applicazioni per ppc siano destinare a scomparire in tempi record, in particolare i driver, ma è una mia impressione pessimistica.

In ogni caso, lo ripeto, se devi lavorare, oggi non hai scelta: ppc. Per intel non ci sono le applicazioni pro e non ci saranno fino a marzo (quelle di apple) e molto dopo (adobe e microsoft e quark).

Oltretutto dovrai ricomperare tutto il tuo parco sw...

Se invece usi il pc per divertimento o non hai esigenza di far fruttare l'investimento da subito, le cose cambiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this