Sign in to follow this  
admin

Mac con Intel. FAQ 2.0

Recommended Posts

Apple da PowerPC a Intel: la nostra FAQ 2.0

L'annuncio dell'utilizzazione da parte di Apple di processori Intel nelle due macchine una desktop (iMac) ed una portatile (MacBook Pro) ha destato l'attenzione dei media e quella degli utenti Mac che desiderano quali sono i termini precisi della trasformazione e gli effetti sulle macchine che possiedono o intendono acquistare nei prossimi mesi. Ecco una FAQ che cerca di riassumere e, se possibile, di chiarire tutti i termini della questione.

[Versione 2.0 della Faq pubblicata a Giugno del 2005 http://www.macitynet.it/macprof/aA21672 alla luce degli avvenimenti di Gennaio 2006]

Apple ha annunciato l'uscita di Mac dotati dei chip Intel al posto di quelli Freescale (ex Motorola) e IBM con due modelli lanciati a Gennaio 2006 e ha dichiarato che tutta la produzione di Cupertino passarà ad Intel entro la fine dell'anno.

Ecco le domande piu' frequenti e le risposte basate sulle dichiarazioni ufficiali di Apple e sulle deduzioni derivanti da quanto riportato dai nostri corrispondenti al WWDC.

- Perchè Apple è passata ad Intel?

Perchè i processori che IBM era in grado di fornire ad Apple non erano in grado di funzionare sui portatili con consumi accettabili e con potenza adeguata e corrispondete al livello di prestazioni che un utente professionale si aspetta da un computer portatile ai massimi livelli.

- Questo significa che i processori G5 sono scadenti?

I processori G5 sono ottimi processori ma non era prevista a breve una versione a basso consumo. I processori G5, montati singolarmente o in coppia sulle CPU Apple sono attualmente in grado di rivaleggiare e battere i corrispondenti processori Intel in molti campi applicativi.

La decisione si basa sull'effettiva possibilità di crescita in prestazioni negli anni a venire, non sulle prestazioni attuali dei PPC 970 che equipaggiano i desktop.

- Perchè Apple non ha scelto AMD?

Perchè, secondo quanto dichiarato da Apple stessa, ci sarebbero gli stessi problemi di approvigionamento dei processori verificatisi con IBM negli ultimi mesi

- Perchè Apple ha annunciato questo cambiamento un anno [sei mesi con gli annunci di gennaio] prima della sua effettiva realizzazione?

Perchè al momento del rilascio delle prime macchine con chip Intel dovrà essere disponibile software in grado di girare senza problemi con le nuove CPU e questo richiede l'intervento degli sviluppatori per adattare il codice delle proprie applicazioni.

- Perchè Apple ha rilasciato i prodotti 6 mesi in anticipo rispetto a quanto previsto?

Per gestire meglio la transizione mettendo a disposizione del pubblico macchine su cui testare le nuove applicazioni e venire incontro alle attese di quanti aspettavano di avere i chip Intel sul proprio Mac per decidere un nuovo acquisto. Non secondariamente per avere macchine portatili con processori e consumi paragonabili a quelli dei modelli di portatili che escono nei primi mesi del 2006.

- Come può Apple effettuare questa transizione in modo indolore per Mac OS X?

Sin dall'inizio dello sviluppo di Mac OS X, Apple ha segretamente compilato il sistema operativo per la piattaforma X86 oltre a quella PowerPC ottenendo 5 diverse versioni di Mac OS X in grado di essere eseguite anche con macchine dotate di chipset Intel.

Ricordiamo che Nextstep, il progenitore di Mac OS X era un sistema operativo multipiattaforma.

- Attraverso quali "trucchi" gira il software per Mac con Intel?

Per girare su CPU Intel il software attuale ha due possibilità: o venire ricompilato dagli sviluppatori con la nuova versione di xCode (la 2.1) oppure servirsi di uno strumento chiamato "Rosetta" che funziona come una sorta di emulatore per le applicazioni esistenti e non ricompilate.

- Qual è il livello di compatibilità di Rosetta con le applicazioni attuali?

Rosetta permette di far girare senza problemi le applicazioni esistenti che possono utilizzare un processore G3. Se nelle opzioni dell'applicazione per Mac OS X è prevista la possibilità di girare con un processore G3 (come la maggior parte delle esistenti anche a livello professionale).

Rosetta non permette di sfruttare il codice ottimizzato per i processori G4 e le estensioni Altivec.

- Quale è il livello di compatibilità delle applicazioni future sviluppate per Mac e Intel nei confronti di quelle per PowerPC?

Gli sviluppatori che utilizzeranno xCode 2.1 e successivi hanno la possibilità di ottenere il codice finale compilato per le due piattaforme semplicemente selezionando un checkbox prima della compilazione: in quel caso si otterrà un codice "Universal Binary" in grado di girare sia su Mac con PPC che su Mac con Intel

- L'iMac con Intel viene dichiarato da 2 a 3 volte più veloce del modello iMac G5 corrispondente: quale mi conviene comprare?

La velocità indicata è un benchmark di prestazioni pure. L'effettiva velocità d'uso delle applicazioni dipende dalle applicazioni stesse e dalle modalità d'uso. E' necessario attendere benchmark "reali" per dare un giudizio e bisogna tener conto che le applicazioni "native" per processori Intel sono in numero limitato e quindi la gran parte del software girerà attraverso Rosetta con una limitazione delle prestazioni che vanifica l'incremento di prestazioni del processore.

- Le applicazioni come iMovie, iTunes, iPhoto di iLife 6 sono state riscritte per Mac con Intel?

Le applicazioni base che Apple fornisce con il suo sistema operativo sono già state ricompilate per i Mac con CPU Intel e girano "nativamente" nei computer presentati a Gennaio 2006.

- Le applicazioni professionali di Apple sono state riscritte per Mac con Intel?

Le applicazioni come Final Cut Pro, Logic e altre sono in fase di ricompilazione per Universal Binary e saranno disponibili a Marzo 2006 con un prezzo di "crossgrade" di circa 49 Dollari.

- Sono un professionista e uso il Mac per lavoro: mi conviene acquistare un Mac con Intel subito?

Prima di acquistare una nuova macchina da usare per lavoro è bene accertarsi sulla compatibilita' del codice e sulle prestazioni delle applicazioni utilizzate attraverso Rosetta. Non tutti i software saranno pienamente utilizzabili a velocità superiori a quelle ottenibili con le macchine attuali ed alcuni applicativi come ad esempio Pro Tools non sono in grado di essere utilizzate sui Mac con Intel.

Diverso è il discorso se usate principalmente una applicazione che sapete già compatibile o utilizzate il Mac con Intel come seconda macchina.

- Sono un utente consumer e uso il Mac per navigare su internet, per la musica, la videoscrittura e per la gestione di contenuti digitali: mi conviene acquistare un Mac con Intel subito?

Un iMac con applicazioni Apple "native" come iMovie, iPhoto etc. e processore Core Duo è più sicuramente più potente (anche se non di un fattore 2x) del corrispondente modello G5 grazie anche ad una scheda video più efficiente. Se non si utilizzano pesantemente applicazioni Pro come Photoshop o altre che ancora necessitano di Rosetta un iMac Core Duo potrebbe essere una scelta migliore visto che viene venduto allo stesso prezzo del modello G5.

Per il MacBook Pro il ragionamento è più complesso e vi rimandiamo alla pre-recensione del prodotto che trovate su questa pagina

- Come posso essere sicuro che il mio Mac con PowerPC (G4 o G5) che acquisto ora abbia ancora software disponiibile tra due anni e più?

Vista la facilità dell'elaborazione del codice e la grande quantità di Mac presenti sul mercato con installato Tiger sarà conveniente per gli sviluppatori compilare i propri software per entrambe le piattaforme per servire il mercato più ampio possibile e vendere più prodotti.

Oltre a questo esistono già dei servizi di porting per aiutare le terze parti ad adattare il codice.

- Sarà possibile far girare Mac OS X sui computer prodotti da Dell, HP o produttori taiwanesi con processori Intel?

Apple lo esclude categoricamente al momento.

- Sarà possibile far girare Windows sui computer prodotti da Apple?

Apple non fornirà alcun supporto a questa possibilità ma non lo impedirà e non è detto che strumenti di terze parti lo permettano in futuro. Avendo a disposizione un "vero" processore Intel non sarà necessaria come in passato una "emulazione" del processore stesso rendendo il risultato più efficiente.

Dove trovo maggiori notizie sui Mac con Intel, sul software e sulla tecnologia coinvolta?

Ecco le risorse sul nostro sito (con link ai siti Apple, Immagini, tutorial e recensioni)

- Mac e Intel sulle notizie di Macity

http://www.macitynet.it/macity/macconintel/

- iMac con Intel su ilmioMac

http://www.macitynet.it/ilmiomac/imac/

- MacBook Pro su ilmioMac

http://www.macitynet.it/ilmiomac/powbook/

- Software per Mac con Intel su AggiornaMac

http://www.macitynet.it/aggiornamac/softmacintel/

- Pagina dedicata alla WWDC 2005</a>, la conferenza degli sviluppatori Apple dove è stato annunciato il prossimo passaggio ad Intel

http://www.macitynet.it/macity/wwdc2003/index.shtml

Dove posso discutere di questi temi con altri utenti?

- Forum di Macitynet sezione "Mac e Intel [discussione generale]"

- Forum di Macitynet sezione "iMac con Intel"

- Forum di Macitynet sezione "MacBook Pro"

Share this post


Link to post
Share on other sites

sara possibile far girare tiger su computer prodotti da dell hp o taiwanesi?

purtroppo gia si fa. anche se apple comprensibilmente lo esclude.

il che vuol dire che con un risparmio di non poche centinaia di euro si potra utilizzare tiger su qualsiasi pc.

purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sara possibile far girare tiger su computer prodotti da dell hp o taiwanesi?

purtroppo gia si fa. anche se apple comprensibilmente lo esclude.

il che vuol dire che con un risparmio di non poche centinaia di euro si potra utilizzare tiger su qualsiasi pc.

purtroppo.

Non stabilmente. E quindi il maggior pregio di OS X andrebbe a farsi benedire

Share this post


Link to post
Share on other sites

sara possibile far girare tiger su computer prodotti da dell hp o taiwanesi?

purtroppo gia si fa. anche se apple comprensibilmente lo esclude.

il che vuol dire che con un risparmio di non poche centinaia di euro si potra utilizzare tiger su qualsiasi pc.

purtroppo.

Dipende dal futuro e dal post Steve J.!

Share this post


Link to post
Share on other sites

tutte interessanti le note del messaggio iniziali, ma come già scritto, quando il vermicello di MS si avvicina alla mela...so danni!!! quindi vero o falso delle tue domande o risposte...mi chiedo ancora perchè Steve Jobs abbia voluto condividere con Intel e quindi on MS la sua piattaforma.

Problemi di mercato? Problemi finanziari (più facile), problem strategici che vedono uno scambio di quote tra MS e Apple? Insomma...a mio avviso, e credo di non sbagliarmi, l'era dei apple è finità...inoltre con l'arrivo di Vista e delle istruzioni nei processori Intel porrà una seria ipoteca sul futuro, almeno in europa, che apple siaancora un'isola felice. Quindi non resta che migrare, anche se con tutti i problemi che ciò comporta, su altre piattaforme.

macliwin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non stabilmente. E quindi il maggior pregio di OS X andrebbe a farsi benedire

non stabilmente perche' ? dal momento che la tecnologia sulla quale sono costruite le macchine e' la stessa non ci dovrebbero essere problemi... solo una questione di legalita' mi pare, cosa credo che verra' risolta magari nel giro di qualche anno... piu' che una concorrenza a me pare un'alleanza, una certa convergenza di intenti che si spartira' equamente il mercato nel giro di non molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this