Sign in to follow this  
Il MessaGGiero

Dopo l'avvento dei MacIntel quale futuro per le macchine G4 e G5?

Recommended Posts

tutto invecchia tutto passa

dopo 5 anni ho messo da parte il mio beneamato DV400 viola

mi dispiace solo di non aver più la possibilità di vedere un elegante esercizio di ingegneria software

come un OS X ottimizzato a 64 bit che fa girare applicazioni altrettanto ottimizzate

sul mio bianco G5

Share this post


Link to post
Share on other sites

...a proposito: vatti a dare un'occhiata ai requisiti di riproduzione per il nuovo standard di video ad alta definizione:

For 1280x720 (720p) video at 24-30 frames per second:

1.8 GHz PowerMac G5 or faster Macintosh computer

(e gli attuali portatili e mini basati su G4 sono già tagliati fuori)...

Io quel video lo vedo fluido (24 fps) anche col mini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Erol ha scritto

Scusa eh, ma non metterti a trolleggiare ... lo sai bene che prendiamo Apple perché siamo interessati comunque ad un computer che ci dia la possibilità d'usare il Mac OS X.

Ma allora perchè jobs non ha fatto prima il passaggio ad intel, sai che scheggie i P4 tanto c'era Mac os X a farli girare alla grande.

Poteva fare i mac mini con i celeron no?

veramente non l'ho scritto io...

cmq sono in molti a chiedersi perché Jobs non lo abbia fatto prima, ed in particolare in occasione del passaggio ad X;

i più maligni affermano che il passaggio di OSX (= NeXt) a CPU x86 fosse stato programmato da sempre...

e fiero di avere un Mac lo sono prima di tutto per il sistema oparativo; poi anche per il mio G4, perché no: però non posso non convenire sul fatto che oggi è un processore superato.

(e non è molto fluido con i filmati HD: esisteva un topic in cui avevamo confrontato i dati di riproduzione, ricordate?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando Jobs e' arrivato in Apple, NEXT girava su X86 e il ppc era gia' stato abbandonato da tempo, sarebbe stato un peccato buttare a mare un lavoro gia' fatto.

E' per quello che Jobs ha ne ha continuato in segreto lo sviluppo, daltronde la pianificazione del ppc per il mac era ancora ottimale e apparentemente superiore alla linea INTEL, infatti sono arrivati prima al 64 bit per il desktop.

Anche la possibilita' di usare EFI al posto del bios ha avuto una sua importanza.

La scelta di Apple e' stata quella piu' logica essendo dipendente da altri per il processore.

La cosa che sarebbe interessante sapere ora e' se il porting di OSX a 64 bit per il ppc e' un lavoro che va gia' bene anche per il 64 bit intel o si dovranno vedere altre transizioni in un prossimo futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

e il ppc era gia' stato abbandonato da tempo

In realtà NeXTStep non fu mai prodotto per PPC (prima d'essere comprato dalla Apple ovviamente). Fu sviluppato per 68k e per Intel. Ci fu anche un accordo con SUN per fornire un layer NeXT all'OS di SUN, ma non so in realtà cosa se ne fece.

La cosa che sarebbe interessante sapere ora e' se il porting di OSX a 64 bit per il ppc e' un lavoro che va gia' bene anche per il 64 bit intel o si dovranno vedere altre transizioni in un prossimo futuro.

In realtà OSX non è proprio un OS a 64 bit. Infatti solo i processi a livello di terminale possono sfruttare i 64 bit (correggetemi se sbaglio eh!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà OSX non è proprio un OS a 64 bit. Infatti solo i processi a livello di terminale possono sfruttare i 64 bit (correggetemi se sbaglio eh!).

Dovrebbe essere proprio così.

infatti sono arrivati prima al 64 bit per il desktop.

Prima di Intel forse, ma non prima di AMD, che ha annunciato l'Opteron 2 mesi prima dell'annuncio dei G5.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci fu anche un accordo con SUN per fornire un layer NeXT all'OS di SUN, ma non so in realtà cosa se ne fece.

nulla (infatti come display grafico hanno continuato a usare cde e piu' di recente anche gnome)

Come peraltro non ne fece nulla ibm, che aveva comperato la licenza per distribuirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè, succo del dibattito: visto che sono un fanatico Apple e il mio iMac dv 400 comincia a non farcela più, secondo voi, mi conviene affrontare la spesa di un potente Power Mac Quad? A me sembra una macchina talmente performante che unita alla stabilità di OsX ci metterà un bel po' di tempo per essere superata! Fosse per me aspetterei l'uscita dei processori Intel solo per acquistare un bel Quad bello scontato!! Aiutatemi!! Non dormo più la notte!! Devo comperare un bel Mac!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende da cosa ci devi fare.

Se ti serve ADESSO la potenza prendilo.

Se lo prendi solo per salvaguardare l'investimento e non pensi di sfruttare tutto la velocita' ADESSO, non lo prendere e rivolgiti a modellil inferiori.

Come lorenzo, anche io sono convinto che mediamente la politica pipu' saggia sia rivolgersi a modelli di gamma media e cambiare ogni 3 anni circa.

Spendi piu' o meno la stessa cifra, hai computer piu' aggiornati e (volendo) ogni tanto ricicli la macchina vecchia come server di stampa o muletto di riserva o altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

ma secondo voi Apple continuera' lo sviluppo di OSX per PPC in segreto per ogni evenienza?

Visto che la cosa ha funzionato bene una volta...

hi hi hi . ... bah, non credo :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma secondo voi Apple continuera' lo sviluppo di OSX per PPC in segreto per ogni evenienza?

Visto che la cosa ha funzionato bene una volta...

E su quali processori?? quelle delle console :D

Io sinceramente non penso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this