Sign in to follow this  
andhaka

Windows sul vostro Mac?

Installerete Windows sul vostro Mac-Intel?  

159 members have voted

  1. 1.

    • Non vedevo l'ora di poterlo fare, datemi Windows che butto OsX nel cestino!!
      2
    • No, non metterò mai Windows sul mio Mac!
      56
    • Sì, sarà il vero valore aggiunto dei nuovi Mac grazie al Dual Boot
      36
    • Non lo so, ci penserò quando avrò un Mac Intel e solo per necessità
      49
    • Lo installerò, ma solo in emulazione o virtualizzazione
      24


Recommended Posts

Giampaz: infatti tu ti autodefinisci esperto. Io parlo degli utenti normali che per ovvi motivi sono in numero minore degli esperti. :)

Intendo dire che i Macintel dual-boot o virtualizzati saranno la minoranza del venduto, tutto qui. (almeno spero!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non voglio sparare su nessuno (men che meno su gennaro e mc100). :eek:

Penso che loro in quanto utenti esperti di entrambi i mondi avrebbero effettivo vantaggio (sia speculativo che professionale) ad avere Windows e macOSX sulla stessa macchina e perdipiù con prestazioni al top per entrambi. ;)

Non mi pare che sia il pensiero espresso non almeno in termini professionali speculativi. Si variava dalla consapevolezza della comodità di avere un solo computer in casa (imac) a quella di gradire di vedere qualche mac in azienda (nonostante il lavoro in ambito prettamente win). Nulla di particolarmente decisivo laddove non fosse possibile usare win su mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto che i macintel possano portare entrambe i so (e sicuramente anche linux, che va in ogni dove) sarebbe un gran bel punto di forza.

Ma siamo sicuri che OsX non sarà mai craccato?

Finchè girava su processori ppc era un conto... ma adesso?

Credo che sia un fattore molto importante per il futuro dei macintel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto in comune e che alla fine, anche dopo animate discussioni su presunti tradimenti giravolte bugie e marketing, ci ritroviamo ad oggi ad usare mac e a prevedere di usarlo in futuro.

C' è chi trovera utile installarci per la prima volta win, chi vedrà con favore la possibilità di poterlo fare meglio che con virtualpc che già utilizzava finora, chi non lo farà punto e basta.

ma è una possibilità in più a meno che non si voglia scomodare "la purezza della razza"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le vendite dei mac-intel porteranno sicuramente apple a percentuali doppie rispetto a quelle attuali, se non di più, e un numero sempre maggiore di utenti conosceranno le meraviglie di OS X, e secondo me non accadrà assolutamente che i porting per quest'ultimo verranno abbandonati da qualcuno perchè tanto si può usare la versione su Windows, anzi penso sia l'esatto contrario, le persone richiederanno a gran voce i porting nativi dei sw che stanno usando su win, per evitare di riavviare e anche di usare una ciofeca di s.o, esattamente come facciamo oggi noi, con conseguente aumento della domanda.

Una volta che hai provato il massimo non torni indietro e fai di tutto per rimanerci e questo Steve Jobs lo sa ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me un portatile su cui possano girare nativamente *tutti* gli os desktop (OS X, Windows, Linux) dovrebbe essere appetibile per chiunque. Vai in giro e sai di essere coperto qualsiasi cosa ti capiti di dover fare. Mica è poco.

In alcuni ambiti tipo lo sviluppo web poi un portatile del genere è una specie di santo graal, la macchina di sviluppo e testing perfetta =)

Per il resto, penso che la possibilità di installare Windows possa lasciare indifferente chi è già utente consolidato Mac, interessare relativamente chi dispone di entrambe le piattaforme, e stuzzicare moltissimo curiosi e potenziali nuovi utenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me un portatile su cui possano girare nativamente *tutti* gli os desktop (OS X, Windows, Linux) dovrebbe essere appetibile per chiunque. Vai in giro e sai di essere coperto qualsiasi cosa ti capiti di dover fare. Mica è poco.

a giugno Windows Vista pre-installato sui mac! :eek:

Questo potrebbe essere un argomento appetibile per chiunque.

Se per installare Win devi backuppare tutto, riformattare, creare una partizione ad hoc (o comprare un hd esterno), installare il SO e tutto il resto, la vedo una cosa per gente sgamata. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine io capisco l'utilità, spero che l'eventuale uso di Windows sui nuovi Mac porti vantaggi e visibilità per la nostra piattaforma, ma ci tengo a ribadire una cosa a rischio di sembrare partigiano:

SUL MIO MAC WINDOWS NOOO!!!! :D

Cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me un portatile su cui possano girare nativamente *tutti* gli os desktop (OS X, Windows, Linux) dovrebbe essere appetibile per chiunque. Vai in giro e sai di essere coperto qualsiasi cosa ti capiti di dover fare. Mica è poco.

.

Secondo me questo è vero per il 20% degli utenti.

Il restante 80% non sa nemmenno che esistono altri sistemi operativi oltre a Windows.

Anzi, molti non sanno nemmeno che cos'è un sistema operativo.

Perchè mai dovrebbero essere contenti di usare un computer che gli complica solo la vita?

Io temo che dietro il tentativo di Apple di rendere MACOSX sempre più friendly per gli utenti Windows (ad esempio, perchè quando scarico con Safari un file .exe mi avverte che è un'applicazione e mi chiede se sono sicuro di volerlo scaricare? Chissenefrega, non mi fa nulla_ Ma rassicura gli swichers) ci sia la volontà di dedicarsi in futuro sempre più all'hardware e sempre meno al software.

Magari (e spero) sbaglierò ... però

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ribadisco il fatto che un software presente o no sulla nostra piattaforma possa spostare consistenti fette di utenti.

Autocad, diffuso e radicato nella professione dell'architetto, non c'è per Mac.

Da tempo affermo che se ci fosse la versione per Mac avrei già fatto switchare quasi una decina di persone...

Per alcune di esse, basterebbe un'emulazione accettabile (mi viene in mente il "nearly native" pubblicizzato da iEmulator/Bochs) per comprare un Mac (con Intel).

Le possibilità per aumentare l'installato passano anche, purtroppo, da questa nuova possibilità (Installare windows o emularlo in maniera efficace).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso però che gli utenti storici non abbaino bisogno di una soluzione del genere. Io ormai col Mac ci lavoro da troppo tempo per avere qualcosa che vorrei non riesco a fare e che riuscirei a fare su Win, avrei dovuto soccombere da un bel pò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this