Nikkor 70-300G


Recommended Posts

  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

l'ottica in questione è scarsina. In quella gamma di przzo c'è un sigma migliore.

L'ideale è prendere nell'usato un 80-200, ma si slale abbastanza, oppure anche il vecchio 70-210 che non era malaccio.

Per quanto riguarda il formato: ci sono fior di test mtf che dimostrano numericamente come ottiche progettate per la pellicola in molti casi peggiorino la resa se montati su fotocamere digitali.

Link to post
Share on other sites

ragazzi, scusate se chiedo pur'io, ma dei vostri discorsi c'ho capito pochino.. :D

allora, avendo il 18-55 dx volevo prendere un tele, non spinto, non mi serve, ma cmq qualcosa di decente, senza però spendere cifre astronomiche.. visto che non sono un fenomeno della fotografia e visto che non cerco risultati iper-eccezionali ma semplicemente un obiettivo per aumentare un po' le mie "possibilità", mi ero orientato verso il 55-200 sempre dx..

ora, non capisco se sia una scelta buona o meno.. certo, non sarà un obiettivo stupendo, però vale quello che costa? stando in quella fascia di prezzo lì c'è qualcos'altro su cui potrei orientarmi..

ah! ho una d50..

Link to post
Share on other sites

Stai facendo confusione: il fatto di sfruttare la parte centrale della lente aiuta senz'altro a ridurre (ed in alcuni casi ad eliminare del tutto) i fenomeni di vignettatura e di distorsione ai bordi dovuta - come dici tu - alla costruzione sferica delle lenti, ma io sto parlando di nitidezza, che è una qualità legata essenzialmente alle caratteristiche del sensore( superficie e distribuzione delle particelle di materiale sensibile, photosites o granuli di argento). Più il materiale sensibile ha superficie ridotta, più la capacità della lente di risolvere linee viene messa a dura prova..............

Io non sto facendo confusione e non ho tirato per i capelli la nitidezza, concordando di fatto sull'esigenza di ottiche di miglior qualità sul digitale, ma è sempre stato così anche sulle pellicole, solo che per misurare le carenze o le eccellenze col digitale, basta la lente di PhShop, mentre sulle pellicole dovevi passarle su uno scanner a tamburo per poter misurare qualcosa (ci tengo a sottolineare il termine misurare).

La teoria pura e puntigliosa tipica di laboratori come quelli che tu citi (era una bella rivista fino a 15 anni fa),

va bene fino ad un certo punto, ma è l'immagine che conta e quindi il risultato pratico, come sempre.

Ricordo come l'accanimento e la misura della qualità delle pellicole verteva spesso sulla risolvenza, poi non ci si spiegava come invece il risultato era inferiore alle attesa.

Sai cos'era spesso più importante della risolvenza?

Quindi riporta pure le dissertazioni tecnocratiche, ma non sposarle troppo...

ciao

PS: è meglio Firth of fifth o Supper's ready?

Link to post
Share on other sites

Ebbene....dopo tutte queste discusioni avrei anche deciso!

Pur di tenere quella caratteristica focale(70/300), ho deciso di cambiare bandiera.

Se la mia intenzione è quella di avere un tele economico ...preferisco economico ma della migliore fattura.

Questa sicurezza...per ora...me la data Tamron AF70/300!

Ora mi direte che ho sbagliato.....ma sarei contento sentire il vostro parere...in special modo chi conosce questo tele come fattura.....

Grazie per le risposte. ...(la piu' disastrosa sara' quella di matbard, ma mi sono ormai abituato)...spero siano tante visto che ho ancora da fare l'ultimo passo!!

Giambattista

Link to post
Share on other sites

A parte che cerco di non dare mai consigli "disastrosi", ma solo in base alla mia esperienza(ci ho speso tanti soldini anche io nei fondi di bottiglia quando non esisteva nessun forum in cui chiedere consigli...), vorrei solo capire che ti ha detto: Tamron=miglior fattura rispetto a Nikon(ma anche a Sigma, Tokina, Vivitar). Tutto qui, è una semplice curiosità. Te l'ha detto un negoziante? Un amico?

Link to post
Share on other sites

A parte che cerco di non dare mai consigli "disastrosi", ma solo in base alla mia esperienza(ci ho speso tanti soldini anche io nei fondi di bottiglia quando non esisteva nessun forum in cui chiedere consigli...), vorrei solo capire che ti ha detto: Tamron=miglior fattura rispetto a Nikon(ma anche a Sigma, Tokina, Vivitar). Tutto qui, è una semplice curiosità. Te l'ha detto un negoziante? Un amico?

Ti accontento subito; me lo ha presentato un negoziante che ha messo sul tavolo i due teleobiettivi 70/300 con le stesse caratteristiche.

Tamron ha l'attacco in metallo mentre Nikon in plasticaccia.

Tamron ha l'opportunita' macro mentre Nikon no.

Tamron ha il corpo dell'obiettivo molto curato e di migliori materiali (vedi gomma) mentre Nikon è uno stampo di plastica leggerissima.

Questo mi ha convinto! e se devo acquistare un fondo di bottiglia preferisco prenderne uno piu' resistente....

P.S.: faccio lo stesso tuo lavoro e per me la fotografia è uno dei tanti hobby;Comunque il mio motto è: Fare una foto bella con un obiettivo da 5.000 € è facile! Farla bella con un obiettivo scadente è bravura.

Link to post
Share on other sites

il tuo motto è sbagliato.

Oh yes, ed é per questo che ogni tanto mi faccio prendere da discussioni un pò accalorate.

Test vari, misure analitiche, teorie esasperate, Nikon contro Canon, etc. etc. va bene tutto, ma per me la fotografia é un mezzo per ottenere immagini, non uno strumento per confrontare linee e tabelle.

Con un obiettivo da 5000 Euro si vede ancor di più se l'immagine é una schifezza o se é bellissima, così come una bella immagine la si vede anche da una foto scattata con una usa e getta.

ciao

Link to post
Share on other sites

Con un obiettivo da 5000 Euro si vede ancor di più se l'immagine é una schifezza o se é bellissima, così come una bella immagine la si vede anche da una foto scattata con una usa e getta.

Un obiettivo da Xmila euro non migliora una cattiva inquadratura o uno scatto banale, però ti consente di scattare con poca luce (se è molto luminoso o/e se ha un sistema di riduzione delle vibrazioni), di non avere caduta di luce ai bordi (vignettatura), di avere foto nitide e non deformate ai bordi ecc...

Scattando con una usa e getta nella maggior parte dei casi puoi dimostrare di avere un buon "occhio fotografico" e di saper inquadrare bene, però una bella foto non è solo quello

Link to post
Share on other sites

Questa sera comunque ho fatto il passo! Il primo negoziante mi ha tornato i soldi che avevo speso per il 70/300 nikon difettato (un signore!) e così mi sono fiondato ad acquistare il Tamron.

Il secondo negoziante pero' mi ha detto che aveva un usato nikkor 70-210 perfettamente tenuto senza un minimo striscietto.

Me lo avrebbe venduto anche ad un prezzo di 140 €.

Però essendo una persona estremamente corretta mi ha detto di provarlo con lui con una identica alla mia D70s.

Ebbene...nonostante dicesse che effettivamente quel tele nikkor era un bel pezzo....ha dovuto accettare di farmi acquistare il Tamron nuovo perchè le prove delle foto che abbiamo fatto sono risultate nettamente scarse a confronto col tamron.

Lui dice che l'unica cosa che effettivamente bisognerebbe evidenziare sugli obiettivi è che i vecchi tele per quanto siano eccezionali non sono mai paragonabili su una macchina di nuova generazione e per giunta digitale.

Ecco perchè nikon sta producendo quasi il 75% di obiettivi DX espressamente per digitali.

Con questo vi saluto e vado a nanna.

Ciao a tutti

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now