Sign in to follow this  
mordor

Prezzi Apple: sono giustificati ora con CPU Intel?

Recommended Posts

Credo che a un centinaio d'euro in meno il MacBook Pro potevano anche venderlo, sia chiaro. Però la differenza come prodotto finale con il Vaio (che stimo eh! ne ho uno!) ci sta. Sono ad ogni modo MOLTO curioso di vedere cosa farà Apple in quella fascia di prezzo (che poi è quella di poco superiore agli attuali iBook), dove vedo quel vaio MOLTO ben piazzato.

Se piazza l'iBook li mi sa che ne venderà pochini (es. l'ibook lo vedrei una "killer application" se costasse tipo 800/900 euro... avrebbe certamente una diffusione spaventosa ed Apple avrebbe un ritorno da capogiro)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Gennaro_mac, onestamente mi piacerebbe vedere questi gadgets BTO e non inclusi; magari vorrei il macbook ma senza retroilluminazione e sensore della temperatura; potrei risparmiare qualcosa ed avere comunque il mac per quello che è: un computer e non un alberello di natale fighetto

Comprare un iBook no eh?

Eppoi che alberello di Natale fighetto!! Guarda che la serà è comodissimo! E' l'unica cosa buona che hanno "inventato" i produttori di cellulari ... la tastiera illuminata.

beh dai, è una scatoletta. i vaio di solito son meglio. i componenti saran buoni, ma pur essendo io dichiaratamente scettico sui laptop posso assicurare che un pb (un mbp non l'ho visto né provato) ha molti vantaggi sul profilo della portabilità.

Una scatoletta non è, è fatto bene quel Vaio, sicuramente meglio degli attuali iBook, ma se li vedi a fianco sulla scrivania capisci qual'è un computer veramente portatile e quale no (oddio, e quale meno :-))

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Se piazza l'iBook li mi sa che ne venderà pochini (es. l'ibook lo vedrei una "killer application" se costasse tipo 800/900 euro... avrebbe certamente una diffusione spaventosa ed Apple avrebbe un ritorno da capogiro)

Guarda che gli iBook attuali che costano dai 1000 ai 1500 euro (a seconda del modello e delle dotazioni) sono tra i computer Apple più diffusi.

Ripeto che son curioso di vedere cosa faranno, ma tutto sommato questa volta sono ottimista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora... al prezzo di 1800 € Sony offre (tra parentesi il confronto con il MacBook):

- Tecnologia mobile Intel® Centrino® Duo con processore Intel® Core™ Duo T2400 (1,83 GHz e bus Frontside da 667 MHz) e Intel® PRO/Wireless 802.11a/b/g (idem)

- Microsoft® Windows® XP autentico Media Center Edition 2005 (versione italiana) (non valutabile...)

- Unità disco rigido da 160 GB (4200 rpm) (80 GB, 5400 rpm, sudden motion sensor)

- 1 GB di SDRAM DDR2 (2 x 512 MB), massimo 2 GB di SDRAM DDR2 (512 MB)

- Schermo a cristalli liquidi X-black wide screen WXGA (1280 x 800) da 15,4 pollici con tecnologia a doppia lampada (risoluzione 1440x900... non entro nella questione x-black perché è soggettiva)

- NVIDIA® GeForce™ Go 7400 con TurboCache™ (la tecnologia NVIDIA® TurboCache™ coniuga le dimensioni e la larghezza di banda della memoria video e della memoria dinamica di sistema per ottimizzare le prestazioni) (Processore grafico ATI Mobility Radeon X1600, supporto DVI dual-link, 128MB di memoria GDDR3... chip equivalenti)

- Unità Super Multi DVD±RW multipla a doppio strato (superdrive, non DL, caricamento slot-in)

- Fotocamera digitale 'Motion Eye' incorporata (30 fotogrammi al secondo, 0.37 Mega Pixles) con funzione immagini in movimento (risoluzione massima (pixel) VGA 640 x 480/dati RAW) (iSight integrata, qualità simile o superiore-?-)

- Wireless LAN 802.11a/b/g; tecnologia Bluetooth® (idem, BT EDR 2.0)

- peso 2,58 KG (2,54)

- case ? (alluminio)

Come vedete non sono computer identici. La differenza di prezzo è di 350 €.

Secondo me, le differenze fanno sì che i computer si equivalgano.

Il MacBook costa di più, ma non così tanto... quando dicevo che il prezzo poteva essere un centinaio di euro in meno non facevo ragionamenti campati per aria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

bof, iosarò miope ma ho sempre visto i portatili solo apple e gli altri li ho valutati in base alla dotazione.

ora che la dotazione è la stessa posso dirti che quel vaio non è sicuramente a livello del pb o mbp.

è meglio di un ibook, ma l'ibook è una simpatica scatoletta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mordor non e' che il sudden-motion sensor e la tastiera retroilluminata sono dei gadgets, se usi un portatile te ne rendi conto: lavorare in un cantiere o con scarsa illuminazione puo' capitare in molte occasioni. IBM mette il sudden-motion sensor nella sua serie Thinkpad da molto e quelli sono considerati ottimi portatili da lavoro. Ti sembrano orpelli che rendono il portatile un albero di Natale? Prendi il Vaio che ho linkato e che non ce li ha e non li paghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

IBM mette il sudden-motion sensor nella sua serie Thinkpad da molto e quelli sono considerati ottimi portatili da lavoro

Ed invece della tastiera retroilluminata ha un faretto al centro del bordo superiore del monitor :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per inciso, penso che i monitor x-black siano tutto fuorché ergonomici e funzionali.

quali sono le differenze principali tra un monitor x-black e quelli utilizzati nei MacBook Pro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Per inciso, penso che i monitor x-black siano tutto fuorché ergonomici e funzionali.

Sugli X-Black di prima generazione posso anche essere d'accordo. Ma quelli di seconda generazioni (come poi è sul Sony) sono semplicemente strepitosi. Ecco, se metti il PowerBook con luminosità al massimo a fianco al Sony con metà della luminosità, il PowerBook sembra spento (ma il MacBook Pro secondo Apple dovrebbe essere luminoso il doppio rispetto al PB).

Per il fatto che riflettono ... un pò si ... ma d'altra parte, specialmente i grafici professionisti non hanno sempre usato dei CRT? Beh, l'effetto "riflettetnte" del Vaio non è superiore a quello di un CRT. Però la resa cromatica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Davvero o stai scherzando?

Dico davvero!! C'è un piccolo faretto al centro del bordo ... per intenderci dove c'è il gancetto di chiusura dei PowerBook.

Ovviamente è una soluzione molto più rozza rispetto al PowerBook, anche perché ovviamente il monitor deve stare inclinato in un giusto modo per puntare bene la luce sulla tastiera. Ah, naturalmente non tutti i thinkpad hanno il faretto!!

Lucaraf ... spero d'averti chiarito la differenza ... in sostanza l'xblack sembra un monitor con una superficie vetrata, contro quella "plasticosa" degli schermi LCD tradizionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this