FOTOCAMERE DIGITALI per Marca e Modello


Guest
 Share

Recommended Posts

Vabbè ricomincio daccapo.....

Il mio ragionamento non è contradittorio. Come ti dicevo un professionista non si pone certo la questione se passare o meno al digitale.... leggi bene quando scrivo, anche tra le righePosted Image Infatti usano "ancora" le 6x6! (se digitalizzate a che costo??!!!) Quando voglio fare ottime fotografie mi rivolgo ancora al mio corredo minolta! Ciò che non capisco è come si faccia a consigliare a chi ti chiede :"quale digitale?" una "reflex" della "qualità" della 300D. Sapendo che la "qualità" della piccola canon è ben lungi da poter essere definta professionale, che richiede un corredo di ottiche assai costose (e nemmeno troppo buone) e, RIBADISCO, senza conoscere quale sarà l'utilizzo che il nostro amico farà della sua fotocamera!

Io, modestamente, ho scelto alla luce di quel poco di esperienza che ho, recandomi in un centro specializzato e confrontando direttamente le due soluzioni (sony vs. canon), confrontando, direttamente a parità di costo, ciò che offre l'una e l'altra e, chiarmente avendo ben presente il tipo di utilizzo al quale la fotocamera era destinata, conoscendo, a priori (attraversdo esperienza diretta e analisi tecniche) la "qualità" del digitale offerto da apparecchiature dal costo proposto dai due modelli.

per quanto attiene alle caratteristiche decisamente migliori "intrinseche" nell'oggetto "reflex" hai perfettamente ragione:

-maggiori dimensioni dell'elemento sensibile, vero!(unico vero vantaggio)

-velocità operativa enormemente superiore (? non direi proprio, il solo fatto di dover cambiare ottica a seconda della situazione, a meno di non dispore di uno zoom general pourpose, con tuti i limiti intrinseci dell'ottica!!! aberrazioni cromatiche comprese, distorsioni ai bordi, decadimento della luminosità alle lunghe e medie focali ecc....) e poi hai provato a scattare ad alta definizione??? quanto tempi impieghi per la registazione dei dati????

- per le "vere" macro ti rispondi da solo, dipende dall'obiettivo (e scusa se è poco?!) La "fotografia" dipende unicamente da 2 elementi -obiettivo e elemento sensibile- guarda caso!

- che per la foto d'azione la "reflex" sia meglio... scusa ho qualche perplessità, proprio dove non conta la "qualità" ma la capacità di cogliere l'attimo, l'istante irripetibile..... a meno che tu non voglia dire che solo la reflex, allo stato attuale, ti consente di montare lunghi tele che ti consentono di mettere in "posa" il soggetto con ampia dovizia di tempo a dispozione ed aspettarlo al passaggio (vedi foto di corse automobilistiche e simili) e ritorniamo all'obiettivo.....

Allora occorre onestamente dire: le due macchine non sono di pari prezzo, lo sono solo apparentemente (e qui sta la furberia del produttore). Chiaro che se confronti 2 prodotti dal costo completamente diverso (quanto ti costa la 300d con un corredo di ottiche paragonabile a quello che hai con la 828 ????) mi sembra leggermente ovvio che la qualità del prodotto dal costo maggiore sia anche "intrensecamente" maggiore.....Posted Image

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao enrica,

io ho chiesto al servizio canon di inviarmi il manuale e mi hanno scritto che ero GRATUITO.... ad oggi però non ho ricevuto nulla!

Buonagiornata

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti!

Ho comprato da poco una fotocamera digitale Canon PowerShot A75. Quando ho aperto la confezione però, ho scoperto che il mio manuale è in francese! :-(

Ho telefonato alla Canon e mi hanno detto che ci vorranno tre (!) mesi perché mi spediscano il manuale in italiano.

Per questo, vorrei sapere se c'è qualcuno che possiede questa fotocamera così gentile da spedirmi il file PDF o una fotocopia del libretto delle istruzioni nella nostra lingua.

Ovviamente, tutte le spese saranno a mio carico. Grazie mille!

Cordiali saluti.

Vincenzo Corallo

Link to comment
Share on other sites

Non ci vuole un "mostro sacro della fotografia" per evidenziare i fenomeni di aberrazioni cromatiche con tutte le ultracompattone dell'ultima generazione! Un difetto comune di cui non soffre la 300D per non parlare del rumore di fondo molto più basso rispetto alla Sony.

Basta fare foto normalissime... con la Sony 828 in presenza di forti contrasti ci si trova i bordi degli oggetti tutti color porpora... se non li vedi è un tuo problema... fai una foto ad un castello, ad un albero e ti trovi la foto piena di riflessi rossi inesistenti in natura.

Mi dispiace se critico il tuo balocco, ma il problema è piuttosto evidente addirittura è maggiore di quello evidenziato dalla G5 di Canon in analoghe condizioni di uso. Te lo posso garantire dato che le ho usate tutte e due... o meglio io usavo la mia G5 (compatta piena anche questa di difetti) e un altro la Sony 828! Il suo sgomento quando abbiamo riversato le foto sul portatile è stato piuttosto eloquente... Se per determinati oggetti e condizioni la macchina lavora benissimo e possiede un enorme varietà di focali, dall'altro in determinate condizioni di luci con soggetti particolari i risultati divengono pessimi.

La 300 D non è una super Reflex, tuttaltro è abbastanza scarsa per tanti motivi, ma con quel pezzo di vetro che si ritrova fornisce foto di qualità nettamente migliori rispetto a tutte le compatte in circolazione, questo avviene mediamente in tutte le condizioni di utilizzo. Non sono in grado di distinguere se una foto è fatta con una macchina o l'altra, salvo rare eccezioni, ma ti posso garantire che se una foto soffre di aberrazioni cromatiche si vede benissimo.

Ripeto spendere tutti quei soldi per una compatta adesso mi sembra un vero spreco, e te lo dico piangendo dato che anch'io per la G5 spesi a suo tempo molti soldi, poi dopo 3 mesi uscì la 300D e mi morsi veramente le mani! Poi ognuno è libero di fare quel che vuole... chi si accontenta gode.

Ti invito a fare una foto ad un soprammobile illuminato di Swarosky; con la 828 la foto fa schifo, con la 300 è buona. Probabilmente se fai la stessa foto con le altre compatte che possiedi potresti ottenre risulti nettamente migliori a quello della 828! (Questo è un caso limite però dovrebbe farti aprire gli occhi, sulla presenza del difetto).

A dirti il vero preferivo a livello di qualità di immagine molto di più la 717 che era veramente un ottima macchina, e le aberrazioni cromatiche erano nettamente inferiori se non praticamente assenti; mentre la nuova 828 quando ingrandisci le immagini ha dei problemi anche sui verdi. Però non voglio stare a evidenziare ulteriori pecche... tuttavia a parte la crescita di Megapixel (ovvero una crescita di tipo quantitativo rilevante) non è stata effettuata una creacita altrettanto importante dal punto di vista della qualità! Oggi è molto facile catturare l'attenzione del cliente potenziale facendo forza sugli 8Mpx, ma se questi 8Mpx sono peggio dei vecchi 5Mpx... ti posso dire che L'unico Neo della vecchia 717 era l'inesistenza di focali "grandangolari", molto più utile un 28mm -140mm che un 38- 190 per l'uso medio. Anzi per l'utilizzo medio un 28mm 110mmm è generalmente più che sufficente. La vecchia 717 con 5Mpx "scarsi" era capace di risultati finali complessivamente migliori della nuova 828. La politica di far crescere i Mpx senza prestare attenzioni alle altre molteplici variabili che determinano la qualità finale dell'immagine può portare a flop clamorosi (Il caso Kodak DCS 14 su tutti, 12Mpx buoni solo per fraci il lesso).

Pe tutte queste considerazioni mi sembra che la 300 D con il suo pezzo di vetro possa incontrare l'esigenze del fotografo medio che cerca soprattutto una buona qualità di immagine (che riamne a mio avviso l'elemento determinante nella scelta di un apparecchio fotografico) senza pretendere, gran parte delle sofistificazioni delle Reflex di alta Gamma.

Ti dico che mettendo sul piatto della bilancia le due alternative io prenderei ad occhi chiusi la 300 D. Io ho dato un consiglio partendo dal presupposto che si tratti di un utente medio spinto dal desiderio di avere un proddotto che offra una buona qualità in tutte le situazioni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share