Sign in to follow this  
klauzz

MAC e PC in rete: scambio dei files e filesystem differenti

Recommended Posts

Ciao,

domanda su PowerMac in rete con un PC.

Ho letto in giro che il PowerMac utilizza un filesystem HFS+ mentre nel mio PC sotto Windows ho 3 dischi NTFS.

Mi è sembrato di aver capito che se metto in rete i due sistemi, mi troverò di fronte a due situazioni diverse:

da MAC: vedo il mio disco HFS+ e vedo i 3 dischi NTFS del PC, ma questi ultimi solo in lettura. Dunque non posso scrivere su quei dischi.

da PC vedo i 3 dischi NTFS, ma non vedo il disco del MAC (HFS+).

1) A questo punto, secondo il vostro parere, come dovrei organizzare i miei dischi sia sul MAC che sul PC, se ho intenzione di passare i files da un sistema all'altro senza problemi?

2) Su un blog ho letto che consigliano di convertire almeno un disco del PC a FAT32, e di partizionare il disco del MAC in due partizioni, una HFS+ e una FAT32. In questo modo posso trasferire i file da un sistema all'altro senza problemi. Questo è un buon modo per risolvere la questione? Qualcuno di voi che ha avuto l'esigenza di scambiare continuamente files da MAC e PC e viceversa, come ha risolto?

3) Fra poco switcherò e sarò costretto a passare fisicamente tutti i miei dati e progetti di lavoro dal PC al MAC. Che procedura dovrò seguire dal momento che il mio PC al momento ha NTFS? A regola, il MAC può leggere dall' NTFS. Posso quindi copiare senza problemi un file che ha un filesystem NTFS in un HD con filesystem HFS+?

Perdonate le mie domande assurde, ma non ho esperienza in merito e non vorrei combinare guai...

Kla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

domanda su PowerMac in rete con un PC.

Ho letto in giro che il PowerMac utilizza un filesystem HFS+ mentre nel mio PC sotto Windows ho 3 dischi NTFS.

Mi è sembrato di aver capito che se metto in rete i due sistemi, mi troverò di fronte a due situazioni diverse:

da MAC: vedo il mio disco HFS+ e vedo i 3 dischi NTFS del PC, ma questi ultimi solo in lettura. Dunque non posso scrivere su quei dischi.

da PC vedo i 3 dischi NTFS, ma non vedo il disco del MAC (HFS+).

1) A questo punto, secondo il vostro parere, come dovrei organizzare i miei dischi sia sul MAC che sul PC, se ho intenzione di passare i files da un sistema all'altro senza problemi?

2) Su un blog ho letto che consigliano di convertire almeno un disco del PC a FAT32, e di partizionare il disco del MAC in due partizioni, una HFS+ e una FAT32. In questo modo posso trasferire i file da un sistema all'altro senza problemi. Questo è un buon modo per risolvere la questione? Qualcuno di voi che ha avuto l'esigenza di scambiare continuamente files da MAC e PC e viceversa, come ha risolto?

3) Fra poco switcherò e sarò costretto a passare fisicamente tutti i miei dati e progetti di lavoro dal PC al MAC. Che procedura dovrò seguire dal momento che il mio PC al momento ha NTFS? A regola, il MAC può leggere dall' NTFS. Posso quindi copiare senza problemi un file che ha un filesystem NTFS in un HD con filesystem HFS+?

Perdonate le mie domande assurde, ma non ho esperienza in merito e non vorrei combinare guai...

Kla

1) fatti una partizione FAT32 sul piccì oppure destina un disco a FAT32

2) in effetti il mac puo' leggere e scrivere partizioni in FAT32

3) usa una chiavetta USB oppure i dvd per spostarti i file dal pc al mac, non ha importanza il tipo di filesystem sull'utilizzo del file, basta solo che sul mac tu abbia il programma adatto per aprirli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

0) hai letto male. ciò che scrivi vale *solo* per dischi collegati direttamente all'una o all'altra macchina... un disco NTFS collegato ad un Mac con connessione diretta (USB o Firewire) potrà essere letto ma non scritto da Mac OS X, un disco HFS+, collegato direttamente ad un PC (vd. sopra) non verrà visto da Windows.

Utilizzando una rete locale, tale problema *non* si pone.

1) lascia i dischi come sono.

2) mi sembra sia una vaccata; utilizzo il mio Powerbook in rete mista da anni... configuro (a seconda delle necessità: Mac OS X ha quella cosa fantastica che si chiamano postazioni e avere più configurazioni di rete raggiungibili in 1 click), collego, accedo ai volumi di rete senza problemi.

3) li colleghi in rete, e passi i file.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie della dritta ragazzi.

Mi sto facendo un sacco di paranoie, ma non vedo l'ora di switchare ;)

Un'ultima cosa... anche se un attimo offtopic...

se sul pc ho un sorgente .psd (Photoshop) piuttosto che .fla (Flash), .ai (Illustrator) o di qualsiasi altro programma che ho su pc, quando lo stesso file lo porto in Mac via LAN, potrò aprirlo con Photoshop e Flash, Illustrator installati su MAC? (problema di font a parte).

In sostanza, un sorgente creato con software PC posso aprirlo con lo stesso software versione MAC o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un file creato su PC può essere aperto su Mac (e viceversa) se esiste il programma corrispettivo (es. Photoshop per PC e Photoshop per Mac).

Fortunatamente, il formato dei file è indipendente dalla piattaforma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno a tutti

io ho questo problema invece quando provo a copiare i files in rete da mac a pc arriva a certi punti in cui si blocca e devo rinomiare il files perchè il nome è troppo lungo.

c'è un modo per copiarli via rete da mac a pc senza dover star li ha cambiare il nome dei files ?

sono 5gb di roba e ogni giorno vorrei farmi il backup da mettere su win2k3

eventualmente qualche programma ?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this