Garanzia 2 Anni


actser
 Share

Recommended Posts

Aggiungete il fatto che la garanzia vale solo per l'utente singolo consumatore, mentre se lo stesso oggetto viene fatturato a una ragione sociale con partita IVA, la garanzia del secondo anno non vale (a meno che non sia espressamente garantito dal costruttore).

Ma noooo... e io che pensavo già di farmi riparare la porta usb, P.r.a miseria!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Quando il venditore mi ha comunicato telefonicamente che l'intervento non sarebbe stato in garanzia in quanto scaduto il termine di un anno, mi sono "leggermente" .... alterato. Dopo una lunga discussione, e dopo avere appurato che il difetto non era stato causato da un mio possibile uso improprio, ecc. ecc. ho chiesto che venisse emesso regolare preventivo scritto per la riparazione con riportato le ragioni per le quali l'intervento non sarebbe stato considerato in garanzia. A questo punto il negoziante (rivenditore Apple) mi ha detto di aspettare; prima di "litigare" avrebbe provato a sentire Apple (Italia, Europa, o non so) per vedere se potesse venirmi incontro nella spesa. Venerdì scorso la comunicazione che la scheda sarebbe stata sostituita in garanzia. Forso sono stato solo fortunato, ma credo che a fronte di una spesa di 700 euro, non mi sarei arreso.

Link to comment
Share on other sites

Provato Venerdì sera. La macchina NON FUNZIONA. Dopo una lunga attesa per l'avvio del sistema, il primo problema riscontrato è stato la non apertura del vassoio del CD. La macchina il più delle volte non si avvia, rimane piantata con lo schermo grigio e la "mela" al centro. Riportata dal venditore. Ieri la comunicazione: va sostituita nuovamente (sempre che sia già stata sostituita) la scheda logica, in quanto arrivata da Apple difettosa. Strano che in fase di collaudo, il centro di assistenza non abbia riscontrato alcun difetto..........

Link to comment
Share on other sites

Ecco lì.... chiamato il venditore lunedi: sta provando la macchina molto attentamente perchè anche l'ulteriore scheda logica ricevuta da Apple Italia non lo convince, ossia in parole povere non funziona......... E questa sarebbe la terza scheda difettosa, e a pensare che quando ho reclamato la garanzia per il secondo anno, mi era stato anche detto che è la prima volta che si presenta un problema del genere. Ora invece pare che 3 schede su 3 non funzionino. Poi ho anche saputo che le schede sostituite non sono nuove, ma già riparate su altre macchine e fatte rotare...... Perfetto la mia scheda che utilizzata a casa avrà lavorato, boh, forse 500/600 ore in tutto, sarà sostituita con una scheda, magari utilizzata in qualche azienda dove il computer può essere stato utilizzato per 10 pore al giorno per chissà quanti giorni...... Sempre tutto molto strano. Ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

  • 8 months later...

Ritorno sul tema della garanzia europea.

Leggete bene i termini della garanzia annuale e scoprirete che, europea o no, rimane del tutto discrezionale a favore del produttore/venditore, in questo caso Apple.

Voglio segnalarvi la lettera da me scritta ad Apple sul mio caso, non per un lamento personale, ma perchè fa parte di una casistica che di volta in volta colpisce acquirenti più o meno fortunati e che può potenzialmente riguardare molti di noi. E io non sono certamente tra i più sfortunati, a molti è andata peggio.

Spero che prima o poi si formi un movimento di consumatori abbastanza forte da ottenere quello che negli Stati Uniti si chiama 'Lemon Law', che prevede la sostituzione di prodotti in garanzia che dimostrino difetti evidenti ma non facilmente risolvibili attraverso riparazioni, oppure nel caso che queste riparazioni si protraggano per tempi lunghi e creando evidenti disagi al consumatore.

Muoviamoci, per quello che si può fare.

---------------------------------------------------------------

Spett. Apple Italia,

intanto vogliate scusarmi per l'invio ad indirizzo multiplo, ma sul sito di Apple non esiste un riferimento email preciso per la mia problematica, o quantomeno non sono riuscito a trovarlo. Ho trovato solamente il numero telefonico del servizio clienti (199 120 800), che, contattato, non è riuscito a darmi chiarimenti o a mettermi in contatto con qualcuno che sia capace di farlo.

Premetto che ho letto i termini della garanzia annuale Apple, in particolare il primo capitolo.

Premetto che lavoro nel settore IT da anni come responsabile di una struttura universitaria e che da anni sono utente soddisfatto di prodotti Apple.

Ho inviato in riparazione all'inizio del mese, sotto garanzia, il mio IMac G5, acquistato presso Datatrade San Marino, a Zero1 SrL di Bologna. La garanzia annuale del Mac scade il 30-12-2006 (vedi RMA allegata).

Il Mac, a partire da 4 mesi fa circa, ha cominciato a presentare un difetto visibile sullo schermo, sotto forma di una riga azzurra verticale che si presenta esattamente ogni volta alla stessa posizione, fino al successivo riavvio. Il DVD di diagnostica Apple non rileva niente, la riga azzurra non viene documentata da una foto dello schermo fatta con l'applicazione 'Istantanea'. Il difetto si presenta saltuariamente e casualmente, non ci sono condizioni causali evidenti e riproducibili.

Il difetto però è documentato da foto prese con la mia macchina digitale, che mi sono affrettato a fare all'ultima occasione presentatasi, allegandole poi nell'imballaggio del Mac spedito al centro assistenza.

Ho ovviamente, prima di scrivervi, contattato il Servizio Assistenza di Zero1 Srl. Posso ovviamente spedirvi queste foto, anche in formato digitale, se lo ritenete utile.

I gentili (davvero) riparatori mi hanno risposto che purtroppo, anche se il difetto è chiaramente documentato dalle mie foto, se non si presenta mentre il Mac è sotto loro esame non possono fare valere i termini della garanzia nè sostituire alcunchè. Inoltre se questo difetto non si presenta entro lo scadere del termine della garanzia (30-12-2006) non potrà più essere preso in considerazione da loro. Mi hanno inoltre detto chiaramente che non dipende da loro, ma stanno rispettando semplicemente le direttive di Apple Italia.

Quindi, da logica, il Mac potrebbe restare acceso in laboratorio un mese intero, fino alla scadenza della garanzia, senza mostrare in questo mese il difetto documentato dalle mie foto. E se lo dovesse manifestare, magari costantemente, anche solo un giorno dopo, il laboratorio non potrebbe fare più niente.

Aggiungo che ho preso in considerazione seriamente l'ipotesi di comprare una estensione di garanzia AppleCare.

Però vi chiedo cortesemente di rispondere alle mie domande:

- Il fatto che abbia segnalato e documentato per tempo il problema, non è motivo sufficiente a 'congelare' la garanzia fino al momento della sua risoluzione?

- Il fatto che un difetto sia documentato ma di difficile individuazione dal riparatore, nel periodo della garanzia, fa sì che questo non sia più un difetto ma una semplice 'sfortuna' di un cliente a cui è capitato un esemplare difettoso? E che quindi se lo deve tenere così come è e basta?

- Nonostante abbia segnalato entro i termini la questione, il pagamento dell'estensione AppleCare (219 €) è l'unico modo che ho per avere un minimo di copertura?

------------------------------------------------------------------

Link to comment
Share on other sites

L'ho preso a San Marino con regolare imposta sanmarinese perchè ho da anni un buon rapporto con quel rivenditore.

Personalmente, ormai penso di scegliere il meno peggio, cioè di garantirmi un pò di più con l'estensione ad AppleCare.

In generale però, quello che volevo far notare è che, al di là della durata e delle modalità (un anno o due, europea o del costruttore, etc.), la garanzia presenta purtroppo una discrezionalità troppo alta a favore del costruttore/venditore.

E poi ho segnalato il problema abbondantemente entro il primo anno, quindi pienamente entro i termini di Apple.

Un esempio: se compri una casa, hai dei termini di legge entro cui segnalare difetti evidenti od inizialmente occulti. Una tua lettera in cui formalmente segnali questi problemi al venditore/costruttore blocca e prolunga i termini della scadenza legale della 'garanzia'.

Perchè non dovrebbe essere lo stesso per qualsiasi altro prodotto acquistato?

Oppure: se il riparatore conferma il difetto, ma non riesce a ripararlo, oppure la riparazione è ripetuta, difficile, lunga, perchè non ho il diritto di vedermi sostituito il prodotto con uno equivalente?

Dopotutto, come si dice, i soldi con cui l'ho pagato erano tutti sani e funzionanti.

Link to comment
Share on other sites

In generale però, quello che volevo far notare è che, al di là della durata e delle modalità (un anno o due, europea o del costruttore, etc.), la garanzia presenta purtroppo una discrezionalità troppo alta a favore del costruttore/venditore.

Non è così (anche se non so a San Marino che leggi vigono).

Qui http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=39102 ho spiegato come funziona la garanzia.

Link to comment
Share on other sites

Cito il tuo intervento dal thread segnalato:

'Se sei un consumatore per 24 mesi dall'acquisto hai anche il diritto alla sostituzione del bene, purché non sia eccessivamente gravoso per il venditore con riferimento all'entità del difetto. Inoltre la garanzia c.d. europea copre ogni difetto di conformità, non solo quello di fabbricazione.

Tra i rischi coperti sono esclusi quelli previsti dall'articolo 4 del contratto di assicurazione. Sono talmente tanti e definiti così genericamente ch epraticament eti ci sta dentro tutto (pure la colpa grave dell'assicurato).'

Intanto so che a San Marino non vale la garanzia europea del secondo anno, ma questo lo sapevo anche al momento dell'acquisto e non è su questo che verte la mia discussione.

Poi, mi pare di capire che se il difetto di costruzione e funzionamento non è macroscopico, multiplo e permanente nel tempo, è molto difficile ottenere una sostituzione.

Al massimo incorri nel calvario delle ripetute, lunghe visite al centro di riparazione.

Però un difetto discontinuo, difficilmente diagnosticabile ma documentato diminuisce ugualmente il valore commerciale e d'uso della macchina, è comunque un difetto, che dovrebbe avere una forma di compensazione nel periodo di garanzia.

E ripeto, i soldi che paghiamo al momento dell'acquisto sono tutti buoni.

Ripeto anche che, leggendole bene, queste garanzie garantiscono molto poco il consumatore.

'Secondo me la spesa potrebbe avere un senso solo per chi non può avvalersi della garanzia legale europea (quella di 2 anni per i consumatori, tanto per intenderci). Ma forse.

Per gli altri è praticamente inutile.'

Quindi mi sconsigli di fare l'estensione? Ho pensato al caso in cui il difetto si presenti permanentemente in un prossimo futuro. Se avessi l'estensione di garanzia, allora potrei farmi sostituire la parte incriminata, o addirittura provare a farmi sostituire il Mac, con più argomenti a mio favore. Mi rendo conto che è una scelta comunque a me sfavorevole, ma a volte bisogna scegliere il 'meno peggio'.

Link to comment
Share on other sites

Su un giornale mensile dedicato al mac molto famoso, c'è un interessante articolo sulla garanzia che fornisce apple. Per la precisione è la risposta a un lettore.

In buona sostanza dice che la garanzia è obbligatoria per due anni e c'è poco da fare. Il primo anno è fornito direttamente da Apple, il secondo dal rivenditore; mi spiego: compro un computer da un rivenditore, il primo anno lo posso dare a qualsiasi apple center per farlo riparare, il secondo lo devo dare al negoziante il quale, per legge, me lo deve riparare, poi se la smazza lui con apple. In caso di acquisto sull'apple store, vale lo stesso principio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share