Avete fumato o vi hanno bucato i server?


shinjixp
 Share

Recommended Posts

--> http://www.macitynet.it/macity/aA23957/index.shtml

Le novità Apple per l'anniversario del primo aprile in anteprima

Apple ha deciso di festeggiare il trentennale della fondazione dell'azienda che cade il primo aprile 2006 con l'annuncio di consistenti novità per la nuova versione Mac OS X Leopard. Grazie a Mario Pettenghi siamo in grado di anticiparle.

di Redazione

( 24-02-2006 )

Ecco le novità di Leopard che saranno in un evento speciale il primo di Aprile. Macity è in grado di anticiparle grazie al nostro lettore Mario Pettenghi venuto a conoscenza attraverso misteriosi contatti con la filiale kazaka di Apple ma soprattutto grazie al nuovo sito AppleOutsiderRumors.

Nuovo Finder

Il Finder è morto, viva il Finder. Ci sarà un nuovo ambiente (nomi in codice attuali: Juggler 2, Servant 2, Kindred).

Si sa solo che il codice è scritto in Objective-C con ampi brani tratti dai racconti di Philip K. Dick.

I box di dialogo non sono più translucenti bensì invisibili e sanno riconoscere da soli quali file aprire o che nome dare ai documenti da salvare.

La tecnologia CoreCore (vedi sotto) si fa carico di ogni trasposizione di formato e LightSpot (vedi ancora più sotto) troverà la cartella "quella giusta" in cui vanno salvati i file.

"It's huge, it's a big thing", dirà Jobs sul palco senza però far vedere un demo, perché è inutile. I box sono invisibili.

CoreCore

I motori sw CoreVideo, CoreGraphic, CoreData e SìStoCore sono stati riscritti interamente per consentire un reciproco scambio dei rispettivi formati.

E' possibile salvare un database Sql in formato Dxf o un Aiff direttamente in Jpg.

"It's huge, it's a big thing", dirà Jobs sul palco alla presentazione, facendo vedere una chiavetta Usb da pochi GByte sulla quale ha salvato personalmente l'intero database di Google. In sei lingue.

LighSpot

LightSpot. (nomi in codice: Shroedinger, Hertzfeld)

Come si cerca un documento o un dato? Con SpotLight è faticoso: occorre comporre una sequenza di tasti, o fare un clic sull'icona a forma di lente, e poi scrivere

(scrivere! lettera per lettera) quanto si vuole trovare.

"This is really stupid! What a waste of time!" dirà Jobs sul palco.

LightSpot restituisce il tempo all'utente: non è più necessario cercare i dati, sono loro che cercano l'utente.

Qualsiasi dato sul disco (e in rete locale con Os X Server) potrà trovare i contatti dell'utente direttamente nella Rubrica Indirizzi, sfruttando iGps per

localizzarlo sul territorio, e comunicare con lui.

Dal pannello invisibile delle preferenze è possibile assegnare privilegi d'accesso al singolo dato. (Alcuni tipi di dati, le Collection of Adult Pics,

potrebbero essere soggette alle normative locali, la PornoTax, in Italia, e richiedere periodicamente all'utente di versare un contributo statale per non essere individuato). "It's huge, it's the next big thing", commenterà Jobs sul palco di fianco a due rappresentanti dell'FBI.

.Mac Area 52 Special Edition. (nome in codice: 42)

La versione aggiornata di iSync può sincronizzare finalmente anche il MacBook Pro di Chuck Norris.

"It was a shock" dirà Jobs, coperto di cerotti, sul palco.

One more thing...

XCode Count Zero

Cocoa viene rivisto integrando le funzionalità di WebObject, WebObject for Pda, .Net, Mono, Delphi e le API specifiche

delle periferiche Beghelli, incluso l'Ups "QuivatuttoaputtaneBeghelli".

Il concetto alla base del nuovo framework è che tutti gli utenti al termine del lavoro, con qualsiasi applicazione e in qualsiasi piattaforma, scelgono sempre il comando "Esci".

L'intero framework ora offre tutte le funzionalità di Os X e delle iApps con un solo oggetto e un solo metodo "_ShutdownAll".

Cocoa Server Edition permetterà con questo comando anche di spegnere l'intera Internet. "It was the last..." dirà Jobs sul palco smaterializzadosi, fade to black.

:D

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Ah scusate... dimenticavamo una cosa.

Apple introdurrà anche un sistema di protezione globale del nuovo sistema operativo in grado di impedire l'installazione su computer non di sua produzione basata ovviamente su CoreCore e dal nome StaiLontanoDaStoCore.

Link to comment
Share on other sites

Non mi hai capito. Siccome l'articolo sembra proprio roba da fantascienza, presumo sia uno scherzo d'aprile.

Ma perchè farlo uscire ora?

perché è carnevale?

ps: sono talmente addormentata, stamattina.... mi sono resa conto che era uno scherzo solo dopo aver letto del macbook pro di chuck norris.... :o

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share