Sign in to follow this  
fabricius

TCPA non è Palladium

Recommended Posts

Un interessante documento scritto da un ricercatore di IBM sui falsi miti del TCPA:

http://www.research.ibm.com/gsal/tcpa/tcpa_rebuttal.pdf

"TCPA is not Palladium

TCPA is not DRM. DRM is just one possible application of a trust component. Criticize DRM all you want.

TCPA does not:

- control execution

- block execution based on signatures, or revocation lists, or approved lists

TCPA does

- provide protection of a user’s private keys and encrypted data

- protect sensitive data from many software attacks, including viruses, worms and trojans."

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate la mia ignoranza ma il chip TCPA è quello comunemente montato sui mac per impedire l'installazione di osx su hardware non apple?

quello che non ho capito è se Palladium è davvero così pericoloso come si dice in certi file che girano anche su emule o se sono voci (più che altro se è necessariamente così pericoloso o è *solo* possibile che lo sia). sempre su questi file è spesso scritto che anche la apple li userà... mito?

(probabilmente viene spiegato qualcosa che non ho afferrato, chiedo venia nel caso)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per non fare confusione il TPM è il complesso dei dispositivi harware mentre TCPA è il consorzio di produttori che ha partorito questa cosa....non è il diavolo però, a mio parere

g.

TCPA (Trusted Computing Platform Alliance) --> TPM (Trusted Platform Module).

su puntoinformatico si parla spesso di tpm .. qui una riflessione sull'uso di questa tecnologia nel mac

http://punto-informatico.it/p.asp?i=58031&r=PI ...

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse andrò controtendenza rispetto a molti, ma mi sembra un po' un allarmismo ingiustificato (o comunque eccessivo). è vero che le possibilità del fritz sono un po' delle rogne per gli utenti, ma è anche vero che ancora ce ne manca prima di arrivare a dei sistemi blindati alla Palladium. bene o male, tutte le protezioni (anche hardware) finora inventate sono state crackate: dai programmi utilizzabili solo se sulla porta della stampante era montata una chiave particolare alla protezione di windows xp che all'inizio sembrava inviolabile.

chiaramente posso sbagliarmi, ma io faccio fatica a pensare che tutti i produttori comincino ad adottare delle misure tanto restrittive, soprattutto su un computer come mac sul quale la maggioranza usa prodotti pro pagandoli. (almeno questa è la mia impressione).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune delle argomentazioni usate da Safford in quel report non sono applicabili ai Mac. Visto che OS X stesso dipende dal TPM, se anche l'utente avesse la possibilità di disattivarlo (non è chiaro quali possibilità di intervento permetta EFI) si ritroverebbe senza la possibilità di avviare il sistema operativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this