Sign in to follow this  
Stefano Lavori

Che keynote del menga

Recommended Posts

a' genà. che me vedi farti tutti i giorni 'e storie perché ti sei pijato un pb che fa cacare pagandolo un macello?

no, solo quando mi annoio. : P

dai, per alcuni la miniaturizzazione, avere un mac vale qualla cifra. e posso capirlo.

poi tutti gli altri ragionamenti che vuoi che ti dica...? c'hai ragione, ma non mi sembra uno scandalo, su. sopravviveremo come siamo sopravvissuti ai jeans malva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gennaro, il Mac che va bene per tutti non esiste.

Se esistesse, ci sarebbe solo quello e coprirebbe il 100% del mercato.

Ci volete il superdrive DL? Costa 60 euro in più, è opzionale, basta un click su AppleStore.

Se lo mettono in dotazione base, poi arriva quello che dice "ce l'ho già", oppure "il DL non serve a una mazza".

Se hanno venduto i Mini col G4, vuoi che non vendano questi? Andiamo dai, siamo seri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo, il "problema" è: un computer per scrivere con word, navigare e leggera la posta in ambito PC quanto cosa? Te lo danno a 50 euro in meno del mini più economico e pure con il monitor.

Ora è chiaro che ci sono tutti i discorsi sul ... però ha il mac os x, è piccolino ecc. ecc. Ok, questi punti di forza del mac li conosciamo tutti, però ora che tutte le componenti (e sottoline TUTTE) hw sono identiche, chi deve passare a Mac non ha nessuna remora a confrontare con quello che offre il lato oscuro, e la stragrande maggioranza degli utenti che compra il primo computer è intenzionata comunque a spendere il minimo possibile per avere il massimo possibile.

Ecco, secondo me, questo mini non risponde più a queste esigenze. Si sposta verso qualcos'altro.

Avrà successo? Me lo auguro, ma certamente in Apple s'è persa l'occasione di proporre un computer competitivo a prezzo veramente allettante.

PS: Se continuano così si fottono nuovamente il campo più importante (volenti o nolenti): i videogames. Francamente non è immaginabile che una macchina da 1300 euro (l'iMac) copra le esigenze di tutto il mercato "tradizionale".

Apple non può e non deve volere vendere a tutti. Non dobbiamo avere il 95% di share del mercato. Una parte del segmento non interessa proprio.

Il Mac Mini dual è ora destinato al salotto davanti ad un bel LCD da 40" o giù di lì. Ed è un prodotto che ad Apple mancava completamente. Non si può fare contenti tutti con gli stessi prodotti. Non và bene il Mini? C'è l' iMac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sto sfogliando il catalogo dell'ikea per capire quali di questi mobili da salotto si abbina bene con il "mini solo" :)

l'unica cosa che mi lascia perplessa è la scheda video, aspetto un paio di mesi e mi leggo le recensioni.

ipod hifi: fa schifezzo ma se suona bene chissene ! (personalmente mi comprerei il sounddock bose, se dovessi scegliere, o degli altoparlanti standard che stiano sempre bene nel salotto dell'ikea)

va da sé che, tornando al titolo del 3d, i prodotti che i rumors hanno "pubblicizzato" e che non sono stati presentati erano... come dire... prodotti che secondo me erano impensabili (itablet? ..... ipod wide? .... nuovi ibook quando i macbookpro hanno inziato ora a spedirli? ....)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi non scherziamo l'iPod Hi-fi è uno schifo. Già ascoltare la musica compressa con le cuffiette è un forzatura e secondo me tante persone non ricordano neanche come si sente un vero CD. Spendere tutti sti soldi per avere uno stereo che per quanto possa essere performante (MA BRUTTO) non è paragonabile minimamente ad un impianto Hi-Fi secondo me è una pazzia. E' un gadget niente di più. E comunque a quel punto prendo il Bose che almeno mi da una garanzia nell'audio. La Bose fino a poco fa non si sognava proprio di produrre un qualcosa che facesse "ascoltare" degli mp3 poi per ragioni commerciali ha dovuto cedere. Ma sto coso qua .....mah.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda che il successo del mac mini è stato grazie al modello base da 499 non certo per merito del full optional da 700 e passa euro.

Per quanto riguarda l'hifi, aldilà della bruttezza dell'oggetto e dell'impossibilità di separare le casse (riscopriamo tutti insieme il fascino del mono), credo che la soluzione migliore per ipod sia comperarsi un monster cable ed attaccarloall'amplificatore dello stereo.

Il boombox ha una risposta sugli acuti di 16 khz, ora capisco che deve riprodurre mp3 e che quindi le frequenze 16-22 sono perfettamente inutili, ma se mi volessi caricare un album non compresso su ipod?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono d'accordo con l'articolo di macity: perchè confrontare un mac mini top precedente con un base attuale?

Con tutto il rispetto, i prezzi nel mercato informatico sono soggetti a ribasso continuo e quasi costante a causa della forte evoluzione del segmento, e dire che si risparmiano 20€ rispetto a un prodotto con componenti di UN ANNO FA (che sappiamo tutti cosa significhi nel mondo informatico), è un modo un po' "particolare" di affrontare la situazione.

I portatili, fino a 5-6 anni fa, costavano indubbiamente tanto, ora invece si trovano notebook anche a 700€, cosa che dimostra l'effettiva diminuzione generale dei prezzi (chiaramente, non ci si aspetta di trovare chissà cosa in 700€).

Quindi il discorso "risparmi 20€ rispetto a un anno fa" sta un po' poco in piedi.

iPod Hi-fi: è vero, meglio aspettare ed ascoltare prima di condannarlo...anche se bisogna dire che con 30$ si compra (beh, non so se ce ne sono ancora in giro) il T-Amp, che si dice essere "pazzesco" (anche se ha poca potenza), e ha uscita stereo per due casse SEPARATE :)

Per quanto riguarda il mac mini, secondo me si sono giocati la carta "aumento di share": 659€, e doverne mettere almeno altre 200 tra monitor, tastiera e mouse (già, perchè chi si avvicina per la prima volta a un computer, o possiede prodotti obsoleti deve considerarli), non sono proprio bruscolini. Meglio se tenevano un prodotto a 499€, ma con il minimo indispensabile, avrebbero di sicuro venduto di più.

Ci volete il superdrive DL? Costa 60 euro in più, è opzionale, basta un click su AppleStore.

60€ non sono mica 2 soldi...e facendo questo ragionamento: 60€ questo, 50 l'altro...ma si questo costa solo 40€....il totale lo vuoi dire te? Oppure ci metti te la differenza per gli altri? Scherzo eh :D

Il Mac Mini dual è ora destinato al salotto davanti ad un bel LCD da 40" o giù di lì. Ed è un prodotto che ad Apple mancava completamente.

Se poi scatta con gli HD cosa dirà Apple ai clienti incazzàti per aver speso quasi 900 EURO, per un media center "a metà"?

A me hanno sempre insegnato che le cose o si fanno bene, o non si fanno...non si lasciano a metà.. Anche a me piace l'idea di un prodotto intermedio tra il mac-mini base e l'iMac (proprio per l'esempio da te portato), però un media center, le cose da media center deve poterle fare...

Non gira la frase "hanno speso 499€ per un G4, vuoi che non comprino un dual core?".

La frase più corretta è "hanno comprato un mac-mini perchè costava una scemata, ma se ora costa così tanto, chi se lo compra più?"

Chi comprava un G4 a 499€ era colui che voleva spendere poco, e a cui non interessavano le prestazioni, perchè ha speso poco. Chi ora vuole spendere poco, il venditore gli dirà "càzzo guarda il mini, è potentissimo ora!!"; risposta: "si ma costa troppo, non lo prendo".

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda che il successo del mac mini è stato grazie al modello base da 499 non certo per merito del full optional da 700 e passa euro.

Il rivenditore che ho più vicino non teneva quelli base perché non li voleva nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Gennaro, il Mac che va bene per tutti non esiste.

Se esistesse, ci sarebbe solo quello e coprirebbe il 100% del mercato.

Assolutamente d'accordo. Però m'aspetto che ci sia più o meno un mac che copra tutte le fasce d'utenza. Ecco, nella pratica questo computer costa parecchio (anche perché avendo componenti da portatile i costi di espansione salgono e parecchio) e si avvicina molto all'iMac. E la fascia inferiore? L'eMac non ci sta più, il mini è caro ... ma se voglio un computer che costa poco che faccio?

i volete il superdrive DL? Costa 60 euro in più, è opzionale, basta un click su AppleStore.

Se lo mettono in dotazione base, poi arriva quello che dice "ce l'ho già", oppure "il DL non serve a una mazza".

Alex, quando vuoi andiamo insieme da IT-Point (sta vicino la stazione Tiburtina) e vediamo insieme quanto costano i componenti ed a che prezzo vengono venduti i computer che li montano :-)

Se hanno venduto i Mini col G4, vuoi che non vendano questi? Andiamo dai, siamo seri.

Come han già detto altri, prima compravi il mini perché costava poco, non per altri motivi.

Apple non può e non deve volere vendere a tutti. Non dobbiamo avere il 95% di share del mercato. Una parte del segmento non interessa proprio.

Però perdonami, ma questo è un discorso quasi quasi classista eh, ma dal punto di vista economico. 10 anni fa ok, spendevi tanto, ma sappiamo tutti i costi delle componenti HW di 10 anni fa e del valore della concorrenza.

Ora invece scegli un certo tipo d'HW per un computer inizialmente indirizzato alla fascia economica perché? Perché non alzi l'oggetto di 15 cm ... resta comunque bellissimo, ma dentro però ci metti un HD "normale" che costa un cacchio ed è più veloce e magari anche progetti una scheda madre che utilizza componenti più economiche ...

Non và bene il Mini? C'è l' iMac.

E ragiona in termini di uno che non ha il Mac. Se quei 800-900 euro non ce l'hai che fai? :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this