VW Machine, come funziona?


Recommended Posts

Io ho tantissime domande e spero di trovare qualcuno con tanta pazienza... :P

Tengo a precisare che io non ho ancora acquistato VW, e per ora ho utilizzato i seguenti programmi:

Autocad LT2005, Domus Cad, Pro/E di Ptc.

Detto questo e lasciando gli altri due software alla memoria del passato, non nascondo che il mio punto di riferimento per il disegno meccanico resta Pro/E (come dire mi sono fatto la bocca buona). Ne convengo sul fatto che pochissimi di voi conoscano questo software, ma mediante una serie di domande mirate cercherò di spiegare tutti i miei dubbi.

Premessa: stò per comperare il nuovo MacBook per una precisissima scelta di campo :cool: e vorrei continuare a fare il progettista Meccaedile... o Carpitetto...(dall'inglese Carpitect) :)

Vado con le domande:

Utilizzando il linguaggio di Pro/E intendo con PARTE un singolo oggetto, con ASSIEME un gruppo di oggetti assemblati.

1) Posso realizzare singole parti di oggetti meccanici e assemblarle in un nuovo assiemi?

2) Le parti si costruiscono mediante estrusione e rivoluzioni? E per creare asportazioni di materiali vale lo stesso discorso?

3) I parametri da associare alle parti realizzate si riferiscono solamente a cose predefinite dal programma (vedi le molle) o a parametri predefiniti dall’utente (come la posizione di un foro in una piastra che, estrudendola, mantiene le caratteristiche del foro) da mettere eventualmente in relazione nella stesura di uno script?

4) Come avviene l’assemblaggio delle singole parti?

5) Posso generare esplosi creando manualistiche?

6) Creando l’esploso devo smontare parte dopo parte o avviene tramite un comando del software?

7) Gestisce ovviamente curve Spline?

8) Come funziona la parte di automazione mediante Script?

9) Si possono disattivare i layer mediante Script?

10) Posso lavorare su progetti similari e, agendo sullo Script, cambiare i parametri del singolo lavoro?

11) Esiste la possibilità di interagire con FileMaker Pro8 o precedenti?

12) Posso analizzare cinematismi e valutare eventuali interferenze?

13) Posso importare elementi creati con modellatori 3d in formato iges? E se il file proviene da PC?

14) Tutta la parte di quote viene definita dall’utente o/e viene proposta da programma?

Mi rendo conto che gli argomenti siano un infinità e, volendo, mi rispondo da solo; prenditi il manuale (dove?)

Altresì mi rendo conto che un VW costa forse 1/8 di Pro/E. E' impossibile che faccia le stesse cose!

Comunque ho spedito una mail analoga a chi commercializza VW machine designe, ma vorrei anche un parere dall'utente "di Voghera" che bazziga i forum.

Non mi resta che salutarvi e ringraziarvi solo se per la pazienza della lettura di questa discussione, ma se rispondete dovrò sicuramente cospargere la rete di petali di rose :P

Tanti saluti da 3dino

Link to post
Share on other sites

Se devi "sostituire" Pro-e su Mac, il più vicino come funzionamento e funzionalità è sicuramente Ashlar Vellum Cobalt ma anche Concept Unlimited che scambia direttamente i file di Pro-e ( dovrebbe avere lo stesso kernel di Vellum); entrambi hanno il motore di modellazione "Granite" di PTC.

Allora non so risponderti in maniera troppo precisa, perchè bisogna avere perlomeno una certa esperienza nella modellazione meccanica con molti assiemi, che io non ho; ho provato Vellum e ti posso dire:

- puoi relaizzare qualsiasi oggetto e metterlo nel layer o sottolayer che vuoi, e renderlo dipendente da altre parti mediante la storia di costruzione. ( oggetti padre oggetti figlio)

puoi usare la modellazione per nurbs ( classe A) o per solidi, e operazioni boleane con entrambi anche scambiati ( puoi ad esempio asportare materiale da un solido con una superficie)

-a quanto ho capito niente script

-non penso ci sia una funzione per gli esplosi, devi farlo a mano

-niente cinematismi, a parte una semplice funzione di animazione lungo percorso

-iges, step, acis, e (concept unlimited) pro-e, scambio di iges con pro-e. catia, SW ecc.

-cad integrato, messa in tavola, quote definibili dall'utente.

-analisi delle curve e delle superfici, con grafico delle curvature a colori, a zebra ecc.

Ti consiglio di provare le trial, e leggere i manuali,oltre avviamente a VW, che considero un eccellente cad.

Anche perchè puoi valutare quali sono le tue esigenze, e se puoi accettare un compromesso, poichè scordati la potenza di Pro-e, è un sw di un'altra fascia, anche di prezzo! ( 3900 euro contro un minimo di 20.000 e più( ?) , considerando il modulo, solidi, superfici, fem, cinematica ecc.)

L'alternativa è quella di installare Linux x86 sul mac ( secondo me per Red Hat non mancherà molto) e metterci Pro-e ( o tra non molto windows, ma se ne è già parlato), che è la cosa migliore senza compromessi.;)

Link to post
Share on other sites

Innanzi tutto grazie per la tua risposta.

Volevo però precisare che le mie domande riguardavano esclusivamente VW.

Per tutto quello che riguardo Pro/E, ho dato un occhiata, ma tutti i modellatori che mi hai segnalato, almeno a una prima spolverata, non hanno la parametrizzazione delle caratteristiche degli oggetti e delle feature. Comunque ho scaricato un po' di PDF e mi li guarderò con calma.

Anch'io avevo pensato di montare linux su una partizione, ma lo trovo comunque macchinoso, soprattutto se si deve avere cartelle di scambio.

Ciao

3dino

Link to post
Share on other sites

Si si lo so, volevo solo saltare un passaggio, poichè VW non ha le caratteristiche di Vellum, quest'ultimo è più specifico.

Ma per parametrizzazione delle caratteristiche degli oggetti e delle feature che intendi, puoi fare un esempio?

Link to post
Share on other sites

Data una piastra di ne eseguo un foro. Decido che questo foro stia a due quote prefissate da due bordi (o assi a altro). Deformando la paistra, cambiandone le dimensioni, il foro fatto resta comunque alle distanze prefissate di partenza, senza deformazioni.

Di mano in mano che procedo posso definire le proprietà di una misura, con in nome, e richiamandola con il suo nomeme, porla in relazione matematica con altre, e così via.

Ma Velum consente la quotatura dei pezzi? Quotatura tecnica?

3dino

Link to post
Share on other sites

Si, se fai un foro tra due segmenti al centro di una piastra e "pieghi" la piastra ( c'è una funziona apposta per creare un bend di un elemento come se fosse metallico) tutti gli elemeti correlati seguono la modifica.

Sulle quote non so dirti comunque c'è un sistema di quotatura simile ai cad 2d, ma non so quale è la gestione avanzata delle stesse, non le ho mai usate.

Non aspettarti, come ti ho già detto, le stesse caratteristiche di Pro-e, Vellum è un pò lento quando fai questo tipo di modifiche con molte relazioni.

Ecco due link interessanti, il primo è il manuale pdf di Cobalt, il secondo dei video dimostrativi di Concept Unlimited ( che è quasi uguale).

Comunque complimenti per la scelta di Pro-e, quando lo si associa all'architettura le persone sgranano gli occhi e ti nominano archicad ecc, ed invece questo tipo di sw sono indispensabili per una gestione 3d di forme complesse negli esecutivi, ma spesso anche in fase progettuale, per un certo controllo geometrico delle superfici.

PS-Io andrei di Linux Red Hat x86 su una partizione, quando sei abituato bene è difficile tornare indietro. Lo sapevi che Pro Concept di PTC è già disponibile per OS X? Chissà se in futuro anche Wildfire.....;)

Link to post
Share on other sites

Se devo essere sincero, è stata la prima cosa che mi era venuta in mente, quella del doppio sistema operativo. A questo punto penso sarà l'unica praticabile. Rimane il dilema dello scambio di file tra le due partizioni. :confused:

Tra l'altro a breve uscirà la possibilità di utilizzare anche sVISTA su Apple, ma andrebbe a cozzare con l'abbandono di Win da me auspicato (infondo il fondamentalismo non è mai una gran cosa)

Il punto di partenza comunque era avere un programmino di Cad 2d/3d che potesse sostituire l'Autocad LT2005, che attualmente uso per gli schizzi veloci. La scelta era cascata su VW, ma non sono ancora convinto. Continuerò a guardare la documentazione, visto che ho scaricato la versone demo.

Grazie ancora del tuo interessamento

3dino :)

Link to post
Share on other sites

Rispondo a 3dino:

la sequenza di domande è veramente analitica e una risposta sul forum mi sembra off topic.

Tutto nasce da una considerazione: VectorWorks può sostituire Pro/E?

Ma ovviamente no! VW è un ambiente di DISEGNO cad, non un CAD per la progettazione meccanica avanzata - dato il costo mi sembra scontato che sia così.

Non prevede (ne dovrei aspettarmi che le preveda) funzioni di assemblaggio di assiemi, approccio per funzioni, esplosi automatici, ecc ecc.

VW è stato sviluppato per essere un ambiente di disegno particolarmente evoluto, in cui il progettista (o il disegnatore) abbiano la possibilità di esprimere in modo "originale" il proprio pensiero. Questo ne ha decretato un grande successo in ambito edilizio, dove il designer deve "vendere" un'idea e poterla presentare con una grafica accattivante può essere un punto a favore di grande importanza.

Francamente in ambito meccanico il layout del disegno è sicuramente più freddo e meno importante, per cui alcuni dei plus più "sfiziosi" di VW diventano meno stratetici.

Morale: se mi serve un CAD meccanico, mi compro un CAD meccanico. Se mi serve il cad più versatile oggi presente sul mercato, compro VW.

L'unica altra valutazione da fare prima dell'acquisto e provare una demo: chiedi il CD in VideoCOM e fatti un'idea più precisa di tutte le funzioni disponibili.

Cordialmente

Pier Luigi Antonini

Responsabile CAD

VideoCOM - distributore italiano di VectorWorks

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now