Sign in to follow this  
artdir

Indiscrezioni su Leopard (Mac OS 10.5)

Recommended Posts

aspetta, un conto è avere il dual boot e un conto è avere la virtualizzazione ...

il primo carica un os alla volta, il secondo li fa andare in contemporanea....

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetta, un conto è avere il dual boot e un conto è avere la virtualizzazione ...

il primo carica un os alla volta, il secondo li fa andare in contemporanea....

Se continua così, consiglierei alla Apple di usare, come nomi per le versioni di Mac OS XI, non tanto felini ma direttamente creature mitologiche :D

Scherzi a parte, andare verso il lancio in contemporanea di più sistemi operativi credo sia l'indirizzo di sviluppo del futuro, visto che spesso è un problema passare da un computer all'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè direi che comunque è già un bel salto quello che ha fatto a sorpresa oggi Apple, cioè è stata lei stessa a mettere sul "mercato" il primo software completo per fare il Boot e poi ricordiamoci che è una beta, e magari quando uscirà su Leopard sarà più evoluto e magari userà la Virtualizzazione, cioè c'hanno messo 3 mesi a fare la prima beta, poi quasi sicuramente, l'applicazione Boot Camp si evolverà nel giro di pochi mesi!!!

io dico che è una grande cosa per ora!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho notato (credo) qualche allarmismo non giustificato...

Mac OS 10.5 sarà un OS che girerà nativamente sia su PPC che Intel, garantendo a entrambe le piattaforme l'uso di tutte le funzioni.

Esattamente come ora per Mac OS 10.4.x

Però, Mac OS 10.5 porta con se il concetto di virtualizzazione (vedi multi-Finder, relativo sia al solo Mac OS che alla possibilità di avere più OS), questa dipende però strettamente dall'hardware e dalle risorse disponibili: da qui, la necessità di avere un Mac-Intel based (come girerebbe altrimenti Windows?), tanto spazio su disco e tanta ram (2 GB appunto)

p.s. credo fosse questo il dubbio di artdir sulla presunta ottimizzazione per Intel Core Duo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti, altro che allarmismo, dovremmo essere felicissimi. Apple dimostra che oggi come oggi è una ditta all'avanguardia, attiva e che fa prodotti seri e ben pensati.

Lo sviluppo è solo una buonissima notizia.

Vuol dire che avremo sempre più programmi e applicazioni :D

Dovremmo preoccuparci del contrario semmai...

Inoltre quelle caratteristiche mi sembrano, a leggere le notizie, piuttosto delle applicazioni limite di leopard, non la base.

Cioè, anche un iBook G4 potrà sfruttare Leopard, magari al 70 o 80%, ma va bene così. Nessuno pretende che un iBook faccia quello che può fare un PowerMac G5 o un iMac Intel Core Duo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this