Sign in to follow this  
artdir

Indiscrezioni su Leopard (Mac OS 10.5)

Recommended Posts

ok, chi mi regala il ticket e il viaggio per il WWDC?? Però, scusate la mia ignoranza... siamo al Mac OS X 10.4.6 e già si parla di 10.5.... non è presto? Sinceramente non lo so! Dite voi!

Considera che non uscirà prima del 2007! Se faranno come con Tiger, uscirà verso Marzo/Aprile del 2007: bisogna vedere come sono messi con lo sviluppo e come sono messi con i Bug. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera che non uscirà prima del 2007! Se faranno come con Tiger, uscirà verso Marzo/Aprile del 2007: bisogna vedere come sono messi con lo sviluppo e come sono messi con i Bug. :D

quindi, detta male e brutalmente, una versione di Mac OS X dura circa due anni? è stato così anche per Panther/Jaguar/Chetaa? Bello sapere che ogni due anni il sistema fa un corposo passo in avanti, peccato per lo svuotamento del portafoglio. Comincio a risparmiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da 10.0 a 10.3 la cadenza è stata prossima ai 12 mesi.

Poi Apple annunciò subito che le nuove versioni sarebbero arrivate più lentamente: circa 18 mesi per 10.4.

Probabilmente quasi 24 per 10.5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da 10.0 a 10.3 la cadenza è stata prossima ai 12 mesi.

Poi Apple annunciò subito che le nuove versioni sarebbero arrivate più lentamente: circa 18 mesi per 10.4.

Probabilmente quasi 24 per 10.5

grazie per la nota di cultura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un tizio dice che con Leopard potrebbe cambiare il kernel: http://www.osx86project.org/index.php?option=com_content&task=view&id=172&Itemid=2

E' un'opinione, non una indiscrezione. Secondo l'autore Apple per supportare bene la virtualizzazione dovrebbe sostituire il kernel. Secondo me non è strettamente necessario.

Semmai, è vero che mach, il microkernel su cui è basato XNU, cioè il kernel di OS X, contiene tutti i difetti presenti nelle prime implementazioni dell'architettura microkernel. Il risultato è che il kernel di OS X perde il confronto con altri kernel in circolazione, come ad esempio linux. Oggi esistono microkernel migliori. Uno di questi è L4, che a me piace molto. E' molto semplice, snello, veloce tanto quanto un kernel tradizionale pur mostrando la flessibilità dell'architettura microkernel, e già qualcuno ha dimostrato che è possibile far funzionare XNU su L4.

Dal punto di vista dell'utente e dei programmatori un cambio del microkernel non dovrebbe comportare molto. Per gli utenti è praticamente lo stesso; per i programmatori il problema sorgerebbe solo nel caso in cui il loro codice avesse usato direttamente le funzioni di mach, cosa che normalmente non avviene visto che il software, compresi i driver, si pogga su strati superiori del sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this