Parallel Workstations per Mac: installazioni e impressioni


Recommended Posts

Inserire in una LAN un 10% di Mac per... installarci sopra Windows mi sembra un'assurdità. Se è per usare comunque il sistema operativo di Redmond, con tutte le magagne connesse, allora tanto vale risparmiare e prendere dei pc standard più economici dei Mac. Non ti compri una BMW per infilarci dentro il motore di una Punto!

Io non ho assolutamente parlato di montarci Windows...anzi esattamente il contrario. Intendevo riferirmi al fatto che in molte organizzazioni di media-grossa dimensione (come quella a cui appartengo dove faccio il sysadm) e dove SOPRATUTTO non c'e' una politica aziendale rivolta alla standardizzazione/interoperabilita' delle infrastrutture (webapps ed applicazioni proprietarie, uso di hardware monoOS, mancanza di progettualita', approssimazione), l'intregrazione graduale con il mondo Windows e' necessaria. Altrimenti non riesci a far penetrare il discorso....ripeto, daro' uno dei due macbookpro a qualche collega e voglio vedere se dopo una giornata di lavoro scopre qualcosa di diverso dal grigiore che sinora lo ha circondato.

Pero' la cosa va fatta con gradualita' e con capacita' di far percepire la differenza

Link to post
Share on other sites
  • Replies 243
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

L'importante per me sará giocare a Tomb Raider 7 sul nuovo iBook quando lo prenderó.

Per il resto con Tiger non sento assolutamente la mancanza di Windows :-)

Anzi....

A proposito di virtualizzazione.... supporterá anche i virus e tutti gli Spyware di Windows?

In questo caso mi interessa ancora meno

Link to post
Share on other sites

L'importante per me sará giocare a Tomb Raider 7 sul nuovo iBook quando lo prenderó.

Per il resto con Tiger non sento assolutamente la mancanza di Windows :-)

Anzi....

A proposito di virtualizzazione.... supporterá anche i virus e tutti gli Spyware di Windows?

In questo caso mi interessa ancora meno

Sicuramente verrà attaccato WIN ma MAC OS X sta sull'altra riva del fiume a vedere affondare win in un fondale di 5cm :eek:

Link to post
Share on other sites

Tutte queste preoccupazioni si vanno a scontrare con un semplice fatto: quanti di noi posseggono solo il mac? Io per me posso confermare che ho pure un PC. Tra non molto quello sparisce e rimane solo l'iMac. Tolti i giochi, la ragione principale per cui uso il PC, utilizzero solo OS X.

Finalmente ecco uno che ragiona!

:) E sarà quello che farò io... Sono passato da LCII a PPC6100 a Performa 5400 a Yosemite G3 a... PC AMD!

Si, gli ho affiancato un iBook 933 ma uso praticamente solo il PC AMD.

Quando uscirà Leopard... bye bye PC e WELCOME ONLY MAC!

:D

Link to post
Share on other sites

x Guass, effettivamente c'è una sorta di frenesia però siamo sinceri, applicazioni universal binary ce ne sono veramente poche ancora, a parte qualche sheraware, a me piace seguire queste discussione, anche se per alcuni anni sono tagliato fuori, visto che il mio powermac G5, me lo tengo stretto stretto.... :D

Le App, di Apple per vederle lavorare bisogna aspettare i PowerMac, chi compra un iMac per far girare FinalCut Studio

Mah....... in linea generale è così ma stamattina mi è arrivato FCP Studio UB e devo dirti che, in una veloce prima impressione, gira più veloce sul mio MacBookPro 2,16 che sul G5 doppio 2,0.

In compressione video non c'è neanche da fare confronti. Il mio MacMini dual batte il G5.

Ovvio che i nuovi PowerMac o come si chiameranno faranno meglio.

Link to post
Share on other sites

Mah....... in linea generale è così ma stamattina mi è arrivato FCP Studio UB e devo dirti che, in una veloce prima impressione, gira più veloce sul mio MacBookPro 2,16 che sul G5 doppio 2,0.

In compressione video non c'è neanche da fare confronti. Il mio MacMini dual batte il G5.

Ovvio che i nuovi PowerMac o come si chiameranno faranno meglio.

sul serio il mac mini va così bene???perchè un mio amico lo vuole prendere...io non sapevo consigliare perchè non l'ho provato...e pensavo che il mio imac G5 andasse meglio

Link to post
Share on other sites

Mah....... in linea generale è così ma stamattina mi è arrivato FCP Studio UB e devo dirti che, in una veloce prima impressione, gira più veloce sul mio MacBookPro 2,16 che sul G5 doppio 2,0.

In compressione video non c'è neanche da fare confronti. Il mio MacMini dual batte il G5.

Ovvio che i nuovi PowerMac o come si chiameranno faranno meglio.

Non s'ho che dirti, sinceramente ora come ora non vedo macchine per poterci far girare la suite di Apple, in maniera professionale, ovviamente il MacBookPro è un'ottima macchina per farci dei montaggi on-the-fly, ma per un'azienda che produce contenuti video, non si può basare su un'imac oppure su un macbookpro, il Power Mac può essere dotato con sistema di dischi RAID, doppio monitor, oltre a schede professionali di Audio/Video supportate da FinalCut. Ovviamente uno si adatta a tutte le macchine, ma non è la condizione ideale, lavorare professionalmente con un iMac, anche se molto prestante non la vedo la scelta migliore. ;)

E poi ti voglio ricordare che la macchina di punta Apple è un QUAD per il momento, e in condizioni da RAM al massimo (2gb) per iMac e 16 (gb) per il PowerMac non vedo come possa esserci competizione in produttività. :rolleyes:

Fine OT

Link to post
Share on other sites

Non so se hai gia provato ad esempio vmware, ma l'apertura di una macchina virtuale in termini di tempo è simile all'avvio di un sistema operativo... non è che apri il programma e windows è gia pronto... il boot lo deve fare lo stesso, solo che lo fa all'interno di un hd virtuale...

ma la macchina virtuale non la spegni.

Chiudi il virtualizzatore lasciando la VM avviata; in questo modo viene creata una immagine su disco dello stato della VM, che la prossima volta sara' attiva nel solo tempo di apertura del virtualizzatore e della lettura della immagine

Link to post
Share on other sites

Ho provato parallels per qualche decina di minuti sabato e devo dire che sono rimasto deluso.

E' ben lontano dalla "trasparenza" di vmware, sinceramente pensavo molto meglio. E' vero, e' una beta.

Io aspetto i pesi massimi: vmware, appunto, e vpc.

Altrimenti, tanto vale qemu.

Link to post
Share on other sites

scusa, mi sono spiegato di corsa e male.

Proprio le prestazioni non mi sono sembrate eccelse.

Tieni rpesente che lo ho provato con un imac con 512mb, che è sicuramente un quantitativo troppo basso di ram, ma era comunque windows 2000, non xp.

Inoltre ho visto poche possibilita' (ma potrei sbagliare, causa prove fatte di corsa, mentre parlavo e avevo 20 persone attorno): non ho trovato un tool per gli snapshot dell'os e per il conseguente rollback del os ospitato.

Non esiste drag&drop dalla vm.

Mi pare, ma potrei sbagliare che non esista la possibilita' di battezzare una cartella condivisa.

Ho visto un crash.

Prendi tutto con beneficio, visto che appunto la ram era poca e la vm una beta; cio' nonostante, comunque era ampiamente utilizzabile ed è un passo avanti enorme rispetto a vpc7.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now