intel core duo e centrino duo !


ivan
 Share

Recommended Posts

  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Guest gennaro_mac

Beh, visto che la Apple ha sempre rinominato di suo le CPU (i G3, G4, G5 mica si chiamavano così) non credo che sia un problema nascondersi dietro una foglia di fico e cambiare il nome anche al Pentium-M :-)

Link to comment
Share on other sites

Io penso che ci sarà una versione "base" sui 1000 € con core solo (che altro non è che un pentium-m in fin dei conti) e scheda grafica condivisa (magari un pò migliore di quella del mini), e una versione con core duo e scheda video dedicata intorno ai 1400/1500 € per coprire la fascia lasciata scoperta dai powerbook 12''...

Link to comment
Share on other sites

Guest gennaro_mac

Io penso che ci sarà una versione "base" sui 1000 € con core solo (che altro non è che un pentium-m in fin dei conti) e scheda grafica condivisa (magari un pò migliore di quella del mini), e una versione con core duo e scheda video dedicata intorno ai 1400/1500 € per coprire la fascia lasciata scoperta dai powerbook 12''...

Beh, ma se la differenza tra il CoreSolo (che non è un Pentium-M, ha infatti una miniaturizzazione a 65micron) e il CoreDuo è di solo 30 euro, non vedo come possa essere giustificata la differenza di prezzo con un eventuale modello da 1400-1500 euro (do per scontato che certe "finezze" restino appannaggio del MBP).

Link to comment
Share on other sites

Beh, ma se la differenza tra il CoreSolo (che non è un Pentium-M, ha infatti una miniaturizzazione a 65micron)

E' vero, infatti ho detto "in fin dei conti"... nel senso che vedo il Core Solo come la naturale evoluzione dei pentium-m Dothan.

Mi spiego: i Pentium-m Banias avevano tecnologia di produzione a 130 nm, e bus a 400 mhz.

I Dothan, successori dei Banias (sempre Pentium-m) avevano tecnologia a 90 nm e bus a 533 mhz.

I Core solo sono a 65 nm e 667 mhz di bus. Io li vedo come una versione "migliorata" dei Dothan.

Che abbiano abbandonato il nome Pentium-m è solo una questione di lana caprina, dettata da ragioni di marketing.

La vera "rivoluzione" sono i Core Duo: lì il cambio di nome è giustificato da un reale passo avanti in termini di prestazioni e tecnologia, sempre IMHO

e il CoreDuo è di solo 30 euro, non vedo come possa essere giustificata la differenza di prezzo con un eventuale modello da 1400-1500 euro (do per scontato che certe "finezze" restino appannaggio del MBP).

Qui non hai tutti i torti.

Ma una differenza di 200/300 € (o qualcosina di più) potrebbe anche starci, ma ci deve essere una differenziazione anche a livello di HD (più capienti rispetto al modello base) e magari di ram (ma ci credo poco)...

Insomma: io sarei disposto a pagare 1350/1400 € per un MacBook con Core Duo, Ati X 1300 (o meglio X1400) e 80 GB di Hd... e non credo sarei l'unico...

Link to comment
Share on other sites

Secondo me ripercorreranno più o meno la strada del mini, sia come tecnologia (CoreSolo per l'entry e CoreDuo per il top) che come riallineamento del prezzo più in alto dell'attuale linea ibook.

PS speriamo di non vedere altre schede video intel con memoria shared!

Link to comment
Share on other sites

Mah,come per il mac mini, l'hardware era lo stesso più o meno del mini, sarà così anche stavolta.

Prevedo un Macbook a 12", con core solo, e più o meno lo stesso hardware (la scheda grafica..secondo me..siamo li), sui 1050-1100 euro, ovvero quello di adesso (costano 1049 no?).

E poi una versione core duo, magari con il formato 13,3 e superdrive, a quei 1200-1250euro..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share