rubrica & porno


beo
 Share

Recommended Posts

vorrei segnalare questa cosa:

non ricordo se arriva dalla rete o dal CD di qualche rivista, ma ho trovato sul mac un programmino shareware che si chiama "address boo vcard extractor"

serve per estrarre gli indirizzi contenuti nella rubrica indirizzi del mac e commutarli in vari formati

l'ho provato, è non male ma chiede un' offerta per estrarre più di 5 contatti

e se decidi di registrare ti manda direttamente su paypal

e qui viene il bello:

do ordine di pagamento di 10 usd e quando mi rimanda sul sito della "software house" scopro che il sito www.carbon6dev.com, sito della carbon 6 development regolare detentore del copyright, si tratta di un sito porno per solo adulti!!!

dunque ora mi sorgono alcune problematiche:

1) non intendo che il mio indirizzo vada in giro per tali siti e vorrei quindi tutelarmi

2) non intendo finanziare siti porno e, per una questione di principio vorrei i soldi indietro

3) vorrei segnalare la cosa all' autorità ma non so a chi rivolgermi

4) non sarebbe male avere lo sbloccamento del programmino che sembra essere piuttosto utile

chi mi da qualche indicazione?

Link to comment
Share on other sites

io ti consiglierei di chiamare i carabinieri perchè di solito sono loro che si occupano di questo. oppure chiama il "GABIBBO" E D'ora in poi stai più attento, ad esempio cerca prima info sui programmi in google. ciao by sanvy

ps spero di averti aiutato

Link to comment
Share on other sites

io ti consiglierei di chiamare i carabinieri perchè di solito sono loro che si occupano di questo. oppure chiama il "GABIBBO" E D'ora in poi stai più attento, ad esempio cerca prima info sui programmi in google. ciao by sanvy

ps spero di averti aiutato

Si, si, chiama il Gabibbo, così ti vediamo in televisione. :)

Spero tu riesca a risolvere

Link to comment
Share on other sites

perché polizia postale? dov'è l'illecito?

mantenere un sito porno è legale, e così vendere un sotware che mi pare funzionante.

in compenso è illegale "sbloccare" lo shareware senza pagarlo.

Quoto!

Il problema potrebbe essere nella trasparenza ma dubito sia perseguibile

Link to comment
Share on other sites

perché polizia postale? dov'è l'illecito?

mantenere un sito porno è legale, e così vendere un sotware che mi pare funzionante.

in compenso è illegale "sbloccare" lo shareware senza pagarlo.

Comunque è sempre possibile interpellarla, almeno per segnalare l'accaduto. Al limite risponderanno che non ci possono fare niente. Tanto interpellarli non costa nulla.
Link to comment
Share on other sites

scusate ma il sito e' in inglese e richiede il pagamento in dollari quindi probabilmente e' americano, a questo punto la polizia postale, i carabinieri, la polizia di stato, il gabibbo che poteri hanno?

Casomai potrebbe essere coinvolto l'FBI sempre che sia un illecito.

Link to comment
Share on other sites

scusate ma il sito e' in inglese e richiede il pagamento in dollari quindi probabilmente e' americano, a questo punto la polizia postale, i carabinieri, la polizia di stato, il gabibbo che poteri hanno?

Casomai potrebbe essere coinvolto l'FBI sempre che sia un illecito.

Io affiderei a James Bond il caso...

Link to comment
Share on other sites

mah...io pornoproduttore produco un programmino per facilitare la diffusione dei contatti delle mie ragazze. Rendo disponibile 'sto programma, e visto che non solo non è illegale mantenere un sito porno, ma ne vado pure fiero, cerco di vendere il mio programmino come shareware...ora, se qualche ben pensante che non ha nulla da fare vuole la botta piena e la moglie ubriaca, ovvero il programmino di un pornoproduttore e la coscienza pulita, non vedo motivi di scomodare polizia, FBI, superman e squadrone intergalattico della morte...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share