Macbook Pro Addio!!!!


nemesi78
 Share

Recommended Posts

Guest gennaro_mac

Andhaka, da possessore di PowerBook G4 15" 1.5Ghz ed AMANTE del Pismo (PowerBook G3 400-500Mhz con FW per chi non lo ricordasse) ti posso garantire che il salto nell'usabilità che c'è tra un computer basato su G4 ed un computer con un processore moderno è veramente notevole. E' pia l'intenzione di dire "tanto a me quella potenza non basta". Il problema non sei "tu" ma il software che devi far girare.

Si può dire quello che si vuole, ma se cominci ad avere 300-400 foto in una libreria di iPhoto (giusto per chiamare in causa un'applicazione consumer molto diffusa) t'accorgerai come solo lo scrolling delle anteprime è penoso. Poi chiaro, tu puoi anche decidere che per andare da Milano a Reggio Calabria basta una Trabant che fa massimo 80km/h, però non puoi dire che 80Km/h bastano o che la Trabant è un'auto moderna :-P

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 158
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ok Gennaro, ma io prenderei il portatile solo per lavorare su testi, e nemmeno particolarmente complessi, e gestire un po' di dati e contatti via mail. In poche parole userei Office ed EgWord + mail. Potrei persino evitare OsX per le mie esigenze di viaggio dato che non lo userei per le apps consumer e non mi servono apss pro di nessun genere.

Ovvio, il mio è un caso un po' particolare. :) e Lungi da me insinuare che meglio un Pismo di un Pbook G4, ci mancherebbe. ;)

Solo che spesso le esigenze sono molto più basse di quello che ci si aspetta, un po' perchè è difficile valutare cosa ci serve in un mercato che ci spinge a volere sempre di più e sempre più in fretta. (non voglio uscire dal seminato, ma la guerra sui televisori LCD/Plasma ne è un buon esempio).

Poi, ripeto, magari dipende solo dalle persone che conosco, ma di tutti i miei conoscenti con il portatile, sia Apple o meno, la maggior parte non usa un decimo della potenza a disposizione e quel decimo lo usa per operazioni basilari e senza staccarsi dalla propria scrivania, dove il portatile ha ormai messo radici.

So che non è il discorso principale, ma rimane indubbio che la spinta attuale verso i portatili viene prima da un bisogno di essere cool con il portatile che di vera esigenza di portabilità. Poi il discorso della potenza di calcolo dipende sempre dalle esigenze personali.

E tra l'altro la persona che sfrutta di più il suo computer, che davvoro lo spreme, tra quelli che conosco ha un "misero" ibook, che usa per montaggio video di corti... vi assicuro che lo si vede sudare mentre macina quel povero portatile, ma i risultati sono indiscutibili. :)

Cheers

Link to comment
Share on other sites

non concordo x niente, il g4 va benissimo ancora

ma poi scusa eeh dopo che fai prima con un portatile veloce come si dice, maah cosa fai dopo, ti annoi!!

Ma almeno pensi prima di scrivere? Ti rendi conto di quello che dici?

Cioè, tu vorresti farci credere che se il computer ti esegue un set di operazioni (per esempio l'applicazione di un filtro con Photoshop) abbastanza rapidamente poi non hai cosa fare e ti annoi?! Davvero preferisci starci lì davanti ad aspettare (e magari pensare "ma quanto ***** sta?")?!

Il PowerBook G4 da 1,5 Ghz è un ottimo portatile, è veloce, ma lento. Dirai tu, "Ma che ***** dici? Veloce o lento insomma?"... Bene, è veloce, se devi usare Word, Excel, navigare su Internet e compagnia bella, d'accordo... Ma è lento, se usi Photoshop a livello professionale o fai video editing e quant'altro tu voglia. Ormai è "lento" anche per quanto riguarda i nuovi giochi o perlomeno quelli che verranno (la scheda video, ATi 9700, a quando risale? _Io ho un'ATi X1600...). I concorrrenti (Sony, Asus, etc) lo hanno già superato un anno fa (anche se lo prenderei ugualmente al posto di un WC della concorrenza).

Semplicemente, il MBP è moderno, è un fulmine, durerà anni (come è durato il PB G4).

Perdonate il linguaggio franco e scurrile, ma quando è troppo è troppo...

Link to comment
Share on other sites

Guest gennaro_mac

Beh, anche io ogni tanto spolvero il PB 1400c per scrivere qualcosa, il problema ti ripeto sono i software. Possiamo anche discutere sul fatto che abbiano o meno funzioni inutili, però il dato di fatto è che ... che ne so ... Word sul mio vecchio iMac bondie ci mette oltre 20 secondi per partire, una decina sul PB4 e una frazione sul Vaio (devo ancora provarlo sul MacMini Intel :-P) dati alla mano, sono le applicazioni che ti chiedono potenza. Se poi uno non ce l'ha (come noi utenti mac siamo stati costretti per anni a non avercela ... la potenza eh!! :-P) allora ok, tutto fa brodo ...

Discorso portatili ... si, se ne vendono molti di più di quelli che realmente servono, sarà anche perché solitamente un portatile fa meno rumore di un desktop (in ambito PC ormai non si tollerano più quei cassoni rumorosi!!) o anche per i prezzi ormai accessibili che ti permettono d'avere una comodità in più.

Insomma, ok, le multinazionali ci marciano sopra, però la ricerca della potenza è un plus anche per noi (pensa a 3-4 anni fa quanto tempo impiegavi per elaborare un video da mettere su un DVD e quanto ci metti ora invece...)

Link to comment
Share on other sites

Guest macmini

Ma almeno pensi prima di scrivere? Ti rendi conto di quello che dici?

Cioè, tu vorresti farci credere che se il computer ti esegue un set di operazioni (per esempio l'applicazione di un filtro con Photoshop) abbastanza rapidamente poi non hai cosa fare e ti annoi?! Davvero preferisci starci lì davanti ad aspettare (e magari pensare "ma quanto ***** sta?")?!

Il PowerBook G4 da 1,5 Ghz è un ottimo portatile, è veloce, ma lento. Dirai tu, "Ma che ***** dici? Veloce o lento insomma?"... Bene, è veloce, se devi usare Word, Excel, navigare su Internet e compagnia bella, d'accordo... Ma è lento, se usi Photoshop a livello professionale o fai video editing e quant'altro tu voglia. Ormai è "lento" anche per quanto riguarda i nuovi giochi o perlomeno quelli che verranno (la scheda video, ATi 9700, a quando risale? _Io ho un'ATi X1600...). I concorrrenti (Sony, Asus, etc) lo hanno già superato un anno fa (anche se lo prenderei ugualmente al posto di un WC della concorrenza).

Semplicemente, il MBP è moderno, è un fulmine, durerà anni (come è durato il PB G4).

Perdonate il linguaggio franco e scurrile, ma quando è troppo è troppo...

Quoto!!!!!!!!!!!!! Anche se si sarà già capito dal mio post precedente..... :P

Link to comment
Share on other sites

ok sono d'accordo con voi certo il macbook pro non e per niente male

ma spendere parecchi euro ora missa che non mi conviene

io ho un power mac g5 dual da 1,8 ghz, e acquistando il macbook pro non faccio un salto generazionale di prestazioni e tanto altro, anzi torno indietro, col power non ce ne per nessuno

Link to comment
Share on other sites

ok sono d'accordo con voi certo il macbook pro non e per niente male

ma spendere parecchi euro ora missa che non mi conviene

io ho un power mac g5 dual da 1,8 ghz, e acquistando il macbook pro non faccio un salto generazionale di prestazioni e tanto altro, anzi torno indietro, col power non ce ne per nessuno

Alex... vorrei un euro per ogni volta che parli di questo G5... davvero.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share