Sign in to follow this  
SirJoe

Intel con... Mac!

Recommended Posts

certo quella e' la caratteristica del SW, ma non si puo' dire che le SW house si ammazzino per proteggere i loro prodotti, se l'installazione di sw copiato fosse macchinosa e complessa, insomma roba da Haker, probabilmente la gente ci penserebbe un po' e diventerebbe piu' normale comperare il SW.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pietro... le software house fanno di tutto per impedire la copia. Di tutto.

La Creative Suite 2 di Adobe usa a quello che ho capito, il MAC address del computer per autenticare che sia autorizzato. Altri programmi video, audio e 3d di quel calibro optano per delle prarticissime chiavi hardware, ossia degli aggeggi usb senza i quali il programma non parte.

Che poi sia pressochè impossibile proteggere del software, perchè tanto le protezioni vengono superate è un discorso diverso.

Aggiunta: ci sono pure shareware da pochi dollari che fanno anche loro il loro dovere... ad esempio controllando che i file siano integri (quindi non crackati) e magari anche facendo un controllo su internet del seriale in uso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate che se non ci fosse pirateria e i sw si dovessero pagare, nascerebbe un mercato che ora non c'è, ovvero quello del software! Quello di adesso non lo si può definire mercato, chi si sognerebbe di fare un concorrente di Photoshop, magari un po' peggio, ma a 1/10 del suo prezzo, se tanto la gente può avere il prodotto migliore gratis? Se non ci fosse pirateria sul software nascerebbero tante di quelle alternative che non vi rendete conto, in una situazione a regime, programmi come Photoshop finirebbero per costare 30 Euro, e nel frattempo sarebbero nate dieci mila alternative (tanto per fare un esempio). Non è uno scenario così male, certo lo capisco che ora come ora pagare il software è possibile soltanto per chi lavora e non ha problemi economici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

certo quella e' la caratteristica del SW, ma non si puo' dire che le SW house si ammazzino per proteggere i loro prodotti, se l'installazione di sw copiato fosse macchinosa e complessa, insomma roba da Haker, probabilmente la gente ci penserebbe un po' e diventerebbe piu' normale comperare il SW.

No Pietro non è così, ti porto la mia esperienza di sviluppatore che si occupa al 70% del suo tempo dei sistemi di protezione dei software della mia azienda.

Shinjixp, tu porti l'esempio di Photoshop, però la cosa buffa è che il 90% delle persone che usano Photoshop piratato sarebbero ugualmente soddisfatte dall'uso di Elements che costa una sessantina d'euro. Inoltre per chi ha necessità educational, Adobe tramite delle note aziende sul territorio, propone i suoi prodotti a prezzi decisamente abbordabili anche per gli studenti.

Con questo non voglio dire che non c'è un problema riguardo il software, però c'è anche tanta cattiva volontà anche da parte degli utenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con questo non voglio dire che non c'è un problema riguardo il software, però c'è anche tanta cattiva volontà anche da parte degli utenti.

Hai perfettamente ragione.

La gente si fa passare Photoshop "gratis" perché arriva l'input che per modificare le immagini ci vuole quel programma... poi, anche quando scopre che c'è un software praticamente identico (per le necessità effettive dell'utente medio) e costa 60 €, non lo compra... anzi è "costoso"...

E' un grosso problema di mentalità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gente si fa passare Photoshop "gratis" perché arriva l'input che per modificare le immagini ci vuole quel programma... poi, anche quando scopre che c'è un software praticamente identico (per le necessità effettive dell'utente medio) e costa 60 €, non lo compra... anzi è "costoso"...

E' un grosso problema di mentalità.

Quoto in toto. Oltretutto, quanti di quelli che usano Photoshop copiato per correggere l'esposizione delle foto delle vacanze sa dell'esistenza di The Gimp, per esempio?

Oltretutto, se non vuoi installare software copiato (=rubato) sulla tua macchina, passi agli occhi di tanti pure come un cretino, oppure quello che vuole fare il diverso a tutti i costi ("tanto fanno tutti cosi'").

Anni fa, ho scritto programmi da decine di migliaia di righe di codice. Poche rispetto al codice di Photoshop, ma abbastanza per rendermi conto della fatica che sta dietro ad un prodotto software moderno e per convincermi almeno a rispettarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No Pietro non è così, ti porto la mia esperienza di sviluppatore che si occupa al 70% del suo tempo dei sistemi di protezione dei software della mia azienda.

.

ci sono decine di SW che per protezione hanno una semplice password numerica, te la scrichi con emule la inserisci nel programma e quello va che e' un piacere. e non e' facile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, proprio questo pomeriggio ho potuto testare il mio "mac" confrontandolo con un Mac Book Pro di un amico. Si tratta di sensazioni, ma direi che il centrino 1,7 del mio non è inferiore al MacBook del mio amico. Non utilizzando Word e Office (via Rosetta).

Non avendo con noi applicazioni "native" non sono in grado di dirvi altro.

Ah! Il mio amico ha installato Tiger 10.4.6 ma non ha inserito Windows.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare che si sia andati off topic, e visto che la cosa viene fatta notare in continuazione in altri topic lo faccio notare io per questo. Di discorsi sulla liceità di copiare programmi o software ce ne sono migliaia in questo forum (pubblico), usate la funzione "cerca". :D

Qui si stava parlando della scelta di Apple di abbandonare determinate caratteristiche hardware, e della possibilità che questa scelta possa indurre a sfruttare il passaggio ad intel per modifiche illegali a MacOs X, così da "portare" i vantaggi del sistema operativo su un hardware con caratteristiche "vitali" per uan certa fascia di acquirenti. Il succo è molto più interessante della buccia detta e ridetta fino alla nausea, a mio parere. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci sono decine di SW che per protezione hanno una semplice password numerica, te la scrichi con emule la inserisci nel programma e quello va che e' un piacere. e non e' facile?

se è per questo ci sono anche software che basta cancellare un file di preferenze e sei a posto. Ma il punto non è questo! Il punto è che quando si usa un software coperto da licenza si è vincolati a quella licenza ed infrangerla è ilegale, in qualunque modo si faccia. Potete dire quello che volete, anche che non è grave o quello che vi pare, ma resta un fatto: la infrangere la licenza è un'atto illegale. Poi che sia "un esperimento carino" si può anche discutere, ma la consapevolezza deve venire prima di tutto. Cioè: io sono anche disposto ad accettare uno che dice: ho Mac Crackato ma so che è una cosa grave e illegale, me ne assumo tutte le responsabilità! ma non uno che dice che crackare un sistema operativo, tutto sommato, non è un granché come illegalità! Bah!

Io sono d'accordo con Darwin NE. La licenza GPL è una bella cosa, un'ottima cosa... peccato che è poco conosciuta! Anzi, facciamo pubblicità: scaricatevi Software for Starving Student anche se non siete studenti, troverete molte applicazioni che potrebbero tornarvi utili!

tornando al topic:

l'esperimento non mi sembra granché rilevante. L'utilità di Mac OS X su un PC comune è limitata dal fatto che uno dei pregi di Mac OS X è il fatto di essere studiato ed ottimizzato per una serie limitata di configurazioni hardware. Se si usa un PC "simile" all'hardware di un Mac, allora il sistema magari regge bene senza problemi, se si usa su un PC con hw "esotico" sono possibili instabilità del sistema. Inoltre penso che mai si avrà una distribuzione di Mac per PC comuni, l'esperienza traumatica dei Cloni è servita a qualcosa (spero). D'altra parte Apple fa soldi con l'Hardware non con il software. Poi, si è già discusso il altri 3D, che sarebbe bello avere una versione "ligth", limitata in tempo e in dotazione, di Mac OS X per PC da scaricare gratuitamente per fare gola a possibili switcher!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma direi che il centrino 1,7 del mio non è inferiore al MacBook del mio amico.

beh... direi che questa è un po' strana!! il centrino è per definizione inferiore ai nuovi Intel Dual Core.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this