Storie di switcher in 7 risposte


Hai fatto Switch! Sei soddisfatto?  

567 members have voted

  1. 1.

    • Tantissimo. Non tornerei mai indietro
      466
    • Mac OS X è un buon sistema con piccole carenze
      115
    • Non trovo molte differenze
      5
    • Ho avuto difficoltà... ci sto ripensando
      4
    • E' stata una esperienza totalmente negativa
      8


Recommended Posts

con questa mia testimonianza spero di dare il mio contributo alla discussione:

Premetto che uso un Power book dal febbraio 2006

i pro

1) esteticamente bello e di tendenza

2) esente da virus

3) alternativo

4) fa le cose fondamentali

i vantaggi se cosi li possiamo chiamare a mio parere si fermano qui perche:

1) costa un casino

2) fare configurazioni e altre operazioni esempio quali cambio permessi utenti bisogna perdere ore su internet alla ricerca di pareri e siti ;

3) l'open source visionato in questi mesi tranne 2 o tre casi e vera e propria spazzatura per

avere del software decente bisogna avere un grosso portafoglio molto piu grande di chi possiede un xp

4) la compatabilita con linux e da vero manicomio (fink ecc fanno ammattire)

5) il processore risulta lentino forse per questo hanno optato per la intel e l'integrazione con come lo chiamate winzozz piu che con linux

6) la microsoft sara pure schifosa e piena di soldi ma ha informatizzato il mondo oggettivamente parlando il suo e un sistema operativo che presenta problemi proprio perche diffuso , problemi che sarebbbero risolti semplicemente educando gli utenti ad un uso un po meno superficiale

7) Io Uso tutti i sistemi operativi linux per i lavori ripetitivi e monotematici (server) , windows per i lavori di ogni genere, forma , natura e specie , e il machintosh per le cose fondamentali (navigare, ricevere e inviare posta , insomma quello che farei con 133 mhz che tra l'altro possiedo ed uso)

Iniziamo a confutare:

1) Il PowerBook da 1.83 Ghz costa 1119 Euro, un notebook Asus AJ8R con Intel core 2 duo da 1.66 Ghz costa 1169 Euro!! Quindi non è vero che costa un casino: il powebook ha 512 Mb di memoria, ma insieme al notebook ti viene anche fornita una suite intera di programmi ( iLife ). I prezzi li ho presi dallo sotre on line di Essedi.

2) Qui ti tradisci o, se preferisci, ti sbagli di grosso!! Se conosci un minimo OS X, saprai che cambiare i permessi utente è una cosa tranquilla da fare!! Documenta quanto affermi, prima di esprimere giudizi.

3) Bhè sono programmi e codici free, sviluppati da programmatori indipendenti!! Liberissimo d'installarli o meno. Libertà di scelta...

4) Non conosco Linux per Mac, quindi non posso controbattere.

5) Quale processore? Se ti riferisci ai processori G, bhè Apple è stata costretta a sostituirli visto che Motorola ha terminato la fornitura per computer con il G5!! Questo perchè il G5 è servito per lo sviluppo della console X Box 360 che ne incorpora ben tre!!! Insomma Motorola, dopo l'abbandono di IBM, non ce la faceva a produrre le quantità richieste sia da Apple che Microsoft, tantomeno a continuare lo sviluppo successivo!! Politiche aziendali quindi, non limiti tecnologici!! Anche qui un pò di sana informazione....

6) Qui possiamo scrivere un enciclopedia a riguardo. Ma Windows, a partire proprio dal beneamato '95, ha sempre dato problemi!! Non tanto per colpa delle macchine su cui è installato, ma bensì per il suo codice e le sue successive evoluzioni che non hanno mai raggiunto una vera e propria ottimizzazione. Perchè? Forse perchè chi detiene il monopolio mondiale, non è incentivato a migliorare il proprio prodotto? Perchè Microsoft ha inglobato e cannibalizzato tutto quello che si poteva nel panorama dei sistemi operativi, per spianare la strada a Windows? Fatto sta che anche il novello Vista, propagandato come la meraviglia delle meraviglie, fa acqua...

7) Bhè, anche qui... inciampi di grosso!! Forse tu non hai mai sfiorato per davvero una tastiera Apple!! Ma allora, se hai il tuo bravo Mac per navigare in internet e leggere la tua posta, il 133Mhz per che cosa lo usi? Ahhh si, dimenticavo, per usare ancora W95 e scrivere su questo forum...

Un saluto.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 387
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • 2 weeks later...

1) Novembre 2005 con un macMini 1,67 poi a maggio 2006 ho aggiunto un PMac usato 1,25 doppio processore, poi a febbraio 2007 ho aggiunto un PBook 15". Con il Macmini ci vado in internet e lo uso per ascoltare musica e vedere film, col Pmac ci faccio grafica ed il P book lo uso come portatile x grafica ed internet.

2) sony Vaio con XP e premiere.. una chiavica

3) Macmini economico ed eccezionale nelle sue dimensioni

4) per pensare diversamente, per uscire dalla massa, per distinguermi, perchè è bello e funziona quasi alla perfezione.

5) Quando sono davanti ad un mac mi sento DIO

6) Assolutamente niente

7) Le cose che ho scritto sopra, ma senza insistere, chi è causa del suo male pianga se stesso.

Pablon

Link to comment
Share on other sites

1) a marzo di questo anno (2007) dopo ANNI 3 di sofferenze. Anni in cui i miei amici non hanno fatto altro che denigrare Mac ed elogiare Windows...e alla fine se lo sono preso un anno prima di me, commentando che avrei dovuto assolutamente seguire i loro passi CHE ODIO >(

2) Prima usavo un portatile con xp, un asus (dio ce ne scampi) che ha retto due anni a causa del superlavoro. Faccio architettura quindi lo usavo praticamente solo per programmi di grafica e autocad...con scarsi risultati...

3) Primo e unico Mac Book Pro, Intel duo, 2,16GH, 2Mb di ram e disco fisso base

4) perchè non ne potevo più di pregare in ginocchio un commputer perchè non mi lasciasse a terra!!!

è ovvio che anche mac ha le sue pecce, ma in questo primo mese mi sono trovata bene...anche se costretta a usare parallels

5) affidabilità, semplicità, trasparenza, velocità

6) ...dunque...fatemi pensare... incredibile, non mi viene in mente niente! :)

7) FALLO E BASTA! il mac è fatto per sgobbare e lo fa con classe! ;)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

Macitynet vuole conoscere la vostra esperienza di passaggio da Windows a Mac o da Linux

1) Quando avete fatto il passaggio?

2) Qual è stato il vostro ultimo computer Windows o Linux e con quale software lo utilizzavate in prevalenza?

3) Qual è stato il vostro primo Mac?

4) Perchè siete passati al Mac?

5) Cosa avete trovato nel Mac che l'altro sistema operativo non aveva?

6) Cosa rimpiangete dell'altro Sistema operativo?

7) Cosa consigliereste a chi è indeciso se "switchare" o meno?

1) primavera 2005

2) estate 2002. emule,giochi.

3) iBook 500MHz Dual USB del 2001 12''

4) perché mi sono innamorato di System Preferences

5) la facilità di configuarazione

6) CTRL + X

7) MAC NOW !!!!

Link to comment
Share on other sites

1)Novembre 2006

2)Athlon xp Barton 2600+ il cesso di win xp

3) IMac "20" 2,16 core 2duo

4) e chiedete anche il perchè??? dopo 8 anni di virus problemi con macosx ho trovato il paradiso

5)il vero s.o

6) i vari cd pirata di windows

7) se non siete masotisti passate nel mondo MAC

Link to comment
Share on other sites

1) Un anno e mezzo fa.

2) Beh ho ancora svariati pc con diverse distribuzioni di linux.

3) Ibook g4 1.33

4) Provare un sistema operativo nuovo che stava avendo larga diffusione: avevo bisogno di un portatile, quindi ...

5) Estrema cura nelle interfacce utente, funziona "out of the box".

6) Un package manager decente, una migliore integrazione con X.

7) Osx e' probabilmente la migliore scelta per l'utente medio. Con l'hardware attuale scegliere mac o meno e' solo una questione di farsi i conti in tasca.

Link to comment
Share on other sites

1) costa un casino

Abbastanza vero.

2) fare configurazioni e altre operazioni esempio quali cambio permessi utenti bisogna perdere ore su internet alla ricerca di pareri e siti ;

Qui non si capisce a cosa ti riferisci.

Certo che se compri un sistema nuovo che non hai mai usato, devi cercare su internet per imparare a fare le cose che non sai fare, di che ti stupisci?

Se invece ti riferisci al fatto che alcune configurazioni che erano abbastanza standard (es. fstab o la struttura del vfs) sono state tolte o modificate, beh questo e' vero, anche io qualche volta ci ho cristonato, pero' va anche detto che non sta scritto da nessuna parte che queste cose devono essere immutabili, spesso hanno tolto vecchi dinosauri che gli sviluppatori di ubuntu sognano di potersene liberare da anni.

In generale pero' non si puo' certo dire che ila configurazione e gestione del sistema di osx sia ferraginosa, anzi, l'interfaccia utente e' una delle piu' comode mai viste. vedi la gestione delle reti e soprattutto di airport che e' una meraviglia.

3) l'open source visionato in questi mesi tranne 2 o tre casi e vera e propria spazzatura per

avere del software decente bisogna avere un grosso portafoglio molto piu grande di chi possiede un xp

Qui secondo me ti droghi, io l'unico software a pagamento che ho installato sul mio mac e' microsoft office e tutto il resto e' roba open. Se parli di software professionale come photoshop, dreamweaver etc allora e' un conto, ma quella e' roba che paghi su windows come su linux come dappertutto, ma per il resto il software OS e' perfettamente in grado di fare tutto quello che c'e' da fare.

4) la compatabilita con linux e da vero manicomio (fink ecc fanno ammattire)

Ehm, di cosa stai parlando? Compatibilita' con linux non significa quello che intendi e non e' un obiettivo di osx. Il software OS scritto per unix funziona tutto correttamente e macports ex darwinports non ha problemi (se non una mostruosa lentezza dovuta al fatto di compilare la roba). Sicuramente come ho detto manca un package manager decente e integrato nel sistema, come il supporto a X11, per quanto sia sensato che le cose stiano come stanno, e' davvero magro.

5) il processore risulta lentino forse per questo hanno optato per la intel e l'integrazione con come lo chiamate winzozz piu che con linux

Si il G4 era abbastanza un merdone, anche se consumava poco e scaldava poco.

Comunque sono passati a Intel anche per questo, oltre ad aumentare le possibilita' di integrazione verso windows.

6) la microsoft sara pure schifosa e piena di soldi ma ha informatizzato il mondo oggettivamente parlando il suo e un sistema operativo che presenta problemi proprio perche diffuso , problemi che sarebbbero risolti semplicemente educando gli utenti ad un uso un po meno superficiale

Questa analisi e' perlomeno superficiale. Windows non e' brutto come lo si dipinge ma ha degli evidenti errori di design e altrettanti evidenti errori nel procedimento di sviluppo, che e' troppo chiuso. Microsoft ha fatto la storia della Computer Science, ma questo non dimostra che non lavori per Satana.

7) Io Uso tutti i sistemi operativi linux per i lavori ripetitivi e monotematici (server) , windows per i lavori di ogni genere, forma , natura e specie , e il machintosh per le cose fondamentali (navigare, ricevere e inviare posta , insomma quello che farei con 133 mhz che tra l'altro possiedo ed uso)

Certo che se non spieghi che uso professionale fai dei pc, e' abbastanza inutile la tua "testimonianza".

Se sei un progettista CAD e' abbastanza ovvio che tu non riesca a usare un mac per lavoro.

Io programmo e l'idea di farlo su windows mi raggela.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

1: Giugno 2006

2: esiste ancora p4 intel 3,6 ghz, 2 gb ram, 256 scheda video, 2 hd 250gb e altre cianfrusaglie

3: iMac core Duo 1,83 Ghz 17" e ora è appena arrivato un bambino macbook 2,16Ghz core 2 duo

4: Grazie ai miei ex colleghi dove loro hanno sempre lavorato su mac e mi facevano una testa tanto.

5: diciamo che l'altra macchina (pc) la formatto almeno 1 volta al mese queste invece manco una lascio a voi capire come mai!

6: non rimpiango niente

7: meglio fare il grande salto immaginatevi una vita digitale dove siete voi a comandare la macchina e non viceversa, comprare una mac significa affezionarsi ad una macchina ve lo assicuro non farà rimpiangere la vostra scelta.

Link to comment
Share on other sites

Guest alessanf

Macitynet vuole conoscere la vostra esperienza di passaggio da Windows a Mac o da Linux

1) Quando avete fatto il passaggio?

Aprile 2005

2) Qual è stato il vostro ultimo computer Windows o Linux e con quale software lo utilizzavate in prevalenza?

Un banale P qualcosa con win xp che usavo per le solite cose, office, internet, email, foto, creazione piccoli siti ecc.

3) Qual è stato il vostro primo Mac?

Power mac G5 monoprocessore (in realtà molti anni fa al lavoro avevo lavorato per un periodo su un mac II co 68020, wow)

4) Perchè siete passati al Mac?

erano anni che volevo passare a mac e ormai era il momento buono

5) Cosa avete trovato nel Mac che l'altro sistema operativo non aveva?

da quando ho installato tiger (2 mesi dopo l'acquisto) non ho mai reinstallato il sistema, non ho mai visto virus, non si è mai bloccata la macchina, è bello, funziona, le perifiche che ho collegato hanno funzizonato al primo colpo

6) Cosa rimpiangete dell'altro Sistema operativo?

direi nulla, forse l'enorme background tecnico accumulato in anni di win, però le stesse competenze mac si ricreano abbastanza facilmente

7) Cosa consigliereste a chi è indeciso se "switchare" o meno?

Di farlo senza pensarci su molto, poi adesso ci sono anche i vari virtualizzatori win..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share