Sign in to follow this  
roxcondor

Estendere il segnale Wi-Fi

Recommended Posts

Salve a tutti.

Come potete gia' intuire dal titolo, io ho la necessita di estendere la mia portata del segnale wifi generato dal router Zyxel Prestige 660hw al dongle del pc ( o sia uno zyxel g-220 che un sitecom wl-142).

Per fare questo mi hanno consigliato di acquistare un access point ed ho preso, credo l'ultimo appena sfornato dalla zyxel, il modello ZyAir g-570s.

Apparentemente sembra poter essere utilizzato a fare tante cose ma non riesco a metterlo in comunicazione con il router.

Un paio di domande:

Mi sono documentato su vari forum e ho letto che bisogna collegarli tramite la funzione WDS?ossia inserendo gli indirizzi Mac?Giusto?

Se non erro il mio router non possiede questa funzione o e' sotto altro nome.

Si puo' collegare ugualmente se non c'e?

E poi i nome dell SSID devono essere identici per i due apparati, in modo che quando rilevo reti wireless in windows me ne trova una sola.Giusto?

Per favore chiedo aiuto e delucidazioni ai piu' esperti,

Vorrei risolvere questo problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco, nello specifico, l'hardware Zyxel, ma per estendere il segnale, l'apparecchio deve poter operare in modalità "repeater".

Se non è disponibile questa funzione, puoi fare poco.

Controlla bene sulle specifiche del tuo hardware.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La modalita' "Repeater" sul router?

Se non erro ho solo Routing e Bridge.

Eventualmente quale posso acquistare che abbia la funzione che mi serve, a questo punto, da collegare ugualmente al mio AP appena comprato (tanto credo che sia compatibile anche con altre marche, no?)

grazie

N.B. Senza cambiare router potrei acquistare,invece, un altro access point uguale e collegarne uno fisso con il cavo lan?!No? L'altro lo metterei ad una certa distanza. Potrebbe andare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In commercio trovi degli apparecchi topo questo della D-Link:

http://www.dlink.it/?go=jN7uAYLx/oIJaWVUDLYZU93ygJVYKuJQSNvhLPG3yV3oVIx9gK4sPZkhMKZg5zQv

Il DWL-G710 è un ripetitore di segnale ed estende il campo di azione dell'access point principale. Io ne ho uno che uso per estendere il campo di un router wi-fi Netgear. Non è un gioiello di tecnica, soprattutto per il sw di gestione, un po' arrabattato e non stabilissimo, ma fa il suo dovere, a patto di riavviarlo ogni tanto.

Sicuramente ne trovi anche di altre marche. Se non erro, la US Robotics fa qualcosa di simile. Credo che anche l'Airport Express della stessa Apple possa fare da repeater, ma ti conviene informarti bene con i servizi clienti delle case costruttrici, onde evitare di buttare soldi in accessori non compatibili con il tuo attuale hardware wi-fi.

Un'altra soluzione (più costosa, credo) è quella di operare un vero e proprio "ponte radio" tra due access point uguali in modalità bridge.

In pratica, uno viene connesso via ethernet al router principale e trasmette i dati a distanza sul secondo, che può essere connesso via ethernet ad un computer o (credo sia possibile) ad un altra sottorete.

In questo caso, però, attenzione al fatto che i due access point saranno, probabilmente, solo connessi tra loro, e non dovrebbero permettere altri accessi wi-fi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In commercio trovi degli apparecchi topo questo della D-Link:

http://www.dlink.it/?go=jN7uAYLx/oIJaWVUDLYZU93ygJVYKuJQSNvhLPG3yV3oVIx9gK4sPZkhMKZg5zQv

Il DWL-G710 è un ripetitore di segnale ed estende il campo di azione dell'access point principale. Io ne ho uno che uso per estendere il campo di un router wi-fi Netgear. Non è un gioiello di tecnica, soprattutto per il sw di gestione, un po' arrabattato e non stabilissimo, ma fa il suo dovere, a patto di riavviarlo ogni tanto.

Sicuramente ne trovi anche di altre marche. Se non erro, la US Robotics fa qualcosa di simile. Credo che anche l'Airport Express della stessa Apple possa fare da repeater, ma ti conviene informarti bene con i servizi clienti delle case costruttrici, onde evitare di buttare soldi in accessori non compatibili con il tuo attuale hardware wi-fi.

Un'altra soluzione (più costosa, credo) è quella di operare un vero e proprio "ponte radio" tra due access point uguali in modalità bridge.

In pratica, uno viene connesso via ethernet al router principale e trasmette i dati a distanza sul secondo, che può essere connesso via ethernet ad un computer o (credo sia possibile) ad un altra sottorete.

In questo caso, però, attenzione al fatto che i due access point saranno, probabilmente, solo connessi tra loro, e non dovrebbero permettere altri accessi wi-fi.

Sull'ultimo consiglio intenti dire che 1 AP (ad esempio quello che ho) lo collego al router via ethernet e un'altro uguale al centro dell'area di trasmissione wifi tramite la modalita' BRIDGE?

La questa modalita' avviene solo con due apparati gemelli?Il 660hw la possiede ma forse e' solo una questione di configurazione?

Non lo so.

In tutti i casi per sapere se procedo bene a fare le prove, le SSID sia del router che di ogni AP deve essere sempre lo stesso in modo che quando faccio una ricerca di rete wifi dal pc me ne rileva sempre una?

No, perche' se comincio a sbagliare da qui...non vado da nessuna parte?!?!

Naturalmente anche il canale deve essere uguale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sull'ultimo consiglio intenti dire che 1 AP (ad esempio quello che ho) lo collego al router via ethernet e un'altro uguale al centro dell'area di trasmissione wifi tramite la modalita' BRIDGE?

La questa modalita' avviene solo con due apparati gemelli?Il 660hw la possiede ma forse e' solo una questione di configurazione?

Non lo so.

In tutti i casi per sapere se procedo bene a fare le prove, le SSID sia del router che di ogni AP deve essere sempre lo stesso in modo che quando faccio una ricerca di rete wifi dal pc me ne rileva sempre una?

No, perche' se comincio a sbagliare da qui...non vado da nessuna parte?!?!

Naturalmente anche il canale deve essere uguale?

Attento!

Che io sappia, se connetti due access point in modalità bridge, comunicano solo tra di loro, facendo un ponte wi-fi, appunto.

Ciò significa che né al primo né al secondo access point puoi connettere, tramite wi-fi, altri apparati, computer compresi.

Il secondo access point, puoi connetterlo al computer, solo attarverso la porta ethernet, ossia tramite cavo. Altrimenti dovrebbe essere un "repeater", ossia un apparecchio che fa, allo stesso tempo, sia da "bridge", per connettersi all'AP principale, che da "access point", per fare da ruoter verso i computer connessi.

Credo che per creare un'altra zona coperta dal wi-fi, occorra connettere via ethernet il secondo access point ad un ulteriore router...

Il SSID ed il canale devono essere gli stessi tra gli access point che fanno da bridge. Il secondo router penso che possa avere anche un SSID ed un canale diverso, dato che opera per conto suo con il wireless.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ugh, il 660HW... quando volevi coprire? A me da una portata ridicola.

Comunque, se non erro, non permette niente del genere, spiacente.

In compenso, se prendi due http://www.netgear.com/products/details/WG602.php puoi metterli in bridge, e nonostante i timori di Mirko, possono fare contemporaneamente da bridge e da access point :-) Non vorrei spararla grossa, ma penso lo facciano anche altre marche/modelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ugh, il 660HW... quando volevi coprire? A me da una portata ridicola.

Comunque, se non erro, non permette niente del genere, spiacente.

In compenso, se prendi due http://www.netgear.com/products/details/WG602.php puoi metterli in bridge, e nonostante i timori di Mirko, possono fare contemporaneamente da bridge e da access point :-) Non vorrei spararla grossa, ma penso lo facciano anche altre marche/modelli.

Alex (Stampela ;) ), non sono certo che due WG602 possano fare quello che dici.

Ai tempi, almeno, non potevano farlo. Chiesi all'assitenza tecnica Netgear, che mi disse quanto ho scritto sotto...

Oh, può essere che abbiano fatto qualche revisione del WG602 o del firmware, che ora permette di fare quello che non si poteva un annetto fa.

Quindi, penso che la cosa migliore sia chiederlo direttamente all'assistenza clienti Netgear. Di solito sono molto gentili, disponibili e, per quello che è la mia esperienza, anche competenti.

Sul sito Netgear per "ripetere" il segnale, consigliano di usare, accoppiato con il WG602, un WG302, che tra l'altro mi pare costicchi un po':

http://kbserver.netgear.com/kb_web_files/n101409.asp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this